viernes, 22 de marzo de 2013

QUINDI E' ALLARMISMO, CATASTROFISMO?


Antonio:
Ciao Filippo, l'asteroide è questo?

http://www.segnidalcielo.it/2013/03/20/minaccia-dallo-spazio-un-asteroide-potrebbe-colpire-la-terra-nei-prossimi-7-giorni/

Minaccia dallo Spazio:un Asteroide potrebbe colpire la Terra nei prossimi 7 giorni ?Del 20 03"13

Continuando:
Gli scienziati americani dopo lo scempio fatto ovunque si rammaricano per essere impossibilitati ad utilizzare l'atomica contro gli asteroidi ed in forma di difesa ci invitano a pregare.
http://avvistamentiecontatti.blogspot.it/2013/03/la-nasa-avverte-sul-pericolo-di.html?spref=fb
La NASA avverte sul pericolo di Asteroidi  del 21 Marzo 2013

http://www.segretiemisteri.com/?p=4687
Ex astronauta della NASA afferma che un asteroide potrebbe colpire la Terra del 22 03 2013
 Stanno facendo il giro del mondo le allarmanti parole di un presunto scienziato, certo Raymond Brown:
..."Il 24 Marzo 2013, l’asteroide di 500 metri di diametro colpirebbe il Messico centrale alle ore 12 e come conseguenza genererebbe uno tsunami e una devastazione in tutta l’America centrale"...

Filippo:
Antonio...mio caro amico fraterno...

Potrebbe, anche perché come si sono svolti i fatti delle ultime cadute di questi massi spaziali, non mi meraviglio affatto!
Però è anche vero, che non se ne accorgerà nessuno, e nessuno lo potrà anticipare a tempo...!
LO SAPRANNO, CHI E' NELLA LISTA DEL SALVABILE CHE DEVE ESSERE SALVATO!
 

..."Lo scienziato ed astronauta della Nasa in pensione Ed Lu, in una video intervista rilasciata al britannico Guardian, parla della possibilità di una devastante collisione tra un asteroide e il pianeta terra. Secondo Lu le possibilità che un simile, catastrofico  evento accada entro la fine del secolo sono del 30%. Si tratterebbe, dice Lu, di un impatto della potenza di cinque mega-tonnellate. Secondo l’ex astronauta le tecnologie esistenti potrebbero fare in modo di evitare l’impatto ma per riuscire nell’impresa bisognerebbe riuscire a prevedere l’evento con anni di anticipo. Altrimenti sarebbe tutto inutile"...

Doveroso un commento:
Ma se non siamo riusciti a sapere nulla della loro natura, se non prima dell'entrata nella nostra atmosfera di questi "sassolini" poi caduti in Russia, qualche giorno fa, come possiamo con anni di anticipo.!? E non sappiamo dove.!?
Da tempo parliamo di questi fenomeni astronomici, dando Testimonianza a quanto Eugenio aveva amorevolvente Annunciato:

QUINDI E' ALLARMISMO, CATASTROFISMO?
Più volte ho divulgato quanto adesso un po' tutti i giornali, più o meno specializzati, parlano circa la prossima ed ulteriore visita catastrofica uno di questi pianetini. La classificazione che allora ricevemmo, insieme al Signor Eugenio Siragusa, fu quella di “pazzi, esaltati ed allarmisti”. Adesso sembra chiaro che questa rivelazione, unita alle altre, entra di diritto a far parte di quel libro che, sfogliandolo e rileggendolo, mette a nudo la coscienza schiacciando tutti coloro che sono rimasti increduli, scettici e superficiali nei confronti di questa “forza onnicreante, onnisciente, onnipresente” che, come ben disse Dante, fa muovere con il suo amore i mondi e le stelle. Da chi, dunque, fu avvertito, istruito, su questo e su altri avvenimenti Eugenio Siragusa?Come più volte è stato detto, esiste una presenza chiara, palpabile ed inequivocabile: le Potenze Celesti che, con a capo le più alte Entità Cosmiche, si preoccupano del nostro operato e del nostro futuro. Ancora una volta ripeto, e posso testimoniarlo, che Eugenio Siragusa interpretò e divulgò, per Celeste volontà, il mistero di Garabandal, e avallò con i suoi pronostici il messaggio di Fatima, nonché altri “segni” riferentisi particolarmente a questo evento del macigno purificatore, dandone una chiara interpretazione con il detto “non si muove foglia che Dio non voglia”. NON FU CREDUTO!
Oggi però questo pericolo (l'asteroide) rappresenta l'evento più tremendo, una vera spada di Damocle, d' immani proporzioni per l'umanità del XX secolo.
Non offendetevi, quindi, se vi diciamo che conoscevamo già questo evento.
A Garabandal, nel messaggio della Madonna ai vegenti, si fa chiaro riferimento particolarmente ad un atto catastrofico“che sarà visibile in tutto il mondo con la lettera “A”(A come asteroide).
L'uomo con l'evolversi del tempi avrebbe dovuto coscientemente avvicinarsi verso il cambio cosmico, ma come sempre la sua azione non ha portato buoni frutti, non avendo saputo sfruttare la lezione del passato in cui anche i suoi antichi padri raccolsero e assaporarono amari frutti dopo aver seminato cattive ed irresponsabile cause.
E adesso, come accadde nel passato, sarà drastico doloroso e senza precedenti il piegarsi della sua schiena dinanzi a Colui che governa, istruisce e coordina tutto il costrutto universale con giustizia, pace ed amore.

Filippo Bongiovanni
Torregrotta(Me)
 06/01/1993

                            Conchita Gonzales in Estasi a Garabandal (Spagna) settembre 1965


LA SBERLA CHE IDDIO DARÀ A QUESTA GENERAZIONE INIZIA CON LA LETTERA “A”


L’IRA SANTA DI DIO STA PER SCATENARSI E CIÒ IN FORZA A QUANTO È STATO DETTO, SCRITTO E TRAMANDATO: A CAUSA DELLA LORO MALVAGITÀ IO STERMINERÒ GLI UOMINI DALLA TERRA!”.
IO STERMINERÒ OGNI COSA CHE HO CREATO PERCHÈ MI SONO PENTITO DI AVERLO FATTO”.
SI, CARI TERRESTRI, LA VOSTRA GALOPPANTE FOLLIA HA SERIAMENTE DISGUSTATO LA LUCE ONNICREANTE, L’HA SERIAMENTE AVVILITA! I VOSTRI SANGUINARI MISFATTI HANNO SUSCITATO IN COLUI CHE È PADRE DI OGNI COSA VISIBILE ED INVISIBILE LA SUA SANTA IRA. I SEGNI SONO NOTI A TUTTI: RICCHI E POVERI, POTENTI E DEBOLI. RICORDATE! LA SUA IRA È LENTA, MA INESORABILE, E LA SUA SANTA GIUSTIZIA INFALLIBILE. PREPARATEVI DUNQUE AL PEGGIO, VISTO E CONSIDERATO CHE SIETE RIMASTI INSENSIBILI ED APATICI AI CELESTI RICHIAMI, ALL’INVITO A METTERE OGNI COSA AL SUO GIUSTO POSTO. PERSEVERINO A SPERARE COLORO CHE, CONOSCENDO LA VERITÀ, SI SONO RESI LIBERI, LIBERI DAVVERO. IL SALVABILE VERRÀ SALVATO.
STA PER CONCLUDERSI LA SEPARAZIONE DEL GRANO DALLA GRAMIGNA E I SEGNATI PRESTO SARANNO CHIAMATI PER ESSERE ELETTI SE LO VORRANNO, SE RESISTERANNO ALLE DISSUASIONI. LE POTENZE CELESTI SONO IN FORZA SU TUTTO IL PIANETA TERRA E PRONTE AD INTERVENIRE NEL GIUSTO MOMENTO.

EUGENIOSIRAGUSA

Nicolosi, 1 maggio 1992


TERRESTRI!
UDITE, GUARDATE E MEDITATE!

SARA' LA VOSTRA CINICA INDIFFERENZA A PROVOCARE PIANTI E STRIDOR DI DENTI. SARA' LA FORMA E LA VOSTRA SOSTANZA, A PROVOCARE LA VOSTRA IRREVERSIBILE FINE.
LA VOSTRA SCIENZA SA E TACE!
I NOSTRI EMISSARI SI SONO PRODIGATI, CON TUTTE LE LORO FORZE, A METTERE DINNANZI ALLA VOSTRA CONVULSA INTELLIGENZA TUTTE LE DIFFICOLTA' CHE SI ANTEPONGONO ALLA SOPRAVVIVENZA DELLA VOSTRA SPECIE. LI AVETE SCHERNITI, VITUPERATI E PERSEGUITATI COSI' COME AVETE SCHERNITO, VITUPERATO E CROCIFISSO IL GENIO COSMICO DELL’AMORE.
ORA, I GRANDI GUAI SONO DIETRO LE VOSTRE PORTE E NON VI RIMANE ALTRO CHE BATTERVI I PUGNI SUL PETTO. IL VERBO NON SI FA PIU' PAROLA E LA CONSOLAZIONE PROMESSA SI TRASFORMA IN IRA SANTA.
RICORDATEVI: SIETE NELLA SECONDA META' DEL XX SECOLO”. MEDITATE, DEDUCETE E DETERMINATE, SE AVETE LA FORZA E IL CORAGGIO DI RAVVEDERVI E DI METTERE SUBITO LE COSE AL LORO GIUSTO POSTO.
SE COSI' NON SARA',PRESTO L’ATMOSFERA DEL VOSTRO PIANETA POTRA' ARROVENTARSI E DISIDRATARE TUTTO! LA SBERLA” DELL’ONNIPOTENTE SIGNORE SI AVVICINA SEMPRE PIU'. ATTENTI, DUNQUE, ATTENTI! E FATE PRESTO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.

DAL CIELO ALLA TERRA
Nicolosi, 27 settembre 1992
Ore 8:00

Antonio:
Ciao Filippo,

se impattasse l'asteroide o avvenisse una catastrofe nucleare, la Terra Cava sarebbe distrutta? Quanti pianeti e satelliti del nostro sistema solare sono vuoti all'interno e ospitano regni come quelli che sono nella Terra Cava? Buon arrivo di Primavera. Qui in Campania è una bella giornata di sole. 

Filippo:
Antonio Caro...Buon inizio anche a te...

L'asteroide che deve, se deve, fare un certo lavoro di purificazione non impatterà sulla Terra appunto perché come hai detto bene, potrebbe mettere a repentaglio la vita del pianeta Terra anche al suo interno.
La terra sarà visitata da questo corpo celeste al suo esterno, PER ATTRITO E RISONANZA, portando la temperatura da + 120° inizialmente a -50 posteriormente. Facendo innalzare le acque dell'oceano a diventare come disse la Madonna a Fatima...VAPORE...





I pianeti sono così composti:

Ogni pianeta spiega Eugenio è costituito da tre dimensioni sferiche in compenetrazione,
e sono: quella materiale sul cui substrato viviamo noi, quella astrale che si trova all’interno del pianeta stesso, e quella pneumatica che avvolge esternamente il pianeta e si chiama anche “fasce Van Allen”.
Eugenio Siragusa



Abbraccio tutti
Filippo Bongiovanni




Approfondimenti:

                             L' apparizione di Garabandal che racchiude "Acome asteroide 1 Parte


                          L' apparizione di Garabandal che racchiude "Acome asteroide 2 Parte

Cosa sta accadendo ?
Il Passaggio ancora di un Asteroide attorno alla terra

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada