jueves, 27 de febrero de 2014

Eugenio e i temi sociali della vita trattati a scuola

Rita:
http://www.tempi.it/un-consiglio-ai-genitori-fate-obiezione-di-coscienza-e-tenete-a-casa-i-figli-nelle-ore-di-educazione-gender#.Uw5pVIVn0oE

«Un consiglio ai genitori: fate obiezione di coscienza e tenete a casa i figli nelle ore di educazione gender»

Filippo:
-Sono d'accordo,dobbiamo fermare energicamente-democraticamente,QUESTO TIPO D'IIMPOSIZIONE! 
In nome della "libertà" di pensiero, di “tendenza diversa" psico-fisica-spirituale dell'uomo, “religiosa”, si sono commessi e si continuano a commettere CRIMINI CONTRA L'UMANITA'. Non occorre fare "il lavaggio del cervello a nessuno", se si vuole essere “DIVERSI”. Esisteva e dovrebbe ancora esistere, l'ora di Educazione Civica e Religione, dove si da a tutti gli alunni, l'insegnamento del reciproco rispetto verso chi tendenzialmente è "diverso” per sua libera scelta, o per altre ragioni..! Chi vuole RIMANE ed E' NATURALE verso tutto e tutti, con le regole del CREATO, a sua volta deve essere RISPETTATO e non violentato!
                                     I Giovani alle prese con l'ora di Religione

 L'OPINIONE DI UN EXTRATERRESTRE:                                                                                        “HOARA SULL'INSEGNAMENTO RELIGIOSO AI GIOVANI.”
Sui nostri mondi " l'AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO” è legge inviolabile per tutti!
“NON FARE AGLI LTRI CIO' CHE NON VORRESTI FOSSE FATTO A TE” è quanto i nostri bambini imparano sin da tenera età per poi praticare.
L'insegnamento di questo sommo bene avviene principalmente nell'ambito familiare e negli esempi comportamentali della società, nel religioso rispetto della legge, la stessa che è stata offerta agli uomini di questo pianeta dal Genio dell'amore, della pace e della giustizia universale, Gesù-Cristo.
A che vale l'insegnamento scolastico o domenicale se viene meno la pratica? A che vale se, in ogni ora del giorno , sul vostro pianeta emergono prevaricazioni, ingiustizie, persecuzioni, violenze e quant'altro fermenta odio, disamore, guerre, degenerazioni morali, fisiche, psichiche e spirituali?
A che cosa serve, cari fratelli terrestri, insegnare ai giovani la legge del Vangelo se a questa si oppone la cultura dell'odio, della vendetta e dei vizi più aberranti e inumani?
Tutti i giorni, i bambini e giovani vengono metodologicamente istruiti attraverso immagini televisive, cinematografiche e stampe varie suscitare nelle loro menti, nei loro cuori e nei loro spiriti gli istinti più perversi e più degeneranti. E allora? A che cosa serve l'insegnamento religioso se gli esempi della società sono del tutto opposti e tali da vanificare il tentativo di rendere praticamente possibile l'evoluzione spirituale dei giovani?
A che cosa serve se la società si dissocia dai reali principi cristiani?
Non è una palese contraddizione?
Hoara saluta
Nicolosi, 20 Gennaio 1986
Ore 10. 
Eugenio Siragusa 
-Leggete bene e attentamente invece cosa è successo a sua volta in una scuola in Prov. di Lecce:
Quello che sto per raccontarvi, è successo a Squinzano in provincia di Lecce. Si tratta di un progetto pilota, portato avanti da Marcello, un giovane Insegnante di sostegno che partendo da un semplice colloquio di intrattenimento con i suoi alunni, sulle tematiche che affliggono la nostra società, si è trovato con dei ragazzi, che grazie alla loro motivazione,hanno affrontato argomenti di alto contenuto etico spirituale in chiave moderna. Marcello è una giovane persona, che studia le nostre tematiche e spesso si è trovato di fronte a veri e propri dilemmi da dover superare con i suoi alunni. Questi giovani si sono trovati a scoprire, leggendo, che il Vaticano si è espresso sulla pluralità dei mondi abitati,e si sono posti il quesito, che cosa o come risponderebbe un extraterrestre a delle loro domande,come intendono e conducono la vita LORO nei propri pianeti, e per fare tutto questo, magari si servirebbero di un interlocutore, che potrebbe essere il loro stesso insegnante. Marcello mi ha girato tutto, e abbiamo in realtà posto, come se fosse presente Eugenio con loro, con gli alunni e che proprio lui avesse raccolto personalmente dai ragazzi le loro preoccupazioni...
La classe è composta da 27 alunni e leggete un po che cosa hanno chiesto...!!

Marco 21 anni:" Si parla spesso, come ultimamente è accaduto, di chiudere i canili tipo
Green Hill, l’allevamento di beagle destinati alla vivisezione... Come si esprime la vostra scienza...!?
IL Mahatma Gandhi diceva: "Di tutti i crimini neri che l'uomo commette contro Dio ed il Creato, la vivisezione è il più nero".  

Vivisezione:
Voi terrestri non capite il linguaggio degli animali. Noi sì...!
Siamo nelle possibilità di comprenderli e di vivere in mezzo a loro senza temere le reazioni che scaturiscono dalla necessità di sopravvivenza. Sappiamo anche che l'uomo terrestre è spietato contro di loro e che la scienza li pone in uno stato di sofferenza atroce. La vostra scienza sconosce il più elementare senso di pietà, ma quello che è peggio, ignora anche la capacità degli animali di informare l'anima collettiva della specie a cui appartengono, di ciò che subiscono attraverso la cieca violenza dell'uomo.
La vivisezione che si pratica sul vostro pianeta dimostra chiaramente la miseria della vostra involuzione e l'incapacità di sviluppare amore per le specie di animali che di amore ve ne danno tanto.
Ma voi non siete capaci di capire o di non voler capire. Allora vi permettete di compiere questi tetri delitti e di coercire, con il peggiore dolore coloro che sono per servirvi.
Pace.
Adoniesis
Valverde, 22 Ottobre 1974
Eugenio Siragusa

La pratica della vivisezione è una crudeltà cinica che offende la dignità umana.
Perdonate la brevità della risposta, ma molte parole non sono necessarie per esprimere il nostro sdegno e la nostra totale disapprovazione di questi atti efferati che la scienza senza coscienza attuate mette in pratica, causando sofferenze aberrante e insopportabile per gli animali che amiamo.Eugenio Siragusa


Giandomenico 21 anni: E la caccia, esiste nei vostri pianeti...!?
http://www.eugeniosiragusa.it/index.php?option=com_kunena&func=view&catid=17&id=116&Itemid=223
Referendum anticaccia: convocato e boicottato

Abbiamo sentito ed abbiamo visto!
Abbiamo sentito che un milione e ottocentomila cacciatori hanno abbracciato lo strumento dello sterminio ed abbiamo visto la distruzione indiscriminata dei pochi volatili che lottano per sopravvivere per conservare le specie sul vostro pianeta.
Abbiamo visto competere i protagonisti di questo "sport", come voi lo chiamate ed abbiamo notato il cinico accanimento di chi gode uccidendo ciò che deve vivere per farvi sopravvivere.
Cosa credete che pensiamo di voi?
Cosa dovremmo pensare?
Che cosa dovremmo dedurre da questo irresponsabile agire?
Conosciamo già le vostre risposte: sono vecchie e non sono mutate, non siete disposti a mutarle, non siete disposti nemmeno a prevedere l'immediato futuro delle vostre follie, ma vi assicuriamo che non tarderanno gli effetti e allora, non avrete più il tempo di disporvi nemmeno al pentimento, perché sarà troppo tardi per evitare la vostra atroce e lunga agonia.
Voi terrestri vi state, deliberatamente, suicidando.
Dal Cielo alla Terra
Extraterrestri in servizio sul vostro pianeta
Eugenio Siragusa.
Nicolosi apertura stagione venatoria 1974

Stefano 19 anni: “In Italia, l’eutanasia è inclusa tra i reati di omicidio volontario, Anche il suicidio assistito è considerato un reato.
Il 28 novembre 2000 il Parlamento olandese ha approvato, prima nazione al mondo, la legalizzazione vera e propria dell’eutanasia. A partire dall’1 aprile 2002 la legge è entrata effettivamente in vigore.
Negli Usa, la Corte Costituzionale Federale ha sancito il diritto di ciascun Stato a poter legiferare in proposito; soltanto lo Stato dell’Oregon ha legiferato per la legalità dell’eutanasia. In ogni caso e in ogni Paese, la decisione di praticare l’eutanasia deve essere sempre presa dal paziente, se ne ha la competenza e la capacità, in caso contrario la disposizione spetta a coloro che ne hanno legalmente il diritto...Come viene affrontato da Voi questo problema...!?

Eutanasia:
L'Eutanasia è una pratica pietosa ma costruita sull’ignoranza, l’eterna ignoranza
dell’uomo sulla realtà della vita e della morte, ma soprattutto sull’Amore di Dio. Quale uomo può
arrogarsi il diritto di togliere la vita ad un altro uomo, anche se per scopo ‘pietoso’, se Dio ha
decretato la sofferenza per facilitare la purificazione? È Dio, e solamente Dio che stabilisce come e
quando togliere dal mondo una Sua creatura, ed è sempre Dio che stabilisce come e quanto una
sua creatura deve soffrire prima di lasciare questa dimensione. È sempre una questione Karmica,
e il volere impedire il normale processo evolutivo decretato da Dio attraverso una qualsiasi forma,
è un volersi arrogare un diritto che non compete all’uomo della Terra, qualunque sia il movente
che lo spinge a ciò. La Legge di Dio è perfetta, anche se incomprensibile per l’uomo di questa
dimensione, e niente di ciò che esce da questa Legge può essere positivo o costruttivo.”
Eugenio Siragusa

Carmelo 20 anni: “Sono molto preoccupato e allo stesso tempo confuso: la legge sull'aborto non risolve secondo me il problema più importante, cioè quello etico o se vogliamo definirlo spirituale.LE TESI DELLA CHIESA E IL PERICOLOSO ESTREMISMO CATTOLICO ANTIABORTISTA, LA LEGGE 194, CHI VUOLE ABROGARLA E CHI LA DIFENDE, LA PILLOLA RU-486.Molti interessi e inganni, ma alla fine come definite questa pratica...!?
ABORTO
L’aborto è un delitto! - dice Adoniesis
Sapete benissimo che sopprimere una vita chiamata è una grave disobbedienza alla suprema legge del creato e del Creatore.
Sapete anche che vi sono periodi di non chiamata di una nuova vita.
L’animale, a differenza dell’uomo, agisce per chiamare la vita e rendere numerosa la specie, e questo fa proprio nel periodo in cui la femmina è atta a fecondare (mestruata).
Non è così per la femmina dell’uomo. Essa, quando è mestruata non è atta a fecondare e questo periodo varia, ma non raggiunge mai il settimo giorno, se la femmina è sana.
Vi sono ancora due periodi settenari di non procreazione; sette giorni prima della mestruazione e sette giorni dopo le mestruazioni, in totale 21 giorni, che vi consentono di agire solo sul piano erotico senza incorrere in danni per coercizione o per delitto. La vostra scienza potrebbe, se solo lo volesse, avere l’assoluta certezza di quanto vi accenno sinteticamente; e questa certezza eviterebbe le incresciose e spesso deleterie traumatizzazioni a cui vanno incontro le vostre femmine, quando ricorrono a mezzi di coercitivo impedimento. Spesso, questi interventi producono disquilibri psicofisici letali.
L’aborto, così come lo state incoscientemente praticando, oltre ad essere un delitto grave di fronte a Dio e agli uomini, è un effetto che non può rimanere privo di una legge che dovreste
ben conoscere.
Io dico: sarebbe molto, molto salutare fare l’amore con giudizioso senso di responsabilità, tenendo religiosamente presente che la vostra temporanea presenza nel mondo ha un fine ben preciso nell’economia del divenire eterno della vita, e nei cicli ecologici di tutto il creato.
Adoniesis
Eugenio Siragusa 
Settembre 1973

Angelo 18 anni: 
sappiamo che il problema del sesso per noi adolescenti, diviene un problema quando non siamo educati fin da tenere età, come vedete qui tutto questo...!?
Hoara spiega: Sesso.
L'irritazione che provocate attraverso film e riviste pornografiche accelera, sia nella donna che nell'uomo, il degenerato istinto del possesso violento e il soddisfacimento sodomitico, o fornicazioni peggiori che gli stessi animali rifiutano.
Vi abbiamo detto che il sesso non è l'Amore bensì un istinto prettamente creativo, un mezzo che spinge l'Adorazione ad istruire con l'Amore il Concetto dell' Androginità temporaneamente separata nella vostra dimensione.
La dissoluzione psichica del sesso produce una dinamica attrattiva violenta, alterando notevolmente e ipertroficamente i Valori Sostanziali del pudore e dei sentimenti Sublimi dell'Amore. È stato detto e scritto:
"L'uomo non faccia la donna e la donna non faccia l'uomo; l'uomo non vesta come la donna e la donna non vesta come l'uomo".
Voi ricorrete ad insidie ancora peggiori per stimolare attenzioni irritative capaci di sviluppare il raptus della violenza e del possesso sessuale.
La colpa è sempre vostra e della scienza incapace di proporre le necessarie soluzioni. Nei nostri Mondi queste nefandezze non esistono.
Pace a tutti.
Hoara
Nicolosi, 12 Febbraio 1980 ore 11,45
Eugenio Siragusa

Gianni 19 anni: quindi se ho ben capito, non bisogna cadere in simili giochi pericoli, oppure non bisogna...
ditemi... 


