martes, 22 de abril de 2014

Pasqua 2014 e La Giornata della Terra per "un Pianeta da Amare"

In molti mi perdoneranno, se non sono stato generoso ad elargire per queste feste gli Auguri di Buona Pasqua, e di non aver inviato saluti particolari un po' a tutti...E questo perché non abbia augurato con il mio pensiero di vero cuore ogni bene fecondo a voi e a tutti le famiglie del mondo per averle passate con letizia, ma si sono sentito ancora una volta chiamato a riflettere e dire:" MA DOVE, NELLA SUA RICORRENZA, LO FACCIAMO RISORGERE IL SALVATORE"..!? Come dovrebbe essere ricordato nella PASQUA IL FIGLIO DI DIO.!? Iniziando dall'ultima ritrovata DIABOLICA della scienza senza coscienza .!? E della solita ipocrisia, rispetto al nostro pianeta.!? Il ricordo corre ancora una volta nella sua drammaticità al messaggio della Madonna a Fatima, e su quanto Eugenio ebbe a dire sulla natura vivente del nostro pianeta...

http://terrarealtime.blogspot.it/2014/04/la-nuova-arma-di-distruzione-di-massa.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)
La nuova arma di distruzione di massa, la ‘bomba al DNA’

"...satana regna nei più alti posti, determinando l'andamento delle cose. Egli effettivamente riuscirà ad introdursi fino alla sommità della Chiesa; egli riuscirà a sedurre gli spiriti dei grandi scienziati che inventano le armi, con le quali sarà possibile distruggere in pochi minuti gran parte dell'umanità. Avrà in potere i potenti che governano i popoli, e li aizzerà a fabbricare enormi quantità di quelle armi. E, se l'umanità non dovesse opporvisi, sarò obbligata a lasciar libero il braccio di Mio Figlio. Allora vedrai che Iddio castigherà gli uomini con maggior severità che non abbia fatto con il diluvio..." 
La Madonna a Fatima 1917

http://www.corriere.it/ambiente/speciali/2014/giornata-mondiale-terra/notizie/giornata-terra-un-pianeta-amare-a7da36a6-c6ea-11e3-ae19-53037290b089.shtml
"Un momento di riflessione in un pianeta affollato da oltre 7 miliardi di persone e che è sull’orlo di una crisi ambientale se nei prossimi 16 anni non si agirà in modo significativo per contrastare le emissioni di gas serra, come ha ricordato il recente rapporto del Gruppo Onu sui cambiamenti climatici."

DIO è anche la Terra
Dal Cielo alla Terra
Dalla Terra agli uomini
Dio è anche la Terra, questa generosa Madre, dispensatrice di latte, di miele e di vita che volete, ad ogni costo, soffocare, distruggere.
Perversi!
Io sono il figlio di Dio e mia madre la Terra.
Non dimenticatelo Mai! Mai! Mai!
Ho nelle mie mani la potenza purificatrice del fuoco e vi percuoterò sino a quando non avrete abbassato le vostre orecchie come pecore mansuete ed ubbidienti ai voleri del Divino Pastore di uomini.
Fiaccherò il vostro orgoglio e farò crollare sulle vostre spalle il gravoso peso della Suprema Giustizia del Creato e del Creatore.
Sconvolgerò la Babilonia dei vostri tempi e sotterrerò nella notte dei tempi, l'arte diabolica delle vostre perverse opere.
La misericordia di Dio si è tramutata in Ira Santa e nessuno, nessuno scamperà al suo Infallibile Giudizio.
Preparatevi uomini della Terra, perché è vero che un nuovo Cielo si approssima per chi erediterà il Regno di Dio in Terra.
I grandi guai hanno inizio.
Dal Cielo alla Terra
Dalla Terra a tutti gli uomini
Nicolosi, 26 Novembre 1976 ore 23,10

-Inoltre ci permettiamo di aggiungere:

Fame, pestilenze, guerre e rumor di guerre, sprechi, corruzione, genocidi, il padre contro il figlio e il figlio contro il padre, il nostro Pianeta sempre più in agonia, scienza senza coscieza...e il più grave dei peccati: "non avere più il timore di Dio" e delle sue leggi e di averlo sostituito con l'orgoglio e l'arroganza di Luciferiana memoria, che inducono sempre di più a pensare, quanto a suo tempo è stato detto, scritto e tramandato

                                Eugenio Siragusa e la Missione Messianica di Cristo-Gesù 

          https://drive.google.com/file/d/0B6T-WQyKUt5EM19QV0otTGR6Z2M/view?usp=sharing


DAL CIELO ALLA TERRA
RICORDATE, TERRESTRI:
OGGI, PIU' CHE MAI, E' VALIDO E ATTUALE QUANTO E' STATO DETTO DA DIO:
...MI SONO PENTITO D'AVERE CREATO L'UOMO SULLA TERRA
IO LO DISTRUGGERO”...!!
GLI AVVENIMENTI DI QUESO TEMPO, E QUELLI PEGGIORI, DELL'IMEDIATO FUTURO, VI ANNUNCIANO CHIARISSIMAMENTE, CHE DIO NON SIA DISPOSTO A TOLLERARE PIU' LA SOPRAVVIVENZA DI QUESTA SPECIE DIVENTATA VIO LENTA, SANGUINARIA E CONTRARIA ALLE LEGGI DIVINE DELLA COSMICA EVOLUZIONE DI QUESTO VOSTRO PIANETA IN LENTA AGONIA.
RICORDATEVI..! LA SUA SANTA IRA E' LENTA MA INESORABILE.
LA VOSTRA PROGRESSIVA DEGENERAZIONE, PROVOCA EFFETTI DESTINATI AD
ACCELERARE LA DISTRUZIONE DI QUANTO ESISTE E VIVE SOPRA IL VOSTRO
PIANETA.
SOLTANTO DOPO DELLA FORZATA E INDISPENSABILE PURIFICAZIONE, SI REALIZZERA' QUANTO E' STATO DETTO, SCRITTO E TRAMANDATO PER I GIUSTI, PER I MANSUETI E PER I PURI DI CUORE: “ L'INSTAURAZIONE DEL PARADISO PROMESSO SULLA TERRA”
DAL CIELO ALLA TERRA
EUGENIO SIRAGUSA
NICOLOSI, 10 OTTOBRE 1992
ORE, 9.30


L'angoscia del mio Spirito.
L'angoscia del mio Spirito per il vano sacrificio di Gesù-Cristo, per la sua rigettata offerta redentrice, per la sua inapprezzata misericordia!
La pena del mio cuore per quanto vedo e sento in questa folle, sanguinaria, incosciente generazione muta e sorda ai richiami delle Potenze Celesti, perseverante negli errori e nell'ubbidire senza alcun discernimento il maligno, il tentatore, Satana Lucifero e la sua legione Anticristica. Ma la grande battaglia si avvicina al suo epilogo e il Padre Glorioso emanerà la sua definitiva sentenza. Dopo, il Paradiso promesso in Terra, lo erediteranno i beati, coloro che hanno servito perché "veramente" lo hanno riconosciuto.
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 29 agosto 1989 - Ore 10,00


CHI HA ORECCHI INTENDA!
LA ZELANTERIA CHE MI HA SPINTO E MI SPINGE A CONTINUARE IL DISCORSO INIZIATO NEGLI ANNI '50, È DOVUTA AD UN PRECISO, INDEROGABILE SCOPO: SENSIBILIZZARE IL PREDESTINATO NUMERO DI SPIRITI VIVENTI AD ASSUMERE LE NUOVE FREQUENZE EVOLUTIVE A SUO TEMPO PROGRAMMATE.
SI TRATTA DELLA QUALITÀ FERMENTATRICE DELLE NUOVE FREQUENZE G.N.A.
LA NOVELLA GENERAZIONE DEI 144.000 CONTIENE UN NUMERO BEN PRECISO, VARIABILE ALL'ATTO DELL'ELEZIONE. QUESTA NUOVA RAZZA NASCE CRESCE E SEGUE UN PROGRAMMA PREDETERMINATO E MINUZIOSAMENTE CONTROLLATO DA CHI HA IL POTERE DI FARLO.
È PROVATA E VAGLIATA AL FINE DI CONSERVARE L'INCORRUTTIBILITÀ NEL CORPO, NELLA MENTE, NELLO SPIRITO.
DA QUESTA SI FORMERÀ IL NUOVO POPOLO EREDE DEL REGNO CELESTE IN TERRA.   
SOLO PER QUESTO COSCIENTE MOTIVO SI PUÒ GIUSTIFICARE LA MIA ZELANTERIA E LA CONTINUAZIONE DEL MIO DISCORSO.
Eugenio Siragusa



Volete ripetere gli stessi errori del passato?
Cercate in tutti i modi di deridere, ridicolizzare e schernire.
Perché? Perché?
Vi chiedete il perché lo fate?
Siete contro il Bene? Siete contro l'Amore Universale? Siete contro la Giustizia? Siete odiosi verso chi grida la Verità?
Schernite e perseguitate coloro che desiderano un Mondo Migliore, una Umanità Affratellata, Felice, meno egoista, meno violenta, meno ipocrita, meno autolesionista, meno distruttiva.
Temete? Che cosa? La Giustizia?
Temete coloro che, crescendo, non vi somiglieranno più, né saranno disposti a commettere gli errori e gli orrori che avete commesso e commettete?
Avete il fango fin sopra i capelli e vorreste coinvolgere chi desidera rimanere pulito.
Allora dissuadete, denigrate, vituperate con lingua biforcuta.
Dite: sono pazzi!
Ebbene, amici terrestri noi vi diciamo di avere innestato su 7.465.006 persone di ambo i sessi, una Genetica che non è del vostro Mondo.
Questi sanno benissimo quello che debbono fare e non temono affatto i vostri blasfemi Giudizi né temono il vostro odio. La loro commiserazione è grande e al vostro odio antepongono il loro Amore.
Ma, badate: possono anteporre la loro Giustizia, se il loro Amore non fosse sufficiente a farvi Ravvedere di non perseverare nell'errore.
La Forza che risiede nel pensiero di queste persone è regolata da una Programmazione ben precisa ed esente da qualsiasi ambizione negativa o coercitiva. La genetica che posseggono non glielo permette, perché li rende pienamente coscienti del Bene e del male. I loro pensieri sono corpi agenti e modificatori.
Gli effetti negativi, sorti da cause negative, vengono imbrigliati da questi corpi-pensiero modificatori e, quasi sempre, tramutati in effetti positivi.
La nostra assistenza su costoro è attiva e costante, perché li riteniamo nostri fratelli a tutti gli effetti. Dobbiamo, anche se i più non lo gradiscono, creare i presupposti ideali del Regno di Dio in Terra.
È un Disegno che dobbiamo realizzare per Suprema Volontà dell'Altissimo e crediamo doveroso avvertirvi che ogni tipo di opposizione riuscirebbe vana.
È il tempo. Lo sapevate!
Replicare a Dio, non è possibile.
Pace.
Woodok
Nicolosi, 11 Gennaio 1977



Approfondimenti:
Sulla Pasqua 

-Cristo-Gesù è Risorto, e su questo avvenimento spirituale il più importante della Storia dell'Umanità, anche a livello storico, non dovrebbero esserci più dubbi. Infatti:
Gesù una storia vera?
          
                                   https://www.youtube.com/watch?v=OlT86-YRVRI&hd=1
                                                         La Sacra Sindone non è un falso

  

AGLI ESPERTI DEL 2000 

Vorrei chiedere ai sapientoni della scienza terrestre quale tecnica ha usato l'uomo della sindone. Se non era Gesù-Cristo, il Messia, il Figlio del Dio Vivente,chi altro poteva lasciare l'immagine del suo corpo e della sua sofferenza.
Neppure oggi, la tecnologia moderna riuscirebbe a riprodurre un'immagine con la stessa tecnica misteriosa della sindone. Come ha fatto quindi l'uomo raffigurato nel lenzuolo a farlo nel Medio Evo.!?
Solo un Essere astrale può effettuare tali prodigi in questa dimensione. Allora, amici terrestri, è o non è la reale figura di Cristo.!?
L'amico del Homo
Eugenio Siragusa
Nicolosi 16 ottobre 1988 

-Certamente, ricordare cosa ha detto e rappresentato Cristo-Gesù, il Salvatore attraverso le sue predicazioni, concretizzarle in buoni propositi per il prossimo e dire delle verità inconfutabili, fanno capire quali obbiettivi ci si prefigge. Ma dagli annunci, a delle possibili concretizzazioni, bisogna passare ai fatti. Soprattutto chiamati a farli lievitare attraverso per prima cosa la coerenza, senza cadere in palesi contraddizioni

http://corrieredelmattino.altervista.org/papa-francesco-ho-deciso-donero-tutto-loro-del-vaticano-ai-poveri/
Papa Francesco “Ho deciso, donerò tutto l’oro del Vaticano ai poveri” (-Nutriamo seri dubbi sulla veridicità di tale affermazione. Una notizia di questo genere ne avrebbero parlato in tutto il mondo e a carattere cubitali...Soprattutto sul L'AVVENIRE e L'OSSERVATORE ROMANO. Tutto è possibile, ma onestamente devo nutrire qualche riserva che si scioglierà solo quando vedremo i frutti .N.d.r.)

http://notizie.it.msn.com/topnews/pasqua-papa-sconfiggere-fame-e-pace-nel-mondo
Pasqua, Papa: "Sconfiggere fame. E pace nel mondo"
Padre Cantalamessa: "Il denaro vero nemico di Dio"
Toni durissimi del predicatore del Papa. Sotto accusa anche "amministratori che rubano", paragonati a Giuda

-"
La Verita' non si compra e non si vende" -Inoltre E' stato detto e scritto: "NON SAPPIA LA TUA SINISTRA QUELLO CHE FA LA DESTRA" (Matteo Cap 6 - v, 3) "Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date" (Matteo Cap 10 - v, 8)

Il Commercio della Sapienza di Dio
e Dell'Amore di Cristo

Sono molti gli speculatori della sapienza che Dio dispensa per illuminare gli spiriti e renderli fecondi e coscienti della sua Divina natura vivente.
E vi sono tantissimi altri che barattano il Celeste Amore di Cristo e ne fanno oggetto di dare e di avere come un comune commercio.
Vendono e comprano la verità e non sanno il male che fanno, il turbamento che provocano verso gli spiriti anelati di puro, disinteressato e altruistico amore.
Beati coloro che hanno ben compreso ed imitato l'amore di colui che tutto donò senza nulla chiedere in cambio, beati. A costoro rivolgiamo tutto il nostro amore invitandoli a non dispiacersi della stoltezza di chi predica bene e razzola male.
Abbiate pace nei vostri cuori ed allegrezza nei vostri spiriti.
Il dito di Dio è puntato su coloro che non osservano la sua Santa Volontà. Costoro credono che tutto passi inosservato, che ogni loro atto cada nell'oblio del tempo.
Stolti ed incoscienti! Perché credono che siamo nel mondo? Se veramente conoscessero il perché perirebbero di terrore.
A te, fratello in missione, ricordiamo di rimanere in sintonia per ulteriori comunicazioni. Il tuo amore altruistico ha messo in costernazione i mercanti della divina sapienza, gli speculatori della nostra fraterna ed universale missione di risveglio nell'ora più buia di questa perversa generazione.
Sia per te, fratello, motivo di conforto questo nostro discorso ed accetta la nostra Luce di Pace e di Amore.
Pace.
Adoniesis
Ancon, 7 Gennaio 1976 ore 9,30


E ora a voi, ricchi: piangete e gridate per le sciagure che cadranno su di voi!
Le vostre ricchezze sono marce, i vostri vestiti sono mangiati dalle tarme. Il vostro oro e il vostro argento sono consumati dalla ruggine, la loro rug­gine si alzerà ad accusarvi e divorerà le vostre carni come un fuoco. Avete accumulato tesori per gli ultimi giorni!
Ecco, il salario dei lavoratori che hanno mietuto sulle vostre terre, e che voi non avete pagato, grida, e le proteste dei mietitori sono giunte alle orecchie del Signore onni­potente.
Sulla terra avete vissuto in mezzo a piaceri e delizie, e vi siete ingrassati per il giorno della strage.
Ave­te condannato e ucciso il giusto ed egli non vi ha opposto resistenza.
(Lettera di Giacomo Cap.5)

 ...A chiunque fu dato moltomolto sarà chiesto; a chi fu affidato moltosarà richiesto molto di più. ... A chi molto è stato dato, molto sarà richiestoe a chi molto è stato affidato,...domandato moltoe a chi molto è stato affidatomolto più sarà richiesto...
 Lc12,40-51


La ricchezza
Desidero ancora dirvi:
La ricchezza, cari amici terrestri, non deve essere un fine, ma un mezzo.
Quando la
ricchezza diviene fine a se stessa genera egoismo, possesso ossessionante, delirante sino al punto di alimentare orgasmi delittuosi, o peggio, potere di oppressione e di dominazione.
L'esperienza della
ricchezza è pesante e la tentazione è forte. Ecco perché è stato detto e scritto: "è più facile che un cammello passi per la cruna di un ago che un ricco vada in paradiso".
Anche la
povertà è un grave pericolo per la pace e la concordia.Se la ricchezza genera povertà ha edificato il proprio suicidio, per la non capacità di averla proposta come mezzo di equilibrio, rinunciando al progressivo desiderio di accumulare per ossessione di possesso e poter così esercitare il dominio, o peggio, la schiavitù, l'asservimento totale di coloro che poco o nulla hanno fatto. Cosa avete imparato? Non vi bastano le esperienze del passato?
I grandi imperi sono crollati per questo imperdonabile errore con cui continuate a perseverare.
Ravvedetevi!
Pace.
Woodok dalla Cristal-Bell
Nicolosi, 16 Dicembre 1976 ore 12,15
Eugenio Siragusa


                                                            
                                                  
                                                            IL TESTIMONE DELL' ETERNO PRESENTE                                                                                                          Filippo Bongiovanni


Approfondimenti:
                                                                   
                                                                                                
                                        https://www.youtube.com/watch?v=qXVw3wvFL_k&hd=1
                           Musica Astrale PASSO GLORIOSO DI CRISTO di Eugenio Siragusa                                                          


                               https://www.youtube.com/watch?v=EcNKgLC2Njk#t=18&hd=1
                                                  "I BATTITI DEL CUORE DI GESU'"


La morte (Intesa come estrema passione, Cristo-Gesù NON POTEVA MORIRE NEANCHE SE LO AVESSE DESIDERATO!) e la Risurrezione di Gesù Cristo simboleggia la vittoria della vita sulla morte? SI..! LO RAPPRESENTA!
Ogni volta che una persona si redime dentro di essa, muore un uomo e un nuovo uomo rinasce.
Quindi il concetto di Pasqua e di Redenzione sono fra loro inscindibili.
La Pasqua è sempre dentro di noi, ogni volta che ci rinnoviamo viviamo la Passione attraverso la sofferenza causata dalle nostre azioni, e ci aiuta a comprendere e a cambiare.
Viviamo la morte della nostra vecchia personalità e la rinascita del nostro essere alla vita, attraverso la nascita in noi di una nuova personalità rinnovata.
Milano 23.03.1996

ALBERTO

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada