lunes, 16 de marzo de 2015

La Misericordia e il Perdono...!? Secondo le leggi Universali non sono per tutti...!!

http://www.ilgiornale.it/news/politica/e-sorpresa-annuncia-giubileo-straordinario-perdono-tutti-1104988.html
E a sorpresa annuncia il Giubileo straordinario. "Il perdono è per tutti"
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lazio/papa-il-mio-pontificato-sara-breve_2100414-201502a.shtml
Papa: il mio Pontificato sarà breve
http://www.repubblica.it/esteri/2015/03/13/news/papa_curia_ultima_corte_d_europa_-109421858/
Il Papa annuncia Giubileo straordinario: "Chiesa riscoprirà Misericordia". "Il mio pontificato? Penso sarà breve
http://filippofolliero.com/papa-francesco-inferno-non-esiste-la-storia-di-adamo-ed-eva-e-solo-una-metafora/
Papa Francesco: “L’inferno non esiste, la storia di Adamo ed Eva è solo una metafora”

http://thedayafter2012.blogspot.it/2015/03/francesco-il-papa-nero-e-il-pontificato.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed:+TheDayAfter2012+(THE+DAY+AFTER+2012)
Francesco, il papa nero e il pontificato breve, ecco la profezia di Nostradamus sulla fine del mondo
https://www.google.it/?gws_rd=ssl#q=PAPA+FRANCESCO+E+IL+GIUBILEO+A+SORPRESA%2C+LE+PREVISIONI+DI+NOSTRADAMUS:+%22IL+MONDO+FINIR%C3%80%3F%22
PAPA FRANCESCO E IL GIUBILEO A SORPRESA, LE PREVISIONI DI NOSTRADAMUS: "IL MONDO FINIRÀ?"

                                                       Papa Francesco e Nostradamus

-Gira già da qualche giorno, prima delle dichiarazioni che avete appena letto, il volume della storia dei Papi, da S.Pietro a Papa Francesco, a nostro avviso leggendo tutto a freddo, sembrerebbe come se fosse una sorta  di "apertura e chiusura", di coloro che si sono susseguiti sul "trono" della chiesa. Un periodo ben preciso, che poi dovrà dare passo a un nuovo ciclo. E chi può dirlo, che questo non accada, appunto tra non molto tempo? Comunque esiste una certezza e che tutto questo di SICURO accadrà..!  
Quando tutto sarà palese, si dovrà tenere conto del perché sono state taciute certe verità, del perché si è comunicato "favole" e non rivelazioni, e tante altre cose, che comunque come amava dire Eugenio "da sotto il moggio stanno venendo alla luce" 

Perché lo diciamo ...!? E con questa certezza assoluta...!? Lui lo ha detto, Cristo-Gesù, annunciando più di 2000 anni anni fa, che sarebbe ritornato con POTENZA E GLORIA, è lui il vero capo della chiesa, e non quella FATTA DI PIETRA, ma quella composta dagli uomini, che formano l'umanità...!!
Perché i ministri del culto non parlano APERTAMENTE del suo prossimo ritorno...!? Perché non parlano dell'Apocalisse, che è l'ultimo parte del libro che chiude la parola di Dio, nella Bibbia...!? Non siamo forse in piena Apocalisse...!? E sotto severo giudizio di Dio...!? Certo, come diceva Eugenio, riferendosi a Cristo-Gesù:"Fa ancora comodo tenerlo in croce e fa più comodo che Egli rimuoia ancora.
Il perdono, la misericordia, l'amore, sublimi valori universali, ma verso chi? Verso TUTTI...!? No ! Ma pensiamo solo verso i FIGLI DI DIO, che vogliono preservarsi, mantenersi integri, che non vogliono perseverare nell'errore, nella piena consapevolezza, che LUI, IL PADRE GLORIOSO, perdona tutto quello che può perdonare...ma anche coscienti infine, che l'ultima parola spetta a lui, che tutto può. In tutto questo, però, una cosa anche qui è certa, anche qui la storia e la volontà di Dio, nell'arco della storia dell'umanità ci ha lasciato ben altro insegnamento: Sodoma, Gomorra, Noè ecc...quindi, prima di ogni cosa, Dio sotto questo unico profilo: E' GIUSTO...! Ricordiamo quanto Eugenio disse, a proposito della precisa volontà del Padre Glorioso: "IO MI SON PETITO DI AVER CREATO L'UOMO, IO LO DISTRUGGERO". E ancora Eugenio, ovviamente rifacendosi all'ordine delle cose create, sotto il Principio Cosmico: "NON VI E'AMORE SENZA GIUSTIZIA" e sottolineando "O CON CRISTO O CONTRO CRISTO"...e infine "NON SONO AFFATTO TENERO CON I NEMICI DI CRISTO" -I messaggi di Eugenio li abbiamo fatti nostri e desideriamo offrirli a tutti:
                                                              DAL CIELO ALLA TERRA

E’ STATO DETTO, SCRITTO E TRAMANDATO: “DAI LORO FRUTTI CONOSCERETE CHI SONO”. NON LI AVETE RICONOSCIUTI, AVETE RIGETTATO LE PERLE CHE VI HANNO DONATO, NELLA SPERANZA DI VEDERVI SALVI E BEATI. NON LI AVETE RICONOSCIUTI, RIFIUTANDO LE LORO SOLLECITAZIONI, LE LORO ESORTAZIONI, AL FINE DI NON CADERE NELLE TRAPPOLE DEL MALIGNO. SIETE RIMASTI SORDI E CIECHI ALL’ IMPELLENTE DIVINO RICHIAMO DELLA CELESTE MADRE SOLARE E DEI SUOI ANGELI. AVETE PREFERITO IL BUIO ALLA LUCE, LA MORTE ALLA RESURREZIONE, ALLA VITA DELL’ETERNA FELICITA’. VI SIETE LASCIATI PRENDERE DAGLI ALLETTAMENTI LUCIFERIANI COSTRINGENDO LO SPIRITO ALLA MORTE SECONDA, A PERDERE L’EGO-SUM, A RINUNCIARE AD ESSERE AD IMMAGINE E SOMIGLIANZA DI CHI VI HA RESO COME LUI E’. VI SIETE OTTURATI LE ORECCHIE E TAPPATI GLI OCCHI LASCIANDO CHE IL MALE IMBRIGLIASSE LE VOSTRE COSCIENZE.
ORA SI AVVICINA IL GRANDE EVENTO PER LA GIOIA DEI BEATI E PER L’INSTAURAZIONE SULLA TERRA DEL REGNO CELESTE PROMESSO. SI FA PROSSIMO IL GIORNO DEL RITORNO SU QUESTO PIANETA DI CRISTO, PERSONIFICATO DAL MUTABILE ABITACOLO DI GESU’. IN QUEL GIORNO NON ASPETTATEVI MISERICORDIA, VOI CHE AVETE FATTO FERMENTARE IL MALE IN OGNI COSA. NON ASPETTATEVI MISERICORDIA E PERDONO, VOI CHE AVETE DISUBBIDITO E VIOLATO LE LEGGI DEL PADRE CREATORE.
CHIUNQUE VI DICE CHE CRISTO RITORNERA’ COME UN AGNELLO DA SACRIFICARE ANCORA UNA VOLTA, PER CANCELLARE I PECCATI DEI PERVERSI E DEGLI ASSASSINI DELLA VITA, MENTE ED INGANNA. EGLI VERRA’ PER METTERE IN PRATICA LA LEGGE DEL PADRE E PER SEPARARE IL GRANO DALL’OGLIO, LA LUCE DALLE TENEBRE, IL BENE DAL MALE. LE SUE SENTENZE SARANNO SEVERISSIME E SARANNO TANTI, TANTISSIMI AD EREDITARE LA MORTE SECONDA. NON DOMANDATECI CHE COSA VUOL DIRE  MORTE SECONDA PERCHE’ E’ MEGLIO PER VOI CHE NON LO SAPPIATE COSA SIGNIFICA MORIRE UNA SECONDA VOLTA.
E’ MEGLIO PER VOI CHE NON LO SAPPIATE!
Eugenio Siragusa
DAL CIELO ALLA TERRA.
Nicolosi 16 APRILE 1989
                                                         

                                                               AL CIELO ALLA TERRA

L'ANGOSCIA DEL MIO SPIRITO E LA PENA DEL MIO CUORE.
L'ANGOSCIA DEL MIO SPIRITO PER IL VANO  SACRIFICIO DI GESÙ-CRISTO, PER LA SUA RIGETTATA OFFERTA REDENTRICE, PER LA SUA INAPPREZZATA MISERICORDIA! LA PENA DEL MIO CUORE PER QUANTO VEDO E SENTO IN QUESTA FOLLE, SANGUINARIA, INCOSCIENTE GENERAZIONE, MUTA E SORDA AI RICHIAMI DELLE POTENZE CELESTI, PERSEVERANTE NEGLI ERRORI E NELL'UBBIDIRE SENZA ALCUN DISCERNIMENTO AL MALIGNO, IL TENTATORE SATANA, LUCIFERO E LA SUA LEGIONE ANTICRISTICA. LA GRANDE BATTAGLIA SI AVVICINA AL SUO EPILOGO E IL PADRE GLORIOSO EMANERÀ  LA SUA DEFINITIVA SENTENZA. DOPO, IL PARADISO PROMESSO IN TERRA LO EREDITERANNO I BEATI, COLORO CHE LO HANNO SERVITO PERCHÉ "VERAMENTE" LO HANNO RICONOSCIUTO
DAL CIELO ALLA TERRA
Eugenio Siragusa

Il vecchio mondo è in procinto di mutare in un nuovo mondo di Giustizia, di Pace e di Amore.
Il fratello amerà il fratello, perché lo riconoscerà in Cristo sarà una sola cosa così come il Padre vuole.
Eugenio Siragusa
                                                                                        Il Testimone dell'Eterno Presente
                                                                                                  Filippo Bongiovanni

Approfondimenti:

ASCOLTATE!
E' soltanto l'inizio dell'Apocalisse Giovannea..! Il peggio è prossimo per questa generazione adultera e malvagia!
Il fuoco, l'acqua, l'aria e la terra scuoteranno ogni cosa sino a togliervi la possibilità di vivere.
Certamente il Padre Glorioso conserverà tutti quei Spiriti Viventi che meriteranno il Nuovo Cielo e l Nuova Terra. LA SUA DIVINA GIUSTIZIA SARA' SEVERA ANCHE PER COLORO CHE CREDONO DI AVERLO SERVITO. Egli sa, ed anche gli uomini lo sanno, che l'inganno è peggiore del tradimento.
Vi rimane da osservare quanto, più in là di questo tempo, avverrà a conferma di ciò che il Padre ha detto:"Io mi son pentito di aver creato l'uomo; Io distruggerò gli esseri che non meritano la Mia grazia".
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 5 Agosto 1998
Ore, 12:00


La Bibbia
Uno dei Libri più importanti dell’Umanità!
Un Libro che non va solo letto, ma capito!
Il 99% degli uomini di questo Pianeta non solo non l’ha capito, ma lo ha malamente interpretato. I grandi luminari biblici lo hanno illustrato in modo tale da renderlo sempre più incomprensibile.
È stato detto, scritto e tramandato: Non siete voi ad entrare nel Regno dei Cieli ed impedite che altri vi entrino.
Un chiaro ed inequivocabile discorso che non ha bisogno di commenti. I discorsi biblici, quelli del Corano e di altri libri non meno importanti scritti da illuminati “Contattati” di ogni epoca, da mediatori tra l’umano e il Divino, sono chiarissimi discorsi che possono benissimo essere compresi se l’uomo riesce a spogliarsi dall’arrogante, presuntuoso orgoglio che lo anima quando la sua relativa intelligenza viene in contatto con quella Assoluta che sovrasta ogni cosa caduca, corruttibile e mortale.
Gli scritti cosiddetti “Sacri”, altro non sono che discorsi, consigli, metodologie, avvertimenti ed insegnamenti idonei per far progredire la specie umana e tutte le altre cose, animate ed inanimate, che producono la vitalità e l’evoluzione di questa cellula Macro-Cosmica chiamata Terra. Non mettere in pratica la Saggia e Sapiente operosità della Legge che è stata data agli uomini da Chi conosce le esigenze inderogabili dello Spirito Onnicreante Universale, significa andare contro Legge e quindi provocare gli inevitabili effetti scaturenti, non certamente positivi per una esistenza priva di affanni.
È vero dunque che gli uomini non debbono solo leggere, ma capire e praticare l’Ordine da cui dipende l’Armonia delle cose Create. Questi discorsi sono stati fatti da Coloro che hanno fatto l’uomo a Loro immagine e somiglianza.
Si vuole o non si vuole capire?
È una Verità comoda o scomoda? Il Prossimo Tempo darà le risposte.
Un Amico dell’uomo, E.S.
Nicolosi, 28 dicembre 1985