"Il sesso, sempre il sesso!
In ogni atto della vostra esistenza prevale sempre la dinamica del sesso come l’unico scopo della vostra vita. L’erotismo convulso è il vostro pane quotidiano e notiamo che voi terrestri non riuscite a pensare ad altro se non a stimolare, con ogni mezzo, la frenetica corsa verso le basse frequenze abitudinarie della sessuologia.
La libidine è sempre la risultante di ogni simpatia, di ogni incontro tra due sessi opposti.
Non sapete dare nulla allo spirito; solo alla materia concedete il massimo conforto.
Questo è un grande male!
Molti nobili sentimenti si logorano nell’orgasmo dell’eccessivo possesso, nell’eccitazione superflua e fluttuante del desiderio carnale.
Il disequilibrio prevale e il dinamismo spirituale diviene seriamente compromesso.
E’ vero che la pratica del sesso è necessaria, ma è vero altresì  che l’eccesso è deleterio per un sano equilibrio psico-fisico-spirituale.
Questo è bene che lo sappiate".
Adoniesis
tramite Eugenio Siragusa.

Marina 21 anni: La donna è complice di simili processi ?

"La donna dovrebbe essere l’abitacolo dell’amore e non come sempre è stata, oggetto degenerato di esclusiva sessualità.
Giornali, film, riviste, vengono utilizzate per demolire la reale natura di questo essere meraviglioso: la donna. Calendari, pubblicità… donne spogliate ovunque, ma non solo di vestiti ma di ogni dignità, e la cosa più preoccupante è che la donna non interviene per far cessare questa situazione. Questa passività agevola una concezione errata della personalità femminile stimolando una decadente incapacità di devozione e di rispetto da parte dell’uomo.
La donna non è inferiore all’ uomo,  né priva degli stessi diritti di cui l’uomo gode.
La donna dovrebbe essere l’ideale completamento dell’uomo con i valori che essa possiede, valori che vanno venerati e rispettati. L’impatto della cronaca visiva degenerata stimola i degenerati ad azioni violente che poi vanno a scagliarsi sulla donna stessa.
L’amore, se vogliamo che viva, lo dobbiamo nutrire spiritualmente non materialmente…
Molte unioni falliscono perché il nobile sentimento dell’amore viene inesorabilmente soffocato dal possessivismo  materiale e dalla violenza ossessiva della libidine.
L’amore è un delicatissimo fiore che ha bisogno di essere desiderato con vero sentimento e con felicità spirituale prima del totale abbandono all’amplesso che non dovrà mai essere slegato dall’armonia binaria materia-spirito".Woodok ad Eugenio Siragusa


                                                          Nonsimosoli Nov.Dic. 1987

Tony 22 anni: Quindi come dobbiamo predisporci ...!?

"L’amore non deve essere posseduto ma è l’amore che deve possedere.
Quando
coercite l’amore lo uccidete.
Il valore dell’amore è grande se esso è nutrito dallo spirito, alimentato dalla sua delicata e sensibile passione.
Senza queste indispensabili predisposizioni, si ottengono solo l’amore effimero e transitorio della materia e dei suoi orgasmi: la luce che corrobora la reale felicità è assente e la delusione sconfortante.
E’ quindi necessario che l’amante dell’amore sia lo spirito, perché è vero che nella sua universale libertà si offre, non per essere posseduto, ma per possedere e compiersi attraverso la luce che nella sua eterna immutabilità, lo rende libero e lo trasfigura in mille guise e in mille modi.
La patria del vero amore è il cosmo. Il vero amore non ubbidisce alle vostre leggi, ma alle leggi del grande ed eterno amore creativo.
Dovete imparare ad amare dando all’amore il solo modo perché esso possa sopravvivere.
La libertà nella sua legge”.
Pace
Woodok
Eugenio Siragusa

Anna 23 anni: Se doveste spiegarci una coppia perfetta uomo-donna, voi come la concepite...!?  

"La relazione carismatica non è come molti credono, un accoppiamento passionale corroborato dalle impellenti infatuazioni fisiche-sensoriali.
Semmai è principalmente
una perfetta sintonia di complementarietà alimentata da valori interiori, emozionali, astrali, spirituali.
L’amore tra un uomo e una donna potrà ascendere verso la sublime felicità se le loro vibrazioni astrali si armonizzeranno sullo stesso piano emozionale e spirituale.
Solo in questo caso esiste il carisma e vive con un legame indissolubile, avendo edificato il perfetto gemellaggio,
“l’androgenità”, la reale natura dell’essere divino illuminato dall’amore divino. In sintesi questo è il carisma, ovvero l’unione perfetta tra Adamo ed Eva nel mondo della materia tridimensionale e quadrimensionale"
Pace
Hoara
Eugenio Siragusa

Carlo 21 anni: Mettere al mondo dei bambini, credo che sia il punto di arrivo e partenza per una giovane coppia, cosa ci dite al rispetto...!? 

"Noi esortiamo i governanti e gli scienziati della Terra a tenere in massima considerazione l’atto divino del concepimento perché, in verità, è la più sublime delle Opere dinanzi al Grande Padre Creatore ed a tutte le coscienze universali.
Noi ci sforziamo per farvi comprendere la grande importanza che riveste questo nostro saggio consiglio. Perciò vi diamo un quadro sintetico, con nostra devota passione, su tale delicata esperienza materiale e, nello stesso tempo, spirituale e divina quale il concepimento, o meglio, l’AMORE CREATIVO(*). Comprendiamo quanto sia difficile dedicarsi al bene dei nascituri, ma se veramente amate le vostre creature e ad esse volete dare una esistenza serena, attraverso la sanità del corpo, della mente e l'allegrezza dello spirito destinato a vivificare gli abitacoli materiali, dovete considerare l'opera dell’Amore Creativo un atto di grande religiosità dinanzi a Dio e agli uomini. In ciò consiste il segreto della perfetta evoluzione della razza umana sia nella materia che nello spirito. I nostri scienziati sono insigni Maestri della scienza pura sviluppata ed attuata in migliaia di sistemi solari dell’Universo a cui appartiene pure il vostro sistema solare. Alcuni pianeti del vostro sistema solare fanno attivamente parte di questa grande Confederazione Interstellare e applicano in pieno, con scrupolosa esattezza e piena consapevolezza i postulati della scienza pura che i nostri Saggi ed insigni Maestri edificano per il supremo bene collettivo ed universale”.
Eugenio Siragusa

Antonio 24 anni: esistono dei processi degenerativi sotto l'aspetto sessuale, sbaglio se dico che la pornografia è tutto questo...!?

La pornografia
Adoniesis in merito dice:
Un'aberrazione della sfera fisica che distrugge, lentamente ed inesorabilmente, le emotività naturali e i sentimenti più sublimi del vostro Essere Spirituale.
È questa la diabolica arte che spinse gli abitanti di Sodoma e Gomorra a quella progressiva degenerazione sino a raggiungere i limiti che già la vostra generazione lambisce con cinica disinvoltura. È stata quest'arte che ha portato i popoli di Sodoma e di Gomorra verso i limiti dell'intolleranza di Dio, attirando
"l'Ira Santa della Sua Giustizia" con le conseguenze che ben conoscete.
Volete fare la medesima fine? Continuate e vedrete che la farete!
È possibile che ancora non riuscite a capire la vera Legge che vi governa? Potreste cambiare questa vostra infernale vita se solo vi convinceste ad agire con moderazione e con Buon Discernimento.
Avete una coscienza che vi parla chiaro, ma voi difficilmente l'ascoltate.
Io Vi dico: "Non siete migliori degli animali quando agite come state agendo, ma peggiori".
Non siete i governatori di quanto vi è stato affidato da Dio, ma sudditi del maligno, scorie della peggior specie. Un destino crudele per l'uomo che ha il privilegio di poter rappresentare Dio in Terra.
Meditate e deducete.
Adoniesis
Ginevra, Giugno 1973
Eugenio Siragusa

AMMONIMENTO
Relazioni sessuali con animali. Arte Sodomitica...!!
Voi state percorrendo un sentiero estremamente pericoloso! Fra tutti i disastri che avete creato, quello che voi suscitate per la vostra sodomitica lussuria è quella peggiore; quella più degradante per lo Spirito.
Voi sapete molto bene che non ci sarà possibilità di salvezza.
Sconvolgere la Legge Universale con queste pratiche, significa la seconda morte totale dello Spirito e di conseguenza, una lunga ed atroce sofferenza.
Voi non potete comprendere chiaramente quello che voglio dire, però vi assicuro, che quando sarete capaci di comprendere, per esperienza, sarà troppo tardi per poterne uscire“dal pozzo stretto, profondo, freddo ed oscuro” in cui la disperazione sarà la vostra unica compagnia, in questo luogo, durante il lunghissimo periodo della seconda morte.
Allontanate! Allontanate! Allontanate ogni tentazione di questo tipo, perché in verità vi dico:
E' TERRIBILE CEDERE AD UNA SEMPLICE TENTAZIONE, LE CONSEGUENZE SONO TERRIFICANTI ED ESTREMAMENTE DOLOROSE.
Credetemi, vi prego, credetemi!
Che la Luce vi illumini !
PACE.
ADONIESIS
Eugenio Siragusa
Nicolosi 15 giugno 1977

Angelica 22 anni: Il concetto di donna qual'è per voi...!?

“La donna non è una schiava dell'uomo, né l'uomo é uno schiavo della donna. Ambedue sono la realtà dell'unità scissa in trinità. L'uomo è il “Tao”: padre e figlio. La donna è il suo completamento, ma sempre facente parte dell'unità. Il maschio e la femmina sono gli strumenti della moltiplicazione dell'unità. Sia l'uomo che l'altra posseggono i medesimi attributi divini. L'archetipo è uno e androgino con compiti diversi, ma con uguali diritti.
“Sulla Terra si commettono delle coercizioni contro la donna e questo non è giusto e non sarà mai giusto sino a quando l'uomo non avrà compreso questa eterna realtà.
“L'uomo non faccia la donna e la donna non faccia l'uomo. L'uomo non vesta come la donna e la donna non vesta come l'uomo. Con ciò non si vuole dire: l'uomo renda schiava la donna e la donna renda schiavo l'uomo. I doveri sono diversi, i diritti uguali.
Dal cielo alla Terra”.


Francesco 24 anniEsiste l'amore nei loro mondi...!?”
 
Certamente, l'Amore è presente nel cosmo intero, ma non inteso come lo concepiamo noi, bensì teso ai più alti valori dello Spirito.
La loro concezione dell'Amore è quanto di più sublime possa esistere, e il fine ultimo di ogni loro rapporto è l'Amore creativo nella consapevolezza di essere strumenti per la perpetuazione della specie. Non vi sono passioni materialistiche intese e complete su tutti i piani: spirituale, animico, fisico. Da simili unioni, le creature che nascono sono prive di conseguenze emotive negative e possono così incarnare la Superiore Intelligenza, possedendo coscientemente la genetica informativa di genitori spiritualmente evoluti.
                                                                 CHIARIMENTO !
Non è positivo traviare certi concetti di natura morale e fisica di questa dimensione. E' vero che l'amore non è sesso, ma è vero altresì che rimane valida l'attrazione carismatica fisica sensoriale, quando non si esercita violenza, imposizione a prostituirsi.
In questa dimensione, l'uomo e la donna in armonica convivenza, possono, se lo ritengono necessario, divenire maschio e femmina con tutti gli annessi e connessi, con reciproco consenso e reciproco rispetto.
In questa dimensione, questi concetti sono ritenuti validi in un valido matrimonio e in una coppia che vive l'esperienza sessuale, creativa e familiare.
Deformare, tergiversare questi comuni concetti umani, tridimensionali, non è utile né è giusto..!
Eugenio Siragusa
Nicolosi Gennaio 1992
Andrea 20 anni: Se dovreste dire qualcosa alla parte femminile, alla donna terrestre cosa le direste...!? 

"Specificatamente per la donna terrestre"

Hoara  spiega:
"
Specificatamente per la donna terrestre".
La donna dovrebbe essere l'abitacolo dell'Amore e non, come sempre è stata, oggetto degenerato di esclusiva sessualità.
Noi notiamo la tolleranza che si concede nel divulgare la figura della donna come mezzo irritativo attraverso film e riviste, oggi di moda sul vostro Pianeta.
Notiamo altresì  la passività delle donne nell'impedire che ciò avvenga, agevolando così una concezione errata della sua reale personalità, stimolando una decadente incapacità di devozione e di rispetto da parte dell'uomo.
La donna non è inferiore all'uomo né priva degli stessi diritti di cui l'uomo gode.
La donna è e deve essere l'Ideale Completamento dell'uomo con i Valori che essa possiede e che vanno Venerati e Rispettati.
Ma se la donna spinge la sua reale personalità nell'impatto con una cronaca visiva degenerata e tinta di volgare prostituzione, è inevitabile lo scontro tra l'irritante e l'irritato con le conseguenze altrettanto inevitabili delle violenze sessuali.
La mancanza di una seria educazione in questo campo non risolverà il problema morale della donna terrestre.
Pace.
Hoara
1 Marzo 1980 ore 9,45
Matteo 20 anni:Secondo quanto affermato da un documento dell’OMS, il suicidio è un problema di grande entità nei paesi europei, soprattutto tra i nuovi stati indipendenti dell’Europa dell’est. I governi di tutte le nazioni del mondo sono impegnati nella lotta contro il suicidio, promuovendo la consapevolezza e migliorando gli interventi e le tecniche preventive. Ogni individuo può fare qualcosa per aiutare a ridurre il numero delle persone che considerano il suicidio come soluzione al loro dolore mentale... Esiste da voi, e se esiste, come avete risolto questo problema.!? Che cos'è per voi il Suicidio.!?
Suicidio
Quanti sono sul vostro Pianeta che conoscono l'enorme Valore della Vita e del suo reale Significato?
Per voi terrestri può non aver nessun significato, e il sopprimerla è cosa lecita; ma per noi, che conosciamo questo immenso
Dono dell'Intelligenza Creativa, diamo ad essa il Sacro Diritto di essere vissuta con piena Coscienza e con i reali Valori che essa stessa ci indica.
La
Vita, vissuta come deve essere vissuta, e non come voi la vivete, è Opera Meravigliosa del Dio Vivente. È Dio stesso che vive!
Il suicidio è un delitto contro Dio!
Non vi possono essere giustificazioni per Colui che rinuncia alla vita o che solo si predispone a perderla. Le ritorsioni della Legge sono pesantissime e gli effetti di questa assurda causa, dolorosissime.
La Vita è un Sacro Dono che va rispettato sino a quando avrà la sua Naturale fine. Coercire la vita significa coercire Dio nel suo Diritto di essere per Operare nella sua Eterna Gloria.
Ricordatevi:
"L'uomo è l'Intelligenza e l'Intelligenza non è l'anima, ma lo Spirito, e lo Spirito è Luce, Verbo di Dio che si fa carne."
Comprendete e vi convincerete che la
Vita è Sacra e va vissuta, qualunque siano le prove cui è destinata ad andare incontro per la Suprema Gloria di Dio.
Colui che si
uccide sarà costretto a desiderare la Vita e a non poterla avere. Errerà per molto, molto tempo in costernazione e tribolazione.
Questo è bene che lo sappiate.
Per Adoniesis
Eugenio Siragusa
31 Luglio 1973


Francesca 21 anni:Sicuramente vi siete fatto un concetto dell'uomo, e altrettanto forse non positivo. Un difetto che non dovrebbe avere assolutamente in questo momento. E poi, c'è una speranza.!? E chi soprattutto può averla.!?

"La vostra ostinatezza è un suicidio"
In mille modi vi abbiamo detto che, così operando, andreste irrimediabilmente verso una catastrofe totale. Vi abbiamo anche, più volte detto di rimettere ogni cosa al suo giusto posto in modo da evitare stimoli distonici nel processo evolutivo del vostro Pianeta e, per conseguenza, nella vostra Esistenza.In mille modi avete voluto ignorare i nostri Fraterni Ammonimenti e i nostri Validi Consigli.
Siete
ostinati e perseveranti in un cinico orgoglio che altro non può procurarvi se non seri e dolorosi guai.
Vi avevamo consigliato di meditare e di determinare una scelta cosciente, responsabile e saggia. Invece ci avete dimostrato di non essere disposti alla scelta del Bene preferendo il male.
Noi non abbiamo più nulla da dirvi.
Abbiamo fatto quello che dovevamo fare per
Suprema Volontà.
Voi non avete fatto quanto dovevate fare, rifiutando ancora una volta l'Offerta di un grande Sconfinato Amore.
Coloro che hanno recepito la Luce di questo Amore, lo ripetiamo ancora, nulla debbono temere. I nuovi Cieli e la Nuova Terra li erediteranno e saranno pienamente illuminati.
A costoro sarà dato il Privilegio di costruire
i Nuovi Pilastri su cui poggerà Solenne l'Atteso Regno di Dio.
Di questi
Spiriti Viventi e Coscienti ci preoccuperemo, affinché si susciti in loro l'Assoluta certezza di essere in attesa della chiamata per servire ed amare, per essere serviti ed amati secondo la Suprema Volontà dell'Altissimo Reggitore del Creato.
Pace.
Adoniesis
Ginevra, 5 Marzo 1977 ore 10,30


Melissa 20 anni:
“Vive dentro di me e credo di tutti noi, un altro aspetto dualistico della nostra vita e lo vivo come un dramma: esiste il convivere tra il bene e il male, il giorno e la notte, l'amore e l'odio, è presente la ricchezza e la povertà. Anche loro cause di tanta conflittualità. Come dobbiamo affrontarle.!?

La ricchezza.
Desidero ancora dirvi:
La ricchezza, cari amici terrestri, non deve essere un fine, ma un mezzo.
Quando la
ricchezza diviene fine a se stessa genera egoismo, possesso ossessionante, delirante sino al punto di alimentare orgasmi delittuosi, o peggio, potere di oppressione e di dominazione.
L'esperienza della
ricchezza è pesante e la tentazione è forte. Ecco perché è stato detto e scritto: "è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago che un ricco vada in paradiso".
Anche la
povertà è un grave pericolo per la pace e la concordia.Se la ricchezza genera povertà ha edificato il proprio suicidio, per la non capacità di averla proposta come mezzo di equilibrio, rinunciando al progressivo desiderio di accumulare per ossessione di possesso e poter così esercitare il dominio, o peggio, la schiavitù, l'asservimento totale di coloro che poco o nulla hanno fatto. Cosa avete imparato? Non vi bastano le esperienze del passato?
I grandi imperi sono crollati per questo imperdonabile errore con cui continuate a perseverare.
Ravvedetevi!
Pace.
Woodok dalla Cristal-Bell
Nicolosi, 16 Dicembre 1976 ore 12,15
Eugenio Siragusa

Angelo 20 anni: La povertà esiste sul vostro Pianeta...!?

" DAL CIELO ALLA TERRA "  
LA POVERTA' FRUSTATA DALL' OPULENZA DI CHI SI ARROGA IL PERVERSO DIRITTO DI DOMINARE E DI MACERARE LE CARNI DEL PROSSIMO ODIATO E RESO SCHIAVO, VIOLENTATO NEI SUOI PIU' ELEMENTARI ED UMANI DIRITTI.
L' ORGOGLIO DI CHI HA MOLTO E L' UMILIAZIONE DI CHI HA POCO O NIENTE.
MA LA PROMESSA FATTA E' E RIMANE QUELLA CHE GLI AFFLITTI E I DERELITTI ATTENDONO AFFINCHE' GIUSTIZIA SIA FATTA.
I RICCHI AVRANNO LE LORO RICOMPENSE E LA TIGNA DIVORERA' I LORO AVERI.
LA LIVELLA DELL' ALTISSIMO SIGNORE VERRA' POSTA SULLA TERRA E I MALVAGI SI NUTRIRANNO DI POLVERE E DI STERCO.
VOI CHE SOFFRITE, SPERATE PERCHE' E' VERO CHE LA VOSTRA ATTESA NON VERRA' DELUSA: SARETE TESTIMONI E I VOSTRI CUORI GIOIRANNO PER QUANTO VEDRETE DA QUI A NON MOLTO TEMPO.
L' IRA SANTA(*) SI E' SMOSSA E PESANTE SARA' IL SUO GIUDIZIO VERSO COLORO CHE HANNO PREFERITO L' ODIO ALL' AMORE, L' INGIUSTIZIA ALLA GIUSTIZIA, LA GUERRA ALLA PACE.
ABBIATE FEDE.
DAL CIELO ALLA TERRA
EUGENIO SIRAGUSA 20 /1 / 1981

(*) Va inteso come L'Ira GIUSTA!

Mario 21 anni: Esiste una corsa sfrenata alla ricchezza, come costatate questo fenomeno, purtroppo presente sul nostro pianeta?

L'eccessivo bene materiale
L'esaltazione morbosa dell'eccessivo bene materiale offusca sempre più la speranza di Salvezza del Genere Umano. La cecità e la sordità al Bene Offerto dal Cielo, spinge sempre più le anime ad atroci sofferenze, favorendo così il lento spegnersi della vita sul vostro Pianeta. Favorite le scelte scevre e di Saggezza, alimentando lo scompiglio e la dissoluzione degli equilibri esistenziali. Cullate i deliri più nefasti con cinica disinvoltura, proponendo così la crescente follia della bestia sanguinaria risvegliata, alimentata e cresciuta nei vostri cuori e nelle vostre anime, ammorbando ed oscurando la Vivificante ed Illuminante Luce dello Spirito. Il Segno di Giona è rimasto inalterato, sfidando, ancora una volta, la Generosa Offerta dell'Altissimo all'Ubbidienza e al Ravvedimento. Vi avevamo avvertiti che, così facendo, sareste andati incontro agli inevitabili effetti di una causa contraria ai Divini Voleri. Allo scoccare dell'Anno '80 avrà inizio il Processo, certamente non privo di seri guai! Direte "Mea culpa", ma sarà troppo tardi.
Dal Cielo alla Terra Nicolosi,
12 Novembre 1979 ore 11,30

Giulio 20 anni: Molti per i tempi che viviamo, si lasciano facilmente vincere dall'avarizia, cosa mi rispondete in merito..!?

L'Avarizia:
È stato detto: "che un cane, in cammino verso Gerusalemme, per paura di morire di fame, sotterrò tante ossa lungo il cammino".
Non siate così voi, perché è vero che se così farete, morirete di fame.
Avete paura di morire di sete? Ma se il pozzo è pieno, come giustificate questo timore?
Non avete fede in colui che ha detto:
"non vi preoccupate"... 

L'avarizia allontana le Grazie del Signore, uccide l'anelito di poter chiedere e di poter bussare al Padre che ti ha promesso di donare, nel nome di Cristo.
Se trattieni, anche i doni saranno trattenuti e se non dai, non sperare di ricevere.
Quindi, siate generosi così come lo è il Padre Vostro che è nei Cieli.
Non abbiate timore del domani. Chiedete, nel mio Nome, e vi sarà dato; bussate e vi sarà aperto.
Ricordate.
Pace nei vostri cuori.

Il Consolatore
Nicolosi, 8 Dicembre 1976 ore 10,45
Andrea 21 anni: La famiglia gioca un ruolo importante nella società, sarà il matrimonio il pilastro fondamentale dove essa si posa, cosa pensate di questa nostra istituzione...!? 

"La vostra Istituzione Matrimoniale?"

È una istituzione blasfema e fonte di prostituzione se essa non è alimentata dal Carisma prima Spirituale e poi materiale.
Spesso, l'unione tra l'uomo e la donna terrestre, avviene per simpatie esclusivamente esteriori, o peggio, per interessi puramente materiali. Il fallimento di queste unioni è inevitabile, perché l'Amore non esiste.
L'Amore vive e sopravvive, solo se lo Spirito è in perfetta sintonia tra l'uomo e la donna.
Se ciò esiste, il Matrimonio - come voi lo chiamate - diviene automaticamente indissolubile e la felicità è Grande.
Il matrimonio deve essere un Reale completamento, una reciproca fonte di sicurezza e di aiuto.
La vostra istituzione matrimoniale non rispecchia i Valori Eterni della Legge Universale.
L'Adulterazione di questo immenso bene è nelle vostre abitudini, nell'irrefrenabile libidine, nell'esclusivo bisogno di soddisfare il sesso, nell'orgasmo progressivo dell'insoddisfazione.
Questi valori negativi portano alla morte l'Amore o spingono l'uomo e la donna a pratiche sodomitiche aberranti.
Sono pochi coloro che sul vostro Pianeta sono vincolati dal Vero Amore.
Pace.
Woodok
Nicolosi, 9 Ottobre 1976 ore 12,00

Maria Elena 21 anni: Quando il matrimonio fallisce, da noi esiste il divorzio, il vostro pensiero in merito..! 

Divorzio
Questo problema assilla solo i popoli di quei Pianeti che ancora non sono riusciti ad essere tutti una grande ed unica famiglia. I figli appartengono a tutti e tutti debbono provvedere, affinché questi abbiano nella loro libertà, la sicurezza e la tranquillità di sentirsi amati, non solo sa chi ha generato i loro corpi, ma anche da coloro che, non essendo consanguinei, fratelli e sorelle nella Luce della Verità e quindi in perfetta comunione con tutti.
Il vostro problema diviene assillante perché mancano i presupposti ideali di questo Ordinamento Universale già costituito in moltissimi Mondi e secondo una Verità che rende liberi davvero.
Nel vostro Mondo serpeggiano forze speculative che pongono in sofferenza, e questo a causa di un ipertrofico egoismo e di morbose forze possessivistiche che non sono né possono esser giustificate in certi casi.
La coercizione è un male e questo male diviene peggiore quando la mancanza di un completamento propone situazioni deleterie ai figli che vedono, odono, deducono, constatano, soffrono gli effetti di una irrimediabile incomprensione nell'ambiente in cui sono costretti a vivere.
Bisognerebbe mutare la base su cui si fonda l'unione di due esseri disposti ad amarsi per essere strumenti creativi.
Occorre una maggiore coscienza ed un maggiore senso di responsabilità nella scelta, ma questi valori sono ancora assenti nella vostra struttura sociale e morale e credo che dovrà passare ancora del tempo per rimettere in pratica ciò che in altri Mondi è già metodo di vita secondo la Legge.
Adoniesis
29 Aprile 1974
Maria 20 anni: Se un gruppo di noi giovani avessimo l'opportunità di poter agire legalmente, per eliminare un male terribile che attanaglia e mette in pericolo la nostra giovane generazione, su cosa dovremmo agire...!?


Un pauroso regresso minaccia
il Genere Umano di questo Pianeta!
DROGA
Dall'extraterrestre Adoniesis a tutti gli scienziati della Terra.

L'extraterrestre Adoniesis mi ha detto:
Le strutture e le emotività psico-fisiche, accelerate dall'azione coercitiva delle droghe, possono trasformare l'Uomo Sapiens in uomo bestia.
La perseveranza verso questo terribile vizio propone alle strutture informative genetiche un progressivo mutamento sino a raggiungere l'inibizione totale delle facoltà intellettive e del completo annullamento del meccanismo Bio-fisico, necessario allo Spirito che è appunto "L'Intelligenza Divina".
Un tempo assai remoto sul vostro Pianeta si verificò un regresso del genere a causa di un indiscriminato abuso delle droghe. Gli animali, che sulla Terra chiamate scimmie, sono ancora la verace testimonianza di quel pauroso regresso che trasformò l'Uomo Sapiens in Uomo-Bestia.
Questo atroce destino potrebbe investire gran parte della vostra specie se non ricorrete a fermare con ogni mezzo il vizio, sempre più crescente, della droga. Se la vostra scienza rimarrà passiva, la dinamica mentale-demoniaca si allargherà come una macchia d'olio e le dolorose disgrazie che investiranno la vostra specie saranno terribili.
È doloroso per noi darvi queste comunicazioni poco piacevoli da accettare, ma se non volete correre il rischio di rendere i vostri abitacoli non funzionali per lo Spirito (Spirito = Intelligenza Divina), allora, dovete sentire in pieno la responsabilità di quanto vi comunichiamo e la cosciente necessità urgente, di fermare il grave vizio della droga!
Vi consigliamo di non perdere tempo, perché il tempo in questo particolare caso, è assai prezioso.
Il nostro Operatore sul vostro Pianeta, ha avuto precise disposizioni ed è a disposizione di tutti coloro che sono animati di buona volontà per edificare quanto è necessario e quanto è doveroso fare per impedire che tale terribile vizio raggiunga il punto critico.
Siate coscienti e perseveranti nel Bene.
Con Fraterno Amore Universale.
Per L'Extraterrestre Adoniesis
Eugenio Siragusa
Catania, 8 Aprile 1970 ore 14,00


"La Droga" La polvere maledetta!
Hoara relaziona e stabilisce:
Il sottile veleno deformatore della Genetica Spirituale e fisica dell'uomo?: "La DrogaLa polvere maledetta!
Le molteplici manipolazioni che si istruiscono nei laboratori sperimentali, validamente occultati da istituti segreti, producono sostanze condizionanti atte a sviluppare, nel cervello umano, raptus di bestiale violenza.
Il più saggio degli uomini, se trattato con tali composti, può divenire un feroce assassino del prossimo e di se stesso senza avere la minima libertà di discernimento, privato totalmente di coscienza e conoscenza.
Questa Realtà è a conoscenza della vostra scienza e di certe congregazioni dedite a servire il male e le sue forze occulte.
Le destabilizzazioni sociali, morali e spirituali vengono agevolate da interventi, a priori programmati, da stimoli psichici di varia natura e con diverse cariche di perversità.
La droga è una delle principali cause dell'inquinamento del cervello umano e del processo involutivo che alimenta "L'Harbar" e  le sue tragiche conseguenze.
Il dragone, giorno per giorno cresce e divora Vite umane.
Provvedete seriamente.
Hoara
10 Agosto 1980 ore 11,00


Roberto 21 anni: Le buone azioni, e i sani principi di donarsi agli altri, mi induce a scegliere appena finito gli studi obbligatori, di intrapendere una carriera universitaria rivolta alla "medicina", cosa ne pensate dei trapianti d'organo...!?


Da un extraterrestre in servizio sul pianeta terra
Per i medici dei trapianti cardiaci
Per la stampa nazionale
Un tempo non lontano che dista dal nostro diciassette mesi, venne a voi divulgato, tramite un nostro operatore, un messaggio ammonimento per ciò che la scienza terrestre stava e sta edificando per il trapianto cardiaco.
Ma voi, essere privi di quei valori spirituali insiti in ogni uomo, per mancanza di buona volontà, nel risvegliare tali organi in voi atrofizzati:
"avete preferito disconoscere tale realtà, che vi veniva offerta dal cielo."
Ecco però, che la legge eterna, vi si presenta con cruda realtà dinanzi i vostri occhi, ed edifica gli effetti di quelle cause negative, che in questo tempo tenebroso avete edificato.
Ricordate:
"le leggi cosmiche non mutano perché sono inviolabili."
Uno dopo l'altro, nonostante gli sforzi scientifici dei grandi dotti della terra, torneranno a concimare le zolle della terra.
Voi dovete comprendere che il vostro orgoglio sarà duramente colpito, le vostre menti vacilleranno per l'incalzare degli avvenimenti.
Fate pure pazzi che non siete altro, ma ricordate che pagherete caro il vostro disobbedire all'armonia del creato.
Voi avete riso, vi siete beffati con sorrisi ironici e sarcastici, per quello che noi con amore universale vi invitavamo a meditare su tale sentiero tortuoso e oscuro che avevate intrapreso.
Ma voi, caparbiamente avete preferito seguire ciò che il vostro orgoglio umano si prefiggeva di edificare, chi per speculazione, e chi per apparire "grande" alla platea del mondo.
Per questo ora dopo ora, giorno dopo giorno, vedrete le vostre opere negative distrutte dal fuoco purificatore, che cade dal cielo.
La vita è quell'incommensurabile dono che non si eterna nella materia, perché essa vive in limitato tempo e limitato spazio.
Perché ricordate:
"la vita è Dio"
Voi potrete sgualcire l'abito, voi potrete alleviarle le sofferenze, ma non potrete violare le sue eterne leggi che si eternano in un flusso e riflusso di albe e di tramonti.
Di tutto ciò abbiate sveglia coscienza!!!
Da un extraterrestre in servizio sul pianeta terra
Eugenio Siragusa 25  Ottobre 1969

I trapianti
La scienza medica terrestre sta commettendo terribili delitti animico-spirituali.
Mutilare un corpo prima del terzo giorno dell'avvenuto ridimensionamento, vuol dire avere sciolto coercitivamente i legami psico-fisici che sussistono ancora su piani dimensionali sino ad oggi ignorati dalla scienza terrestre.

Togliere un organo vitale prima del terzo giorno comporta un irreparabile danno al trapassato. Egli viene privato dell'indispensabile necessità di poter concepire l'esperienza e di trasferirla sul piano animico-spirituale dove risiedono tutte le altre esperienze vissute.
Ma la scienza di questo pianeta, che ignora questa immutabile legge, legge meglio confermata dal Genio Universale Cristico Gesù, si lascia prendere dall'illusoria convinzione che tale arte non provochi alcun danno e che il praticarla produca beneficio.
Io affermo che tale arte comporta una gravità irreparabile e permette il più terribile dei delitti che l'uomo abbia mai compiuto!
La via intrapresa dalla scienza medica terrestre, per debellare le anomalie del muscolo cardiaco e degli altri organi vitali tarati da atti negativi, è errata e carica di spiacevoli ritorsioni che preferisco non enumerare.
Mi è solo consentito di mettere in evidenza la realtà degli incoscienti atti che la vostra scienza edifica con cinica leggerezza e senza alcun senso di cristiana responsabilità.
È vero che sino a quando non eviterete di minare l'armonia degli elementi che istruiscono le strutture energetiche della forza vitale, non potrete né possiamo noi risolvere la dolentissima questione dei vostri malanni fisici e psichici.
Molti terrestri si domandano il perché non interveniamo drasticamente per mutare radicalmente queste negative situazioni che affliggono la vostra umana natura.
Io rispondo che è la vostra ostinatezza ad impedirci di farlo, in quanto non volete creare i presupposti da noi richiesti.
La vostra scienza crede di risolvere tutto con il manipolare la materia, trascurando i valori positivi eterni che sono presenti ed invisibili nella materia medesima, che governano l'armonia strutturale di tutti i suoi componenti manifestativi sui piani dimensionali fisici, e su quelli superiori animico-spirituali.
Uno di questi valori positivi eterni è la legge del "rigetto" o meglio, dell'incompatibilità del carattere insito nelle strutture energetiche di un organo rispetto l'altro.
È una legge che agisce e determina, anche se la vostra scienza intuisce e spesso vorrebbe praticamente mutare la determinazione che, anche se temporaneamente impedita, rimane latente e pronta a reagire al minimo scompenso traumatico dell'attività psichica.
lo confermo che i trapianti sono delitti terribili e le conseguenze gravissime.
Vi ho detto quanto avevo da dirvi.
ADONIESIS dall'astronave PAX
Catania, 23 maggio 1968 - Ore 10,00

Antonella 21 anni: molte volte sentendo appunto che siamo guidati, aiutati, protetti, da intelligenze superiori extraterrestri, ed io ci voglio credere, vorrei avere 
se fosse possibile un esempio, anche a livello scientifico che hanno sostenuto qualcosa di concreto, magari qualche scoperta eclatante fatta da qualche nostro scienziato e se questo esiste, quale...!?

DAL CIELO ALLA TERRA, DALLA TERRA AGLI SCIENZIATI
DELLA MEDICINA E ALLE AUTORITA' CIVILI E REGLIGIOSE
DA ADONIESIS
"IL SIERO DEL DOTTOR BONIFACIO POTREBBE SALVARE MILIONI DI UOMINI AFFETTI DAL MORBOSO E MORTALE MALE: "IL CANCRO. "
ADONIESIS MI HA DETTO:
L’EGOISTICO E CINICO ATTEGGIAMENTO DI TUTTI COLORO CHE CERCANO, IN OGNI MODO, DI SCORAGGIARE QUESTO UMILE E GRANDE BENEFATTORE DELL'UMANITA' DEL PIANETA TERRA, E' DESTINATO AL COMPLETO INSUCCESSO!
IL DOTTOR BONIFACIO, UOMO GIUSTO, GENEROSO, SEMPLICE E PURO DI CUORE, PORTERA' A TERMINE QUANTO GLI E' STATO AFFIDATO DALLA DIVINA INTELLIGENZA, MALGRADO GLI IMPEDIMENTI ORGANIZZATI DALLE MALVAGIE MENTI DI COLORO CHE, AL BENE DEI SOFFERENTI, ANTEPONGONO LE LORO EGOISTICHE MIRE DI ESIBIZIONISMO PROFESSIONALE E FINANZIARIO.
NOI ABBIAMO DISPOSTO PRECISE MISURE AFFINCHE' A QUEST'UOMO, UMILE STRUMENTO DELLA PIETA' CELESTE, NON MANCHI LA NOSTRA ASSISTENZA SPIRITUALE ED IL NOSTRO FRATERNO, UNIVERSALE INCORAGGIAMENTO. ABBIAMO ALTRESI' CONSIDERATO OPPORTUNO RIMUOVERE, NEL MODO CHE PIU' CREDIAMO GIUSTO, ED IDONEO, L'ORGOGLIOSO E CINICO EGOISMO DEGLI SPECULATORI DELLA VITA UMANA.
LE SPERANZE DI TUTTE LE CREATURE, CARICHE DEL FARDELLO DELLA INDICIBILE SOFFERENZA CANCEROSA, AVRANNO IL NOSTRO TANGIBILE E BENEVOLO APPORTO AFFINCHE' QUESTO VOSTRO TEMPO POSSA RICORDARSI DELLA MISERICORDIA E DELL'AMORE DEL PADRE CREATIVO, PRIMA CHE UN ALTRO TEMPO, ORMAI PROSSIMO, TRAMANDI AI POSTERI LA "SUA" SANTA IRA E LA "SUA" GIUSTIZIA.
IL LIBRO DELLA VITA RECA L'IMMAGINE E LE MEMORIE DI TUTTO CIO' CHE NEL TEMPO VIVE E SI PERPETUA.
ESSO, ANCORA UNA VOLTA, SCRIVERA' UNA PAGINA DI "DARE" CON LA QUALE L'IDDIO DEI NOSTRI E DEI VOSTRI PADRI SI ATTENDE UN AVERE NEL RAVVEDIMENTO DELLE VOSTRE OPERE PER LA VOSTRA STESSA SALVEZZA.
UN UMILE, ANCORA UNA VOLTA, VIENE A PORTARE NEL VOSTRO MONDO UNA VENTATA DI CELESTE BENEVOLENZA PER SOLLEVARE MOLTI CORPI E MOLTE ANIME DALLE LORO DOLOROSE PIAGHE.
RENDETE DUNQUE A QUESTO "SERVO" DI DIO QUANTO GLI E' DOVUTO AFFINCHE' TUTTO SI REALIZZI PIU' CELERMENTE.
LA ECLATANTE MANOVRA DI TUTTI COLORO CHE SONO ARMATI DI VALORI OPPOSTI AL BENE, COZZERA', CONTRO I SOLIDI BALUARDI ISTITUITI DALLE NOSTRE FRATERNE OPERE, NEL NOME E SECONDO LA VOLONTA' DI COLUI CHE COSI' HA VOLUTO DECRETARE A CONFORTO DEI MOLTI SUOI FIGLI IN DOLOROSISSIMA TRIBOLAZIONE.
RICORDATEVI DEL TEMPO IN CUI GESU', IL PIU' GRANDE GENIO, SANO' I CORPI E LE ANIME DELLE UMANE GENTI, PER RENDERE GLORIA AL PADRE E PER TESTIMONIARE NELLA FEDE A DIO LE SPERANZE DI SALVEZZA E RESURREZIONE DELLA CARNE, DELL'ANIMA E DELLO SPIRITO.
OGGI, UN UMILE UOMO TRASPORTA A VOI IL MEDESIMO MESSAGGIO IN NUOVO E PIU' ATTUALE VESTIMENTO, NEL TEMPO ULTIMO DELLA VOSTRA STORIA.
IL "MIRACOLO" SI RIPETE E LE GENTI POSSONO NUOVAMENTE ANELARE AL COPIOSO BENE SCESO DAI CIELI.
PER ADONIESIS
Catania, 11 Marzo 1970
Ore 11:30
EUGENIO SIRAGUSA

-Si,  tante cose si sarebbero potute realizzare, evitare, prevenire...e con tante vite umane da salvare..! Spero vivamente che questi giovani, rendendosi disponibili a far nuovamente conoscere LA VOLONTA' SUPERIORE, attraverso Eugenio Siragusa, dinnanzi agli atroci problemi che coinvolgono l'umanità, siano da sprone e richiamo alla riflessione..!

                                                                                                                           Abbraccio Tutti

                                                                                                                      Filippo Bongiovanni 




ULTIMA ORA:
-Che strano, sembrerebbe che Papa Francesco leggesse quanto Eugenio ha scritto durante questi anni, e noi testimoniamo...
http://www.fanpage.it/papa-francesco-non-condannare-chi-fallisce-nel-matrimonio/ 
Papa Francesco: “Non condannare chi fallisce nel matrimonio”

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/papa-francesco-divorzio-condannare-matrimonio-fallito-1804725/
Papa Francesco e il divorzio: “Non condannare chi ha un matrimonio fallito”

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Papa-Francesco-La-ricchezza-e-un-bene-solo-se-aiuta-gli-altri-cd011c9d-8c39-4011-bea8-b539dc29a7de.html
Papa Francesco: "La ricchezza è un bene solo se aiuta gli altri"

Cosa dobrebbero studiare?

Reggio Emilia. Il Vangelo non si può portare in classe. E finisce nella spazzatura

Fabio
-Invece lo zaino che pesa piu di 10 kg lo possono portare vero?? Stordiscono i bambini dall'eta' piu' tenera....caricandoli di compiti questo va bene vero??

Filippo

-Al contrario, tengono sui banchi quello che dovrebbe finire nella spazzatura:
Abbraccio tutti

DAL CIELO ALLA TERRA:

"ABBIAMO LETTO LA STORIA CHE I VOSTRI GIOVANI SONO COSTRETTI A STUDIARE"


ABBIAMO LETTO LA STORIA DEL VOSTRO PIANETA, LA STORIA CHE I VOSTRI GIOVANI SONO COSTRETTI A LEGGERE PER IMPARARE LE GUERRE E I MASSACRI CHE LE GENERAZIONI PASSATE E PRESENTI HANNO CONSUMATO E CONSUMANO PER UCCIDERE ED AMMORBARE LA VITA CON ATROCI SOFFERENZE. A CHE SERVE RICORDARE AI GIOVANI LA MALVAGITA’ DELL’UOMO? A CHE SERVE PROPORRE UNA CONOSCENZA CHE ISTIGA ALL’EMULAZIONE DEGLI ISTINTI DELITTUOSI E DELL’ASSURDO CONCETTO CHE IL FRATELLO DEBBA UCCIDERE IL FRATELLO NELL’ASSURDA DISPUTA DEL DOMINIO E DEL POTERE? SE UN GIOVANE VOLESSE RIFIUTARE DI IMMETTERE NELLA SUA MEMORIA QUESTA BARBARA STORIA, QUALE SAREBBE IL VOTO CHE I DOTTI INSEGNANTI GLI DAREBBERO? QUANTO TEMPO DOVRA’ ANCORA PASSARE PER IMPEDIRE CHE LA VIOLENTA STORIA ATTUALE ABBIA TERMINE E CHE AI GIOVANI DEL VOSTRO PIANETA VENGANO SUSCITATI BEN ALTRI INTERESSI?
DAL CIELO ALLA TERRA:
EUGENIO SIRAGUSA
NICOLOSI, 19 MARZO 1989


Approfondimenti:

http://eugeniosiragusa.forumitalian.com/t1274-notizie-relative-a-lotte-tra-bambini
L'istituzione più importante per gli extraterrestri è l'amore creativo(*)

http://www.unric.org/it/attualita/27169-onu-giornata-internazionale-per-eliminazione-violenza-contro-donne-conferenza-stampa
ONU - Giornata Internazionale per eliminazione violenza contro le donne                 

39 comentarios:

  1. http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/esteri/francia-trapianto-vivo/francia-trapianto-vivo/francia-trapianto-vivo.html
    Pronto per l'espianto degli organi si sveglia e ricomincia a respirare

    HOARA SUI TRAPIANTI:
    “ L'EXTRATERRESTRE HOARA SUI TRAPIANTI “
    Tempo fa, un “Genio Cosmico” comunicò tramite un suo messaggero vivente sulla Terra, il suo sapiente giudizio sui trapianti di organi.
    Io, Hoara, scienziato extraterrestre in biologia e genetica, facente parte dell'astronave Cristall-Bell in missione sul vostro pianeta, aggiungo: non prima dei tre giorni l'entità lascia il corpo dopo la morte.
    Togliere l'organo prima che sia trascorso tale tempo vuol dire “assassinio”.
    L'encefalogramma, anche se piatto per usare un termine vostro, può non significare la morte.
    Ci sono stati e ci saranno casi di morte apparente e la insospettabile riattivazione delle funzioni cerebrali con il ritorno TOTALE della vita e della coscienza. Certo è che l'essere fisico si può considerare morto dopo il terzo giorno e non prima.
    E' vero altresì che subito dopo il trauma e quindi l'appiattimento delle funzioni cerebrali, rimane intatta la sensibilità essendo ancora presente l'entità astrale (spirituale) con tutti gli attributi consentiti alla sua dimensione.
    L'essere, immediatamente dopo il trapasso, conserva pienamente una capacità contemplativa eccezionale e capace di vedere, di udire,anche se non si serve del mezzo dimostrativo fisico. Il tempo per lasciare l'abitacolo inutilizzabile è di tre giorni.
    Prelevare uno o più organi prima di questo tempo significa uccidere una seconda volta!
    Hoara saluta
    Nicolosi, 4 Dicembre 1985

    ResponderEliminar
  2. Ancora sui trapianti:
    Ho conosciuto Nerina Negrello, intorno agli anni "80. Cosa dice a tal proposito

    http://www.disinformazione.it/espiantorgani.htm
    PREDATORI DI ORGANI
    Trapianti di organi: quello che non ti hanno detto di Nerina Negrello
    Predatori di organi

    Dal sito dell’A.I.D.O.:
    Quando avviene il prelievo degli organi?
    Quando sia stata accertata e documentata la morte encefalica o morte cerebrale, stato definitivo e irreversibile. L'accertamento e la certificazione di morte sono effettuati da un collegio di tre medici (medico legale, anestesista-rianimatore, neurofisiopatologo) diversi da chi ha constatato per primo la morte e indipendenti dall'équipe che effettuerà il prelievo e trapianto. Questi medici accertano la cessazione totale e irreversibile di ogni attività del cervello per un periodo di osservazione non inferiore a 6 ore.
    Ma questa è veramente la Verità? Perché ci nascondono che la cosiddetta "morte cerebrale" è un'invenzione e che l'espianto si pratica a cuore battente e sangue circolante su un vivo che ha perso la coscienza?

    Quello che non ti hanno detto
    Non ti hanno detto che l'espianto di organi quali cuore, fegato, polmoni, reni, ecc., si effettua da persona in coma, sottoposta a ventilazione forzata, e non da un morto in arresto cardio-circolatorio-respiratorio, come tutti intendiamo.
    La persona viene incisa dal bisturi mentre il suo cuore batte, il sangue circola, il corpo è roseo e tiepido, urina, può muovere gambe, braccia, tronco, ecc... Le donne gravide portano avanti la gravidanza.
    Non è vero che prima si interrompa la ventilazione che poi, a cuore e respiro fermi, si inizi il prelievo, ma è proprio l'opposto.
    Gli organi vengono tolti da persona che ha perso la coscienza, le cui reazioni alla sofferenza prodotta dall'espianto sono impedite da farmaci paralizzanti o da anestetici.

    Prof. Dr. Massimo Bondì, L.D. Pat. Chir. e Prop. Clin. Univ. La Sapienza Roma, chirurgo generale e patologo generale: "La morte cerebrale è ascientifica, amorale e asociale" (Audizione Commissione sanità 1992).

    Dr. David W. Evans, Fellow Commoner of Queens' College Cambridge, cardiologo dimessosi dal Papworth Hospital per opposizione alla "morte cerebrale": "C'è grande differenza tra essere veramente morto ed essere dichiarato clinicamente in morte cerebrale" (Audizione Commissione sanità 1992).

    Dr. Robert D. Truog, Dr. James C. Fackler, Harvard Medical School Boston: "Non è possibile accertare la cessazione irreversibile di tutte le funzioni del cervello con i mezzi clinico-strumentali attuali [Critical Care Medicine, n° 12, 1992, "Rethinking Brain Death" (Ripensamento sulla morte cerebrale)].

    ResponderEliminar
  3. http://www.metronews.it/master.php?pagina=notizia.php&id_notizia=22578
    Esecuzione in America Due ore di agonia

    …IL PIANETA TERRA E IL SUO ENZIMA UOMO SONO AL COLLASSO…..!!!
    SONO COME UN MALATO ,CHE STA PER ENTRARE IN SALA OPERATORIA
    PER ESSERE SOTTOPOSTO AD UN INTERVENTO CHIRURGICO E VERSA IN
    COMA IRREVERSIBILE…!!!
    LEGGETE....!!!


    Giovedì 02 Dicembre 2010 13:06

    L'Italia è contro la pena di morte , ma presto potrebbe contribuire a uccidere i condannati alla pena capitale in America. Ho sottoscritto una mozione - prima firma Zamparutti - per impedire che un farmaco prodotto in Italia, il Sodium Thiopental, possa essere utilizzato per le esecuzioni con iniezione letale negli Stati Uniti. Siamo venuti a conoscenza che la Hospira Usa , compagnia americana che produceva questo farmaco ne ha interrotto la produzione ed ora un'azienda di Liscate, vicino a Milano, è stata incaricata di produrre la sostanza usata nel micidiale cocktail. Nel frattempo la carenza di veleno per l'iniezione letale ha determinato la sospensione delle esecuzioni negli Usa. Occorre impedire che il nostro Paese, che da anni ha abolito la pena di morte e sta conducendo presso l'ONU una giusta battaglia per la moratoria universale delle esecuzioni capitali, possa rendersi complice delle stesse.

    http://www.zero321.it/index.php/component/content/article/52-opinioni/4327-no-al-contributo-italiano-alla-pena-di-morte

    ResponderEliminar
  4. GIANNI DA TORINO, A PROPOSITO DEL COMMENTARIO SOPRA.HO COSI' RISPOSTO:

    Catania, 6 maggio 1963
    “LA GRANDE RESPONSABILITÀ SULLA PENA DI MORTE”
    Voi terrestri, e tanto meno i vostri scienziati, sconoscete le vere cause che inducono tanti uomini a commettere delitti.
    Voi ignorate che i veri colpevoli di tanti tragici avvenimenti che si avverano giorno per giorno,
    ora per ora, siete tutti voi! Nella vostra scadente ed instabile società, mancano ancora i
    presupposti ideali per evitare l’accrescimento di questo mostruosissimo male, che tanto più
    male vi procura.
    I vostri scienziati, che spesso credono di aver individuato la fonte da cui scaturiscono le anomalie psicologiche che pongono gli individui a commettere opere delittuose, sconoscono, in verità, le reali cause che agiscono a formare una coscienza criminale.
    Non basta sapere che chi commette delitto è psichicamente anormale, bisogna conoscere,
    essere profondamente consapevoli delle cause che inducono la psiche a divenire tale.
    L’anima di ogni singola creatura è la forza motrice della vita esteriore, è l’energia che
    istruisce l’esistenza fisica.
    Essa, pur essendosi individualizzata, vibra in comune con l’anima collettiva e si compenetra
    in essa assumendo in pieno le vibrazioni dell’ambiente in cui si manifesta.
    È risaputo ciò che spesso si avvera su questo vostro pianeta. Un essere che vive la sua
    esistenza in mezzo ai lupi, si compenetra ed acquisisce le vibrazioni di quell’ anima collettiva,
    assumendo le sue più note caratteristiche.
    Ciò per farvi meglio intendere che nella società umana avviene la medesima cosa.
    È quindi vero che una società come la vostra, dove vibrano una moltitudine di effetti
    delittuosi, è un grande male anche per coloro che desiderano rimanere giusti e mansueti.
    Il vostro cervello è simile ad una centrale emittente e ricevente, e se in esso agiscono eccitazioni di notevole entità e di natura inversa alla naturale attività a cui esso è originariamente preposto, si avvera un potere di percezione extrasensoriale disordinato e capace di assorbire le
    vibrazioni degli istinti delittuosi.

    ResponderEliminar
  5. seconda parte:

    Voi terrestri sapete benissimo con quale energia e vivacità omicida agiscano i soldati in guerra.
    Vi siete domandati il perché, in quei particolari frangenti, una massa di uomini, prima probi lavoratori ed esemplari padri di famiglia affettuosi e pieni di amore, subiscano una così violenta
    crisi di coscienza sino al pinto di uccidere e farsi uccidere?
    Vi siete mai domandati quale possa essere la causa reale di tale forza delittuosa?
    Chi, in verità, li avrà spinti a commettere atti così malvagiamente delittuosi?
    Se i vostri scienziati conoscessero le reali cause, molti mali del genere umano potrebbero
    evitarsi in tempo utile.
    Ma loro ignorano e molti innocenti subiscono gli effetti terribili della loro ignoranza.
    Tutti coloro che sulla terra uccidono, si uccidono, o commettono opere delittuose, sono
    vittime della vostra assurda ed inconcepibile società. Voi, in verità, siete assassini di voi stessi e
    vi propinate con incoscienza i veleni che sempre più intossicano la vostra psiche, sino al punto
    di renderla sensibile preda delle vibrazioni delittuose che pullulano nella vostra anima collettiva.
    Quando avete punito con la morte gli esseri che hanno compiuto opere delittuose, avete
    commesso un doppio fallo. Il primo fallo è quello di aver disubbidito alle Leggi di Dio.
    Il secondo fallo è quello di aver fatto espiare agli altri la somma delle vostre colpe.
    Noi diciamo le vostre colpe, perché è vero che tutta la società è colpevole dei crimini che si
    commettono sul vostro pianeta.
    Un tempo, alcuni nostri predecessori dovettero essere prelevati e portati all’esterno per
    moltissimo tempo. Essi, per un forzato prolungamento si presenza sulla vostra Terra, furono
    gravemente contaminati, malgrado i necessari accorgimenti, da vibrazioni assai nocive.
    Sui nostri mondi, rivolgiamo massima attenzione e diamo grandissima importanza a ciò che
    voi terrestri addirittura preferite ignorare.
    Nelle nostre società non esistono tribunali che danno condanne a morte e che istruiscono
    pratiche delittuose.
    La prevenzione allo sviluppo eventuale di vibrazioni nocive all’anima collettiva, è assai rigida
    ed idonea ad impedirne in ogni circostanza lo sviluppo.
    I nostri scienziati non danno opinioni né si limitano a formulare referti o perizie psichiatriche,
    come fanno i vostri scienziati. Essi svolgono una intensa e coscienziosa opera e i loro compiti
    sono pieni di dovizia e di saggezza a rendere sempre più perfetto l’equilibrio della psiche e di
    tutti gli altri apparati sensibili alla degenerazione.
    Tutta la nostra società è vivamente interessata alla felicità di tutta l’anima collettiva e alla
    sanità di essa.
    Ciò non fa la vostra società e ciò non svolgono i capi politici, scientifici e religiosi.
    Di tutt’altro si preoccupano all’infuori di ciò che può veramente rendere felici gli uomini della
    Terra.
    Noi osserviamo le violenze che commettete e ci rammarichiamo.
    Vorremmo aiutarvi, ma cosa fate voi per incoraggiarci?
    A parte il fatto che già vi sono molti che credono alla nostra esistenza e che con amore
    cooperano, quali sarebbero le reazioni dei molti contro di noi e verso i nostri dettami?
    Molti sulla Terra hanno detto quello che noi potremmo dirvi.
    Quale è stato il risultato?
    Persecuzioni, apprezzamenti ostili, minacce di isolamento e di morte!
    Cosa ha detto di diverso da quello che noi potremmo dirvi, Colui che fingete di venerare e
    che avete crocifisso?
    Noi vi conosciamo molto bene e sappiamo, soprattutto, cosa veramente occorre per curare
    questi gravi malanni.
    Lo sa meglio di noi DIO, Colui che dispone per infallibile sapere Divino.
    Lo potreste sapere ed attuare anche voi!
    Noi sappiamo di non dovere uccidere nemmeno se dobbiamo difenderci.
    Voi questo non lo avete voluto mai riconoscere, e in ogni momento, siete disposti a farlo con
    quel cinico carattere che vi distingue.
    Uno dei mezzi che noi usiamo per difenderci è quello di far cadere in letargo gli aggressori
    per impedir loro di commettere atti deplorevoli dinanzi al Padre Creativo.
    Dal cielo alla terra
    EUGENIO SIRAGUSA

    ResponderEliminar
  6. Mario e Francesco, hanno letto e mi hanno chiesto sull' AIDS:

    http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/12/giornata-mondiale-aids-aumento-del-50.html
    Giornata mondiale Aids, aumento del 50% delle morti tra gli adolescenti e sperimentazione animale

    ResponderEliminar
  7. http://www.msn.com/it-it/notizie/politica/nozze-gay-lanci-%C2%ABdecidono-i-sindaci%C2%BB/ar-BB8kpKU
    Nozze gay, l'Anci: «Decidono i sindaci»

    ResponderEliminar
  8. http://www.msn.com/it-it/notizie/italia/nozze-gay-corte-dappello-cancella-trascrizione/ar-BB8j5BP
    Nozze gay, Corte d'Appello cancella trascrizione

    ResponderEliminar
  9. http://www.corriere.it/politica/14_ottobre_07/nozze-gay-arriva-stop-alfano-annullare-registrazioni-estero-4560107e-4e01-11e4-b38c-5070a4632162.shtml
    Esplora il significato del termine: Nozze gay, un caso l’alt di Alfano Sindaci in rivolta: «Non obbediamo»Nozze gay, un caso l’alt di Alfano Sindaci in rivolta: «Non obbediamo»

    SODOMA E GOMORRA CON I LORO ABITANTI SONO STATE DISTRUTTE!
    COME E PERCHÈ? DICE HOARA:

    VOI NON CONOSCETE L’AUTORITÀ DEGLI ASTRALI, LA LORO SCIENZA, LE LORO DIRETTIVE E IL POTERE CHE ESERCITANO PER VOLERE E VIRTÙ DELL’INTELLIGENZA “ONNICREANTE”.
    NON VI SIETE MINIMAMENTE DEDICATI AD INTERPRETARE LA “LEGGE” CHE VI È STATA DATA E, COSÌ, ANCORA OGGI, VI FATE TRAINARE DALL’IGNORANZA CON LE CONSEGUENZE VISTOSAMENTE DELETERIE CHE VI AFFLIGGONO E CHE TORMENTANO LA VOSTRA ESISTENZA.
    ANCORA NON RIUSCITE A DARE IL SUO GIUSTO VALORE ALLA VITA NÈ AL SUO REALE SIGNIFICATO, NÈ VI IMPEGNATE DI SCOPRIRE L’APPORTO CHE ESSA DOVREBBE DARE ALL’ECONOMIA CREATIVA COSMICA.
    CREDETE DI VIVERE COSÌ, PER CASO, FUORI DA OGNI VOLERE STABILITO ED INTRAVALICABILE.
    L’IGNORANZA SULLA VERITÀ RIVELATA DAL GENIO SOLARE CRISTO, TRAMITE GESÙ, VI IMPEDISCE DI ESSERE LIBERI E COSCIENTI E DI POTER CONTEMPLARE LA BELLEZZA E L’ARMONIA DI QUANTO COSTITUISCE L’EDIFICIO IMMORTALE DI OGNI COSA NATA DALL’IDEA DIVINA.
    I SODOMITI E I GOMORRITI NON ERANO TANTO PEGGIORI DI VOI. AVEVANO TRAVALICATO CON ESTREMA ASPREZZA LE LEGGI CHE FANNO PARTE DEL PATTO TRA MONARCA DIVINO E SUDDITI CREATI PER ESSERE STRUMENTI DELL’AMORE E DELLA FELICITÀ DEL LORO SIGNORE E DI TUTTE LE GENERAZIONI.
    MALGRADO GLI AMMONIMENTI, I GOMORRITI E I SODOMITI VOLLERO SFIDARE, CON I PERVERSI ISTINTI DEI SENSI E DELLA CARNE, DEL CUORE, DELLA MENTE E DELL’ANIMA, IL LORO CREATORE PROFANANDO IL POTERE DIVINO E LE SUE LEGGI.
    A NULLA È VALSA LA PREDICAZIONE E L’INVITO AL RAVVEDIMENTO DI LOT.
    AVVENNE L’INEVITABILE INTERVENTO CHE, POTREBBE RIPETERSI IN QUESTA VOSTRA GENERAZIONE NON MENO ADULTERA E NON MENO MALVAGIA.
    L’ENERGIA MODIFICATRICE DELLE STRUTTURE DINAMICHE DELLA MATERIA ORGANICA ED INORGANICA FU INDIRIZZATA SU DUE VASTI TERRITORI ABITATI DAI SODOMITI E DAI GOMORRITI PROVOCANDO MODIFICAZIONI RADICALI SUGLI ELEMENTI E SUGLI ESSERI VIVENTI.
    NON È STATA, COME MOLTI SCIENZIATI TERRESTRI CREDONO, BOMBARDAMENTO NUCLEARE, BENSÌ UN NOTEVOLE MUTAMENTO DELLE FREQUENZE CHE REGOLANO LA STABILITÀ GENETICA DEGLI ELEMENTI CHE COORDINANO I RITMI VIBRATORII DELLA MATERIA PESANTE SIA ESSA ORGANICA CHE INORGANICA.
    GLI ASTRALI NON HANNO ALCUNA DIFFICOLTÀ NELLA MANIPOLAZIONE DI TUTTA LA MATERIA.
    NOI CONOSCIAMO LA LORO PRODIGIOSA SCIENZA COSMICA.
    VI ABBIAMO PIÙ VOLTE DETTO CHE È UTILE RIMETTERE LE COSE AL LORO GIUSTO POSTO E DI NON PERSEVERARE NELL’ERRORE.
    NON REPLICATE CHI HA IL DIRITTO ASSOLUTO DI INTERVENIRE E DI METTERE OGNI COSA AL SUO GIUSTO POSTO ANCHE SE NON LO VOGLIATE.
    VOI, TERRESTRI, SAPETE BENISSIMO A CHE COSA CI RIFERIAMO, CHE COSA INTENDIAMO DIRVI.
    HOARA SALUTA.
    Nicolosi, 7 febbraio 1981
    Ore 12:00

    ResponderEliminar
  10. https://it.notizie.yahoo.com/uccideresti-prima-mamma-o-papa-sospese-maestre-tema-choc-095728021.html
    “Chi faresti morire prima, la mamma o il papà?”: sospese le maestre del tema choc
    Battute sessiste, discorsi sulla morte dei genitori e metodi bruschi. Ma per la procura non ci sono rilievi penali.

    ResponderEliminar
  11. L'ASSURDO DIVIENE SEMPRE PIU' CONCEPIBILE...!?
    In una "denuncia" fatta pubblica, emerge con l'indifferenza degli adulti, il nuovo gioco che inperversa tra i minori...
    "El juego de la asfixia: un pasatiempo que pone en peligro la vida de niños y jóvenes"
    http://doctorweb.org/noticias/juego-de-la-asfixia-un-pasatiempo-que-pone-en-peligro-la-vida-de-ninos-y-jovenes

    ResponderEliminar
  12. http://m.tn.com.ar/internacional/la-joven-que-decidio-morir-el-1-de-noviembre-cumplio-su-ultimo-deseo_540373
    Eutanasia

    ResponderEliminar
  13. -ADORO LE VERE DONNE...!!
    Due casi, altrettante testimonianze, di come la vera LA DONNA QUANDO DEVE ESSERE, sa di esserlo insuperabile e si sacrifica per LA VERITA' UNIVERSALE, che a differenza di alcuni "uomini"che sono solo di nome e di parole, lei non conosce frontiere, né limiti,né condizioni.

    http://www.repubblica.it/solidarieta/diritti-umani/2014/10/25/news/iran_impiccata_reyhaneh-98966703/
    Iran: impiccata Reyhaneh, condannata per aver ucciso l'uomo che voleva stuprarla.

    http://terrarealtime.blogspot.it/2014/10/ragazza-attacca-barroso-lue-e-schiavitu.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)
    Ragazza attacca Barroso: "L'UE è schiavitù, un piano del NWO"

    LE DIFFICOLTA' MAGGIORI CHE NOI INCONTRIAMO CON COLORO CHE POSSEGGONO SUFFICIENTI PREDISPOSIZONI, SONO LE DONNE. LA LORO PARTICOLARE NATURA è MOLTO INFLUENZABILE DA VALORI MORALI OLTRE CHE RELIGIOSI E SOCIALI.
    LE DONNE SONO INCLINI AL SOSPETTO E NON SEMPRE SONO DISPOSTE AD ASSUMERE QUELLA NECESSARIA SICUREZZA CHE OCCORRE PER POTER ELIMINARE L'INSICUREZZA CHE SUSCITANO, QUANDO SI TROVANO IN PARTICOLARI CIRCOSTANZE.
    NON è COSì CON GLI UOMINI. ESSI SONO PIù DISPONIBILI CHE NON LE DONNE. IL NOSTRO LAVORO E' PIU' FACILE, ANCHE SE SONO MENO SENSIBILI DELLE DONNE.
    NELLE DONNE EMERGE CON PIU' EVIDENZA L'EGOISMO, IL POSSESSIVISMO E QUANT'ALTRO AGEVOLA LA SUA UMANA FRAGILITA'.
    QUESTO SUCCEDE QUANDO I DIRITTI E I DOVERI SI DIFFERENZIANO TRA L'UOMO E LA DONNA E RENDONO QUEST'ULTIMA SUCCUBE DI UNA INFERIORITA' O DI UNA FORMA DI TOTALE SOTTOMISSIONE AL MASCHIO, CON UNA CARICA DI SENTIMENTO SERVILISTICO.
    LA DONNA E' FACILMENTE DISSUASIBILE.
    PER NOI E' DIFFICILE SENSIBILIZZARE LA DONNA TERRESTRE E LIBERARLA DAI COMPLESSI CHE HA EREDITATO ATTRAVERSO LA COERCIZIONE DELL'UOMO. QUANDO RIUSCIAMO A LIBERARE QUALCHE DONNA, ESSA DIVIENE UNO STRUMENTO ATTIVO ED INSUPERABILE.
    PACE
    ADONIESIS
    EUGENIO SIRAGUSA
    Valverde, 07 Novembre 1974

    ResponderEliminar
  14. Marianna:
    ...il tempo finale sta sopraggiungendo, mentre ancora ci trova impreparati ad accoglier un cambiamento che ci renda perfetti nell'unità.
    ancora stiamo combattendo gli uni contro gli altri, ancora stiamo guardando alla pagliuzza dentro l'occhio del fratello, anziché guardare alla nostra trave.
    anche sulle nostre bacheche si nota un crescendo di commenti ipocriti, quando e soprattutto si va a condannare i..gay....che altro non sono che il riflesso interiore delle nostre paure umane.
    mi chiedo ma a cosa servono tante parole, ci mancavano pure quelli che stanno immobili a leggere. poveretti....
    forse stanno facendo gli scongiuri per non scoprire che lo sono pure loro?
    o forse, sperano che i loro figli non lo siano....
    ma che diamine....
    quando il tempo finale ci mostrerà le verità fino adesso celate, quando sapremo che tutto ha un senso e che Nessun Dio guarderà la nostra sessualità....
    quando sapremo che non è questa la domanda di verifica...ci chiederemo amaramente se ci sarà data la domanda di riserva...
    ma non ci sarà una domanda di riserva....se abbiamo sprecato il nostro tempo per scagliarci contro il fratello, per qualunque motivazione, ecco...amaramente scopriremo di avere sprecato il nostro tempo, guardando le pagliuzze altrui....guardando a tutto quello che divideva, anziché esaltare quello che ci univa.
    svegliamoci amici. non è più tempo di guardare fuori di noi.
    cerchiamo di amare invece, offriamoci perché l'amore sia garantito a tutti i bimbi della terra.
    cosa importa se sono due uomini o due donne ad accogliere una creatura con amore.
    mi ricordo che tantissimo tempo fa morì la mia più cara amica, a 33 anni e lasciava tre bimbi in tenera età, che ha allevato e custodito il marito, da solo, garantendo loro una famiglia, li ha cresciuti nel migliore dei modi....da solo.
    e allora...ce la facciamo una domanda....cos'è la famiglia se non due persone adulte che si amano ed accolgono una creatura che necessita di ricevere tale amore.
    non sono i gay i nemici della famiglia.
    non sono i gay i diversi...siamo tutti noi quando non sappiamo amare.
    se togliamo la benda dai nostri occhi lo potremo ben comprendere da soli, chi sono i veri nemici...che si prendono i nostri bimbi...per altri scopi, che non sono certo dare loro amore e serenità.
    apriamo gli occhi...finalmente-

    ResponderEliminar
  15. Filippo:
    Apriamo gli occhi dinnanzi LA LEGGE DI DIO, e non verso le illusioni apparenti di una emancipazione di pensiero e di vedute verso il genere umano, che alla fine ci allontanano dai suoi Voleri CELESTI.
    "Chi è senza peccato scagli la prima pietra" Giusto!..Però questo non significa condividere, quello che secondo la legge del Padre Glorioso è "innaturale"...e contro IL SUO VOLERE ! La legge del Padre CELESTE, dell'Ordine Cosmico parla chiaro: "NON SEPARARE QUELLO CHE DIO HA UNITO"...e non la ridicola funzione religiosa, che poi ognuno può celebrare il proprio matrimonio, la propria unione, dove vuole, ma non chi "deliberatamente" vuole. ...Non parlo di "regole umane o postulati creati dagli stessi uomini", ma di principi saldi, non di una " religione o istituzione" ma di un equilibrio che la creazione offre per essere rispettata nel suo CREATORE!
    Non esiste In nessuna manifestazione-rivelazione "Divina" presente sulla Terra, la "libertà'" di amore..."conto natura" Quindi si potrebbero anche "unire" esseri umani e animali, NON E'AMORE!? Quindi, attenzione in nome dell'amore, non possiamo travalicare LEGGI COSMICHE. Eugenio Siragusa, il Padre Spirituale diceva sempre sotto il profilo coerente di mettere in pratica "la Legge Divina"
    d' incorruttibilità: "IMITATE GLI ANIMALI"...Infatti essi non "travalicano" il mandato che gli è stato affidato come stadio nella piramide dell'evoluzione. L'UOMO SI..!
    Totalmente d'accordo con Marianna, nelle sue intenzioni di amore e rispetto espressi in forma e sostanza ECCEZIONALI, d'altronde la contraddistingue nel suo spessore di essere DONNA, ma non condivido nella concretezza fine a se stessa...Se così fosse, dovremmo "giustificare" sotto questo aspetto, ogni tipo di manifestazione di "amore" e condividere tutto..!? Se lo vediamo sotto forma di "amore e misericordia", quindi potremmo vedere "guerre giuste" "l'energia nucleare giusta", "gli o.g.m. giusti", "i trapianti d' organi giusti"...E l'ordine delle cose create?...Vi siete chiesti, se Dio è d'accordo? E se così fosse, dato che lui E' PURO AMORE, perché non ha inserito tutto quello che dite, se si tratta di amore, nel SUO ORDINE COSMICO..!? Com'è possibile che non l'abbia fatto!?
    Scusatemi!
    Abbraccio tutti!

    ResponderEliminar
  16. http://www.corriere.it/cronache/14_novembre_15/papa-no-ad-aborto-ed-eutanasia-medici-cattolici-debbono-obiettare-e60d31e4-6cbc-11e4-b935-2ae4967d333c.shtml
    Esplora il significato del termine: Il Papa: no ad aborto ed eutanasia,
    i medici cattolici debbono obiettareIl Papa: no ad aborto ed eutanasia,
    i medici cattolici debbono obiettare

    ResponderEliminar
  17. http://www.tempi.it/germania-io-finito-in-carcere-perche-mia-figlia-ha-saltato-due-ore-di-ideologia-gender-e-ora-tocca-a-mia-moglie#.VHZ3tNd5PKj
    Germania. «Io, finito in carcere perché mia figlia ha saltato due ore di ideologia gender. E ora tocca a mia moglie»

    ResponderEliminar
  18. http://www.corrispondenzaromana.it/il-governo-renzi-promuove-lideologia-gender-nella-scuola/
    Il governo Renzi promuove l’ideologia gender nella scuola

    ResponderEliminar
  19. http://blogdieles.altervista.org/vi-avanza-grosso-proprio-grosso-vaffanculo-cardinale-napier-pedofilia-forma-disabilita-non-crimine/
    Pedofilia NO CRIMINE

    ResponderEliminar
  20. I bambini sono la vostra unica speranza. A quattro anni già li avete influenzati con pregiudizi, sfiducia, odio ed egoismo al punto che essi si trovano già nella strada sbarrata. Noi cominciamo invece ad educare i nostri bambini a tre mesi di età. A quindici anni sono già padroni della telepatia”.

    Milano, 25.02.1969
    DAL CIELO ALLA TERRA ( P.E.S.)

    “IL PARADISO PERDUTO”
    PERCHE' si vogliono cacciare i bambini dal Paradiso della loro infanzia, l'unico ancora esistente sulla terra?
    PERCHE' non si lascia loro il tempo necessario per una maturazione interiore, che è estremamente importante e necessaria?
    PERCHE' dirigere i loro pensieri su sentieri di carattere sessuale, in cui si dovranno inesorabilmente intessere? Como minimo, viene a crearsi una enorme confusione, dalla quale le giovane anime potranno distaccarsi soltanto con molta fatica. La fonte pura è oramai intorpidita; quella fonte che sgorga nell'intimo, quella corrente emanata dallo Spirito; e l'anima soffre, atrofizzando così sempre di più.
    Lasciate che il bambino resti ancora fanciullo, perché adulto lo diverrà tuttavia ben troppo presto per affrontare le brutalità della vita.
    Qualora aveste inteso il giusto significato della Bibbia, prescelta come vostro Libro d'apprendimento, insegnereste ed educhereste ben diversamente la giuventù di oggi ed i fanciulli. Spiegate loro le verità esoteriche e gli avvenimenti passati di carattere spirituale-religioso. Che cos'era stato in realtà il famoso “peccato Originario”? Null'altro che la precipitazione di ogni cosa del regno spirituale in quello – appunto – sessuale-materialistico, il che NON era stato così programmato dal Creatore. Dovreste sapere che “Adamo ed Eva” sono simboli: tale racconto è scritto nella Bibbia come parabola, in fondo così facile da comprendersi; però, malgrado ciò, NON l'avete inteso sino a tutt'oggi, inquantochè l'umanità continua a travisare, percorrendo dei falsi sentieri che dovranno infallibilmente condurre attraverso la sofferenza, nonché ulteriormente soffrendo, alla morte.
    Ricordate, però, che la morte è soltanto apparente, perché “LA VITA E' ETERNA”!
    Necessiterebbero delle lezioni in Vere Scienze Spirituali: ma giammai una educazione sessuale prematura, che indirizza i bambini verso mete errate, non permettendo alle giovani anime di espandersi, ma bensì, purtroppo, soltanto di atrofizzare. E l'umanità sta cadendo sempre più in basso, avvicinandosi all'abisso da essa stessa creato. Però, mille parole sono inutili quando manca la comprensione e la buona volontà, che scarseggia particolarmente a coloro che dovrebbero prodigarsi nelle posizioni-chiave di comando sulla terra.
    Lasciate ai giovani il loro Ciclo e il loro Paradiso, senza risvegliare precocemente loro dal più bel sogno dell'umanità, perché ciò è contro la volontà di DIO.
    DAGLI EXTRATERRESTRI
    Eugenio Siragusa

    ResponderEliminar
  21. http://misteri.newsbella.it/lo-sai-che-leuropa-ha-legalizzato-la-pedofilial-italia-ha-eseguito-gli-ordini-a-tua-insaputa/
    Lo Sai Che L’Europa Ha Legalizzato La Pedofilia?L’ Italia Ha Eseguito Gli Ordini A Tua Insaputa

    ResponderEliminar
  22. Daniel:
    SE QUE EL DEMOSTRAR AMOR ES LO IDEAL O LO INDICADO PERO EN ALGUNA OCACION EUGENIO TE DIJO O HABLO LO QUE ES EL AMOR?
    Capisco che dare "l'amore" è la cosa ideale, però Eugenio in qualche occasione ti ha parlato e detto cos'è l'amore?

    Filippo:
    -Eugenio per volontà superiore ha detto:

    “La relazione carismatica non è, come molti credono, un accoppiamento passionale corroborato dalle impellenti infatuazioni fisiche razionali sensoriali.
    La relazione carismatica è, principalmente, una perfetta sintonia di complementarità alimentata da valori interiori emozionali astrali spirituali.
    L’educazione dell’emozionalità sensoriale è la risultante, il terminale dei valori primari già accennati. L’Amore tra un uomo e una donna potrà ascendere verso la sublime felicità se le loro vibrazioni astrali si armonizzano sullo stesso piano emozionale spirituale.
    Solo in questo unico caso il carisma esiste e vive con un legame indissolubile, avendo edificato il perfetto gemellaggio, “l’androgenità”, la reale natura dell’essere divino illuminato dall’amore divino.
    In breve sintesi questo è il carisma, ovvero l’unione perfetta tra Adamo ed Eva nel mondo della materia tridimensionale e quadridimensional”e.
    Dalla Cristal Bell, Hoara

    “SE VOLETE CHE L’AMORE VIVA, abbiate l’accortezza di nutrirlo più spiritualmente che materialmente. L’amore muore senza l’indispensabile linfa dei valori spirituali.
    Moltissime unioni falliscono, perché il nobile sentimento dell’amore viene inesorabilmente soffocato dal possessivismo materiale e dall’ipertrofica violenza della libidine ossessiva.
    L’amore è come un delicatissimo fiore, sensibilissimo nella sua natura e bisognoso di essere desiderato con genuino sentimento e con spirituale felicità prima del totale abbandono all’amplesso che, badate bene, non dovrà mai essere slegato dall’armonia materia spirito.
    Ricordate bene: l’amore non deve essere posseduto. È l’amore che deve possedere.
    Quando coercite l’amore lo uccidete.
    Il valore dell’amore è grande se esso è nutrito dallo spirito, alimentato dalla sua delicata e sensibile passione. Senza queste indispensabili predisposizioni si ottiene solo l’amore effimero e transitorio della materia e dei suoi orgasmi; la luce che corrobora la reale felicità è assente e la delusione sconfortante.
    È quindi necessario che l’amante dell’amore sia lo spirito, perché è vero che nella sua universale libertà si offre non per essere posseduto, ma per possedere e compiersi attraverso la legge che nella sua eterna immutabilità lo rende libero e lo trasfigura in mille guise e in mille modi.
    La patria del vero amore è il cosmo. Il vero amore non ubbidisce alle vostre leggi, ma alle Leggi del Grande ed Eterno Amore Creativo.
    Dovete imparare ad amare dando all’amore il solo modo perché esso possa sopravvivere: la libertà nella sua legge”.
    Pace. Woodok

    Prima parte

    ResponderEliminar
  23. SECONDA PARTE

    Chiarimento!
    “Non è possibile travisare certi concetti di natura morale e fisica di questa Dimensione.
    È vero che l’Amore non è il sesso ma è vero altresì che rimane valida l’attrazione carismatica fisica-sensoriale quando non si esercita violenza, imposizione a prostituirsi.
    In questa Dimensione l’uomo e la donna in Armonica Convivenza possono, se lo ritengono necessario, divenire maschio e femmina con tutti gli annessi e connessi, con reciproco consenso e con reciproco rispetto. In questa Dimensione questi Concetti sono ritenuti validi in un valido matrimonio, in una coppia che vive l’esperienza sessuale, creativa e familiare.
    Deformare, tergiversare questi comuni concetti umani tridimensionali non è utile né è giusto!”
    Eugenio Siragusa. Nicolosi, 29 ottobre 1991

    “LA VOSTRA ISTITUZIONE MATRIMONIALE”
    È una istituzione blasfema e fonte di prostituzione se essa non è alimentata dal carisma prima spirituale e poi materiale.
    Spesso, l’unione tra l’uomo e la donna terrestre, avviene per simpatie esclusivamente esteriori, o peggio, per interessi puramente materiali. Il fallimento di queste unioni è inevitabile, perché l’amore non esiste.
    L’amore vive e sopravvive, solo se lo spirito è in perfetta sintonia tra l’uomo e la donna; se ciò esiste, il matrimonio - come voi lo chiamate - diviene automaticamente indissolubile, e la felicità è grande. Il matrimonio deve essere un reale completamento, una reciproca fonte di sicurezza e di aiuto. La vostra istituzione matrimoniale non rispecchia i valori eterni della legge universale. L’adulterazione di questo immenso bene è nelle vostre abitudini, nell’irrefrenabile libidine, nell’esclusivo bisogno di soddisfare il sesso, nell’orgasmo progressivo dell’insoddisfazione.
    Questi valori negativi portano alla morte l’amore o spingono l’uomo e la donna a pratiche sodomitiche aberranti. Sono pochi coloro che sul vostro pianeta sono vincolati dal vero amore.
    Pace.
    Woodok
    È L'AMORE CHE DEVE POSSEDERE

    Ricordate bene; l'Amore non deve essere posseduto. È L'Amore che deve possedere.
    Quando coercite, l'Amore lo uccidete.
    Il valore dell'Amore è grande se esso è nutrito dallo Spirito, alimentato dalla sua delicata e sensibile passione. Senza queste indispensabili predisposizioni, si ottiene solo l'amore effimero e transitorio della materia e i suoi orgasmi; la Luce che corrobora la Reale Felicità è assente e la delusione sconfortante.
    È quindi necessario che l'amante dell'Amore sia lo Spirito, perché è vero che nella sua Universale Libertà si offre, non per essere posseduto, ma per possedere e compiersi attraverso la Legge che nella sua Eterna Immutabilità, lo rende Libero e lo trasfigura in mille modi.
    La Patria del vero Amore è il Cosmo.
    Il vero Amore ubbidisce alle vostre Leggi, ma alle leggi del Grande ed Eterno Amore Creativo.
    Dovete imparare ad amare dando all'Amore il solo modo perché esso possa sopravvivere. La Libertà nella sua Legge.
    Pace.

    Woodok
    Ginevra, 18 Febbraio 1977 ore 18,40

    ResponderEliminar
  24. http://www.imolaoggi.it/2015/03/09/trieste-in-45-asili-il-gioco-del-rispetto-toccamenti-travestimenti/
    Trieste: in 45 asili il “gioco del rispetto” (toccamenti vari e travestimenti)

    http://www.repubblica.it/cronaca/2015/03/10/news/trieste_all_asilo_i_bimbi_si_scambiano_i_vestiti_per_la_parita_di_genere_ma_i_genitori_insorgono-109163768/
    Trieste, all'asilo i bimbi si scambiano i vestiti per la "parità di genere", ma i genitori insorgono

    http://www.bufale.net/home/bufala-trieste-asili-gioco-del-rispetto-con-toccamenti-vari-e-travestimenti-bufale-net/
    BUFALA Trieste Asili, gioco del rispetto con toccamenti vari e travestimenti – Bufale.net

    TUTTO QUESTO E'ALLUCINANTE!

    ResponderEliminar
  25. http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/sesso_delfino_malcolm_brenner/notizie/1155917.shtml
    Sesso con un delfino

    ANCORA PIU' ALLUCINANTE

    ResponderEliminar
  26. http://dailystorm.it/2014/02/25/la-pedofilia-non-e-un-disturbo-ma-un-orientamento-sessuale/
    La pedofilia non è un disturbo, ma un “orientamento sessuale”

    ResponderEliminar
  27. http://www.informarexresistere.fr/2015/03/09/gli-psichiatri-usa-sdoganano-la-pedofilia-da-malattia-a-orientamento/
    Gli psichiatri Usa sdoganano la pedofilia, da malattia a “orientamento”

    ResponderEliminar
  28. http://www.ilgiornale.it/news/cronache/thailandia-ora-arriva-matrimonio-tre-primo-caso-mondo-1104105.html?utm_source=Facebook&utm_medium=Link&utm_content=Thailandia%2C%2Bora%2Barriva%2Bil%2B%22matrimonio%2Ba%2Btre%22%3A%2Bprimo%2Bcaso%2Bal%2Bmondo%2B-%2BIlGiornale.it&utm_campaign=Facebook+Interna
    Thailandia, ora arriva il "matrimonio a tre": primo caso al mondo

    ResponderEliminar
  29. Agnese:
    Io da piccola ho fatto un grossissimo peccato che ancora adesso non riesco a perdonarmi ho un grosso timore di DIO spero solo che dal momento che non ho mai più' fatto quell'errore GESU' MI PERDONI

    Filippo:
    Prima non sapevi...non conta quello che prima non sapevi...infatti perché si dice:NESSUNO NON PUO' DIRE IO NON SAPEVO...quindi se dopo hai conosciuto e ricommetti lo stesso errore, perseveri e quindi si cade nella diabolicità...Per questo è stato detto: SBAGLIARE UMANO PERSEVERARE E' DIABOLICO...Non devi farti "COLPEVOLIZZARE" ne tanto meno "TORMENTARE" da chi ha tutto l'interesse che non prendi sempre più coscienza per realizzarti...L'esperienza "negativa" deve essere come polarità che però fa accendere la lampadina per dare la luce...Niente di più...e quindi realizzarsi con la nuova presa di coscienza per ambire a nuove mete per la salute dello spirito.
    Saluti

    ResponderEliminar
  30. http://www.ilsussidiario.net/News/Scienze/2015/3/27/EUTANASIA-Si-risveglia-dal-coma-sentivo-i-dottori-discutere-se-staccare-i-macchinari-e-farmi-morire/594743/
    EUTANASIA/ Si risveglia dal coma: sentivo i dottori discutere se staccare i macchinari e farmi morire

    ResponderEliminar
  31. http://gds.it/2015/03/24/morte-cerebrale-medici-chiedono-al-marito-di-staccare-la-spina-lei-sente-tutto-e-si-sveglia-sono-viva_331801/
    Morte cerebrale, medici chiedono al marito di staccare la spina. Lei sente tutto e si sveglia: "Sono viva"

    ResponderEliminar
  32. http://www.aleteia.org/it/salute/articolo/jenny-bone-morte-cerebrale-caso-gian-luigi-gigli-sindrome-guillain-barre-5848103777206272
    Cosa ci insegna sulla morte cerebrale il caso di Jenny Bone..?

    In riferimento al Prolungamento Artificiale della Vita,la risposta si trova nella Legge più semplice e più chiara, che è quella della Natura. Quando un Essere ha finito le esperienze del suo ciclo vitale in questa dimensione, qualsiasi tentativo per mantenerlo in vita artificialmente diventa una coercizione, una disubbidienza alla Legge Divina, una disarmonia, non soltanto sul piano materiale, bensì pure e soprattutto sul piano spirituale.

    Il corpo, che appartiene ad un'anima, una volta finita la sua funzione vitale, deve continuare il processo normale di decomposizione e ritornare al regno degli elementi per la sua naturale trasformazione.

    Non ha nessun senso mantenere in vita un corpo già “morto” e già privo della sua essenza vitale e spirituale. E' un atto contro Dio e contro la sua Legge che – oltre questo- non comporta nessun beneficio al “sopravvissuto” né a coloro che hanno voluto prolungare la vita meccanica di un corpo che hanno amato, senza pensare che un corpo senza anima e senza intelligenza non è altro che una macchina.
    Eugenio Siragusa

    ResponderEliminar
  33. http://pesolex.com/it/gay-pride-a-roma/
    “Gay pride a Roma”

    ResponderEliminar
  34. http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_giugno_20/family-day-roma-difendiamo-nostri-figli-no-gender-polemica-b2b6d23c-172f-11e5-86ef-d7e3d30aa75b.shtml?refresh_ce-cp
    Esplora il significato del termine: La piazza del Family day: «No gender siamo un milione» Ma è polemicaLa piazza del Family day: «No gender siamo un milione» Ma è polemica

    ResponderEliminar
  35. http://infocatolica.com/?t=noticia&cod=24239
    El gobierno argentino da luz verde al aborto libre

    ResponderEliminar
  36. http://www.msn.com/it-it/notizie/italia/il-sinodo-vuole-aprire-ai-divorziati-risposati/ar-AAbZ1Ol
    Il Sinodo vuole aprire ai divorziati risposati

    ResponderEliminar
  37. https://labitacoraespiritualdeisa.wordpress.com/2015/07/22/cuando-una-persona-se-suicida-que-pasa-con-su-alma/comment-page-1/#comment-192
    Cuando una persona se Suicida ¿Qué pasa con su Alma?

    ResponderEliminar
  38. http://www.losai.eu/avete-mai-visto-un-sacrificio-umano-video/

    ResponderEliminar
  39. http://www.centrodiaiutoallavitadicassino.it/da-sapere/i-numeri-dell-aborto-in-italia/
    Il numero dell'aborto in Italia

    ResponderEliminar