lunes, 31 de octubre de 2011

specificamente per la donna terrestre

 La Donna

Messaggio  Filippo Bongiovanni il Mer 28 Set 2011 - 23:38
Marzia e Ugo lavorano a milano e da poco per una straordinaria esperienza umana vissuta a contatto con un centro sociale si sono avvicinati ai nostri studi.Sono rimasti colpiti per l'alto senso morale e spirituale dei comunicati che LORO attraverso Eugenio ci hanno donato. Marzia come donna, si sente molta vicina a tutte le tematiche che il suo ruolo comporta e mi ha chiesto quanto sia importante questo ruolo. 

Hoara spiega:
specificamente per la donna terrestre

La donna dovrebbe essere l’abitacolo dell’amore e non, come sempre è stata, oggetto degenerato di esclusiva sessualità. Noi notiamo la tolleranza che si concede nel divulgare la figura della donna come mezzo irritativo attraverso films e riviste oggi di moda sul vostro pianeta. Notiamo altresì la passività delle donne nell’impedire che ciò avvenga, agevolando così una concezione errata della sua reale personalità e stimolando una decadente incapacità di devozione e di rispetto da parte dell’uomo. La donna non è inferiore all’uomo, né priva degli stessi diritti di cui l’uomo gode. La donna è e deve essere l’ideale completamento dell’uomo con i valori che essa possiede e che vanno venerati e rispettati. Ma se la donna spinge la sua reale personalità nell’impatto con una cronaca visiva degenerata e tinta di volgare prostituzione, è inevitabile lo scontro tra l’irritante e l’irritato con le conseguenze altrettanto inevitabili delle violenze sessuali. La mancanza di una seria educazione in questo campo non risolverà il problema morale della donna terrestre.
Pace.

Eugenio Siragusa


ESPECIALMENTE PARA LA MUJER TERRESTRE

HOARA EXPLICA: 
LA MUJER DEBERIA SER EL HABITACULO DEL AMOR  Y NO,  COMO SIEMPRE HA SIDO, OBJETO DEGENERADO DE EXCLUSIVA SEXUALIDAD.
NOSOTROS NOTAMOS LA TOLERANCIA QUE SE CONCEDE EN EL DIVULGAR LA FIGURA DE LA MUJER COMO MEDIO IRRITATIVO A TRAVES DE FILMS Y REVISTAS HOY DE MODA SOBRE VUESTRO PLANETA.
NOTAMOS, DEL MISMO MODO, LA PASIVIDAD DE LAS MUJERES EN EL IMPEDIR QUE ESTO SUCEDA, FACILITANDO ASI UNA CONCEPCIÓN ERRADA DE SU REAL PERSONALIDAD, ESTIMULANDO UNA DECADENTE INCAPACIDAD DE DEVOCIÓN Y DE RESPETO POR PARTE DEL HOMBRE.
LA MUJER NO ES INFERIOR AL HOMBRE, NI PRIVADA DE LOS MISMOS DERECHOS DE LOS QUE EL HOMBRE DISFRUTA. LA MUJER ES Y DEBE SER EL IDEAL COMPLEMENTO DEL HOMBRE CON LOS VALORES QUE ELLA POSEE Y QUE SERÁN VENERADOS Y RESPETADOS.
PERO SI LA MUJER EMPUJA SU REAL PERSONALIDAD EN EL IMPACTO CON UNA CRÓNICA VISIVA DEGENERADA Y TEÑIDA DE VULGAR PROSTITUCIÓN, ES INEVITABLE EL ENCUENTRO ENTRE LO IRRITANTE Y LO IRRITADO, CON LAS CONSECUENCIAS IGUALMENTE INEVITABLES DE LAS VIOLENCIAS SEXUALES.
LA FALTA DE UNA SERIA EDUCACIÓN EN ESTE CAMPO NO RESOLVERÁ EL PROBLEMA MORAL DE LA MUJER TERRESTRE.
PAZ.                                                                                              
                                                                                    HOARA


sábado, 29 de octubre de 2011

IMPORTANTE COMUNICATO DI CHIARIMENTI E SCUSE!!!


 http://www.eugeniosiragusa.com/t1292-importante-comunicato-di-chiarimenti-e-scuse


In questo periodo ho postato in questo e su altri siti internet commenti che hanno danneggiato, per mia ignoranza e superficialità, gruppi, associazioni e persone singole che si adoperano per il bene e la giusta informazione.

Chiedo il loro perdono e il perdono di tutti coloro che a causa mia ne sono stati coinvolti e condizionati:

Chiedo scusa prima di tutto a SEVEN NETWORK, nato per liberare l'informazione e che oggi coinvolge anche personaggi esposti a livello mediatico, tutte persone che hanno deciso di metterci la faccia, in alcuni casi rischiando la Vita per difendere la Verità, portando avanti questo ambizioso progetto che non ha nessuna finalità di lucro e sul quale io volevo gettare "ombre" e che da oggi conoscerò meglio con SEVEN RADIO.

Chiedo scusa a Filippo Bongiovanni riguardo al video " EUGENIO SIRAGUSA: I DUE TESTIMONI-LOS DOS TESTIGOS"   realizzato con scarsa conoscenza di tutti i fatti presenti e passati che riguardano l'attività di Filippo, come il fatto che in questo periodo lo stesso Filippo si è schierato attivamente sul campo contro Giorgio Bongiovanni, e che ho prontamente rimosso PER MIA ESCLUSIVA VOLONTA', per concedere ulteriore analisi e approfondimenti che potrebbero confermare o smentire, al contrario di quanti hanno creduto che io abbia ricevuto pressioni a farlo rimuovere.

Chiedo scusa se non ho potuto evitare in tempo che altri scaricassero il video suddetto e lo ripubblicassero, ignorando il mio invito ad attendere, invito tra l'altro insufficiente a far comprendere, e mi scuso anche di questo.

In ultimo, ma personalmente più a cuore, chiedo scusa a Federico Carbone del quale, senza tener conto dei suoi molteplici sacrifici anche economici, ho messo in dubbio la sua volontà altruista senza fini di lucro che sorregge questa grande opportunità di informazione e di crescita rappresentata dal presente forum e dal suo sito web www.eugeniosiragusa.it.
Cerco sempre la Verità, e per questo chiedo scusa per i miei eccessi che comportano sofferenze a me e agli altri.

Devo imparare ad attendere che tutto sia chiaro e che ogni informazione sia verificata, anche se ciò comporta tempo.

Con l'umiltà che oggi conosco meglio, chiedo scusa a tutti e rinnovo la mia disponibilità a donare quello che davvero conta nella breve esistenza donataci.

Vi abbraccio fraternamente

Steny   

 Dom Ott 30, 2011 12:07 pm









                               Sulle controversie, i conflitti e le diffamazioni

Buenos Aires, 27 ottobre 2011.

Per mezzo di questo scritto, desideriamo comunicare che non siamo interessati al conflitto generato da questioni estranee alla nostra volontà nell'opera divulgativa di Eugenio,  dove crediamo che per noi il mezzo più idoneo, è attraverso Solex Mal Idioma Universale, del nostro amico e fratello Filippo Bongiovanni.

Non siamo disposti ad accettare qualsiasi tipo di parere in merito alla privacy delle persone, la nostra vita personale, o la personalità della stessa all'interno del nostro medio divulgativo o al di fuori di esso. Per questo motivo NON  FAREMO PARTE DI CIÒ CHE NOI CREDIAMO,SIA UN GIOCO PERVERSO  CON  CARATTERISTICHE  DOTTRINALI, INQUISITORIE E  IPOCRITE, propria di chi vede la pagliuzza nell'occhio degli altri e non vede la trave nel proprio.

Noi sappiamo tutto ciò che è stato ufficialmente detto circa la storia di Filippo all'interno dell'opera di  Eugenio,e a questo proposito, bisogna dire, che per noi e per molte persone che hanno conosciuto Eugenio, Filippo è considerato un ideale testimone della sua opera, e lo diciamo senza ignorare tutto ciò che è stato esposto e visualizzato. E' più che qualificato per diffondere la sua testimonianza, e non ritorniamo su argomenti già sollevati e discussi fino all'infinito, o con essi si  cerca di ritornare al centro dell'attenzione, mescolando con la confusione, con animo arido, conflitti e sentimenti negativi personali  di persone che ripetono,  ribadiscono e ribadiscono,  muovendo l'asse di quello che considerano che  dobbiamo fare.

Filippo, Belen e la sua familia, e Solex Mal, rispettano i principi fondamentali per essere strumenti di diffusione della verità. Abbiamo percorso un lungo cammino alla ricerca della verità e continuiamo a farlo, ci siamo rialzati delle nostre cadute, ci siamo corretti  e abbiamo preso delle decisioni con i quali consideriamo, in questo momento, di essere adeguati a questi principi fondamentali, e che faremo tutto il possibile per continuare in questo modo e non permetteremo che nulla e nessuno ci rimuova dal corso. Molte anche le deviazioni, anche molta confusione, troppe persone alla porta che non entrano e non fanno entrare, ma il nostro discernimento e la nostra esperienza ci hanno reso forti. E' per questo che  chiediamo  rispetto all'interno e all'esterno dei nostri mezzi di comunicazione. Che ognuno divulga ciò che pensa che deve divulgare su di Eugenio, sulla sua opera e anche  suoi messaggi, ma senza giudicare o accusare coloro che lo fanno in un modo che a loro non piace, poiché Solex Mal, come abbiamo detto, rispetta i principi fondamentali per la diffusione dell'opera di Eugenio Siragusa. In tal caso, sarebbe più utile e costruttivo qualsiasi tipo di opinione in merito al contenuto dei messaggi e degli scritti di ciò che è stato diffuso del lavoro di Eugenio, collegandoli con i fatti  che stano succedendo nel mondo.
.

Noi non ci proclamiamo di essere stati eletti di niente, semplicemente,siamo divulgatori di una testimonianza, niente di più e niente di meno. Pertanto né noi né Filippo abbiamo bisogno di sostenere un esame di perfezione, soprattutto perchè nessuno può gettare la prima pietra senza aspettarsi che torni  indietro almeno una simile a quella lanciata o anche di più..

Abbiamo la libertà di farlo in questo modo e per tutti coloro che pensano che siamo codardi o qualsiasi altro aggettivo negativo, di non consentire interferenze, sulla diffamazione e la distorsione dello spazio per la diffusione, chiediamo di controllarvi nelle vostre opinioni senza insistere, perché non  risponderemo  e  saremo ASSOLUTAMENTE indifferente a tali polemiche, commenti e risposte, arbitrando i mezzi necessari e leale, al fine di preservare lo spazio per la comunicazione all'interno dell'obiettivo della diffusione della testimonianza di Filippo.
Se è stato necessario fermare o denunciare non è perchè ci piace litigare, bensì perchè è l'unico modo di far capire ad alcune persone i limiti basilari del rispetto umano. Sono successe situazioni di totale  intromissione, che è la stessa cosa che uno entra dentro la casa di un'altra persona senza  permesso, e questo è sbagliato e inaccettabile. E non ci riferiamo ai messaggi di Eugenio che sono universali, è chiaro. Ci riferiamo concretamente  a: invadere uno spazio divulgativo, con temi che non hanno  nulla che vedere con la tematica trattata, accusando ingiustamente, anche attraverso il video diffamatorio pubblicato in tutte le pareti di facebook e molte pagine  tramite la spedizione di messaggi con i pezzi di conversazioni e scritti come "prova”, dialoghi di chat, e anche i messaggi di testo dei nostri telefoni cellulari e insistente e ripetutamente contestato su questioni che hanno già trovato risposta e per i quali è stato chiesto di mettere fine. Tutto ciò che è mascherato da una presunta "denuncia" in onorare di una "verità" che per noi non è altro che una violenza simbolica, esercitata con una finalità ben diversa di quello che se dice.
Non accettiamo e rifiutiamo l'uso della parola di Eugenio o i vangeli come un manuale di istruzioni o di un dizionario per accusare o giudicare presunti errori del passato di Filippo, che per noi non sono tali, ma in breve, questioni che non appartengono al nostro compito scelto per nell'attualità, o che altera il frutto di Solex Mal Idioma Universale.

È difficile capire che si vuole raggiungere con le accuse a Filippo su situazioni del passato che sono stati superati, risulta questo anche nelle stessi scritti di Eugenio. Perciò, noi non esalteremo ciò che non esiste, e ciò che è riprodotto fanaticamente come una triste e ripetitiva tragedia. Riteniamo che tali atteggiamenti corrispondono a sentimenti intimi spirituali che hanno le persone che li producono, connessi con le loro frustrazioni, gli errori, le carenze e le paure proiettate verso l'esterno. Le anime che confondono la verità con il pettegolezzo spicciolo e indiscreto di tematiche tipiche dei tempi moderni come programmi televisivi, dove il divertimento è la gioia della controversia, e dell'aggressione (soprattutto simbolico). Ma non è questo il nostro compito. Semplicemente non gli diamo conto. Né noi, né Filippo e la sua famiglia, né Solex Mal, siamo i rifiuti di nessuno, né siamo i terapeuti delle loro anime. Non è questa la nostra missione.

Abbiamo anche vissuto situazione spiacevoli e ricevuto attacchi simbolici da parte di coloro che accusano Filippo dal Sud America. Tali situazioni, sono le seguenti: Aggiudicarsi  ruoli spirituali, come quello di essere uno dei "due testimoni"; anche il fatto di essere compenetrato da una persona defunta, molto amata da noi; oppure cercando la scusa che è "in consultazione con il cielo" e quindi, rifiutando di trattare temi d'operatività divulgativa sollecitati da Filippo, dato che, questa persona era all'interno della divulgazione di Solex Mal. Questo è sufficiente per capire l'insanità tanto di chi ha detto queste cose, quanto di coloro che standogli vicino avallano le sue accuse e dicerie. Non è necessario dare altre informazioni, con questo è più che sufficiente. Per questo siamo certi che non esiste idoneità alcuna nei racconti che queste persone riversano su Filippo e Solex Mal, realmente stanno rischiando di cadere nella follia e ciò è molto comune, purtroppo, negli ambienti apparentemente “spirituali”, che per colpa loro, nel giorno di oggi, tanta gente smette di credere e di cercare la verità. ,

Speriamo che sia chiaro che DIVULGHEREMO ATTRAVERSO SOLEX-MAL L'OPERA DI EUGENIO E NON DAREMO ADITO A NULLA ALTRO. Questo è il motivo per cui NON RISPONDEREMO o REAGIREMO  in questo ambito informativo. Ci auguriamo la vostra comprensione e accettazione.

TOBIAS GRAIB
SOLEDAD LUGONES




viernes, 28 de octubre de 2011

Riconoscimenti e chiarimenti per Eugenio

LETTERA APERTA


http://www.facebook.com/notes/andrea-girolamo-del-morya/al-responsable-del-contacto-presente-en-facebook-shuelffeltos-llamado-suel/289562767758102
Giorno mercoledì 8 giugno 2011 AL RESPONSABLE DEL CONTACTO PRESENTE EN F.B. CON EL NOMBRE LLAMADO “SUEL”

Shuélffèltôs Energía Avatárica INIMMAGINABILI GRANDE SUCCESSO AL "CONVEGNO COSMICO" (il cui presidente è sir WOLFARN Barrell, successore di Eugenio Siragusa in Italia).
26 ottobre 2011 mercoledì alle 0.45



PER VOLONTA' DI COLUI CHE GUIDA I MIEI PASSI

Egregi Signori, non è la prima volta che proprio con voi, devo scendere in campo per fare ordine e chiarezza alle assurdità che divulgate. Se non ricordo male, dovetti chiarire qualche mese addietro, la posizione del vostro leder, che si definisce tale nel divulgare verità cosmiche e concetti che vanno oltre l'umano sapere. Allora invitai il vostro rappresentante a organizzare un convegno per fare luce e definire una volta per tutte chi inganna e perché, il proprio prossimo, creando confusione per trarne anche profitto.
Come al solito questi “Geni Incompresi” quando sono chiamati dinnanzi alle proprie responsabilità e a difenderne la fondatezza di quello che diffondono, si dileguano più veloci delle loro stesse falsità. La storia si ripete, nel promulgare nuovamente falsità e nel giro di breve tempo. Addirittura abbiamo il successore del più grande “Contattato” del nostro tempo, Eugenio Siragusa, e i suoi figlioli spirituali non ne furono informati...!!?? Non abbiamo il piacere di conoscere questo Egregio Signore, proclamato successore di quello che neanche la più accesa fantasia fantascientifica umana potrebbe sfiorare con la sua personalità, con quella spirituale di Eugenio Siragusa. Fareste bene a ravvedervi e a smetterla, una volta per tutte, di creare falsi allarmismi e falsi annunci, su un tale e prodigioso evento, che sicuramente non è dato a conoscere a nessuno e non rientra nelle Volontà Superiori. Eugenio Siragusa ha compiuto la sua missione anche in questo tempo, e non ha mai annunciato successori, ha lasciato a chi volesse far proprio gli Insegnamenti Celesti ricevuti, per realizzarli e diffonderli a sua volta, con rettitudine morale e spirituale tenendo chiaro il concetto Universale “ La Verità non si Vende e non si Compra, la Qualità e non la Quantità, Beati coloro che Crederanno senza Vedere e senza Toccare”.Una seria presa di coscienza, e una sana riflessione, sarebbe cosa gradita per tutti VOI , per non cadere da parte dell'Imponderabile Divino a facili e deducibili conseguenze, verso tutti coloro che coscientemente o incoscientemente mescolano il sacro con il profano.

IL TESTIMONE , IL DISCEPOLO, IL MESSAGGERO.
IL TESTIMONE DI QUESTO TEMPO APOCALITTICO E DEL PADRE
GLORIOSO, ENTRAMBI ASSETATI DI GIUSTIZIA.
Filippo bongiovanni





                                                                 Eugenio con Adoniesis


LETTERA APERTA

A TUTTI GLI AMICI , STUDIOSI E SIMPATIZZANTI DELL'OPERA MESSIANICA DI EUGENIO SIRAGUSA.

Il sito denominato “NONSOLOUFO” dentro la pagina completa “EDICOLAWEB” quello che inizialmente era stato designato da parte di Eugenio Siragusa come degno erede dal 1996 subito dopo le mie dimissioni per dissociazione con lo stesso Eugenio da “NONSIAMOSOLI”, , ha TRADITO IL SUO MANDATO...Dentro questo sito, con una metodologia che si sta studiando da qualche giorno, ma risalente già da parecchio tempo, sta attuando in forma subdola, ed è stato scoperto che l'opera di Eugenio , i suoi messaggi, dichiarazioni, scritti, chiarimenti, sono dentro una realtà che non solo si compra e si vende, ma è stata affiancata ad una serie di personaggi, particolarmente ufologi, che sono stati acerrimi avversari e persecutori di Eugenio...Oltre a trarre in inganno gli studiosi, Eugenio non è mai stato un ufologo e tanto meno non avrebbe mai accettato e permesso di stare dentro un calderone del genere.
Sono presenti, come potete notare, che vendono libri riviste ed altro, accusatori di Eugenio dal calibro: Dott. Roberto Pinotti ( RICORDO CHE QUESTO SIGNORE, SI E' PERMESSO DI BRINDARE IN UNA NOTA TRASMISSIONE TELEVISIVA LA PRESA CONOSCENZA CON VIVA SODDISFAZIONE DELL'ARRESTO DI EUGENIO), Roberto Negrini,fondatore subito dopo la chiusura del C.S.F.C. dell "Ordine Solare" in cui è subentrato l'O.T.O. (Ordo Templis Orientis) che tuttora dirige, dalle connotazioni magiche e neopagane. Maurizio Cavallo, cresciuto come un figlio spiritualmente da Eugenio, che si vergogna forse di nominarlo dimenticando come Giorgio Bongiovanni gli insegnamenti e le conoscenze ricevute, ora come un cialtrone si proclama “CONTATTISTA”ed io aggiungo ma con chi..? Fortunatamente nulla a che vedere con i “CONTATTATI”. Maurizio Baita...Ufologo e “CONTATTISTA”, solo adesso scopre di esserlo e meno male , come ho detto in altre occasioni, che non dice di essere CONTATTATO, mescolerebbe il sacro con il profano. Carlo Barbera, una sorta di esaltato e fanatico al tempo della diffusione dell' opera di Eugenio , esso si autoproclamava con identità non esistenti. Oggi, forse lo vogliono vicino a Roberto Negrini. Eugenio non può e non deve essere coinvolto con simili personaggi, che degradono la sua alta personalità spirituale e la sua integrità morale ed etica. Nostro preciso dovere, diviene quindi, noi per primi, prendere le distanze denunciando apertamente anche tutti coloro che consapevolmente, o perché trainati da stupide interpretazioni di concetto, non vogliono vedere che la realtà è più chiara di quanto si possa immaginare. Oggi, già da tempo attraverso il sito ufficiale eugeniosiragusa.it e di solex-mal, che si sente di esserne un suo testimone, vogliono offrire tutelando l'immagine e l'opera di Eugenio la più trasparente possibile.
Particolarmente mi rivolgo a tutti gli studiosi più giovani, che magari si sono avvicinati da poco, di non cadere a facili allettamenti di facili deduzioni che ci propinano, attraverso immagini di Eugenio o suoi scritti, messaggi comunicati o quant'altro a lui riconducibile per avvallare loro realizzazioni che risultano “PARALLELI E CONCORRENTE” al messaggio di Eugenio. Sfuggite da chi si proclama di avere “contatti” che già di propria natura si identificano in una vera e propria scopiazzatura del vero “MESSAGGIO DAL CIELO ALLA TERRA ATTRAVERSO EUGENIO”. Sfuggite e denunciate apertamente, chi strumentalizza con scritte personali, indirizzi e sigle i comunicati dell'opera. Eugenio senza nulla temere, ha offerto nella sua limpidezza e trasparenza, senza personalizzare i comunicati che “LORO”, i nostri fratelli dello spazio, gli rilasciavano. In buona sostanza , il comunicato o il messaggio dovete trovarlo nel suo contenuto libero e pulito da interferenze esterne che ne privano la interpretazione e la visione. NON ESISTE COPY nei messaggi di Eugenio. IL COPY E' LUI, SOLO E SOLAMENTE. Come ci è stato sempre trasmesso, personalmente da Eugenio, indirizzi e referenze sono ovviamente ammissibili con sobrietà e aristocrazia spirituale, con la piena consapevolezza di dare tutto senza chiedere niente in cambio. Le esperienze , le locuzioni interiori senza esaltazione e misticismo fanatico, le consolazioni CELESTI, sono ed esistono esclusivamente e devono essere vagliate al discernimento e riconducibili ai valori Cristici e non utilizzati per essere oggetto per fini personali con la “SACRALITA' DELL'OPERA”.  
Filippo bongiovanni






http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/dom_nons.htm La verità non si vende e non si compra


http://www.edicolaweb.net/cgi-bin/htsearch Tutto su Roberto Negrini

















jueves, 27 de octubre de 2011

SOBRE LAS DISPUTAS, CONFLICTOS Y DIFAMACIONES

Buenos Aires, 27 de Octubre de 2011.

Por medio de este escrito, queremos decir que no nos  interesan los conflictos generados por cuestiones ajenas a nuestra voluntad de difundir la obra de Eugenio, desde donde consideramos para nosotros mismos la vía más idónea, que es a través de Solex Mal Idioma Universal, de nuestro amigo y hermano Filippo Bongiovanni.

No estamos dispuestos a aceptar ningún tipo de opinión sobre la intimidad de las personas, la vida personal, o la personalidad de las mismas, dentro de nuestros medios de difusión ni fuera de ellos. POR ELLO NO SEREMOS PARTE DE LO QUE CONSIDERAMOS UN JUEGO PERVERSO DE CARACTERISTICAS DOCTRINARIAS, INQUISIDORAS E HIPOCRITAS, propias de quien ve la paja en el ojo ajeno para no ver la viga en el propio.

Conocemos todo lo que oficialmente se ha dicho sobre la historia de Filippo dentro de la obra de Eugenio, y al respecto tenemos para decir que para nosotros y para muchas personas que  conocieron a Eugenio, Filippo es considerado un idóneo testigo de su obra, y esto lo decimos sin desconocer nada de lo que ha sido expuesto y exhibido. Se encuentra más que calificado para difundir su testimonianza, y no volveremos sobre temas ya planteados y debatidos hasta el infinito, que buscan ser vueltos a poner como centro de atención, entremezclados de confusión, ánimo de árido conflicto y sentimientos negativos personales de las personas que reiteran y reiteran y reiteran,  corriendo de eje lo que nosotros consideramos debemos hacer.

Filippo y Belén y su familia,  y Solex Mal, respetan los principios fundamentales para ser instrumentos  de la difusión de la Verdad. Nosotros hemos recorrido un largo camino de búsqueda de la Verdad y seguimos haciéndolo,  nos hemos levantado de nuestras caídas, nos hemos corregido y hemos tomado decisiones por las cuales consideramos en este momento estar ajustados a estos principios fundamentales, y haremos todo para continuar de esta manera y no permitiremos que nada ni nadie nos quite del rumbo. Demasiados desvíos, demasiadas confusiones, demasiada gente en la puerta que no entra ni deja entrar, que se queda como perro del hortelano, pero nuestro discernimiento y nuestra experiencia nos han hecho fuertes. Por eso pedimos respeto dentro y fuera de nuestros medios de comunicación. Que cada uno difunda lo que le parezca difundir sobre Eugenio y su obra, y sobre sus mensajes, pero sin juzgar ni acusar a los que lo hacen de una manera que no les agrade, ya que Solex Mal, como decíamos, respeta los principios fundamentales para la difusión de la Obra de Eugenio Siragusa. En tal caso sería más útil y constructivo cualquier tipo de opinión sobre el contenido de los escritos de los mensajes y lo que se difunde de la obra de Eugenio, relacionándolo con los hechos que se suceden en el mundo.

Nosotros no nos proclamamos ser elegidos de nada, simplemente difusores de una testimonianza, nada más ni nada menos. Por tanto ni nosotros ni Filippo necesitamos  rendir un examen de perfección , sobre todo porque NADIE puede tirar la primera piedra sin esperar le vuelva al menos una similar a la que ha tirado, sino más.

Tenemos la libertad de hacerlo de esta manera y para todos aquellos que piensen que somos cobardes o cualquier otro calificativo negativo, por no permitir la intromisión, la difamación y la tergiversación del espacio de difusión, les pedimos se lo guarden en su opinión y dejen de insistir, porque no contestaremos y SEREMOS ABSOLUTAMENTE INDIFERENTES a dichas polémicas, comentarios y réplicas, arbirtrando los medios necesarios y justos, para preservar el espacio de comunicación dentro del objetivo de la difusión de la testimonianza de Filippo.

Si nos ha sido y es necesario bloquear o denunciar no es porque tengamos ánimo litigante, sino porque es la única manera en que algunas personas respetan los límites básicos de un ser humano. Han sucedido situaciones de total intromisión lo cual es lo mismo que meterse en una casa sin permiso, y eso es incorrecto e inaceptable. Y no nos estamos refiriendo a los mensajes de Eugenio que son universales, que quede claro. Nos estamos refiriendo concretamente a: invadir un espacio de difusión para tratar temas ajenos a las temáticas difundidas y acusar injustamente,  también a través del armado de videos difamatorios publicados en todos los muros de facebook y páginas posibles, a través del envío de mails con recortes de conversaciones y escritos a modo de “prueba”, conversaciones de chats,  e inclusive mensajes de texto a nuestros teléfonos móviles, insistente y reiterativamente sobre temas que ya han sido respondidos y por los cuales se ha solicitado que sean terminados. Todo esto disfrazado de una supuesta “denuncia” y en honor a una “verdad” que para nosotros no es más que una violencia simbólica ejercida con fines muy distintos a los que se dicen.
No aceptamos y rechazamos que se use la palabra de Eugenio o los evangelios como manual de instrucción o como diccionario para acusar o juzgar sobre supuestos errores del pasado de Filippo, que para nosotros no son tales, pero en definitiva, temas que  no incumben  a nuestra tarea elegida en la actualidad, ni consideramos altera el fruto de Solex Mal Idioma Universal.

No se entiende a qué se quiere llegar con las acusaciones a Filippo sobre situaciones del pasado que han sido superadas, incluso esto consta en los mismos escritos que ha hecho Eugenio. Por lo tanto nosotros no vamos a exaltar lo que no existe y lo que se reproduce fanáticamente como una triste y repetitiva tragedia. Creemos que estas actitudes responden a sentimientos íntimos espirituales que las personas que las reproducen tienen, relacionadas con frustraciones, errores, vacíos y temores proyectados hacia fuera. Almas que confunden la Verdad con el chusmerío barato e indiscreto de temas propios de los tiempos de hoy como los programas de televisión  donde el entretenimiento es el regocijarse en la disputa y la agresión (sobre todo simbólica). Pero esa no es nuestra tarea. Sencillamente no les damos lugar. Ni nosotros, ni Filippo y su familia, ni Solex Mal,  somos tacho de basura de nadie, ni tampoco somos terapeutas de sus almas. No es esa nuestra misión.

Hemos recibido también agresiones simbólicas y situaciones más que desagradables por de parte de quienes acusan a Filippo desde Sudamérica. Dichas situaciones son las siguientes: Adjudicarse roles espirituales tales como ser uno de “los dos testigos”, también el hecho de ser compenetrado por un ser querido nuestro que ha fallecido, o excusarse diciendo que se está “consultando con el cielo” y por tanto negarse a tratar temas de trabajo solicitados por Filippo, al momento que esta persona se encontraba dentro de la difusión de Solex Mal. Con esto es suficiente para comprender la insanidad tanto de quien ha dicho estas cosas como de quienes están cerca avalando sus dichos y acusaciones, más información no es necesaria,  con esto es más que suficiente. Por ello nos consta que no existe idoneidad alguna para los dichos que estas personas vierten sobre Filippo y Solex Mal, realmente están rozando con la insanidad, y esto es muy común lamentablemente en los ámbitos supuestamente “espirituales”, por culpa de lo cual tanta gente hoy por hoy deja de creer y de buscar la Verdad.

Esperamos quede claro que DIFUNDIREMOS DESDE SOLEX MAL LA OBRA DE EUGENIO Y NO DAMOS LUGAR A NADA MÁS. ES POR ESO QUE NO ENCONTRARÁN NI REACCIONES NI RESPUESTAS DENTRO DE ESTE ÁMBITO POR PARTE DE NOSOTROS.

Esperamos vuestra comprensión y aceptación.

TOBIAS GRAIB
SOLEDAD LUGONES






domingo, 9 de octubre de 2011

Churchill e UFO: un segreto ben custodito per lungo tempo



UFO nel cielo di Tolosa: "Era come una grande palla bianca con una scia verde, bianco e giallo" 
http://fr.news.yahoo.com/ovni-ciel-toulousain-nouveaux-t%C3%A9moignages-pr%C3%A9cisent-ph%C3%A9nom%C3%A8ne-112025921.html

Grande oggetto verde o bianco palla di fuoco? Le testimonianze si moltiplicano sull'oggetto attraversato il cielo nella regione di Tolosa, nella notte di Lunedi a Martedì. Le descrizioni che si differenziano per la forma di un UFO, ma concordano sul momento della sua apparizione e la sua scomparsa. "Non ho visto nulla di cadere a terra"
Il fenomeno è stato osservato alle 3:30 Martedì mattina. "In due o tre secondi, tutti i cani di quartiere ha cominciato ad abbaiare e poi niente e dieci secondi dopo, un rumore forte," dice un ladepeche.fr surfista. Ma il "grande oggetto verde con una luce dietro, silenziosa" inizialmente descritto da una guardia di sicurezza presso l'aeroporto di Blagnac, trasformato in "una palla luminosa bianca" o una "palla di fuoco".


Churchill e UFO: un segreto ben custodito per lungo tempo

La Gran Bretagna ha rilasciato centinaia di file classificati, tra cui una lettera affermando che Winston Churchill aveva ordinato di tenere un incontro segreto tra una unità dell'esercito e un oggetto volante non identificato.
http://videos.tf1.fr/jt-20h/churchill-et-les-ovnis-un-secret-longtemps-bien-garde-6030845.html 


"Un bombardiere britannico avvistò un Ufo" 
E Churchill disse: “Non divulghiamo la notizia”
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/08/06/un-bombardiere-britannico-incontro-un-ufo-e-churchill-disse-non-divulghiamo-la-notizia/48154/

Secondo una guardia del corpo, il primo ministro aveva paura di gettare nel panico la nazione in guerra. Pubblicati i documenti segreti di diversi incontri con oggetti volanti.
Churchill avrebbe detto: ''Questo evento dovrebbe essere immediatamente segretato in quanto potrebbe creare il panico di massa tra la popolazione e distruggere la fede nella Chiesa''.
http://koroljov.splinder.com/tag/piloti


Gli U.F.O.si vedono ma non esistono.
Gli U.F.O.non esistono ma si vedono 


Parliamone un po'.

