martes, 22 de enero de 2013

Eugenio e i suoi pronostici sul futuro dell'umanità.

Giovanni:
In questi giorni, ho ascoltato l'ennesimo allarme per l'arrivo di epidemie e pandemie...Il parere degli scienziati extraterrestri su questi altri mali che ci affliggono e per certi aspetti anche ci minacciano.
Microbi ed epidemie globali

Filippo:
Si sono espressi in diverse occasioni, e anticipando realtà che oggi sono alla portata di tutti

È possibile comunicare con la dimensione della vita microbica?”
Risponde ADONIESIS
Se si conosce il sistema di comunicazione, questo è senz’ altro possibile. Ma si è mai preoccupata la vostra scienza di sviluppare il sistema? La vostra scienza si è sempre preoccupata di uccidere, mai di educare, mai di colloquiare, mai di sviluppare i presupposti ideali per una conoscenza reale dell’attività che espleta la vita, seppur breve, di questi esseri viventi che chiamate “microbi”. La loro prodigiosa attività, se posta su un piano armonico, determina lo sviluppo di un edificio positivo eccellente e costruttivo in ogni senso. Non è così, quando questo piano armonico viene coercitivamente posto in una sintonia sbagliata e con processi totalmente controproducenti al naturale equilibrio della loro esistenza. Con una colonia di microbi, si può colloquiare solo quando questi si trovano in una posizione di particolare predisposizione. Questa predisposizione è sempre l’amore più grande di tutti gli amori. Il sistema non è difficile se vi dedicate agli ultrasuoni e fate una accurata ricerca in questo senso. Le colonie microbiche sono sensibilissime e se il sito del colloquio è giusto, non vi sarà difficile programmarli positivamente con valori operativi da voi desiderati. Se siete capaci di ammaestrare un cane, una scimmia e tanti altri animali, non vedo perché non dovreste essere capaci di educare, ammaestrare i microbi. Questo è senz’altro possibile se vi dedicate con amore e perseveranza al sistema che vi permetterà di colloquiare e di rispondere positivamente alle loro necessità. Tutti gli esseri viventi possono essere programmati, ma con amore. L’uomo deve prima amare per educare e programmare armonicamente gli essere a lui dipendenti.”
Adoniesis
Catania 1973
Eugenio Siragusa


Possiamo inoltre aggiungere:
Ogni stato d’animo è dipendente dalla carica di energia psichica. Basta un attimo di suoni o di colori, o uno sguardo o qualunque vibrazione che interferisca per farci mutare anche radicalmente lo stato d’animo, la volontà, i desideri o, quel che è più evidente, lo stato di salute o di malattia, ambedue potenziali nel corpo. La causa della malattia è sempre una disfunzione energetica che produce scompensi e incompatibilità a livello biochimico. Ecco perché i guaritori, come voi li chiamate, immettendo l’energia psichica rimettono in ordine la causa, producendo così la salute sulla malattia”.
Sarebbe bene che la scienza medica si preoccupasse di studiare questi aspetti cella
conoscenza dell’uomo”.

 “Se non si curano le cause, è inutile medicare gli effetti. È la volontà dello Spirito che programma il corpo energetico astrale ed è il dinamismo astrale che vivifica il corpo materiale.
La scienza terrestre sa che tutto è vibrazione, come gli atomi degli elementi conosciuti fino ai raggi cosmici che creano lo spettro elettromagnetico, ma non sa ancora rispondere al misterioso interrogativo quale sia la forza superiore che ne istruisce il movimento. Cosa muove i raggi cosmici o radiazioni stellari? Bisogna entrare nella natura astrale divina e nella invisibile struttura vivente dell’etere cosmico, tutt’ altro che vuoto. Il corpo vivente del macrocosmo è una compenetrazione di più strutture in dipendenza fra loro, e ciò che conta per l’Intelligenza è che sono più dimensioni o strati vibrazionali. L’evoluzione vibratoria è unita all’ evoluzione dello stato di coscienza. Questa evoluzione può anche intendersi come stato percettivo che permette facoltà sintoniche con i propri simili, saper cioè udire certe vibrazioni sonore, vedere certe vibrazioni luminose, intuire l’esistenza di una vita impalpabile ed invisibile e costruirsi gli strumenti per capirla e studiarla, ma sempre nei limiti dei propri confini. Ecco perché spesse volte, i dischi volanti vengono “visti” dai radar ma non dai nostri occhi, i quali non vedono le tracce elettromagnetiche superiori alla vibrazione del violetto. Gli extraterrestri, vivendo in uno stato evolutivo superiore, hanno una vita pulsante superiore alla nostra”.
(Eugenio Siragusa)



..."Ieri come oggi..!!? Forse...Si"


UNIVERSO VIRALE

Vienna 20 Settembre 1985

Scienziati di cinque paesi si sono riuniti a Vienna (Austria), preoccupati per la sindrome “LIME”, una malattia trasmessa da parassiti che vivono sopra certi animali e provocata dal batterio Borrelia, secondo quanto è stato scoperto negli Stati Uniti. Il nome della sindrome proviene da una località del Connecticut, dove è stata localizzata. Molti sono i casi registrati in Europa e in Unione Sovietica. I sintomi sono quelli delle meningopolinevriti cioè nevriti caratterizzate da intensi dolori e paralisi della faccia e delle estremità, da artriti ed eruzioni cutanee.

Medico USA denuncia influenza misteriosa Gennaio 2013

HOARA SPIEGA:

L'uomo crea i presupposti ideali per alimentare l'aggressività della fauna virale.
I virus trovano nell'uomo ampio spazio per soddisfare i loro bisogni esistenziali. Si sottovaluta la capacità dell'universo virale.
Si lasciano, facilmente ed irresponsabilmente, sviluppare condizioni favorevoli con le conseguenze che ben conoscete.
Esistono virus che agiscono con precise determinazioni se trovano il campo a loro favore. Gli inquinamenti e le sporcizie fisiche ed ambientali sono i presupposti ideali, la linfa di questa fauna virale che vi affligge e miete vite.
Spesso l'uomo sbaglia quando crede di essere più forte di loro e non si premunisce con sufficiente attenzione.
Pace sulla Terra.

Hoara saluta
Nicolosi 1 Novembre 1984
Ore 11,30


L'UNIVERSO VIRALE ESULTA!”

Gli esseri umani all'ingrasso come i maiali!
Metodologicamente estrogenati ed imbottiti di additivi ingrassanti di ogni genere, gli esseri umani concedono alla fauna virale e batterica prospettive di potere sul pianeta Terra.
Gli inquinamenti e quant'altro propone condizioni ideali alla loro supremazia, mettono gli esseri umani in condizione di essere aggrediti con sempre maggiore e virulenza.
Il fetore nauseabondo che suscita l'ingrassamento da estrogeni ed altro chimicamente elaborato, attrae la simpatia dell'universo virale e della sua deleteria e spesso mortale attività.
Ci avevano avvertiti!
E' prevalso l'orecchio del mercante.

Nicolosi, 9 Settembre 1985. Ore 17. 
Eugenio Siragusa

                     ALLARME IN USA PER IL MICROBO ARTIFICIALE

Washington – Ottobre 1985

Creato per proteggere il raccolto delle fragole contro il gelo, il nuovo microbo sarà messo in libertà molto presto. Secondo alcuni esperti, i rischi potrebbero essere gravi. Verrà disquilibrata la catena di alimentazione biologica con alterazioni della fauna microbica in generale. Si avranno così cambiamenti di tutti gli esseri viventi e con alterazioni delle formazioni nuvolose di una vasta zona aerea e le caratteristiche delle precipitazioni.

HOARA SPIEGA:
L'uomo appartiene all'universo virale. Nella dimensione in cui esso vive e si sviluppa, non è diverso da tutti gli altri virus che, inizialmente, dimostrano essere tali.
La differenza tra il virus-uomo e tutti gli altri consiste nell'eredità genetica che porta con sé perché trasmessa dai suoi primati, trattati, elaborati, al fine di sviluppare uno strumento idoneo ad albergare l'intelligenza individuale o meglio l'intelligenza astrale, divina.
Lungo il tempo, si sono verificate delle anomalie a causa di fattori ambientali tutt'altro che favorevoli per una evoluzione positiva del trattamento ricevuto.
Le attuali deformazioni ereditarie e quant'altro scompone gli equilibri naturali del virus-uomo si riflettono, tragicamente, oltre che sulla specie anche sugli elementi da cui trae linfa e dinamicità di sviluppo.

Il virus-uomo tende sempre più a violentare se stesso perché distonico, perché contaminato da influenze negative, perché costretto ad incamerare quanto gli viene trasmesso con cinica incoscienza.
Riparare...? E' sempre un nostro consiglio.

Diteci: “Che cosa, in realtà, siete voi, abitanti della Terra?” Abbiamo posto una domanda ad un noto professore della vostra società. La domanda era la seguente:”Deve o non deve vivere il virus del colera?”
La risposta del professore è stata:”No!”
Gli abbiamo chiesto:”Perché no?” Ed il professore ha detto : “Perché produce sofferenze, distruzione, morte!”
Noi gli abbiamo a nostra volta detto: “Deve o non deve vivere l'uomo che, non meno del virus del colera, produce più sofferenze, più distruzione, più morte?”
Il Professore ha solo pianto senza dare risposta. Aveva capito!

ADONIESIS


Carlo:
Filippo,cosa puoi dirmi ancora sul nucleare, cosa bolle in pentola?

Filippo:
Eccoti a seguito, due dei tanti COMUNICATI da LORO pervenuteci, attraverso Eugenio.
A tempo, se fossero stati concretizzati nella prevenzione, per evitare il peggio dello stato attuale in cui viviamo.

L'energia atomica vi procurerà seri guai.


Hoara spiega:



Come vi abbiamo già comunicato, l'energia atomica vi procurerà seri guai a causa della vostra ostinata e caparbia irresponsabilità nel costruire le centrali con le attuali metodologie scientifiche.

Cercate di edificare una sicurezza impossibile ad evitare disastrose conseguenze.Il processo scientifico per trarre energia disintegrando la stabilità dinamica dell'atomo è sbagliato.Se studiate bene e profondamente la laboriosa attitudine del Nucleo del vostro Sole, non vi sarà difficile trarre conclusioni vantaggiose capaci di scoprire il vostro errore nel processo che praticate. Ancora la vostra scienza non è in grado di costruire un Sole Artificiale capace di dare Luce e Calore e quindi Vita. L'attività scientifica ha messo in pratica valori contrari ed opposti a quelli Esistenziali della materia organica, stimolando così gli elementi primari a recedere dal loro Reale Compito Costruttivo e stabilizzatore del costrutto biofisico degli esseri viventi nella vostra dimensione. Cosi facendo, produrrete l'energia morte al posto dell'energia vita.
Molte civiltà sono sparite per aver perseverato nell'errore che voi coltivate.
Pace a tutti.

Hoara 24 Febbraio 1980 ore 11,20
Eugenio Siragusa


L'egoismo che uccide la Terra



Grazie alla moderna scienza e all'avanzata tecnologia, il pianeta Terra è divenuto un crescente deposito di scorie radioattive, un immondezzaio di mortali veleni.



Parliamone un po'.

Certo, non sono tutti a lavarsi le mani come fece Pilato. C'è gente coraggiosa che preferirebbe avere il necessario e mettere in salvo la vita. Ci sono tanti, tantissimi, che scrollano le spalle che se ne fregano altamente dei nano-curie e dell'acqua imbevibile. Costoro preferiscono la danza con la morte e non con la vita, vogliono il superfluo perché il necessario non gli basta!
Se per i loro figli il domani è solo una chimera, un continuo sogno di incubi e di disperazioni, non ha importanza. La risposta comune è: "Se la vedranno loro, si arrangeranno!".
L'egoismo supera ogni immaginazione. E così ciò che vive su pianeta Terra, lentamente muore.
Non vi domandate il perché, perché lo conoscete ed anche se vi lavate le mani, rimarranno per sempre sporche, intrise di sangue.
Ne abbiamo parlato un po'.

Un amico dell'uomo:
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 7 giugno 1986

   Dal sito: climatemonitor.it..."Ormai sembra appurato, il sisma ha spostato l'asse terrestre"...

Questo lo aggiungo io, avendolo appreso da pochi giorni:
Fukushima spostamento asse terrestre


Governanti, scienziati, religiosi

e uomini di cultura della Terra!


"A suo tempo, tramite lo stesso mezzo, vi avevamo concesso un preciso, inequivocabile, avvertimento sul pericolo che incombe sulla sopravvivenza dell’umanità a causa della proliferazione delle centrali nucleari e di quanto riveste caratteristiche similari.

Sappiamo quanto prepotente ed incosciente sia la forza speculativa che continua a voler ignorare tale nostro avvertimento, accelerando sempre più un condizionamento egoisticamente deleterio mirante ad anteporre la sopravvivenza dei popoli all’effimero interesse del potere di mortali ricchezze.

Vogliamo sperare che i fatti successi vi abbiano data l’esatta cognizione di quanto potrebbe verificarsi in un prossimo immediato futuro se continuerete in questi folli progetti, ignorando il grave rischio a cui state andando incontro con piena coscienza.
È bene che sappiate che molto presto il vostro pianeta subirà serie convulsioni geodinamiche di notevole portata e con conseguenze imprevedibili che riguarderanno, particolarmente, un dissesto molto vasto della superficie dei continenti della Terra. Il previsto raddrizzamento dell’Asse Magnetico del vostro pianeta sarà la causa principale di tale dissesto.
Gli edifici delle centrali nucleari verrebbero, inevitabilmente, distrutti e con essi tutti quegli strumenti con deterrente nucleare apparentemente sicuri e ben nascosti.
La liberazione consequenziale delle vibrazioni mortali, non lascerebbero la minima possibilità di sopravvivenza sul vostro pianeta per molti millenni.
Crediamo di aver fatto il nostro dovere prospettandovi le previsioni a noi ben note, conoscendo vicende similari avvenute su altri pianeti abitati e governati dalla scienza senza coscienza così come avviene sul vostro pianeta.
Abbiamo un piano ben preciso per porre in salvezza un numero di persone di ambo i sessi destinate a miglior destino, se si dovesse verificare il non ravvedimento.
Per il momento non possiamo riferirvi altro.
Quanto è successo, succede e succederà, forse vi renderà pienamente consapevoli di quanto ci sforziamo per farvi seriamente meditare, dedurre e determinare. A voi la scelta".
Woodok dalla "Cristal-Bell"
11 giugno 1979 ore 20,00


Aldo:
Sono preoccupato sul terrorismo, nessuno lo pone sufficientemente in evidenza come una volta. Eugenio cosa diceva...!?
Filippo:Ecco qualcosa in merito.
OGGI:
http://www.nannimagazine.it/notizie/cronaca/mondo/asia-e-medio-oriente/07/02/2011/terrorismo-jenkins-al-qaeda-vorrebbe-dotarsi-di-armi-nucleari/6599
IERI:
MESSAGGIO IN RELAZIONE ALL’ARTICOLO RIPORTATO DAL GIORNALE: “LA SICILIA” DEL 10/9/1987:

LA NATO AVVERTE: ATTENTI AL TERRORISMO NUCLEARE”.
HOARA DALLA CRISTAL BELL, COMUNICA:

TRAMITE IL NOSTRO EMISSARIO VI AVEVAMO ANTICIPATO IL POTENZIALE PROGETTO DI UN GRUPPO DI TERRORISTI INTERNAZIONALI MIRANTI A METTERE IN ATTO INTERVENTI DISSUASIVI CON ORDIGNI NUCLEARI MANEGGEVOLI E FACILI DA TRASPORTARE. QUESTI ORDIGNI SONO ATTUALMENTE COMMERCIABILI COME TUTTE LE ARMI DI DISTRUZIONE, DI GUERRA E DI MORTE.
È VERO, CERTO E VERISSIMO CHE NON OCCORRE RUBARE QUESTE ARMI ATOMICHE. CI SONO GIÀ SULLA TERRA OFFICINE ATTIVE CAPACI DI PRODURRE MINI BOMBE ATOMICHE DA OFFRIRE A CHIUNQUE È DISPOSTO A COMPERARLE.
È CONSIGLIABILE PROVVEDERE AFFINCHÈ IL COMMERCIO DELLE ARMI VENGA TENUTO SOTTO RESPONSABILE CONTROLLO.
UNA MINI BOMBA ATOMICA PIAZZATA IN UNA CENTRALE NUCLEARE POTREBBE ESSERE UNA MOSSA PREVISTA DAL TERRORISMO.
HOARA DALLA CRISTAL-BELL
SALUTA
Nicolosi, 11 settembre 1987

Molte le probabilità, per un ulteriore mandato per l'ex primo ministro Benjamin Netanyahu alla guida di Israele


E ancora:
"Beh...!! Adesso attaccano i terminali petroliferi, ma domani...!!? Che potrebbe essere oggi"..!!?
Che cosa faranno..!?
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2013/01/16/Algeria-terroristi-attaccano-sito-petrolifero_8084233.html

Scienza stupida

Le centrali nucleari diverrebbero gli obiettivi immediati in caso di conflitto per la supremazia del potere assoluto.

Cosa succederebbe se, oltre le catastrofi naturali, una super bomba colpisse una centrale nucleare?

Ve lo lascio immaginare.

Per quelle nazioni che posseggono tali edifici il pericolo di uno sterminio in massa diverrebbe inevitabile. Non occorrerebbe usare le bombe atomiche perché ogni centrale atomica è una bomba da innescare e basta.

Come? Con una pioggia di super bombe capace di distruggere ogni tipo di sicurezza.

Avete pensato, calcolato una tale possibilità? È consigliabile prevedere che ciò possa succedere.
La forza del potere è cieca. Come sempre è stata, è disposta a tutto anche a sacrificare l'intera Umanità.
Pensateci bene; vi è un proverbio che dice: "Chi prima non pensa in ultimo sospira".
La progressiva follia dell'uomo induce a pensare a questa possibilità.
Il domani può essere previsto da chi ha la possibilità di travalicare il tempo e lo spazio.
Credete? No? Non importa!
Il destino del vostro domani lo scegliete voi!
L'Amore avverte.
Dal Cielo alla Terra
20 Maggio 1979

Fabio:Filippo...Se puoi cosa ne pensi..!!?



http://www.timmylove.altervista.org/tl/zr/prot/protocolli.html



Filippo:

Rispondo solo ad una parte, riservandomi di trattate appositamente il resto degli argomenti...

ASSUMENDOMI TOTALMENTE LE RESPONSABILITA'. A questo tema verosimile, nessuno può sfuggire.

Era stato largamente pronosticato.




I figli di Cristo e i figli di Sion

La lotta non ha avuto ancora termine!
La grande, decisiva battaglia si approssima tra la luce e le tenebre, tra il bene ed il male, tra lo spirito e la materia, tra i figli di Cristo e figli di satana.
Non è più possibile nascondere questa realtà!
Le forze coalizzate di Sion vogliono, ad ogni costo, distruggere la chiesa di Gesù Cristo e questo avverrà se la chiesa di Cristo si lascerà corteggiare dalla sua potenza materialistica.
Sono stati loro gli esecutori materiali della crocefissione di Gesù Cristo e saranno loro, ancora una volta, a tentare di cancellare dallo spirito dell'uomo la luce della sua gloria nel mondo se ci lasceremo dominare dalla satanica arte scaturente dalle forze della materia in loro potere.
Sion tenterà con ogni mezzo di insediarsi all'apice della chiesa di Cristo e lo farà, perché già le sue forze sono numerosi e potenti nell'ambito della gerarchia del vaticano. È inutile continuare ad ignorare questa dura realtà!
La milizia di Cristo è già in lotta con la milizia di satana e la battaglia finale, di "m", potrebbe avvenire in un arco di tempo brevissimo. I figli del sole sono sulla terra e con essi coloro che sono stati destinati a lottare al loro fianco con il segno di Cristo in fronte. I piani e le mire di Sion sono stati scoperti e non occorre sapere di più per comprendere di che natura sono e di quale forza sono animate. Aprite gli occhi e sturate le orecchie, figli di Cristo, perché è vero, che la luce di Cristo è in lotta con le tenebre di satana e prossima la grande battaglia finale che vedrà il trionfo di Cristo e dei figli della luce. È un grande disegno di Dio che molti non possono comprendere, ma è necessario che questo disegno si avveri, affinché il bene abbia sempre e in ogni tempo il sopravvento sul male, l'amore la vittoria sull'odio, lo spirito la supremazia sulla materia. E ciò dio lo vuole ,affinché la verità sia palese agli spiriti viventi in questo mondo. Ma, badate! Uomini di questo mondo, la salvezza eterna delle anime vostre dipenderà da voi, della scelta che farete:
"o con Cristo o con satana, o con lo spirito o con la materia, o con la luce o con le tenebre, o con il bene o con il male."
Ricordatevi quanto è stato detto e scritto: "non potete servire due padroni…." Se servite cristo non potete servire mammona!
Se servirete la luce dominerete le tenebre e li trasformerete in luce, ma se servirete le tenebre erediterete il loro regno e quanto questo dispensa, e non vi diciamo di che natura sono, perché li conoscete benissimo.
L'anima latina stia guardinga, perché Sion attaccherà!
Voi siete il nuovo popolo di Cristo, perché è stato detto e scritto: "io sceglierò il popolo che non era mio popolo."
La sua chiesa si raddrizzi! E raccolga attorno a se i suoi pulcini, affinché i lupi famelici di satana non abbiano a divorarli. È nei loro disegni fare questo e di peggio!
La chiesa annunci la "verità", affinché venga rafforzata dai figli di Cristo sparsi in ogni angolo della terra. Se farà questo, le forze di satana avranno un duro colpo e la vittoria del figliuol dell'uomo rapida e sfolgorante di luce.
Ma se sarà tiepida alla corte di Sion, sarà distrutta e la vittoria del figliuol dell'uomo lenta e costosa di duri sacrifici per il popolo di Cristo.
Sion ha già offerto la ricchezza dell'oro per attirare a sé le anime corruttibili e molti si sono lasciati imbrogliare nella loro rete, indebolendo notevolmente la reale forza ed il potente fascino della Luce di Cristo e della sua mistica chiesa. Ma la milizia celeste veglia incessantemente e ad ognuno di costoro sarà reso conto dei misfatti perpetrati contro la luce universale di cristo...
La milizia di satana è potente e le sue forze materiali disponibili in ogni senso e mimetizzate in ogni dove, con l'arte subdola di tentare continuamente coloro che ne subiscono il fascino e si dispongono ad entrare nelle loro file per poi farsi frustare sino al punto di spegnere nei loro cuori l'amore sublime di Cristo.
Costoro divengono partigiani di satana, ma non sanno quello che avranno, per sempre perduto! La disperazione sarà la loro unica patria. Capire il disegno supremo di dio, non è cosa facile, ma possibile se leggiamo attentamente e con religioso amore il santissimo evangelo di Gesù Cristo e dei suoi apostoli.
Capire i piani, i disegni e le mire di Sion è facile; basta leggere attentamente e scrupolosamente i loro "protocolli segreti" che, per volere di Cristo, non sono più segreti, ma svelati, affinché tutti i figli di Cristo ne abbiano cosciente conoscenza.
State attenti, cristiani, la lotta è nel suo pieno svolgimento e la grande battaglia finale prossima!
Chi ha orecchi per intendere intenda, chi ha occhi per vedere veda.
Noi, invitiamo la chiesa ad uscire fuori dall'equivoco e a dirci se è con Sion o con Cristo."
Eugenio Siragusa
Catania 1972


Antonio

Filippo come discerni tutto questo?


Keshe firma del trattato di pace nel mondo  



Filippo:

Antonio caro...Si ho espresso il mio pensiero rispondendo in un contesto, a proposito di questa "scoperta" che pretenderebbe di rivoluzionare il progresso nel mondo.

Mi sembra una parte della sagra "VISITORS", dove una civiltà vorrebbe attraverso l'inganno, ricattarci su questo bene che diviene giorno dopo giorno sempre più indispensabile: L'Energia

Vorrebbero addossarla ai nostri Fratelli dello spazio, una simile scellerata colpa.

Non credo al genuino interesse di questa scoperta per il bene dell'umanità. Ci sono altre priorità per quello che sta accadendo, giorno dopo giorno, che concentrarci con l'oriente o con l'occidente per averla.

LORO, quelli veri, i Fratelli dello Spazio, hanno parlato di Solare, Geodinamico, Eolico. Mai di altri tipi di forme di energia, quando non siamo in grado di controllare il minimo che possiamo...

Abbraccio
Non siamo né con l'Occidente né con l'Oriente

Partecipiamo, per quanto ci è permesso, al Consolidamento delle idee e delle forze che evolvono verso mete di stabilità morali, spirituali, sociali e politiche miranti ad istruire una Fratellanza Umana sorretta e Vivificata da una Giustizia incorruttibile e da una Pace Salda e carica d'Amore.

Siamo solidali e disponibili per il progresso di una scienza positiva e cosciente disposta a rigenerare la già precaria degenerazione delle Strutture Portanti Esistenziali e degli Elementi Basilari fisici e dinamici coinvolti in un processo turbolento e disgregante.

Siamo sempre Vigilanti e pronti ad intervenire qualora si verificasse una svolta irresponsabile del potere distruttivo dell'una o dell'altra parte.

La nostra Presenza vuole significare la sicurezza di chi ha il diritto e il dovere di Presiedere e Governare l'Evoluzione della specie vivente sul vostro Pianeta.

Pace.

Woodok e i Fratelli-dalla Cristall-Bell

18 Luglio 1980 ore 10,45

Eugenio Siragusa

                                                                                                               Abbraccio Tutti
                                                                                                            Filippo Bongiovanni

No hay comentarios:

Publicar un comentario