miércoles, 1 de abril de 2015

A tal proposito...Eugenio lo aveva detto...!

-Quello che mi propongo, attraverso questo contributo è di offrire, come ho fatto in altre precedenti occasioni, alcune risposte a delle notizie o vostre opinioni e/o domande che ha dato Eugenio, pregiandoci della sua conoscenza extraterrestre.

Antonio mi pone in evidenza: 
"5 MAGGIO 2015: MOSTEREMO LE FOTO DEGLI ALIENI DI ROSWELL" PAROLA DI JAIME MAUSSAN - INTERVISTA ESCLUSIVA DI MAURIZIO BAIATA

Filippo:
-Una dimostrazione che già si conosce in tutto il mondo e non certo delle "diapositive"quando saranno proiettate potranno offrire di più su ciò che accade a Roswell. L'astronauta Edgar Mitchell e non è stato il solo ad essere chiamato in causa, ha dato la sua testimonianza, avvallando e avvalorando il caso, come più che autentico, dichiarando inoltre apertamente, anche quello che il governo U.S.A. conosce e si rifiuta di ufficializzare...A chi interessa ancora speculare su questa vicenda..!? E poi alla fine, ormai i governi di tutto il mondo lo sanno: LA REALTA' EXTRATERRESTRE è viva, presente ed operante, in diversi aspetti, ma che portano ad un'unica  matrice. Cosa credono di aver avuto gli americani tra le mani nel 1947 a Roswell...!? 

-Così Eugenio:

La Religione dei morti e quella dei vivi:
NON PROFESSO LA RELIGIONE DEI MORTI MA QUELLA DEI VIVI CRISTO ERA UN VIVO VENUTO TRA I MORTI CHE SOTTERRANO I LORO MORTI. LA RELIGIOSITA’ DEI VIVI E’ SCONOSCIUTA SULLA TERRA. IO HO INCONTRATO “GLI ASTRALI” E NON GLI “OMINI VERDI”, ANCHE SE SO CHE ESISTONO E SONO MIGLIORI DEI TERRESTRI PERCHE’ REDENTI, COSCIENTI ED OPERANTI SECONDO GLI ETERNI VALORI DELLA“LEGGE COSMICA”. IO CREDO NELLA LORO RELIGIONE, PERCHE’ AMANO E PERCHE’ LA GIUSTIZIA E LA PACE FERMENTANO NEI LORO CUORI E NELLE LORO MENTI. IO NON CREDO ALLA RELIGIONE CHE DIVIDE GLI UOMINI E LI METTE GLI UNI CONTRO GLI ALTRI. NON CREDO NEMMENO ALLE IDEOLOGIE POLITICHE, PERCHE’ FANNO ALTRETTANTO E PEGGIO! IO CREDO, FERMISSIMAMENTE, ALLA LEGGE CHE GESU’-CRISTO PORTO’ E PREDICO’ SU QUESTO PIANETA:

“ IL NECESSARIO A TUTTI. IL SUPERFLUO A NESSUNO ”.
“SIETE TUTTI FRATELLI E SORELLE ”.
“ NESSUNO SIA MINORE DELL’ALTRO E NESSUNO MAGGIORE ”.
“ AMATEVI COME IO VI HO AMATI ”.

MI AVETE CAPITO? 
Eugenio Siragusa Nicolosi 27 Maggio 1984.

-E ancora:

Non siamo di questo mondo.
Non siamo di questo mondo
Dovete sforzarvi di comprenderci: "Non siamo di questo mondo". Il nostro messaggio è impregnato di un grande amore, e solo quando vi spoglierete dalle difficoltà in cui vi pone l'ignoranza, potete comprenderlo, accettarlo, per la felicità dei vostri cuori e per la gioia dei vostri spiriti. Pensate che esistiamo in un modo diverso da come voi esistete e il velo dell'ignoranza cadrà. Pensate che vi siamo vicini e, anche se non ci vedete, credetelo, perché in realtà è così. Così come vi accarezza la luce che non toccate, vi accarezziamo noi quando vi siamo vicini. La nostra natura è luce d'amore e di pace. Se i vostri spiriti non sono vivificati da questo Infinito ed Eterno Bene, la vostra comprensione diviene difficile. Realizzate queste benefiche virtù, se veramente volete liberarvi dall'ignoranza che rende cieco il vostro spirito e duri i vostri cuori. Cristo ha detto: "non sono di questo mondo". Noi vi ripetiamo: "non siamo di questo mondo, anche se l'amore dell'altissimo ci ha portati verso di voi con un messaggio di risveglio alla verità e di ammonimento". Più volte vi abbiamo detto: "siamo messaggeri di Dio", collaboratori della sua Santa Volontà, edificatori dei suoi Divini Disegni, architetti del suo Regno in Terra. Sforzatevi di comprenderci e di collaborare, affinché l'Altissimo si compiaccia dell'opera vostra e nostra e purifichi con la sua Eccelsa Gloria il mondo che abitate.
Il Consolatore
Nicolosi, 1 Dicembre 1977 ore 6,33 

Extraterrestres controlan la Tierra./Aliens control Earth.
LA NASA ADVIERTE SOBRE UNA INVASION EXTRATERRESTRE-IMPACTANTE

-Altri due contributi video, che mettono in risalto la nuova personalità assunta da determinati personaggi. Avrebbero dovuto ricordare o fanno finta di aver dimenticato...Scrivevo qualche tempo fa, rispondendo ad un caro amico:


                     Jaime Maussan con Eugenio Siragusa nel settembre del 1993 a Nicolosi (CT)

"Ho conosciuto personalmente Jaime Maussan, nel 1993 quando venne a conoscere Eugenio Siragusa a Nicolosi (ct),ed inizialmente nulla da dire, per quello che si prefisse nel divulgare determinati argomenti sulla realtà extraterrestre, però ultimamente è entrato in una dinamica "giornalistica" che purtroppo lascia a desiderare. Non tanto perché, per quello che mi risulta e come mi è stato riferito, pur rimanendo nella posizione : " GLI EXTRATERRESTRI NON SONO NEGATIVI", PERO' SI PRESTA A GIOCHI DOVE NON LASCIA LO SPAZIO NECESSARIO ALLA CHIAREZZA SUL CONCETTO CHE "LORO" SONO LE MILIZIE ANGELICHE CRISTICHE, CHE LOTTANO PER LA SALVEZZA DELL'UOMO. Quindi, non tutto è oro quello che luccica, almeno nei fatti concreti, poi nelle intenzioni ognuno si faccia la sua opinione. Comunque è evidente la sua ambiguità.

La congiura del Silenzio
Esiste una congiura del silenzio e io so chi la esercita. Questa congiura comporta il discredito del fenomeno ed invita l’opinione pubblica a non credere, a diffidare e a pensare che questi esseri provenienti dagli spazi esterni siano voraci serpenti mimetizzati in forma umana, cannibali, ecc. Sono stati realizzati moltissimi film per portare la mente umana alla dissuasione, al terrore, alla paura di essere “inforchettati”, arrostiti vivi da alieni sanguinari.
Voglio ricordare che Gesù venne considerato un demonio, un satanasso, per questo fu ucciso.
Questi esseri sono gli angeli e i messaggeri di ieri, “angelo” significa messaggero e non vuol dire che essi devono per forza avere le ali, possono anche avere altre facoltà che l’uomo non conosce.
Eugenio Siragusa.

Perché avete paura di noi? La paura è ignoranza
La nostra condotta la conoscete ed anche i nostri principi morali e Spirituali.
Allora, perché questa paura?
Dobbiamo dirvi di non aver timore di noi, ma di voi stessi, perché non conoscete la Verità e non siete liberi, così come lo siamo noi.
Il timore che vi assale e vi limita è mancanza si Fede, in capacità di essere spiritualmente Forti, incertezza nel Credo della vostra Eternità.
Vi esortiamo a credere nei Valori Universali che vivono in noi e che vorremmo innestare nell'albero della vostra esistenza perché possiate da bruchi divenire crisalidi.
Ricordate: i Figli di Dio si sono innamorati delle Figlie degli uomini e le hanno fecondate.
Il seme si è perpetuato e i Geni sono apparsi tra di voi, Figli dei Titani.
Non abbiate timore di noi che sappiamo solo Amare.
Non abbiate paura dell'Opera nostra, perché vi assicuriamo, è Opera di Dio.
Pace.
Da un Extraterrestre in servizio sulla Terra
Nicolosi, 29 Gennaio 1977 ore 11,30 


-Un paio di risposte alle teorie di complotto:  

SCIENZIATI INGLESI: "GLI EXTRATERRESTRI NON SONO OSTILI"
ASTRONAUTA DIMITRU PRUNARIU " GLI UFO ESISTONO E NON SONO CERTO OSTILI"


Ali dalla Cristal-Bell
Noi non vi obblighiamo a credere
Dovete essere voi a convincervi, attraverso una indagine seria, valida a concedervi l'assoluta certezza della nostra realtà.
Sappiamo benissimo che dovete ancora crescere per poter comprendere la grande verità che vi sovrasta e vi domina.
Gli esseri immortali esistono, sono sempre esistiti, sin dalla creazione del cosmo.
Vorreste che fossimo come voi, fatti di acqua e di spirito, e che esistessimo come voi esistete. È nelle nostre prerogative essere in mille guise e in mille modi perché padroni della luce creante.
Abbiamo compiti ben specifici nell'ordinamento universale e nell'evoluzione delle specie che collaborano nel divenire continuo di tutto il creato e nelle varie dimensioni esistenziali, con frequenze e forme diverse.
Siamo dove la nostra presenza e la nostra opera sono necessarie.
Questo volevamo dirvi.
Ali Dalla cristal-bell
Nicolosi 27 Agosto 1982.
Ore 11:45


                 



Luana:
...premetto che sono induista e non cristiana....p.s. gli induisti non negano e non hanno mai negato la venuta in questa terra del nostro grandissimo profeta Gesù' ...altro p.s. ..lo ammette e scrive anche il corano...
 


Filippo:
Cara Luana,
Eugenio diceva sempre: "LA FIAMMA E' UNICA,GLI ASPETTI SONO DIVERSI" ed è questo, quello che dovrebbe legare in fratellanza tutti gli uomini della terra, anche perché l'uomo è un frutto che proviene da lontani lidi, da chi presiede ed è contenitore dell'Ordine Cosmico.
Gesù non è un profeta, lui è il contenitore PERFETTO del Genio Solare Cristo, di colui che presiede a livello universale, ogni cosa vivente nello spirito...L'evento Cristico, in Gesù, quindi Gesù Cristificato, è il programma di Dio manifestato e riconosciuto fin dalla notte dei tempi, da tutte le INIZIAZIONI spirituali presenti sulla terra...
Infatti per renderli gloria e omaggio, vennero I MAGI,che allora come oggi, rappresentavano TUTTE LE CORRENTI spirituali della Terra...A dare la rotta dove dovevano andare, e che si sarebbe parlato fino alla fine dei tempi, di questo GRANDE EVENTO, non ancora concluso, lo sarà con la sua seconda venuta, sono stati Gli Angeli Ieri Extraterrestri Oggi...che con i loro mezzi continuano a solcare, ancora oggi i cieli de pianeta.
 

LA CAUSA DI TUTTI I CULTI E RELIGIOSI
NON SIAMO MAI STATI SOLI

LA CAUSA DI TUTTI I CULTI E RELIGIONI DEL MONDO È UNICA ANCHE SE GLI ASPETTI POSSONO SEMBRARE DIVERSI.
PARLIAMONE UN PO’.
LE NOSTRE CONCLUSIONI SCATURISCONO DA UN SERIO, APPROFONDITO STUDIO CONFORTATO DA ESPERIENZE CHIARE ED INCONFUTABILI.
L’ERA DEGLI “U.F.O.” E DI QUANTO SI MANIFESTA IN MODO APPARENTEMENTE FENOMENICO ED INCOMPRENSIBILE ALL’UMANA INTELLIGENZA, HA RIAPERTO UNA PARENTESI TEMPORANEAMENTE CHIUSA: LA VISITA SULLA TERRA DI ESSERI PROVENIENTI DAGLI SPAZI ESTERNI E PORTATORI DI UNA SCIENZA, PIÙ CHE FANTASCIENTIFICA, IMPENSABILE!
NON È CERTAMENTE UNA RIVISITAZIONE CASUALE BENSÌ CAUSALE. QUESTI SIGNORI, CON CARATTERISTICHE MULTIDIMENSIONALI E CON UN BAGAGLIO DI VALORI MORALI, SOCIALE E SPIRITUALI EVOLUTISSIMI, NON IGNORANO NULLA DI QUANTO RIGUARDA LA FORMAZIONE DEL SISTEMA SOLARE A CUI APPARTIENE IL PIANETA TERRA, E TANTO MENO SCONOSCONO L’EVOLUZIONE DELLA SPECIE UMANA E DI QUANTO VIVE E VEGETA SU QUESTO PIANETA.
PER I PRIMATI DELL’UOMO, QUESTI SIGNORI CHE SCORRAZZAVANO PER I CIELI IN CARRI DI FUOCO O SCUDI LUMINOSI, ERANO “DEI” PROVENIENTI DALLE STELLE, ERANO GLI ESSERI DI LUCE, MAESTRI DI VITA E DI VERITÀ, ISTRUTTORI, GUIDE, COORDINATORI, LEGISLATORI, TUTORI DI UN ORDINE PRESTABILITO, ARTEFICI DI PRODIGIOSE TRASFORMAZIONI.
ATTINSERO DA QUESTI MOLTEPLICI ASPETTI LA SENSAZIONE DELLA LORO DEITÀ, DELLA LORO INCONTRASTABILE POTENZA. I CONTATTI CON QUESTI SIGNORI PROVENIENTI DALLE STELLE SUSCITARONO UN SENSO DI VENERAZIONE, UN BISOGNO IMPERIOSO DI RICONOSCENZA PER GLI INSEGNAMENTI CHE VENIVANO LORO CONCESSI PER ISTRUIRE, NEL MIGLIOR MODO, LA TERRENA ESISTENZA.
I VARI GRUPPI ETNOLOGICI INTERPRETARONO IN MODI DIVERSI LE LORO PRESENZE E I LORO INSEGNAMENTI, CONSERVANDO INALTERATO IL CONCETTO DELLA LORO DEITÀ E DELLA LORO PROVENIENZA.
ED ECCO LE RELIGIONI, I CULTI, CHE, ANCORA OGGI, SI EVIDENZIANO SENZA MAI PROPORSI DI RIDIMENSIONARE GLI ANTICHI DISCORSI E PORTARLI SUL PIANO DELLE MODERNE CONOSCENZE TECNOLOGICHE E SCIENTIFICHE DI QUESTO TEMPO.
I FATTI CHE SI REGISTRANO IN QUESTO SCORCIO DI SECOLO E CHE COMUNEMENTE SI DEFINISCONO “U.F.O.”. …ECC., SONO LA PARENTESI CHE SI RIAPRE, ED ANCHE SE IL DISCORSO PUÒ SEMBRARE DIVERSO DA QUELLO DEL GRANDE PASSATO E IL VALORE INTERPRETATIVO CONTRASTANTE, LA CAUSA E’ LA STESSA, LA MATRICE UNICA, GLI ASPETTI IDENTICI.
BISOGNEREBBE DOMANDARSI IL PERCHÈ SI È RIAPERTA LA PARENTESI E COSA VUOLE SIGNIFICARE QUESTA “RIVISITAZIONE”.
LA RISPOSTA È CONTENUTA NEI “SEGNI DEI TEMPI” E NEI MOLTEPLICI PERICOLI CHE TRAVAGLIANO E MINACCIANO LA SOPRAVVIVENZA UMANA. NOI, LA RISPOSTA LA POSSEDIAMO E CERCHIAMO, IN TUTTI I MODI, DI FARLA CAPIRE AGLI ALTRI PORTANDO AVANTI UN DISCORSO CHIARO, INCONFONDIBILE E CARICO DI UNA VERITÀ PIÙ ANTICA DI QUANTO SI POSSA IMMAGINARE.
NE ABBIAMO PARLATO UN PO’.
UN AMICO DELL’UOMO:
EUGENIO SIRAGUSA.
Nicolosi, 7 febbraio 1986
Ore 10:30


-Paola mi segnala:

Morte cerebrale, medici chiedono al marito di staccare la spina. Lei sente tutto e si sveglia: "Sono viva"


-Eugenio parla dell'Eutanasia nel 1975.

Eutanasia:
-L'Eutanasia è una pratica pietosa ma costruita sull’ignoranza, l’eterna ignoranza dell’uomo sulla realtà della vita e della morte, ma soprattutto sull’Amore di Dio. Quale uomo può arrogarsi il diritto di togliere la vita ad un altro uomo, anche se per scopo ‘pietoso’, se Dio ha decretato la sofferenza per facilitare la purificazione? È Dio, e solamente Dio che stabilisce come e quando togliere dal mondo una Sua creatura, ed è sempre Dio che stabilisce come e quanto una sua creatura deve soffrire prima di lasciare questa dimensione. È sempre una questione Karmica, e il volere impedire il normale processo evolutivo decretato da Dio attraverso una qualsiasi forma, è un volersi arrogare un diritto che non compete all’ uomo della Terra, qualunque sia il movente che lo spinge a ciò. La Legge di Dio è perfetta, anche se incomprensibile per l’uomo di questa dimensione, e niente di ciò che esce da questa Legge può essere positivo o costruttivo.
-In riferimento al Prolungamento Artificiale della Vita, la risposta si trova nella Legge più semplice e più chiara, che è quella della Natura. Quando un Essere ha finito le esperienze del suo ciclo vitale in questa dimensione, qualsiasi tentativo per mantenerlo in vita artificialmente diventa una coercizione, una disubbidienza alla Legge Divina, una disarmonia, non soltanto sul piano materiale, bensì pure e soprattutto sul piano spirituale.
Il corpo, che appartiene ad un'anima, una volta finita la sua funzione vitale, deve continuare il processo normale di decomposizione e ritornare al regno degli elementi per la sua naturale trasformazione.
Non ha nessun senso mantenere in vita un corpo già “morto” e già privo della sua essenza vitale e spirituale. E' un atto contro Dio e contro la sua Legge che – oltre questo- non comporta nessun beneficio al “sopravvissuto” né a coloro che hanno voluto prolungare la vita meccanica di un corpo che hanno amato, senza pensare che un corpo senza anima e senza intelligenza non è altro che una macchina.
Eugenio Siragusa


                                  La potenza creatrice del pensiero e la sua influenza sull'acqua
Molecole di acqua Fotografate in esperimenti dal ricercatore Masaru Emoto dimostrano come il pensiero positivo sia potente e creatore


Attento a quello che dici!

Il Pensiero

Il DNA umano sta compiendo un salto evolutivo?

Filippo:
-Sono ormai, come possiamo vedere e alla portata di tutti, dimostrate anche oggi dalla scienza, quelle anticipazioni quando a suo tempo la coscienza extraterrestre rivelava attraverso Eugenio. Determinati comportamenti nella vita dell'uomo, la sua reale funzione e cosa comporta se il suo ruolo non è in sintonia con tutto ciò che lo circonda. 

L'INTENZIONE MODIFICA LA MATERIA E PUO' ESSERE REGISTRATA

Le parole che uccidono, le parole che vivificano


"IL CONTATTO"
Hoara spiega:
"Il Contatto" con coloro che vengono sondati perché predisposti a comprendere la nostra logica e i nostri Valori Evolutivi, avviene principalmente su piani dimensionali ancora sconosciuti alla scienza terrestre.
Il colloquio desiderato può avvenire anche a notevole distanza, essendo la Luce la Forza trainante di immagine pensiero.
Vi è poi "L'Onda Cosmica" ancora cento volte più veloce della luce, forza motrice dei nostri mezzi e di quanto si volesse trasportare da un Universo all'altro, da un Sistema Solare ad un altro Sistema Solare.
La nostra scienza non si limita al governo delle dimensioni fisiche, ma si estende a quelle Astrali da dove si attingono le cause primarie della Creazione e delle Leggi Inviolabili che istruiscono la Reale Natura del Cosmo e del suo Eterno Divenire.
La Deità scaturisce dall'Astrale e il fisico altro non è che un veicolo transitorio, un mezzo ideato e costruito dall'Intelligenza Astrale per fini ben precisi che con il tempo vi sarà dato conoscere.
A presto.
Hoara invia Pace sulla Terra
19 Settembre 1980 ore 17,10


-Eliana è una studentessa della facoltà di Scienze della Terra :

ACQUA UN PIANETA CHE HA SETE
Sempre più minacciata dalla crescita demografica e dagli effetti del riscaldamento globale, l’acqua è oggi probabilmente la più preziosa risorsa naturale del nostro pianeta. "Acqua, un pianeta che ha sete"coloro che s'impegnano per portare l'acqua a chi ne ha bisogno,o tentano di utilizzarla in maniera più intelligente o, meglio ancora, di chi vuole smettere di inquinarla: perché l'accesso all'acqua potabile pulita è più che mai la grande sfida del futuro...

Filippo: 
Un chiaro esempio di come l'uomo si è fatto sfuggire il suo compito, dando passo a tutto quello che sta compromettendo irrimediabilmente la sua esistenza...Eppure ancora una volta era stato avvertito in tempo:


Presto non avete più acqua da bere

-Così Eugenio

DAL CIELO ALLA TERRA

UN BUON CONSIGLIO

EVITATE LO SPERPERO INUTILE E TUTELATE AL MASSIMO LE RISORSE NATURALI.
NON CONSUMATE IL DI PIÙ OGGI PER RIMANERE SENZA DOMANI.
ABBIATE COSCIENZA E RETTITUDINE E VEDRETE CHE LE COSE ANDRANNO MEGLIO.
MODERATE GLI ECCESSI E SFRUTTATE IL NECESSARIO. DIVIDETE BENE, GIUSTAMENTE E COSCIENZIOSAMENTE. RICORDATE: IL SUPERFLUO NON È NECESSARIO.
ABBIATE QUANTO VI OCCORRE E NON IL DI PIÙ. AVERE IL DI PIÙ VUOL DIRE TOGLIERE IL NECESSARIO AGLI ALTRI CHE NON HANNO.
NON TRASCURATE LA TERRA. AMATELA! ESSA È LA GENEROSA NUTRICE CHE RIFOCILLA E NUTRE LE VOSTRE VITE.
AMATE L'ACQUA E NON RENDETELA AMARA E VELENOSA. AMATE L'ARIA E NON IMPREGNATELA DI MORTALE CALIGINE. SAPETE BENISSIMO DI NON POTERNE FARE A MENO SE VOLETE VIVERE. NON UCCIDETE CIÒ CHE DEVE VIVERE PER FARVI VIVERE. ASCOLTATE IL BUON CONSIGLIO.
DAL CIELO ALLA TERRA
Valverde, 28 Agosto 1974
Ore 11:20
                                                                                             
-Ognuno abbia il coraggio di guardarsi allo specchio e di prendersi le proprie responsabilità. Il resto è nella memoria di Dio

"L'UOMO CHE VUOLE PERDERE"
Il timore di essere onesti con se stessi e con gli altri.
La paura di essere liberi e di concedere la libertà agli altri.
L'incapacità di rispettare la propria vita e la vita degli altri.
Coercire se stessi e tutte le cose che si crede di Amare.
L'uomo!
Questo volontario prigioniero di un morbo che non vuole, assolutamente, curare, vincere, per essere libero e felice.
    Eugenio SiragusaValverde, 25 Maggio 1976                                                                              





                                                                                                                 Abbraccio tutti
                                                                                                             Filippo Bongiovanni

domingo, 29 de marzo de 2015

Gesù a Gerusalemme, cos' è cambiato 2000 anni anni dopo

-La missione di Cristo-Gesù entra nel suo pieno svolgimento, con la sua entrata a Gerusalemme, nella città santa per eccellenza del popolo ebraico, del suo popolo, quello scelto dal Padre Glorioso. Il Figlio di Dio venne accolto come colui che doveva venire, per il tanto atteso evento del messia, acclamato come tale, e osannato fino al punto che gli gridavano al suo passaggio per le vie di Gerusalemme, con in mano ramoscelli di ulivo e di piccole palme: "Benedetto colui che viene nel nome del Signore". Gesù inizia la fase finale della prima parte della sua missione, con la passione in croce e la resurrezione e che si completerà con la sua prossima seconda venuta, quindi la sua missione è ancora in corso e non si è conclusa. Il suo evento sarà il  ritorno con gran potenza e gloria sulle "nubi" del Cielo.
Da allora non è cambiato proprio nulla, perché mentre ipocritamente si continua "liturgicamente" ad osannare e a ricordare le sue  opere, nel cuore in generale degli uomini alberga e non hanno capito il concetto: chi fosse, perché è venuto, e cosa ci ha voluto insegnare ! E cosa ancora più grave, per coloro che dicono di "credere". Si chiedono: MA TORNERA'...!?
Gesù
entra "interiormente" in ognuno della "nostra" Gerusalemme. Chi e come lo accoglie..? E soprattutto: cosa trova? Dopo 2000 anni...



GESU' MESSAGGERO D'AMORE
DUE MILA ANNI OR SONO UNA “STELLA COMETA” (SE COME TALE DOBBIAMO CONSIDERARLA), SI MISE PAZIENTEMENTE AL PASSO DEI CAMMELLI DEI RE MAGI PROVENIENTI D'ORIENTE E LI GUIDO' FINO QUEL FAMOSO PRESEPIO DI BETLEMME.
LI' ERA NATO UNA CREATURA UMANA: IL SUO NOME ERA GESU'.
UNA VOLONTA' SUPERIORE, UN'INTELLIGENZA NON TERRESTRE, FACENDO USO DI UNA METODOLOGIA INCOMPRENSIBILE PER I TERRESTRI, AVEVA PREPARATO CON SECOLI DI ANTICIPO UNO SCENARIO DEL TUTTO PARTICOLARE NEL QUALE SI SAREBBE DOVUTO MUOVERE COME PROTAGONISTA, QUELL'UMILE FIGLIO DI UN FALEGNAME.
I PROFETI DELL'ANTICO TESTAMENTO, IN EFFETTI, NON AVEVA FATTO ALTRO CHE PARLARE DI UN UOMO CHE SAREBBE VENUTO PER DARE TESTIMONIANZA DELLE VERITA' ETERNE DI DIO E CHE SAREBBE STATO RINNEGATO E UCCISO DAL CIECO ORGOGLIO DEGLI UOMINI DEL SUO TEMPO. QUEL GESU' DELLE PROFEZIE BIBLICHE VENNE E DISSE: “SONO NEL MONDO, MA NON SONO DEL MONDO”. EGLI, PROVVISTO DI UNA COSCIENZA NON UMANA, BENSI' UNIVERSALE CRISTICA, EBBE UNA FINALITA' UNICA, FONDAMENTALE: INSEGNARE AGLI UOMINI LE VIE DEL DOLORE, DELLA GIUSTIZIA, DELLA FRATELLANZA, MA SOPRATTUTTO, QUELLE DELL'AMORE.
EGLI, DI FATTO, FU ESEMPIO DI DOLORE SOFFERTO PER AMORE.
EBBENE, PER QUEL MESSAGGERO D'AMORE, GLI UOMINI ERESSERO UNA CROCE SUL GOLGOTA.
NONOSTANTE CIO', QUEL GESU' O QUEL CHE E' UGUALE, QUELLA SINTESI DELL'EVOLUZIONE SPIRITUALE DELLA MATERIA, CAMMINANDO IN MEZZO DELLA COSCIENZA UMANA CARICATA DAI VALORI ETERNI DELLA COSCIENZA UNIVERSALE, PRIMA CHE SI COMPISSE PER INTERA LA PROFEZIA , DISSE: “VI LASCIO NELL'OSCURITA' DELLE VOSTRE POSSIBILITA' UMANE PER SVEGLIARVI TRA MILLE ANNI E NON PIU' DI MILLE ANNI”.(*)
SONO TRASCORSI DUE MILA ANNI E LA TERRA, DURANTE QUESTO TEMPO, NEL SUO PERENNE MOVIMENTO DEGLI SPAZI COSMICI, E' PASSATO DALLA COSTELLAZIONE DEI “PESCI” A QUELLA DELL' “ACQUARIO”.
L'ERA DEI “PESCI” NON ERA CARATTERIZZATO SOLTANTO DI TUTTO IL DOLORE, BENSI' DAL FANATISMO, DALLO SCETTISISMO, DAL CONFORMISMO E DALLA TENDENZA DELL'UOMO AL COMPIACIMENTO DEL PASSATO INVECE DI CERCARE IL FUTURO.
QUESTE QUALITA' NEGATIVE SONO STATE ORIGINATE DAI MALI PIU' PROFONDI TALI COME: L'IGNORANZA , LA PAURA, L'EGOISMO.
SONO TRASCORSI DUE MILA ANNI, ED E' ARRIVATO IL TEMPO DEL “RISVEGLIO” PROMESSO DA CRISTO.
L'ALBA NUOVA GIA' E' IN ATTO: L'ERA DELL' “ACQUARIO” DISTRUGGERA' LE MOLTE ILLUSIONI DELL'UOMO, CHE PRENDERA' COSCIENZA, FINALMENTE, DELLA NECESSITA' DI OCCUPARSI NEL CONSEGUIRE VALORI POSITIVI PORTATI DA CRISTO.
PERO' PRIMA, PROFONDI MUTAMENTI DOVRANNO MANIFESTARSI NEL TESSUTO CONNETTIVO DI QUEST'UMANITA', MALATA DI NEGATIVITA' A TUTTI I LIVELLI.
ALLORA, IL NOSTRO E' IL TEMPO DEL PROMESSO RITORNO DEL “FIGLIO DELL'UOMO, DEL CRISTO”, MA ATTENZIONE: QUESTA VOLTA CRISTO NON VERRA' CON UMILTA' MANIFESTATA DUE MILA ANNI OR SONO, BENSI' VERRA' CON “POTENZA E GRANDE GLORIA”, COME AVEVANO PROFETIZZATO GLI EVANGELISTI DEL NUOVO TESTAMENTO.
IL CRISTO RITORNARA', MA NON PER PORTARCI L'AMORE, QUELL'AMORE CHE I NOSTRI PADRI INCHIODARONO IN CROCE E CHE NOI, DEGNI FIGLI DI TALI PADRI, CROCIFIGGIAMO IN OGNI MOMENTO DELLA NOSTRA GIORNATA TERRENA.
CRISTO RITORNERA' CARICO DEI VALORI DELLA GIUSTIZIA DI DIO; QUELLA GIUSTIZIA CHE PROPORRA' IL TOTALE RINNOVAMENTO DEI SENTIERI DEGLI UOMINI, CHE AI FREDDI E SPIETATI IDOLI DELL'EGOISMO, DELL'ODIO E DELLA VIOLENZA HANNO ELEVATO ALTARI D'ORO.
VOGLIAMO CREDERGLI? NON VOGLIAMO CREDERGLI? LIBERO ARBITRIO!
OGNUNO E' LIBERO NELLA SUA PROPRIA VOLONTA' DI CREDERE QUELLO CHE GLI E' COMODO E DI RINNEGARE TUTTO QUELLO CHE GLI E' SCOMODO...
EUGENIO SIARGUSA.


Vi lascio nel buio dei vostri giorni (*)
In verità vi dico: la caligine che avvolge i vostri giorni diviene sempre più fitta e più neri divengono i vostri giorni e le vostre ore.
Giornate tetre, dove pasce e cresce il dolore dei corpi e la sofferenza delle anime sconvolte dal silenzio dello spirito, privo della luce vivificatrice e consolatrice di Dio. 
Tutto è in perdizione, tutto agonizza sotto lo sguardo indifferente dell'uomo che preferisce odiare invece di amare, distruggere invece di edificare, morire invece di vivere.
Avreste dovuto cercare la Luce per riscattare la cecità delle vostre anime, immerse nel buio della vostra insensibilità ai voleri del Padre Celeste; non l'avete fatto! La pietà celeste sia la vostra sola ed unica speranza.
L'Annunciatore
Eugenio Siragusa
Catania, 26 Novembre 1971
Ore 9:30
  
-Nel XXI secolo, oggi come ieri:

PSICHIATRI E DA PARAPSICOLOGI, IL NOVELLO SINEDRIO DEGLI ULTIMI TEMPI.
POTREBBE ESSERE CORROBORATO DA PSICHIATRI E DA PARAPSICOLOGI, IL NOVELLO SINEDRIO DEGLI ULTIMI TEMPI.
CHI SARANNO I NUOVI ACCUSATORI?
CHI SARÀ IL CAIAFA CHE PRESIEDERÀ L'ASSISE CHE SI PREFIGGERÀ DI PUNTARE IL DITO DI ACCUSA E DI CONDANNA CONTRO IL FIGLIUOL DELL'UOMO, PRINCIPE CELESTE DELLA NUOVA GERUSALEMME CHE DISCENDERÀ DAL CIELO?
NON SI SA! MA GIÀ, IN CERTI INDIVIDUI, SI PROFILANO LE TENDENZE. QUESTI SONO PRONTI A STABILIRE LA DIAGNOSI, CHE NON SI DISCOSTEREBBE TANTO DA QUELLA CHE CONDUSSE IN CROCE GESÙ-CRISTO.
LA MIA CERTEZZA È CHE SARANNO PSICHIATRI E PARAPSICOLOGI AD AFFIANCARE L'OPERA DEL NOVELLO SINEDRIO, CHE, UNITI A DOTTI E LUMINARI DEL NUOVO POTERE TEMPORALE-POLITICO-RELIGIOSO, ACCUSEREBBERO ANCORA UNA VOLTA "L'UNTO DA DIO". QUESTO SICURAMENTE SI AVVEREREBBE SE, TORNANDO SULLA TERRA IL "FIGLIUOL DELL'UOMO" SI ESPRIMESSE CON LO STESSO LINGUAGGIO, CON GLI STESSI ATTEGGIAMENTI E CON IL MEDESIMO DINAMISMO SPIRITUALE, MORALE E POLITICO DI UN TEMPO. LA DIAGNOSI SAREBBE SENZ'ALTRO QUESTA: "PATOLOGICAMENTE ANORMALE, NEVROTICO, MITOMANE, PARANOICO, SCHIZOFRENICO."
ALTRI DOTTI SENTENZIEREBBERO QUANTO APPRESSO: "BUGIARDO, IMBROGLIONE, ECC. ECC". L'ACCUSA DIVERREBBE PIÙ GRAVE SE IL "FIGLIUOL DELL'UOMO" PRATICASSE L'ARTE DI GUARIRE NELLA CARNE E NELLO SPIRITO, DI FARE PRODIGI E MIRACOLI. ALLORA, ALL'ACCUSA DEI PRIMI SI AGGIUNGEREBBE L'ALTRA, CHE VERREBBE DA ALTRI LUMINARI NON MENO PEGGIORI DEI PRIMI. QUESTI SENTENZIEREBBERO: "È IL DIAVOLO! È SATANA! È IL DEMONIO CHE LO POSSIEDE! ERETICO! "
INSOMMA, IL SINEDRIO DEGLI ULTIMI TEMPI TENTERÀ IN TUTTI I MODI DI INCRIMINARLO, DI ELIMINARLO IN UN MODO DIVERSO DA COME LO ELIMINARONO LA PRIMA VOLTA. IL POPOLO SI LIMITEREBBE SOLO AD APPROVARE L'AZIONE DEI LUMINARI DEL NOVELLO SINEDRIO, A CUI CONCEDE, CIECAMENTE, ILLIMITATA FIDUCIA E DEVOZIONE.
LA STORIA SI DOVREBBE COSÌ NUOVAMENTE RIPETERE. QUESTO SUCCEDEREBBE SE IL "FIGLIUOL DELL'UOMO" RITORNASSE SULLA TERRA CON LE VESTI DI UN TEMPO E LA METODOLOGIA DI INSEGNAMENTO DI ALLORA.
MA NON SARÀ COSÌ! PERCHÉ EGLI NON RITORNERÀ SULLA TERRA CON LE MEDESIME VESTI DI UN TEMPO NÉ INSEGNERÀ CON LA STESSA METODOLOGIA DI ALLORA. AVRÀ UN VOLTO DIVERSO, UN VESTIMENTO DIVERSO E UNA METODOLOGIA DI INSEGNAMENTO DIVERSA. AVRÀ A SUA DISPOSIZIONE UNA COORTE DI ESSERI ANGELICI E POTENTI E LA CONSOLAZIONE DI UOMINI E DONNE TERRESTRI PRONTI A RICEVERLO E A SEGUIRLO. IL NOVELLO SINEDRIO SARÀ FORTEMENTE TURBATO E NULLA RISPARMIERÀ NEL TENTATIVO DI ACCUSARLO E DI PORLO AGLI OCCHI DELLA GENTE COME UN ESSERE CLINICAMENTE AMMALATO E SPIRITUALMENTE INVASATO. MA QUESTA VOLTA NON AVRÀ SUCCESSO! NON AVRÀ SUCCESSO PERCHÉ IL FIGLIUOL DELL'UOMO VERRÀ PER GIUDICARE E NON PER ESSERE GIUDICATO. IL NOVELLO "CAIAFA" NON AVRÀ NEMMENO IL TEMPO DI STRAPPARSI LE VESTI, NÉ ALTRI LA POSSIBILITÀ DI COMPLOTTARE CONTRO DI LUI E CONTRO COLORO CHE LO AMARONO E CHE SONO NUOVAMENTE VIVENTI PER SERVIRLO NELL'EDIFICAZIONE DEL REGNO DI DIO IN TERRA.
IL SUO GIUDIZIO SARÀ SEVERO, E PESANTI LE CONDANNE. NON USERÀ LE CORDE, PERCHÉ NON SAREBBERO MEZZI SUFFICIENTI PER CACCIARE I NOVELLI MERCANTI DAL SUO TEMPIO, MA PORTERÀ CON SÉ MEZZI PIÙ CONVINCENTI, MOLTO PIÙ EFFICACI CHE NON LE CORDE.
NON CI SARÀ UN NUOVO PILATO, NÉ CORONA DI SPINE. NON CI SARÀ LA CROCE DEL SUPPLIZIO NÉ CI SARANNO FORZE COALIZZATE DEL POTERE POLITICO-RELIGIOSO CAPACI DI FERMARE IL SUO PASSO TRIONFALE IN UN MONDO CHE EGLI VISITÒ CON GRANDE AMORE E UMILTÀ E CHE RIPRENDERÀ CON GIUSTIZIA E VERITÀ, AFFINCHÈ SIA DATA VERACE TESTIMONIANZA DI QUANTO FU DETTO E SCRITTO SECONDO LA SANTISSIMA VOLONTÀ DELL'ALTISSIMO E GLORIOSO IDDIO.
GUAI!GUAI!GUAI AGLI EMPI E A TUTTI COLORO CHE OSERANNO FERMARLO ED ACCUSARLO! GUAI!
EUGENIO SIRAGUSA
Valverde, 26 Ottobre 1974  

-Eugenio si esprime concretamente senza ombra di dubbio sulla presenza di Gesù Cristificato:


"Sono Ritornato, come vi avevo Promesso".
Sono Ritornato, con quanto occorre per porvi in Ravvedimento e per Rammemorarvi che i giorni sono passati affinché ciò che è stato detto, scritto e tramandato si avveri per questa Generazione adultera e malvagia.
Sono Ritornato, anche se ancora non vi è concesso di vedermi.
La Milizia Celeste è al mio fianco ed è già all'Opera con la Potenza dello Spirito Santo.
Ho già visitato Colui che ho lasciato nel Mondo sino al tempo della mia Visitazione
 ed ho Benedetto coloro che, per Santa Volontà del Celeste Padre, sono rimasti ferventi e fedeli al mio Fraterno Amore e francati dalle tentazioni.
Ho posto sui Beati la Luce della Deità e ho remunerato i sofferenti affinché abbiano la loro Letizia e la loro Pace.
La Mietitura è già iniziata e la separazione del grano dalla gramigna è in atto.
Il Giudizio è in pieno svolgimento ed il male Prossimo alla sconfitta. Le coppe ripiene di Ira Santa già vengono rovesciate affinché sia fatta la Volontà del Padre Giusto. 
Non vi ho lasciati orfani: Sono Ritornato.
Beati coloro che hanno creduto e perseverato con Fede.
Dal Cielo alla Terra
Eugenio Siragusa

29 Novembre 1979 ore 12,45

                                                                                                            Abbraccio Tutti
                                                                                                        Filippo Bongiovanni


Approfondimenti:
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2015/03/la-misericordia-e-il-perdono-secondo-le.html
Misericordia e perdono
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/search?q=gerusalemme
Gerusalemme
http://pesolex.com/it/ingresso-di-gesu-a-gerusalemme/
Ingresso di Gesù a Gerusalemme
http://pesolex.com/it/non-siamo-ne-con-loccidente-ne-con-loriente-ma-non-capisco-e-le-loro-quelle-israeliane-perche-si/
Non siamo nè con l’occidente, nè con l’oriente, ma non capisco, e le loro…!? Quelle israeliane perché “sì”…!!
http://pesolex.com/it/ridicoli/
RIDICOLI!

Jesús en Jerusalén, ¿Qué ha cambiado 2000 años después?