E' questa la studiata altalena che non si riesce a fermare..? E' questa la strategia del "forse sì", "forse no"..? E così via..? Ci sono esperti ufologi che li hanno visti con i propri occhi, però...Forse era e forse non era. Esiste una miriade di testimonianze di piloti civili e militari, di capi di stato, di eminenti personalità della cultura e della scienza senza trascurare la numerosa schiera di gente semplice che ha avuto esperienze di incontri ravvicinati di diverso tipo. Ebbene, malgrado tutto, i tommasiani, e sono molti ed ostinati non meno di quel conosciuto S. Tommaso, non credono e fanno di tutto per non far credere. Gli esperti ufologi dicono:"Sì, è vero quello che ha visto, quell'altro li ha incontrati ma... io no, e quindi non credo o,se debbo essere sincero, sono al di là e al di qua della barricata". Mezzo sì e mezzo no..!
E la storia continua tra un altalena e l'altra: esistono ma non credete e se credete, non esistono.
Ne abbiamo parlato un pò.

Un amico dell'Uomo:Eugenio Siragusa
Nicolosi 10 marzo 1986
 





Churchill y los OVNI: un secreto custodiado por largo tiempo.


OVNI en el cielo de Tolosa: "Era como una gran esfera blanca con una estela verde, blanca y amarilla” http://fr.news.yahoo.com/ovni-ciel-toulousain-nouveaux-t%C3%A9moignages-pr%C3%A9cisent-ph%C3%A9nom%C3%A8ne-112025921.html
¿
Gran objeto verde o blanco bola de fuego? Los testimonios se multiplican sobre el objeto que ha atravesado el cielo en la región de Tolosa, en la noche de lunes al martes. Las descripciones son diferentes en relación a la forma de un ovni, pero coinciden en el momento de su aparición y su desaparición. "No he visto nada caer a tierra"
El fenómeno se ha observado a las 3:30 martes mañana. "En dos o tres segundos, todos los perros del barrio han empezado a ladrar y luego nada y diez segundos después, un ruido fuerte," dice un surfista. Pero el "gran objeto verde con una luz detrás, silenciosa» inicialmente descrito por una guardia de seguridad en el aeropuerto de Blagnac, se ha transformado en "una pelota luminosa blanca" o una "bola de fuego".


Churchill y los OVNIS: un secreto bien custodiado por largo tiempo.

La Gran Bretaña ha expedido cientos de archivos clasificados, entre ellos una carta diciendo que Winston Churchill había ordenado de celebrar un encuentro secreto entre una unidad del ejército y un objeto volador no identificado
y Churchill decía: "No divulgaremos la noticia"
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/08/06/un-bombardiere-britannico-incontro-un-ufo-e-churchill-disse-non-divulghiamo-la-notizia/48154/

Según una guardia del cuerpo, el primer ministro tenía miedo de sembrar el pánico a la nación en guerra. Publicados los documentos secretos de diversos encuentros con objetos volantes. Churchill habría dicho: “este acontecimiento debería ser inmediatamente escondido puesto que podría crear el pánico de masa entre la población y destruir la fe en la iglesia''.
http://koroljov.splinder.com/tag/piloti


Los U. F. O. se ven pero no existen.
Los U. F. O. no existen, pero se ven
Conversemos de ello un poco.
¿Esta es la estudiada oscilación que no se logra detener.”.? ¿Esta es la estrategia del "quizás sí», «quizás no...”? ¿Y así sucesivamente.”.? Hay expertos ufológicos que los han visto con sus propios ojos, pero... quizás era, y quizás no era. Existe una miríada de testimonios de pilotos civiles y militares, de Jefes de Estado, de eminentes personalidades de la cultura y la ciencia sin descuidar la numerosa multitud de gente simple que ha tenido experiencias de encuentros cercanos de distinto tipo. Pues bien, pese a todo, los tomasianos, y son muchos y tozudos no menos que el conocido Santo Tomás, no creen y hacen todo lo posible para no hacer creer. Los expertos ufológicos dicen:"Sí, es cierto lo que ha visto, ese otro les ha encontrados pero... yo no, y por tanto no creo o, si  debo ser sincero, están más allá de la valla". Medio sí y medio no.”.!
Y la historia continua entre una alternativa y la otra, pero ¿existen pero no creen y si creen, no existen.
Hemos conversado un poco.
Un amigo del hombre: Eugenio Siragusa
Nicolosi 10 marzo de 1986

Gli Angeli Esistono

TG1 del 02 10 2011 ore 13:30
Il Papa all'Angelus:"Gli Angeli Esistono così come esistono gli Angeli Custodi".
Ed io m permetto di aggiungere:Sì,ma quanti sono a chiedersi chi veramente sono da dove vengono e cosa vogliono...!!??
Quanti prestano attenzione a questa profonda realtà...!? Che cosa c'è oltre a questa rivelazione ed accettazione...!? Possiamo affermare che ne varrebbe l'accesso ad una presa di coscienza e quindi proiettarci ad uno stato evolutivo che ci permetterebbe se prestassimo attenzione con tutto noi stessi a contribuire che il salvabile sia salvato...!!??
Io da uomo, da Cristiano,da fervente credente affermo che si può...!! Dobbiamo correre e volerlo subito...!!
Il testimone dell'eterno Presente
Filippo Bongiovanni
“Ragioniamo un po’ “

La storia di Sodoma e Gomorra...? Una fiaba per bambini in confronto a quella di questa Generazione!

Se il Signore non è stato Misericordioso con le perversità dei Sodomiti e dei Gomorriti, perché dovrebbe esserlo con questa Generazione che per perversità e follie degenerative ha superato ogni limite? I Patriarchi del XX secolo si sono mai posti questa domanda? Una guerra nucleare o Stellare si potrebbe giustificare come un Intervento Divino? I moderni teologi cosa ne pensano? Potrebbe l’Onnipotente Signore del Cielo e della Terra servirsi degli uomini per attuare i suoi Disegni punitivi? Visto e considerato che il Ravvedimento viene meno e la perdizione ha coinvolto gran parte dell’Umanità; visto e considerato che le materne sollecitazioni della Santa e Misericordiosa Madre dell’Uomo‑Dio Gesù vengono rigettate; visto e considerato che“i Segni dei Tempi”lasciano tutti freddi ed indifferenti; visto e considerato che gli Angeli di ieri ‑ Extraterrestri di oggi sono sulla Terra e come al tempo di Lot si mostrano, ammoniscono e fanno previsioni apocalittiche su una possibile autodistruzione della Vita su questo Pianeta.Vi domandiamo ancora una volta: è o no nelle prerogative di Dio intervenire così come fece con Sodoma e Gomorra? Ci sono sì o no i presupposti affinché si scateni la sua Santa Ira? Se ci sono le prerogative ed i presupposti allora, cari terrestri, o vi Ravvedete in tempo utile come fecero a loro tempo i Niniviti, o da questa “Stanza” sarete sfrattati con una predisposizione terribile. Non sono come fu il profeta Giona, ma mi sforzo di esserlo, di somigliargli il più possibile. Vi volete, sì o no, Ravvedere prima che sia troppo tardi?
A voi la risposta!

Eugenio Siragusa
Nicolosi, 14 Agosto 1984 - ore 16,30



La radioattività! Il morbo dell'energia atomica

LA RADIOATTIVITÀ! IL MORBO DELL'ENERGIA ATOMICA

Paziente e cristiana rassegnazione? Perché?

Parliamone un po’.
Perché non ci dovrebbe essere "qualcuno" che stimola a non rassegnarsi? Perché non dobbiamo sperare che questo "qualcuno" intervenga per mettere le cose al loro giusto posto? Questo Signore esiste o non esiste? Io so, certissimamente, che esiste e che non è tanto tollerante come molti credono. Potrebbe perdere, da un momento all’altro, la pazienza così come l’ha perduta in passato (Sodoma, Gomorra, la distruzione dell’Atlantide, il diluvio, ecc,ecc...).
So anche, con altrettanta certezza, che il pianeta Terra è scrupolosamente osservato da "personaggi" portanti una scienza impensabile dall’umana mente.Sono numerosi,presenti ed invisibili alla capacità visiva dell’essere umano. Qual’è il loro programma? È stato più volte detto, ripetuto e divulgato in tutte le lingue. Abbiamo anche detto che sono gli "Angeli di ieri, Extraterrestri oggi". Una definizione che abbraccia la storia antica e moderna di avvenimenti sino ad oggi non compresi, come avrebbero dovuto comprendersi.
"Non sono di questo mondo". Si è sempre parlato di Esseri venuti dalle stelle ed esistono reperti archeologici che avallano questa inconfutabile realtà! Non si possono e non si debbono ignorare. Ebbene, sono questi Signori delle stelle che sono ritornati, con una missione ben precisa e mirante a modificare le attitudini nefaste di questa generazione, perniciosamente attratta dai malefizi degenerativi ed autodistruttivi. I loro interventi miranti a scoraggiare questo processo involutivo, sono in corso, evidenziati anche se non si vogliono capire. Succedono fatti clamorosi ed inspiegabili, ma non per questo privi di profonda emotività capace di indurre a pensare, a meditare e a dedurre.Certissimamente in un prossimo, immediato futuro, altri avvenimenti di notevole portata imporranno all’uomo una seria presa di coscienza e di conoscenza. Allora, anche se per molti sarà troppo tardi, per il resto ricomincerà una nuova vita, un nuovo modo di viverla e di amarla.
Ne abbiamo parlato un po’.

Un amico dell’uomo
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 12 maggio 1986


Foto per gentile concessione: Tributo a Eugenio Siragusa: Oltre il velo di Maya

LOS ANGELES EXISTEN

2 de Octubre de 2011

El Papa en el Angelus: "Los Ángeles existen así como existen los ángeles guardianes".
Y yo me permito de añadir: SÍ, pero, ¿cuántos se preguntan quién realmente son, de dónde proceden y qué quieren... !! ? ? ¿Quiénes prestan atención a esta profunda realidad...!? ¿Qué hay más allá de esta revelación y aceptación...!? Podemos afirmar que mereceríamos el acceso a una toma de conciencia y por lo tanto proyectarnos a un estado evolutivo que nos permitiría si prestásemos atención con toda nuestra existencia a contribuir a que lo salvable sea salvado...!!?? Yo como hombre, como cristiano, como ferviente creyente digo que se puede...!! Debemos correr y desearlo rápidamente...!! "

El testigo del Eterno Presente
Filippo Bongiovanni

Conversemos un poco »


¿La historia de Sodoma y Gomorra...? ¡Una fábula para niños en comparación con la de esta generación!
Si el Señor no ha sido misericordioso con las perversidad de los Sodomitas y de los Gomorritas, porque debería serlo con esta generación que en perversidad y locuras degenerativas ha superado todo límite? ¿Los PATRIARCAS del siglo XX no manifiestan más esta demanda? Una guerra nuclear o estelar, se podría justificar como una intervención divina? Los modernos teólogos ¿qué piensan?
¿Podría el omnipotente Señor del Cielo y de la Tierra utilizar a los hombres para aplicar sus diseños punitivos? Visto y considerado que el Arrepentimiento viene a menos y la perdición ha implicado gran parte de la humanidad; visto y considerando que las maternas solicitaciones de la Santa y Misericordiosa Madre del Hombre-Dios Jesús han sido rechazadas; visto y considerando que "los signos de los tiempos" dejan a todos fríos e indiferentes; visto y considerando que los ángeles de ayer Extraterrestres de hoy están sobre la Tierra y como en el tiempo de Lot se muestran, advierten y hacen previsiones apocalípticas sobre una posible autodestrucción de vida en este planeta. Os preguntamos una vez más: ¿está o no en las prerrogativas de Dios intervenir así como hizo con Sodoma y Gomorra? ¿Están dados o no los requisitos para que se lance su Santa Ira? Si nos están las prerrogativas y los presupuestos entonces, queridos terrestres, Os arrepentiréis en tiempo como hicieron en su momento los Niniviti, o de esta “estadía” seréis expulsados con una terrible predisposición. No soy como fue el profeta Giona, pero mi esfuerzo de serlo, de
asemejarme lo más posible. ¿Queréis sí o no, arrepentiros antes de que sea demasiado tarde?
¡Está en vosotros la respuesta!
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 14 agosto 1984 - 16 horas,30

La radiactividad.
LA ENFERMEDAD DE LA ENERGÍA atómica.
¿Paciencia y resignación cristiana? ¿Por qué?
Conversemos un poco.
¿Por qué no podría "alguien" estimular para no resignarse?
¿Por qué no abrigar la esperanza de que este "alguien" vaya a intervenir para poner las cosas en el lugar que les corresponde? Hay un Dios o no lo hay?
Sé, sin duda, que él existe y que no es tan tolerante como muchos creen. El podría perder la paciencia, en cualquier momento, así como la ha perdido en el pasado (Sodoma y Gomorra, la destrucción de la Atlántida, el diluvio, etc.) .Sé también, con mucha certeza, que el planeta Tierra está siendo observado escrupulosamente por "personalidades" que poseen una impensable ciencia para la mente humana. Hay muchos, presentes e invisibles para capacidad visual del ser humano.
¿Cuál es su programa? Se ha dicho muchas veces, repetidas y divulgadas en todos los idiomas. También hemos dicho que ellos son los "ángeles de ayer y los extraterrestres de hoy". "Yo no soy de este mundo". Certeramente entonces, aunque para muchos, será demasiado tarde, para el resto se iniciará una nueva vida, una nueva manera de vivir y amar.
Hemos hablado un poco.
Un amigo del hombre
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 12 de mayo, 1986



Foto por gentil concesión: Tributo a Eugenio Siragusa: Oltre il velo di Maya

viernes, 7 de octubre de 2011

Home (CASA) Italiano



Viviamo un periodo determinante. Gli scienziati ci dicono che abbiamo 10 anni per cambiare i nostri modi di vita, di evitare d' esaurire le risorse naturali ed impedire un'evoluzione catastrofica del clima della terra. Occorre che ciascuno partecipa allo sforzo collettivo cioè per sensibilizzare il più grande mondo che o concepito la pellicola HOME. Per diffondere questa pellicola il quanto più possibile, occorreva si è gratuito. Un mécène, il gruppo PPR, ha permesso che lo sia. EuropaCorp che ne garantisce la distribuzione, s' è impegnato non a fare alcun vantaggio perche HOME n' a nessun'ambizione commerciale. O gradisco che questa pellicola diventi anche la vostra pellicola. Dividete la, ed agite.
Yann Arthus-Bertrand, Presidente della fondazione GoodPlanet
HOME è una pellicola compensata carbonio
Per i sottotitoli: http://www.goodplanet.org

PPR è fiero di sostenere HOME: http://www.ppr.com

HOME (CASA) español



HACER CLICK EN LA PANTALLA Y LUEGO OTRA VEZ MÁS PARA MIRAR EN YOU TUBE
Estamos viviendo un periodo crucial. Los científicos afirman que solo tenemos 10 años para cambiar nuestro modo de vida, evitar que los recursos naturales se agoten e impedir una evolución catastrófica del clima de la Tierra.
Nos jugamos nuestro futuro y el de las siguientes generaciones por lo que cada uno de nosotros debe participar en este esfuerzo colectivo. HOME ha sido creada para hacer llegar este mensaje de movilización a todos los habitantes de nuestro planeta.
Es por esta razón que la película HOME es gratuita, gracias al mecenazgo del grupo PPR y la distribuidora Europacorp, que ofrecieron su apoyo de forma desinteresada.
HOME se ha creado para ti. Corre la voz y colabora con el planeta.

Yann Arthus-Bertrand, Director de la Fundacion GoodPlanet

Home es una pelicula compensada carbono.

PPR se enorgullece de apoyar el proyecto HOME
http://www.ppr.com

jueves, 6 de octubre de 2011

Contestacion a "Mejor ser Directos: "No perserverar en el error, ni en el engaño"

Es cierto, el planeta en su grandeza, contiene todo tipo de manifestacion de vida... También tenemos que asumir,  y convivir con lo que abunda de imbéciles y de idiotas de todo tipo... Pero hay una categoría que está mas allá de estos desgraciados seres vivientes, todos aquellos que se creen que lo que no tiene sentido  lo tiene, y que creen en una razón que no existe...Es el caso de "Alejandro Fleitas", que aun viendo que no tiene sentido lo que sigue poniendo a la atención de todos, el como un burro loco ralla por allì...Bueno, he hecho una promesa a un querido amigo y conocido y mas es un hermano, que desde exactamente a partir de esta noche,  me voy a predisponer a perdonar y a perdonarme, y como con todo el respeto del mundo me digo "filippo te lo ruego" voy a poner en practica lo prometido...! Pero aun  que puede parecer, una condición, contesto lo que exactamente este desgraciado ser  cree que es lo contrario...!! Y acabo  dejándolo a su locura y a todos ustedes que pueden verificar su seriedad...!! Cuando fue escrito todo lo que estoy poniendo a vuestra atención, el estaba operativo, después que fue echado por su conducta, a que viene todo eso...!!?? No se queda lo que se debe de quedar...!!??? Porque no es mas valido...?? Donde esta por parte de nuestros hemanos que pidieron colaboración una contrainformación...!!?? Nosotros como FILIPPO BONGIOVANNI y automáticamente  como SOLEX-MAL seguimos OPERATIVOS, a dar nuestra COLABORACIÓN y con nuestra PERSONALIDAD ESPIRITUAL....y ME FIRMO, SI HACE FALTA, COMO LO HAGO DESDE HACE 30 ANOS...!!! DESDE CUANDO EL JUGABA COMO LAS PELICULAS DE LOS DIBUJOS ANIMADOS... Que quiere este niño enfermo...!!??
Porque con gravedad, pone en la boca de los responsables de estos sitos de Internet que podeis ver y que acabamos de nombrar, cosas y saca deduciones, como podeis leer en su blog, sin nunca haber hablado con ellos...!!??  Sin tampoco conocerlos...!!?? Lo normal es  que estas personas hablen con quien le pidieron como fue  antes la colaboracion...!! No es asì...!!?? Y si es como el afirma y dice, no se tendria que cortar todo tipo de compartir operatividad...!!?? Pero sin embargo seguimos  en contacto permanente y mas  operativos que nunca...!!   No os parece que "EL FLEITAS" es como la cotillera  loca del pueblo, que se lo cree ella misma, que es la novia del hombre mas bello del lugar donde vive...!!??? Y EL HOMBRE NO SABE NADA...!!?? Y que la gente la deja en su locura....!!?? Bueno està pasando exactamente lo mismo...!!
Bueno alli està todo, cada uno  que constate el nivel de inteligencia que este "ser"....tiene...!!

EL TESTIGO DEL ETERNO PRESENTE....
Filippo Bongiovanni

 
Unidos en una única llama y dentro el mismo corazón


YO TENGO INNUMERABLES OJOS, INNUMERABLES BOCAS, INNUMERABLES OIDOS, INNUMERABLES LENGUAJES, INNUMERABLES ROSTROS. YO SOY LA UNIDAD EN MULTIPLICIDAD".


Era un jovencito cuando escuché por primera vez estas estrofas de aquel mensaje, recibido por "EUGENIO" del IMPONDERABLE DIVINO, que capta la profunda grandeza de Dios y de cómo se manifiesta a sus hijos... con gran regocijo espiritual hacemos participe a todos nuestros amigos fraternos de nuestra familia espiritual "Solex-mal», que hemos sido llamados a colaborar con gran honor,con los amigos fraternos "Tributo a Eugenio Siragusa: más allá del velo de Maya"*. La llama que nos une es única y de profundo respeto y consideración con un solo proyecto, honrar la obra Cristica milenaria de la revelación más grande de todos los tiempos” que ha llegado a través de nuestro padre espiritual EUGENIO... este es el tiempo que el "Padre se ha reservado... este es el tiempo de nuestra testimonianza para La Gloria de Dios."

 

El testigo del Eterno Presente

Filippo Bongiovanni

Floridia 08 07 2011


Eugenio es el "Consolador prometido de Luz Creativa". Su pulsante Luz Cristica es el corazón pulsante de nuestros espíritus

http://www.eugeniosiragusa.it/ * Donde activamente colaboramos
In Italiano
Los ocultadores de la verdad


foto per gentile concessione di Mirella Greco