I figli di Cristo e i figli di Sion

La lotta non ha avuto ancora termine!
La grande, decisiva battaglia si approssima tra la luce e le tenebre, tra il bene ed il male, tra lo spirito e la materia, tra i figli di Cristo e figli di satana.
Non è più possibile nascondere questa realtà!
Le forze coalizzate di sion vogliono, ad ogni costo, distruggere la chiesa di Gesù Cristo e questo avverrà se la chiesa di Cristo si lascerà corteggiare dalla sua potenza materialistica.
Sono stati loro gli esecutori materiali della crocefissione di Gesù Cristo e saranno loro, ancora una volta, a tentare di cancellare dallo spirito dell'uomo la luce della sua gloria nel mondo se ci lasceremo dominare dalla satanica arte scaturente dalle forze della materia in loro potere.
Sion tenterà con ogni mezzo di insediarsi all'apice della chiesa di Cristo e lo farà, perché già le sue forze sono numerosi e potenti nell'ambito della gerarchia del vaticano. È inutile continuare ad ignorare questa dura realtà!
La milizia di Cristo è già in lotta con la milizia di satana e la battaglia finale, di "m", potrebbe avvenire in un arco di tempo brevissimo. I figli del sole sono sulla terra e con essi coloro che sono stati destinati a lottare al loro fianco con il segno di Cristo in fronte. I piani e le mire di sion sono stati scoperti e non occorre sapere di più per comprendere di che natura sono e di quale forza sono animate. Aprite gli occhi e sturate le orecchie, figli di Cristo, perché è vero, che la luce di Cristo è in lotta con le tenebre di satana e prossima la grande battaglia finale che vedrà il trionfo di Cristo e dei figli della luce. È un grande disegno di Dio che molti non possono comprendere, ma è necessario che questo disegno si avveri, affinchè il bene abbia sempre e in ogni tempo il sopravvento sul male, l'amore la vittoria sull'odio, lo spirito la supremazia sulla materia. E ciò Dio lo vuole ,affinchè la verità sia palese agli spiriti viventi in questo mondo. Ma, badate! Uomini di questo mondo, la salvezza eterna delle anime vostre dipenderà da voi, della scelta che farete:
"o con Cristo o con satana, o con lo spirito o con la materia, o con la luce o con le tenebre, o con il bene o con il male."
Ricordatevi quanto è stato detto e scritto: "non potete servire due padroni." Se servite Cristo non potete servire mammona!
Se servirete la luce dominerete le tenebre e li trasformerete in luce, ma se servirete le tenebre erediterete il loro regno e quanto questo dispensa, e non vi diciamo di che natura sono, perché li conoscete benissimo.
l'anima latina stia guardinga, perché sion attaccherà!
Voi siete il nuovo popolo di Cristo, perché è stato detto e scritto: "io sceglierò il popolo che non era mio popolo."
La sua chiesa si raddrizzi! E raccolga attorno a se i suoi pulcini, affinchè i lupi famelici di satana non abbiano a divorarli. È nei loro disegni fare questo e di peggio!
La chiesa annunci la "verità", affinché venga rafforzata dai figli di Cristo sparsi in ogni angolo della terra. Se farà questo, le forze di satana avranno un duro colpo e la vittoria del Figliuol dell'Uomo rapida e sfolgorante di luce.
Ma se sarà tiepida alla corte di sion, sarà distrutta e la vittoria del Figliuol dell'Uomo lenta e costosa di duri sacrifici per il popolo di Cristo.
Sion ha già offerto la ricchezza dell'oro per attirare a sé le anime corruttibili e molti si sono lasciati imbrogliare nella loro rete, indebolendo notevolmente la reale forza ed il potente fascino della luce di Cristo e della sua mistica chiesa. Ma la milizia celeste veglia incessantemente e ad ognuno di costoro sarà reso conto dei misfatti perpetrati contro la luce universale di Cristo.
La milizia di satana è potente e le sue forze materiali disponibili in ogni senso e mimetizzate in ogni dove, con l'arte subdola di tentare continuamente coloro che ne subiscono il fascino e si dispongono ad entrare nelle loro file per poi farsi frustare sino al punto di spegnere nei loro cuori l'amore sublime di Cristo.
Costoro divengono partigiani di satana, ma non sanno quello che avranno, per sempre perduto! La disperazione sarà la loro unica patria. Capire il disegno supremo di Dio, non è cosa facile, ma possibile se leggiamo attentamente e con religioso amore il santissimo evangelo di Gesù Cristo e dei suoi apostoli.
Capire i piani, i disegni e le mire di sion è facile; basta leggere attentamente e scrupolosamente i loro "protocolli segreti" che, per volere di Cristo, non sono più segreti, ma svelati, affinchè tutti i figli di Cristo ne abbiano cosciente conoscenza.
State attenti, cristiani, la lotta è nel suo pieno svolgimento e la grande battaglia finale prossima!
Chi ha orecchi per intendere intenda, chi ha occhi per vedere veda.
Noi, invitiamo la chiesa ad uscire fuori dall'equivoco e a dirci se è con Sion o con Cristo."
Dal cielo Alla Terra
Eugenio siragusa
Catania 1972


NO!

NON SONO AFFATTO TENERO CON I NEMICI DI CRISTO. I SUOI NEMICI SONO ANCHE I MIEI NEMICI!
POSSO PERDONARE, COMPRENDERE GLI IGNORANTI PERCHÈ POVERI DI SPIRITO; I SAPIENTI, NO!
COLORO CHE DICONO DI ESSERE MAESTRI, SACERDOTI, LAICI, INTELLETTUALI, ecc…ecc… SPESSO SONO QUESTI CHE SIBILLINAMENTE TRAMANO CONTRO CRISTO PERCHÈ, MENO DEGLI ALTRI, RISPETTANO ED OSSERVANO I SUOI DESIDERATI, LA SUA LEGGE. MENO DEGLI ALTRI SOPPORTANO LA PROPRIA CROCE, PIÙ DEGLI ALTRI AMANO VIVERE COMODAMENTE CORROMPENDO LA PROPRIA DIGNITÀ MORALE E SPIRITUALE.
COSTORO POTREBBERO ESSERE I NOVELLI CARNEFICI DI GESÙ SE RITORNASSE SPROVVISTO DI DIFESA.
“NON SONO LORO AD ENTRARE NEL REGNO DEI CIELI ED IMPEDISCONO CHE ALTRI ENTRINO. GUARDATEVI DA COSTORO. FATE CIÒ CHE VI DICONO MA NON FATE CIÒ CHE FANNO”.
GESÙ-CRISTO LI CONOSCEVA TANTO BENE QUANTO LI CONOSCO IO.
NON MI STUPISCE LA LORO METODOLOGIA PER TENERE SOTTO DOMINIO TEMPORALE LE ANIME CHE VORREBBERO CONOSCERE LA VERITÀ ED ESSERE LIBERE, LIBERE DAVVERO.
L’ANTICO SINEDRIO VIVE ANCORA.
Eugenio Siragusa

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada