domingo, 3 de mayo de 2015

La strada dei miracoli del 28 aprile 2015 si parla di Veggenti, stimmate, reincarnazione, ufo, e di Fatima


http://www.video.mediaset.it/video/la_strada_dei_miracoli/full/puntata-del-28-aprile_533186.html
Verso "la strada dei miracoli" del 28 aprile 2015

-Ho atteso qualche giorno, in previsione che in parecchi avrebbero chiesto il mio pensiero, su quanto è accaduto a proposito dell' ultima puntata della trasmissione "La Strada dei Miracoli"andata in onda su Rete 4. Rispondo a Claudio, Alberto, Francesco, Marzia, Giovanna, Giuseppe, Antonio, Giacomo, Marco, Ferdinando, Monica...ed altri per non nominarli tutti...
Partiamo dal presupposto, che Il "miracolo" tanto atteso, potrebbe compiersi, se l'umanità composta dai suoi popoli e governanti, si convincessero che bisognerebbe mettere al più presto,e nel proprio giusto posto, tutte quelle cose che stanno inesorabilmente trascinando nel baratro, non solo a questo punto l'attuale umanità, ma soprattutto le future generazioni, compromettendone il loro futuro.
Detto questo, entrando nel merito su quanto ho potuto ascoltare, posso dire che la storia ci è maestra fino ai nostri giorni, tranne con qualche infinitesima eccezione, che le istituzioni temporali, sopratutto quella cattolica, hanno massacrato sotto tutti i punti di vista, ogni apertura verso quelle supreme conoscenze ,che avrebbero dovuto innalzare l'uomo, diretto verso la realizzazione della propria identità psico-fisica-spirituale.

Così Eugenio, fin dal lontano 1991 sulle apparizioni di Medjugorje

Dal cielo alla terra 

Cosa avrebbero da dire i veggenti di Medjugorje?

Dovrebbero dire la verità!
Dovrebbero portare alla luce i messaggi che la madonna ha dettato al fine di impedire quanto la Jugoslavia sta vivendo, e non solo la Jugoslavia.
La disubbidienza si è ripetuta così come è avvenuto a Fatima, a Garabandal, e altrove. Si è voluto occultare ancora una volta un invito al ravvedimento, ad evitare che il male prevalesse sul bene, l’odio sull’amore, l’ingiustizia sulla giustizia, la morte sulla vita.
Ancora una volta sono prevalsi l’inganno e la manipolazione speculativa.
Ma la suprema giustizia dell’onnipotente signore interviene, facendo cadere sui perversi e sui sanguinari figli della morte e strumenti del maligno, la sua pesante legge di causa-effetto.
I suoi giorni hanno avuto inizio e la purificazione di questa degenerata umanità è in corso. 
Dal cielo alla terra
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 20 novembre 1991

Ore 9:00


-Dovrebbero ricordarsi, sia i signori che erano presenti in studio, e particolarmente Don Davide Banzato, con il resto di tutti coloro che leggeranno, fin dal lontano 1550 d.C.al tempo di Papa Giulio III i cardinali sconsigliarono la lettura del vangelo:

Discorsi con Eugenio Siragusa Febbraio 1989
"Da qui a non molto tempo se non avviene il miracolo, la speranza è sempre l'ultima a morire. Ma quello che si sente e si vede, credetemi sono sfiduciato e avvilito. Non basta solo sperare,come dice la Chiesa, la vostra Chiesa, alla quale io non appartengo. Non sono religioso come molti sono sulla Terra, nelle mie dimensioni la religione è una sola:"AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO" non ci sono riti, non ci sono croci d'oro, non ci sono paramenti,ecc...ecc...voi mi capite. Non ci sono sopratutto feste. Ascoltate quanto fu scritto al tempo di Papa Giulio III, all'epoca della sua elezione alla Santa Sede avvenuta nel 1550".

DOCUMENTO STORICO AL TEMPO DELLA RIFORMA
ROMA E LA BIBBIA
Foglio B - n. 1088 - vol. II - pagg. 641-650




Consigli che i Cardinali diedero al Papa Giulio III all'epoca della sua elezione alla Santa Sede nell'anno 1550.
"Fra tutti i consigli che possiamo avere a presentare alla Sua Santità, ne riserviamo il più importante in ultimo;
Dobbiamo tenere gli occhi bene aperti ed intervenire con tutta la potenza nostra nell'affare che abbiamo da considerare".
Trattasi di quanto segue:
"La lettura del Vangelo non deve essere permessa che il meno possibile specialmente nelle lingue moderne, e nei paesi sottomessi alla vostra autorità. Il pochissimo che vien letto generalmente alla messa, dovrebbe bastare e devesi proibire a chiunque di leggere di più".
Finché il popolo si contenterà di quel poco, i vostri interessi prospereranno; ma nel momento che se ne vorrà leggere di più, i vostri interessi cominceranno a soffrire".
"Ecco il libro, che più di nessun altro, provocò contro di noi le ribellioni, le tempeste che hanno arrischiato perderci.
Difatti, se alcuno esamina accuratamente l'insegnamento della Bibbia e lo paragona a quanto succede nelle nostre chiese, troverà ben presto le contraddizioni e vedrà che il nostro insegnamento spesso si distacca da quello della Bibbia e più spesso ancora è in opposizione ad essa". "Se il popolo si rende conto di questo, ci provocherà senza requie finché tutto venga svelato ed allora diventeremo l'oggetto della derisione e dell'odio universale.
È necessario dunque che la Bibbia venga tolta e strappata dalle mani del popolo, però con gran prudenza per non provocare tumulti".


-Eugenio prosegue:

"Pertanto io non appartengo a questo gregge e nemmeno molti di voi appartengono a queste gregge, appartiene all'altra Legione, la Legione che non può mai essere sconfitta: LA LEGIONE DI CRISTO.
Oggi la "Legione di Lucifero" ha in mano tre parti di umanità e si diletta, si compiace di vincere ancora, perché questa umanità si fa abbindolare, si fa soggiogare, si fa trascinare dalle follie che "lui" offre con tanta disinvoltura e con tanta certezza. Che gli altri accettino!
Eugenio Siragusa


-Che cos'è, formulata la domanda vista in trasmissione: "prodigio o l'illusione..? Noi rispondiamo: ai tempi per esempio di Giulio Verne e non solo, era tutto impensabile, eppure oggi per certi aspetti è stato anche superato, sia come prodigio e pure come illusione. Tanto per iniziare siamo andati sulla luna! Oppure alla domanda: la scienza come lo spiega..? Noi rispondiamo: quella stessa che dovrebbe prendere coscienza che esistono 150 bilioni di universi, ed è la stessa che conosce dopo aver scoperto gli infrarossi e gli ultravioletto, anche se non sono visibili all'occhio umano..! PERO' CI CREDE!
Eppure per certi argomenti, ci si arroga il diritto di dare facili giudizi, come poi qualcuno ha detto in studio, vivendo di "impressioni". Ma certo, non è neppure "un' impressione", ormai è risaputo che Papa Francesco non è un sostenitore di Medjugorje, eppure sono molti i cattolici, o tali, che si sono "convertiti" e quindi non sono cattolici coerenti...!? E neppure coerenti con il Papa, visto e considerato che è il rappresentante della chiesa cattolica! QUINDI ?...Ci piacerebbe, sapere come risponderebbe Don Davide, convertito da qualcosa in cui il Papa non crede e non condivide!  
Neppure sono "impressioni" i crimini perpetrati con ferocia, che nell'arco della storia, la chiesa cattolica ha commesso, non ultimo quello dei nostri tempi, nella maggioranza dei casi, quella di tollerare la pedofilia.
Inoltre ricordiamo l' inquisizione, l'occultamento del messaggio di Fatima, in quella parte omessa, che porrebbe i popoli ad una profonda riflessione sui futuri eventi del mondo e sulla concezione completamente diversa, di come bisogna intendere la vita nell'universo, e non limitata al nostro "minuscolo e discolo" pianeta, i vari compromessi con ricchi e i potenti della terra, facendosi condizionare, per agire con "diplomazia blasfema" quando il mondo è al collasso totale.
Inutile dire, che se ci fosse stato un' altro al posto del vicario di questa chiesa, nell'arco dei secoli, non sarebbero stati trucidati e messi al rogo, martiri e innocenti, solo per aver creduto differentemente a quanto gli si veniva imposto.
A tutto questo, aggiungiamo e sono solo alcuni, il rogo perpetrato a danni di Giordano Bruno e Gerolamo Savonarola, perseguitato Tommaso Campanella e aver torturato e accecato, costretto a far ritrattare Galileo Galilei...perseguitato Padre Pio...e la stessa Natuzza Evolo. Entrambi accusati, oltre la persecuzione, di essere pazzi. In seguito però gli furono riconosciuti ad entrambi le doti di "bilocazione" e di parlare con gli Angeli e l'aldilà. Tra l'altro, Padre Pio, fu  fervente assertore della pluralità dei mondi abitati come Giordano Bruno e come fosse legato a Fatima e anche con la stessa Natuzza Evolo, entrambi in un filo segreto, che ci porta al Miracolo del Sole. Perché oltre il Messaggio per tutta l'umanità, Fatima è questo Miracolo! 




                                    Eugenio Siragusa parla della Vergine Maria e di Gesù


"Padre, dicono che negli pianeti ci sono altre creature di Dio!" E Padre Pio rispose: "E che, vorresti che non ci fossero, che l’onnipotenza di Dio si limitasse al piccolo pianeta Terra? E che, vorresti che non ci fossero altre creature che amano il Signore?". Ho pensato che la Terra è un niente, di fronte agli astri e di tutti gli altri pianeti. E Padre Pio risponde."Eh sì, noi usciti dalla terra siamo nulla. Il Signore non avrà certo ristretto la sua Gloria a questo piccolo pianeta. In altri ci saranno degli Esseri che non avranno peccato come noi...”(Padre Pio)

-L'altro eretico per eccellenza, perché ha creduto nella realtà extraterrestre e che questi ESSERI visitano il nostro pianeta, è stato Monsignor Corrado Balducci, così come attualmente Il Padre Gesuita Guy ColsolmagnoP. George Coyne,  Don G. T. Nitti e in ultimo Mon. Gianfranco Basti. A tutto questo dobbiamo aggiungere i contributi reali e concreti di Pio XII e di Giovanni XXII. Il primo fu testimone diretto nei giardini vaticani nel 1951, per aver visto personalmente il ripetersi del Miracolo del Sole come a Fatima nel 1917, l'altro di aver fatto chiaramente riferimento della presenza nei nostri cieli di questa inconfutabile realtà, nonché delle apparizioni della Vergine Maria nelle sue profezie, riportate magistralmente dal giornalista e scrittore-regista Pier Carpi, nel omonimo libro: Le Profezie di papa Giovanni   Il Papa inoltre ricevette il CONTATTATO George Adamsky, per farsi consegnare il messaggio dagli Esseri di Luce che gli hanno voluto destinare. L'episodio ampiamente documentato da testimoni in quel lontano tempo degli inizi anni "60, ricordiamo il console Alberto Perego ed Eufemio del Buono...  

                               La morte non esiste è una invenzione della Chiesa Cattolica 


-Le contraddizioni del cattolicesimo, nei confronti del resto delle altre popolazioni presenti nel mondo, rispetto ad alcuni aspetti del Credo Divino, è sconvolgente. La reincarnazione, è creduta attualmente da oltre metà della popolazione mondiale, che fonda il suo credo in questa legge cosmica, in radici profonde prima ancora del Cristianesimo.
La Reincarnazione nel Cristianesimo era accettata sino al 325 d.CEd è stata resa Eretica solo dopo il Concilio di Costantinopoli del 533 d.C. Chi può arrogarsi il diritto di sopprimere ciò che a nessun uomo è concesso!?...Quindi chi ha detto, che non esiste ed è eretico, chi crede in essa?...
Questa è la legge della logica razionale umana, fine a se stesa: le cose concrete e che poggiano su solide radici e fatti inconfutabili, sono messi in discussione, mentre si deve prestare attenzione a "feticci" di tipo cattolico come i "peli" di un Papa e quasi venerarli, perché sono le reliquie...( SI HA LA CERTEZZA CHE SONO POI ALLA FINE PROPRIO DI GIOVANNI PAOLO II...!?) di un "Santo" fatto dagli uomini, ma forse non da Dio, dato che è stato uno dei più accesi contrari sostenitori alla divulgazione integrale del Messaggio di Fatima.
Questi personaggi presenti in trasmissione, alla fine è lecito chiedersi: ma vivono ancora nel Medio Evo? 


                                   Eugenio Siragusa e la reincarnazione: legge di vita e di verità

Giuseppina :
Se ti chiedo pensando a questa trasmissione,come potresti riassumere focalizzando il compito principale che vi sentite di portare, come mi risponderesti, essendo però preciso...!!
Infine se esiste una FORMULA per imboccare la strada giusta e far avvenire un miracolo, per esempio la salvezza dell'umanità:

Filippo:
Se fosse qui Eugenio, ti ripeterebbe quanto a suo tempo disse e divulgo:

...
Abbiamo solo
il compito di portare a conoscenza dell'umanità una realtà inconfutabile, strapiena di prove eccezionali, vagliate da scienziati e ricercatori competenti. Le prove inoppugnabili di visitatori provenienti da altri mondi sono in nostro possesso, grazie alla loro generosità sempre disponibile a farci capire che non siamo i soli esseri intelligenti esistenti nel cosmo. Dobbiamo altresì interpretare il loro messaggio che mira a salvare il nostro pianeta da una possibile catastrofe cosmica. Il nostro compito consiste nel far comprendere a questa generazione l'urgente necessità di mettere le cose al loro giusto posto prima che sia troppo tardi. Le loro numerose manifestazioni visive e i contatti avvenuti con determinate persone, danno all'umanità la certezza del loro fraterno ed universale interesse verso la sopravvivenza di questo pianeta e di quanto esso nutre per la gloria della vita. La nostra vasta conoscenza della loro scienza cosmica ci invita ad essere seriamente coscienti del loro aiuto e a sperare, se ascolteremo i loro consigli.

Eugenio Siragusa
Nicolosi, 6 ottobre 1994
Ore 9,30

-La FORMULA secondo Eugenio:
Ai governanti della Terra
"Non medicate gli effetti. Dovete curare le cause".
Non riuscirete a risolvere nulla se non vi dedicate seriamente e responsabilmente ad eliminare le cause che alimentano sempre più la disarmonia nella reale legge della vostra vita.Non uscirete dal caos galoppante se dedicate le vostre attenzioni agli effetti. Occorre evitare le cause deleterie che producono distonie nel sistema alimentando il disordine, l'ingiustizia, il disamore e quant'altro produce dinamismo ipercritico, ipercaotico.
Occorrono sagge leggi e rispetto assoluto ed incondizionato di tutto ciò che, positivisticamente, elabora gli elementi per una sana e robusta esistenza dell'uomo.Occorre evitare lo spreco inutile delle risorse naturali, coordinandole bene e con direttrici utili in tutte le direzioni del vostro pianeta.Occorre onestà, saggezza e l'applicazione totale dell'intelligenza nelle strutturazioni utili della scienza positiva e costruttiva.Occorre stimolare al massimo la fraterna concordia e alimentare, anche con severità, le buone abitudini di una società aristocraticamente spirituale oltre che politicamente corretta e pacifica.Occorre, come abbiamo più volte detto, mettere le cose al loro giusto posto, rivolgendo massima e scrupolosa cura alle forze che si predispongono alla degenerazione.Bisogna fare presto se, veramente, volete evitare una irreparabile catastrofe sul vostro pianeta. Noi possiamo seriamente e fraternamente aiutarvi se solo vi predisponete a chiedercelo con amore e con spirito di fratellanza universale.
Dal Cielo alla Terra
Adoniesis
Valverde, 14 luglio 1974

ORA, SARANNO I FUTURI EVENTI, QUEGLI EVENTI CHE NESSUNA RAGIONE UMANA POTRA' MAI SMENTIRE, AD AFFERMARVI QUANTO IO EBBI SINCERAMENTE A DIRVI PER AMORE DELLA VERITA' E PER SANTA UBBIDIENZA.
(Eugenio Siragusa)


                                                                                              Il Testimone dell'Eterno Presente
                                                                                                       Filippo Bongiovanni

 


Approfondimenti:
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2012/10/ancora-sulle-apparizioni-mariane.html
Ancora sulle Apparizioni mariane...
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2012/06/sugli-ultimi-avvenimenti-che-toccano-il.html
Sugli ultimi avvenimenti che toccano il potere temporale
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2014/08/ancora-la-madonna-di-fatima-e-il-suo.html
Ancora la Madonna di Fatima e il suo messaggio protagonista delle Potenze Celesti
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/05/fatimauna-speranza.html
Fatima:Una speranza.!?http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2014/05/il-messaggio-di-fatima-alla-luce-degli.html
Il Messaggio di Fatima alla luce degli ultimi eventi.
http://pesolex.com/it/ancora-rivelazioni/
Ancora …"rivelazioni "…
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/search?q=le+profezie+di+papa+giovanni
Sulle Profezie di Papa Giovanni XXIII
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/search?q=PIO+XII
Pio XIIhttp://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/search?q=simposio+di+san+marino
Simposio internazionale sugli Ufo
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/04/gli-alieni-esistono-e-sono-gli-angeli.html
"GLI ALIENI" ESISTONO E SONO GLI ANGELI DI DIO...
http://pesolex.com/it/alla-nostra-cara-paola-gli-viene-contestato/
EVOLUZIONE DEL PIANETA E A LIVELLO COSMICO

 

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada