lunes, 26 de septiembre de 2016

Si vuole salvare il Pianeta...!? Ma come...!?

                                    Clima, svolta storica Usa e Cina firmano l'accordo di Parigi

-Un'offesa a chi crede veramente che bisogna salvare il Pianeta..! Non certo attraverso l'ennesimo "vertice" per apporre firme su documenti che poi all'atto pratico si concretizzano con un nulla di fatto..!
Il Pianeta scivola inesorabilmente verso una catastrofe globale, fatta anche di disastri giornalieri e non solo ambientali, che toccano da vicino sotto tutti gli aspetti la vita della Terra...! Per questo, attraverso la presunzione di dare "spettacolo" firmando "carte" non si potrà mai raggiungere l'obbiettivo di salvarlo!

Cina Usa accordo sul clima SALVIAMO il Pianeta tra i due paesi più inquinanti


-Diceva Eugenio, ripetiamolo:

ECOLOGIA.Riunioni, discussioni, riunioni, discussioni, presidenti, vice presidenti, consiglieri, economi, riprese televisive, documentari, discussioni, riunioni, e questo sino al giorno dell'Apocalisse! Parole, Parole, Parole.Ecco cosa si fa per la soluzione del più annoso problema che travaglia l'umanità!Ecco cosa si fa: "nulla"!
Il problema ecologico è diventato veramente ridicolo; una giocata a mosca cieca con un personaggio che a questo gioco ci sta: "la morte!"
Chi vincerà? Vedremo.
Per il momento, così come vanno le cose, la morte ha un grande vantaggio e questo grazie alle parole e non ai fatti.
Eugenio Siragusa
Valverde, 29 Luglio 1974

                                           G20 accordo Cina Usa per ridurre i gas serra

Il Presidente Obama annuncia: “preparatevi a fuggire dai più potenti e devastanti disastri naturali”


Discutiamo:
Cosa, cosa volete salvare se continuate a distruggere?
Credete che i discorsi, le parole, che tali rimangono, possano salvare?
Il vostro pianeta è generoso ed autosufficiente. Siete voi, cari amici terrestri, a debilitare la sua capacità, lo zelo della sua produttività.
Sfruttate malamente e disordinatamente i valori portanti del suo equilibrio e del divenire della sua cosmica evoluzione.
Vi abbiamo più volte detto che il superfluo è deleterio al necessario e vi abbiamo anche fatto rilevare che le esigenze pratiche e funzionali per soddisfare un valore esistenziale comodo e felice, non vanno ricercate nelle molteplici forme di coi voi, cari amici, siete avvizziti sino al punto da accelerare sempre più una progressiva insoddisfazione. Occorre essere pratici. Ma voi, cari amici terrestri, preferite non esserlo, perché più avete, più volete: volete la medesima cosa in una miriade di forme, con apparenze diverse, un po’ corte, un po’ lunghe e così via.
Cosa, cosa volete salvare se non riuscite a coordinare quanto deve essere salvato e curato perché possiate sopravvivere?
Pace.
Woodok
Dalla cristal-bell
Nicolosi, 27 Gennaio 1977.
Ore 10:35

-Il video che vedrete è un chiaro esempio di come si è pienamente coscienti della triste e amara realtà, ma poi invece di ribaltare a favore della risoluzione dei problemi, magari si continua a mettere "il coltello" sulla piaga...non ultima con l'enciclica di Papa Francesco "laudato sì", che secondo a nostro avviso, avrebbe dovuto incutere il giusto TIMORE DI DIO ma che anche qui, è caduta come una sola pubblicazione tra le altre.
Infine a seguire ripubblichiamo il comunicato che allora fu diramato, forse ancora in tempo utile per fermare l'irreparabile corsa verso l'autodistruzione.




                                Cronache Vaticane e la minaccia del riscaldamento globale


-Dal nonsiamosoli  nel numero di maggio del 1989...riproponiamo il messaggio di Eugenio Siragusa che fu inviato giorni prima della catastrofe di Cernobyl.


SCIENZIATI E CHIESE INSIEME CONTRO L'EFFETTO SERRA
Riproponiamo il messaggio che abbiamo pubblicato a Maggio 1986.
Solo dopo tre anni il primo cenno tiepido di riscontro.

ALLE SETTE CHIESE CRISTIANE:
Alla Chiesa Cattolica,
alla Chiesa Ortodossa,
alla Chiesa Luterana, 
alla Chiesa Presbiteriana,
alla Chiesa Battista,
alla Chiesa Metodista,
alla Chiesa Anglicana.
Adoperatevi, con urgenza, affinché le sollecitazioni al ravvedimento desiderate dall'Onnipotente Signore, abbiano pieno adempimento. 
L'abisso si allarga sempre di più e il male circuisce uomini e cose, proponendo perdizione e morte.
Siate solleciti prima che sia troppo tardi !
Gesù è sulla Terra.
Un amico dell'uomo
Eugenio Siragusa 
Nicolosi 7 Aprile 1986



"Corriere della Sera" 20 Maggio 1989
Scienziati e Chiese insieme contro l'effetto serra.
“INCOMBE IL DILUVIO BIBLICO”
Da Basilea invito a reagire.
Toni apocalittici degli esperti per descrivere la minaccia portata dalla guerra atomica e dal degrado dell'ambiente.

DAL CIELO ALLA TERRA
Cari scienziati,
non affannatevi, avete ignorato le nostre sollecitazioni di mettere le cose al loro giusto posto. Il Vostro allarme, signori scienziati e teologi del pianeta Terra, è arrivato troppo tardi per porre in salvo questa generazione. Verrà salvato il salvabile.
“Gli alieni”...come voi ci chiamate.
Eugenio Siragusa 
Nicolosi,20 Maggio 1989, ore 7.00


Comunicato Rai del 24 Marzo 1989 ore 10.
Soltanto gli Stati Uniti immettono nell'atmosfera un miliardo di tonnellate di gas venefici.
 

DAL CIELO ALLA TERRA 
LA FINE DI QUESTA GENERAZIONE
Questa generazione ha decretato, con le sue insane, perverse follie, la sua fine. Gli uomini di questo pianeta hanno già messo in chiara evidenza i mezzi efficaci per la sua irreversibile autodistruzione. Noi siamo in attesa del “ The Day after”, Il giorno dopo (così come si dice sulla Terra) al fine di ristrutturare i disquilibri della natura cosmica di questo macro-essere chiamato Terra. Siamo anche pronti per il prelevamento di tutti coloro che posseggono la genetica G.N.A. e di altri i quali, pur non possedendo tale Genetica, si sono realizzati mettendo in evidenza le virtù che essa possiede.
Le arche che non conosceranno le acque sono in prossimità del nostro pianeta ed alcune già nell'ambito della vostra atmosfera, più volte avvistate e scambiate per mezzi luciferiani.
Non potevamo fare più di quanto stiamo facendo per rendervi coscienti della Verità che vi avrebbe concesso e vi concederà, se solo lo volete, la reale libertà con l'Amore più grande di tutti gli Amori. Siete sul punto di scegliere la seconda morte dello spirito, rinunciando così alla sua Resurrezione. Ricordatevi il tempo concessovi dal Celeste e Materno Amore, per ravvedervi, sta per scadere. Se entro in tempo utile non avrete messo le cose al loro giusto posto , la Giustizia del Padre determinerà la fine della vostra generazione.
Siete in tempo per porvi in salvezza! Siete in tempo se lo volete! 
Dal Cielo alla Terra
Eugenio Siragusa
Nicolosi: 20 Aprile 1989


IL PIANETA TERRA VIVE?

PARLIAMONE UN PO’.
È COME DOMANDARSI SE UNA DELLE MIRIADI DI CELLULE DEL NOSTRO MICROCORPO VIVE! CERTO CHE VIVE! VIVE LA SUA COSMOGONICA ESISTENZA IN UN CORPO MACRO-COSMICO. 
IL PIANETA TERRA È UNA MACRO-CELLULA ANCORA ATTIVA E GIOVANE. IL SISTEMA SOLARE A CUI APPARTIENE È UNA PICCOLA MACRO-MOLECOLA IN UN ORGANO DELL’ESSERE MACRO-COSMICO. GLI UOMINI SONO GLI ENZIMI CHE “DOVREBBERO” ELABORARE, TRASFORMARE GLI ELEMENTI CHE ESSA ATTINGE PER IL SUO DIVENIRE E PER LA STABILITÀ DEL SUO EQUILIBRIO FUNZIONALE. LA VERITÀ È CHE GLI “ENZIMI” DEL PIANETA TERRA NON SONO AFFATTO COSCIENTI DI QUESTA INDISPENSABILE COLLABORAZIONE, NÈ SI PREDISPONGONO POSITIVAMENTE AD AIUTARE IL SUO PROCESSO DI CRESCITA PUR SAPENDO CHE AIUTANDO LEI, AIUTANO LORO, LA LORO PROSPEROSA E SANA ESISTENZA. SI, IL PIANETA TERRA VIVE E LE FORZE REATTIVE DI AUTODIFESA SONO IMPENSABILI, IMPREVEDIBILI. SE PERCEPISCE DI ESSERE VIOLENTATO, SI DIFENDE! NON FANNO LO STESSO LE VOSTRE CELLULE QUANDO VENGONO MINACCIATE? EBBENE,NON VI STUPITE DELLE SUE REAZIONI. FANNO PARTE DI QUELLA IMMUTABILE LEGGE “CAUSA-EFFETTO”.
NE ABBIAMO PARLATO UN PO’.
UN AMICO DELL’UOMO
Eugenio SIRAGUSA
15 novembre 1985


IL SALVABILE
SONO VENUTI PER SALVARE IL SALVABILE

Non sono venuti per soddisfare la curiosità degli scettici o la morbosità dei cultori dell'occulto.
No, i personaggi che viaggiano con i “dischi volanti”, non sono affatto interessati alle nostre beghe, al nostro incivile ed ingiusto modo di vivere. No, gli Angeli di ieri sono ritornati con un preciso, inflessibile, compito che riguarda la segnatura e la chiamata di coloro che si sono adoperati a rendere viva ed operante la parola del Genio Cristico Gesù.
Il disegno che ancora un volta li ha riportati nel nostro pineta è quello profetizzato sin da tempo immemore e concerne la tanto attesa “Renovatio” di questa Terra e della fauna enzimatica ivi operante. Non vogliono coercire né intendono risolvere in nostra vece i problemi che ostinatamente abbiamo voluto edificare.
Sono giusti e dotati di infinita saggezza e di irreplicabile e Divina Volontà.
Come più volte affermato : “Hanno potere di vita e di morte su tutte le cose sottoposte alla loro tutela e alla loro responsabilità.
L'uomo di questo pianeta farebbe bene ad obbedirli e a porsi in sintonia con Loro perchè è ancora vero, certo e verissimo, che sono i reggenti del nostro cielo e gli esecutori coscienti del Potere Onnicreante. 
Un amico dell'Homo
Eugenio Siragusa 
Nicolosi 23.06.1987 


http://terrarealtime.blogspot.it/2016/09/il-nostro-pianeta-sta-morendo-e-la.html?m=1
Il nostro pianeta sta morendo e la maggioranza delle persone continua ancora ad ignorarlo...

PENTAGONO: ALLO STUDIO BOMBE AL PLASMA DA FAR DETONARE NELLA
IONOSFERA

http://www.attivotv.it/difesa-usa-allo-studio-bombe-al-plasma-far-detonare-nella-ionosfera/

Bombe al plasma



LA SCELTA È VOSTRA
HO SCRITTO IL 15 AGOSTO 1987:
A VOI, UOMINI DELLA TERRA, VI SIETE MESSI CONTRO IL CREATO E CONTRO IL EE, AVETE ODIATO QUANTO IL CREATORE FECONDA E FATE SCEMPIO DI QUANTO LA TERRA CONCEPISCE E PARTORISCE. COME È NELLE VOSTRE ORMAI RADICATE ABITUDINI SIETE RIMASTI SORDI AL RICHIAMO DELLA DIVINA SAGGEZZA. ORA CHE IL CREATORE ED IL CREATO SI SONO SCAGLIATI CONTRO IL VOSTRO CINICO E PERVERSO OPERATO, ALTRO NON VI RIMANE CHE DOMANDARVI IL PERCHÈ I QUATTRO CAVALIERI DELL’APOCALISSE (FUOCO, ACQUA, ARIA, TERRA) VI SCUOTONO I RENI E I CUORI. ANCORA È SOLO L’INIZIO E DIPENDE DAL VOSTRO COMPORTAMENTO SE ALL’INIZIO NON SEGUIRÀ LA FINE TOTALE DI TUTTO, VOI COMPRESI.
COME GIÀ VI È STATO DETTO IL CONTO ALLA ROVESCIA È INIZIATO E I SEGNI DEI TEMPI EVIDENZIATI A TUTTI. VOLETE PROPRIO PERIRE? NON SAREBBE MEGLIO METTERE LE COSE AL LORO GIUSTO POSTO E VIVERE IN PACE, IN FRATERNA LETIZIA, IN SANITÀ DI CORPO E DI SPIRITO? A VOI, CARI TERRESTRI, LA SCELTA.
L’AMICO DELL’HOMO:
EUGENIO SIRAGUSA


LETTERA APERTA
Accusiamo il potere economico.
Accusiamo il potere politico.
Accusiamo il potere militare.
Accusiamo il potere religioso.
Accusiamo il potere scientifico.
E' un accusa nel nome delle Leggi Universali contro la legge delle istituzioni degli uomini, i quali stanno ben volentieri, con tutti gli annessi e connessi, per propria volontà o perché costretti, d'accordo con questi eminenti istituti che governano il mondo.
Sono questi masnadieri con i loro loschi e turpi interessi a usurpare e a vivere sul sangue innocente, ignorando e contrapponendosi alla Luce di Colui che disse: “Ama il prossimo come te stesso”. Siete voi, guerrafondai, malfattori, ladri, disonesti, falsi, ipocriti, atei, siete voi, assassini della vita, che predicate bene e razzolate male, che vi prostituite ingannando, promettendo e tradendo i popoli, i quali lasciandosi abbindolare innalzano il vitello d'oro e giustificano Barabba per crocifiggere quotidianamente la Verità e la Vita. Possa la nostra sete di giustizia con tutta la Potenza di Colui che guida i nostri passi mettere sotto giudizio e condannare alla seconda morte l'uomo colpevole di questo pianeta.
La Luce del Padre Creatore che si dona senza chiedere nulla in cambio, possa irradiare tutti i giusti, i mansueti, i puri di cuore, tutti coloro che soffrono e che aspettano perché hanno creduto al giorno promesso dell'instaurazione del Regno di Dio in Terra.
Filippo Bongiovanni
febbraio 1989
CHE CIVILTA'!
UNA CIVILTA' DI BESTIE ASSATANATE, DI CINICI IMBROGLIONI, DI CORROTTI, DI MALVAGI.
UNA CIVILTA' DI MORTI ALLA RAGIONE, DI STOLTI, DI VIOLENTI, DI UOMINI PERDUTI E RIPIENI DI MALIZIE.
UNA CIVILTA' IN CUI I BIMBI MUOIONO DI FAME; LE PIOGGE SONO ACIDE; LE ACQUE SONO DIVENUTE AMARE.
UNA CIVILTA' CHE ATTENTA OGNI GIORNO ALLA VITA, IN CUI LE GUERRE SI MOLTIPLICANO, I PIANTI E I TERRORI SONO ALIMENTATI.
UNA CIVILTA' CHE ESALTA LA RICCHEZZA E IL POSSESSO, DOVE IMPERA IL DISAMORE, E L'INGIUSTIZIA E' PANE QUOTIDIANO.
UNA CIVILTA' CHE SVILISCE IL SESSO, CHE SPINGE LA GIOVENTU' ALLA DROGA E ALLA DISPERAZIONE, CHE SPEGNE NEI CUORI IL DESIDERIO ALLA VITA E ALLA SPERANZA.
UNA CIVILTA' IN CUI NAZIONE E' CONTRO NAZIONE, IN CUI LE ARMI SI COMMERCIANO; GLI ARSENALI ATOMICI STANNO PER ESPLODERE.
CHE CIVILTA' E' MAI LA VOSTRA, UOMINI DELLA TERRA! SE IL BENE E' COSA MORTA, LO SPIRITO NON VI ACCOMPAGNA E DIO NON VIVE LE VOSTRE ORE.
CHE CIVILTA' E' MAI LA VOSTRA, SE VI E' AVVERSIONE TRA DI VOI E LE COSE CREATE, SE NON CUSTODITE IL SIGNORE, SE NON VIVETE PER ESSERE FELICI E PER RAGGIUNGERE LA RESURREZIONE.
CHE CIVILTA' E' MAI QUESTA! CHE CIVILTA'...! CHE CIVILTA'...!
DAL CIELO ALLA TERRA
EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, 21.01.1984 

"A SUO TEMPO VI AVEVAMO DETTO CHE SE NON AVESTE PRESO LE OPPORTUNE PRECAUZIONI, NON AVRESTE AVUTO PIU’ ACQUA DA BERE. ORA VI PREOCCUPATE? ORA CHE TUTTO E’ SERIAMENTE COMPROMESSO, AGONIZZANTE?..."(Eugenio Siragusa)
La terra mai così calda


DIO è anche la Terra
Dal Cielo alla Terra
Dalla Terra agli uomini
Dio è anche la Terra, questa generosa Madre, dispensatrice di latte, di miele e di vita che volete, ad ogni costo, soffocare, distruggere.
Perversi!
Io sono il figlio di Dio e mia madre la Terra.
Non dimenticatelo Mai! Mai! Mai!
Ho nelle mie mani la potenza purificatrice del fuoco e vi percuoterò sino a quando non avrete abbassato le vostre orecchie come pecore mansuete ed ubbidienti ai voleri del Divino Pastore di uomini.
Fiaccherò il vostro orgoglio e farò crollare sulle vostre spalle il gravoso peso della Suprema Giustizia del Creato e del Creatore.
Sconvolgerò la Babilonia dei vostri tempi e sotterrerò nella notte dei tempi, l'arte diabolica delle vostre perverse opere.
La misericordia di Dio si è tramutata in Ira Santa e nessuno, nessuno scamperà al suo Infallibile Giudizio.
Preparatevi uomini della Terra, perché è vero che un nuovo Cielo si approssima per chi erediterà il Regno di Dio in Terra.
I grandi guai hanno inizio.
Dal Cielo alla Terra
Dalla Terra a tutti gli uomini
Nicolosi, 26 Novembre 1976 ore 23,10 



                                                  Eugenio Siragusa e la Madre Terra


IL PIANETA E' AL COLLASSO, IN ATTO UN ESTINZIONE DI MASSA SENZA PRECEDENTI!!!
http://www.end-times-prophecy.org/animal-deaths-birds-fish-end-times.html
Mass Animal Deaths for 2016
http://www.hackthematrix.it/?p=11467?p=11467%3Fp%3D11467
Disastri di immani proporzioni

Usa e Giappone: gravi conseguenze. Seul, la forza sprigionata equivalente allʼatomica di Hiroshima
"Il terremoto avvertito in Corea del Nord è stato causato da un test nucleare".
http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1104995/Il-quinto-lancio-nucleare-provoca-pure-un-terremoto--Ma-la-Corea-del-Nord-esulta--Un-successo-/
Il quinto lancio nucleare provoca pure un terremoto. Ma la Corea del Nord esulta: «Un successo»

Corea del Nord, Kim Jong Un “Pronti all’attacco nucleare in qualunque momento” 09 sett.2016


-La scienza terrestre già da diversi anni aveva avvallato quanto a suo tempo Eugenio per Volontà Superiore andava dicendo:

Rivista NEXUS Gennaio- Febbraio 1996 una sconvolgente notizia : “ IL LEGAME TRA I TERREMOTI E I TEST NUCLEARI” Dati di fatto suggeriscono che molti terremoti hanno luogo come risultato degli esperimenti nucleari...”

lunghissimo articolo firmato da GARY T: WHITEFORD; PH.D., Professore di Geografia all' “University of New Brunswick Frederickton” di NEW BRUNSWICK in Canada.

http://terrarealtime.blogspot.it/2014/08/le-esplosioni-nucleari-che-hanno-fatto.html?m=1
LE ESPLOSIONI NUCLEARI CHE HANNO FATTO IMPAZZIRE IL CLIMA E INQUINATO LA TERRA


Gli esperimenti nucleari
hanno messo in allarme gli abitatori di altri pianeti
Questa la principale causa che li ha spinti, come del resto hanno fatto nel remoto tempo, a visitare, con maggiore particolare attività di osservazione, la Terra. Questa volta, per loro, la missione è particolarmente gravosa ma, non per questo impossibile dall’essere assolta in pieno.

Loro conoscono molto bene la particolare situazione del nostro pianeta e sanno pure che, durante la sua giovinezza, i malanni periodici sono stati estremamente violenti e, spesse volte, fin troppo preoccupanti per la continuità della sua esistenza e dell'equilibrio dell'intero sistema solare. Gli sconvolgimenti apocalittici che in determinati periodi si sono verificati, hanno lasciato inciso nel volto del mondo profonde cicatrici che, ancora oggi, ci dicono la gravità delle convulsioni patite, e questo sino a poco tempo fa, se non misuriamo con il tempo della nostra vita i dodicimila anni trascorsi. Conoscere il mondo in cui si vive non è facile cosa per una generazione, ma per i nostri Avi tale compito non fu difficile, perché vissero e trasmisero ai posteri tutta la loro esistenza travagliata tra le membra contorte di una terra ora sana ora spezzata, ora libera dalle acque ora sommersa. Gli Atzechi, consapevoli di ciò che avevano vissuto i padri, preferirono costruire le loro case in cima alle più alte montagne (3.000-4.000 metri di altezza) per il timore di rimanere prigionieri di un mare che era stato capace, più volte, di alzarsi dal proprio letto e di avanzare con passo lento ma inesorabile per tutto sommergere. In quei tempi ormai tanto lontani dai nostri pensieri, vi furono presenti i Figli dello spazio, forse i nostri fratelli, figli di coloro che rinunciarono a rimanere in questo mondo perché meno coraggiosi di coloro che ne accettarono il destino e rimasero per farne culla di vita, di speranza e di pace. Oggi sono nuovamente tra noi con mezzi più potenti e scientificamente più evoluti; animati da grande amore per noi che siamo loro simili, agonizzanti in sanguinose lotte, privi di comprensione, avidi di potere e di conquista e, quello che è peggio, autori di una titanica forza della quale non sappiamo, in nessun modo, servircene per un pacifico e comodo progresso.
Loro sono qui da noi perché sanno meglio di noi cosa potrebbe accadere da un momento all'altro e, mentre sono pronti ad intervenire con tutti i mezzi a loro disposizione per impedire l'irreparabile, sorvegliano il geoide ed in particolar modo il suo asse magnetico che, con gli esperimenti nucleari a catena effettuati in questo scorcio di tempo, lo hanno scosso e con tale intensità da mettere in serio pericolo la sua già precaria situazione di instabilità.
Sondaggio P.E.S. Solex
Catania, 25 ottobre 1962
Eugenio Siragusa


                                          Pericolo attacco nucleare? Simulazione su Roma


-Vi ricordate dell' HARBAR...?

L' HARBARL' HARBAR ",UNA PROGRESSIVA DESTABILIZZAZIONE DEI NEURONI DEL CERVELLO, UN MORBO CHE STIMOLA IL FOLLE DESIDERIO DI UCCIDERE E DI UCCIDERSI. DISTONIA NEURONICA DOVUTA, PRINCIPALMENTE, A FATTORI INQUINANTI, DROGHE COMPRESE, CAPACI DI SCONVOLGERE LE FREQUENZE DELLEONDE CEREBRALI, PROVOCANDO L' ANOMALIA CHE NOI CHIAMIAMO 
" HARBAR ". ALCUNE SPECIE DI ANIMALI ( CETACEI, TOPI, ECC...), SONO IRRIMEDIABILMENTE PRESE DA QUESTO TERRIBILE MORBO. LA SPECIE UMANA VERRA' INEVITABILMENTE COINVOLTA E I SINTOMI SONO GIA' EVIDENTI. BASTA PRENDERE VISIONE DEI FATTI CHE SUCCEDONO E CHE SONO CRONACA DI TUTTI I GIORNI. IL VOSTRO " HABITAT " E' SERIAMENTE MINACCIATO E LE FOLLIE SEMPRE PIU' NUMEROSE E TRAGICHE. NOI VI AVEVAMO AVVERTITI IN TEMPO UTILE MA VOI, COSA AVETE FATTO PER IMPEDIRE CHE QUESTO MORBO SI SVILUPPASSE E VI AGGREDISSE? ANCORA SIETE ALL' INIZIO E IL PEGGIO SI RIVELERA' PRESTO SE NON PROVVEDETE IMMEDIATAMENTE.
GLI ALIENI COME VOI CI CHIAMATE TRAMITE

EUGENIO SIRAGUSA 
NICOLOSI, 8 MARZO 1984


http://www.hackthematrix.it/?p=11467?p=11467%3Fp%3D11467
Governi di tutto il mondo si stanno preparando per una grave catastrofe

-Da una lettera di Eugenio:
...HO DETTO CHE GLI ANGELI, MESSAGGERI DI DIO, PORTATORI DEL SANTO
SPIRITO, ERANO VENUTI SULLA TERRA PER AMMONIRCI, PER RICORDARCI LE PROMESSE FATTE DA DIO AGLI UOMINI.
NON L'AVESSI MAI DETTO ! E NON AVESSI MAI AFFERMATO CHE “SE
L'UMANITA' NON SI FOSSE IN TEMPO RAVVEDUTA, E NON AVESSE
EDIFICATO LA GIUSTIZIA, L'AMORE, LA PACE E LA FRATELLANZA TRA GLI
UOMINI, LA GIUSTIZIA DIVINA SAREBBE INTERVENUTA E, ATTRAVERSO I
SUOI ANGELI, DIO AVREBBE DATO, PRIMA SEGNI DI AMMONIMENTO, E POI AZIONI DI DISAPPROVAZIONE PER IL MANCATO RAVVEDIMENTO...”

Eugenio Siragusa.

-Inoltre mi permetto di aggiungere come figlio spirituale:

La metodologia operativa lasciata da EUGENIO, per tutti coloro che si identificano sotto
LA LUCE SOLARE DEL PADRE CREATORE, è chiara ed inequivocabile.
IL DISCERNIMENTO... LA VERITA' NON SI VENDE E NON SI COMPRA ...LA QUALITA' E NON LA QUANTITA'...BEATI COLORO CHE CREDONO SENZA VEDERE E SENZA TOCCARE...GIUSTIZIA-PACE-AMORE”. EUGENIO E' PATRIMONIO DELL' UMANITA' che sicuramente avrà come testi di studio, anche in quella futura, I SUOI CRISTICI INSEGNAMENTI RICEVUTI DALL'INTELLIGENZA ONNICREANTE.

                                                                             
                                                                          
                                                                                Per il Centro Studi Eugenio Siragusa
                                                                                               Haton Bongiovanni   

                                               


Approfondimenti:



Conferenza mondiale sul Clima