miércoles, 30 de diciembre de 2015

Cristo è uno solo..! Chi deve tornare..? Ma c'è già..!

Ricordandoti anche in questo giorno, che si celebra il tuo onomastico, lo riconduciamo pure a ciò che ti lega parallelamente, alla personalità spirituale di Giovanni Ev. ricorrenza avvenuta il 27 Dicembre.


-Scrivevo anni fa:
Ringraziamento a Eugenio  

Se tu fossi qui, ti avrei abbracciato anche oggi, come tante altre volte,

in questo giorno del Tuo onomastico. E ogni volta, sarebbe stata per me come fu sempre il primo incontro, carico d’emozione…Particolarmente non potrò mai dimenticarne uno, quando appena arrivato mi hai abbracciato e posato il capo sulla mia spalla…No… non potrò mai dimenticarlo…stavo per morire...e pregai tanto il PADRE SOLE, che mi desse la forza per poter sorreggere quell’ emozione, che mi invase fin dentro la profondità del mio essere, che ancora oggi mi chiedo…Come ho potuto resistere ad un’emozione così forte…Fu meravigliosa, come se avessi avuto una VISIONE MARIANA…

In tantissima documentazione da Te ricevuta, dal CIELO ALLA TERRA e da me fatta pervenire in ogni angolo di tutto il mondo, molte volte mi piaceva leggerla, con un sottofondo musicale, con la tua musica astrale e concludevo con una frase che si propagava ad eco: SARO' TESTIMONE DI VEDERE IL TUO NOME…EUGENIO... COMPOSTO CON  LE STELLE DEL CIELO…
Io quel giorno alzando il mio capo e guardando il cielo,  ho letto il TUO NOME.
Voglio condividere anche oggi questa emozione, e anche se non sei qui ,in questo spazio e un questo tempo,sono pienamente convinto che ci stai guardando da lassù e aspetti quel giorno, quel giorno tanto atteso, dove Tu possa leggere i nomi dei Tuoi figli spirituali migliori, per presentarli al cospetto del PADRE GLORIOSO, avvolti dalla luce di CRISTO-GESU’.
GRAZIE...PAPA’...
                                                                                           

DA CIELO ALLA TERRA
"SARA' TROPPO TARDI"

QUANDO SARETE PROSSIMI AL DELIRIO FINALE DEI VOSTRI MISFATTI E DELLE VOSTRE PERVERSITA' IL MIO MESSAGGERO DI VERITA' SARA' RIPARTITO PORTANDO CON SE' LA LISTA DEI NOMI DI COLORO CHE LO HANNO ASCOLTATO E CREDUTO.
PER I TIEPIDI E PER I DURI DI ORECCHI E DI COLLO SARA' TROPPO TARDI.
COLORO CHE HANNO TRAMATO CONTRO L'OPERA DELL'ANGELO FATTOSI UOMO,PER DIVINA VOLONTA' ENTRERANNO NEL MONDO DELLE TENEBRE SINO A QUANDO LA DIVINA GIUSTIZIA DELL'IDDIO VIVENTE SI SARA' TRAMUTATA IN AMORE E PERDONO.
COLUI CHE VI AVEVO PROMESSO E' VENUTO E HA DETTO E DATO QUANTO NON ERA SUO, PERCHE' POTEVATE CONOSCERE IL PECCATO PER NON AVER CREDUTO E LA VERITA' SULLA FINE DI UNA MALVAGIA GENERAZIONE QUALE E' LA VOSTRA.
SULLE SUE MANI HO POSTO IL DIRITTO DELLA GIUSTIZIA PURIFICATRICE PER IL RINNOVAMENTO DI OGNI COSA CHE VIVE SULLA TERRA.
DAL CIELO ALLA TERRA
EUGENIO SIRAGUSA            
NICOLOSI 21 12 1980.



  -Eugenio è IL PRECURSORE verace della realtà messianica extraterrestre, degli angeli IERI extraterrestri OGGI, che ANNUNCIA il ritorno di Cristo-Gesù con gran Potenza e Gloria.

Dal Cielo alla Terra
Io, il maestro dell'amore.
Sono presente e ascolto silente le vostre conversazioni cariche di dubbi, di incertezze.
Voi ancora non potete vedermi, sentirmi, perché non è giunto il tempo della visitazione, ma è vero che osservo, insieme a coloro che sono nutriti dalla luce vivificante dello spirito santo, i gemiti di dolorosa disperazione che attanagliano le vostre anime.
Ascolto i vostri numerosi e angosciosi "perché" di' quanto vi assilla e vi tormenta, come se non conosceste le cause, i moventi che edificano gli effetti che tormentano le vostre carni, che annullano miseramente la vita, che distruggono la gioiosa operosità delle cose create e armonicamente legate dal sublime amore di colui che è l'affabile dispensatore di ogni bene.
Il vostro allontanamento dagli insegnamenti che vi ho lasciato vi ha resi sterili dei supremi beni spirituali che cristo così benignamente, mio tramite, portò nel vostro mondo come pegno d'amore del padre che è nei cieli. Vi siete vestiti di arroganza e di vergogne, suscitando nel tempio che è in voi una caligine di valori corruttibili, pari o maggiori di quelli che edificarono i gomorriti e i sodomiti per cui furono distrutti. Avete così rifiutato di costituire vostri tesori in cielo lasciando alla materia il privilegio di porvi nell'affanno e nella desolazione.
Ora ricorderete la mia nascita e per un attimo vi sarà palese un lontano evento che si concluse con la mia passione e con la gloria di cristo sulla croce. Dopo, come sempre avete fatto, ritornerete ad essere ignari di questo ricordo e vi ritufferete nell'orgasmo e nel delirio della corruzione e delle follie di morte.
Ma io vi assicuro che presto mi manifesterò come un lampo a ciel sereno per annunciarvi la mietitura e la separazione del grano dal loglio, i beati dai perversi, i giusti dagli ingiusti. Come vi ho annunciato a suo tempo, "verrò sulle nuvole con potenza e gloria". In quel giorno coloro che sono rimasti viventi nel mondo per volere del padre glorioso, li accoglierò e li cingerò con la corona dell'eterna vita.
Questo vi dico per bocca di colui che ho lasciato per servirmi e per apparecchiare il mio ritorno. Questo vi dico. 
Dal cielo alla terra
10 Dicembre 1979. 
Ore  21:45

-In questi giorni che ricorre la nascita di Gesù divenuto poi Cristo, abbiamo fatto nostro l'insegnamento :

 
                                                                                               
video
                                                                 Cristo è uno solo..! (*) completa
 
-Cristo non è "patrono" né dei cattolici, né di nessun' altra religione al mondo, infatti non presiede nessuna corrente "struttura-dottrinale-istituzionale-temporale". Cristo è coscienza Universale, che unisce sotto un'unica matrice delle Leggi Cosmiche, anche se gli aspetti sono diversi, l'evoluzione spirituale di ogni essere vivente.
Sbaglia profondamente, chi afferma o sostiene una superiorità fondata su "iniziazioni-strutture" umane da parte di Cristo...





-Giovanni, appare per la prima volta ufficialmente con Andrea, e sono i primi due discepoli di Cristo-Gesù sotto indicazione di Giovanni Battista. Infatti saranno loro che inizieranno stando vicino a Gesù, la sua missione, e ad aprire il cammino agli altri apostoli e discepoli...

-IL Maestro durante la sua missione, lascia tre precise disposizioni: 
(Gv 19,25-27)
Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Clèofa e Maria Maàgdala. Gesù allora, vedendo sua madre e lì accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco il tuo figlio!». Poi disse al discepolo: «Ecco la tua madre!». E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa.

Giovanni: cap. 21 – 20,23
Pietro allora voltatosi, vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, quello che nella cena si era chinato sul suo petto e gli aveva domandato: "Signore chi è che ti tradisce?”. Pietro dunque vedutolo, disse a Gesù: "Signore, e lui?". Gesù gli rispose: "Se voglio che egli rimanga finché io venga, che importa a te? Tu seguimi". Si diffuse perciò tra i fratelli la voce che quel discepolo non sarebbe morto. Gesù però non gli aveva detto che non sarebbe morto, ma: " Se voglio che egli rimanga finché io venga, che importa a te?”.

Giovanni: cap 14- 16,17
Io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Consolatore perché rimanga con voi per sempre, lo Spirito di verità che il mondo non può ricevere perché non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete, perché egli dimora presso di voi e sarà in voi.
Giovanni: cap. 14- 25,26
Queste cose vi ho detto quando ero ancora tra voi. Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che vi ho detto.
Giovanni: cap. 15- 26,27
Quando verrà il Consolatore che io Vi manderò dal Padre, lo Spirito di Verità che procede dal Padre, egli mi renderà testimonianza; ed anche voi mi renderete testimonianza, perché siete stati con me fin dal principio.
Giovanni: cap. 16- 7,15
Ora io Vi dico la verità: è bene per voi che io me ne vada, perché se non me ne vado, non verrà a voi il Consolatore, ma quando me ne sarò andato, ve lo manderò. E quando sarà venuto, egli convincerà il mondo quanto al peccato, alla giustizia e al giudizio. Quanto al peccato, perché non credono in me; quanto alla giustizia, perché vado al Padre e non mi vedrete più; quanto al giudizio, perché il principe di questo mondo è stato giudicato. Molte cose ho da dirvi, ma per il momento non ne siete capaci di portarne il peso. Quando però verrà lo Spirito di verità, egli vi guiderà alla verità tutta intera, perché non parlerà da sé; ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annunzierà le cose future. Egli mi glorificherà, perché prenderà del mio e ve l' annunzierà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà del mio e ve l'annunzierà.

-Ricordiamo:

LA CAUSA DI TUTTI I CULTI E RELIGIOSI
NON SIAMO MAI STATI SOLI

LA CAUSA DI TUTTI I CULTI E RELIGIONI DEL MONDO È UNICA ANCHE SE GLI ASPETTI POSSONO SEMBRARE DIVERSI.
PARLIAMONE UN PO’.
LE NOSTRE CONCLUSIONI SCATURISCONO DA UN SERIO, APPROFONDITO STUDIO CONFORTATO DA ESPERIENZE CHIARE ED INCONFUTABILI.
L’ERA DEGLI “U.F.O.” E DI QUANTO SI MANIFESTA IN MODO APPARENTEMENTE FENOMENICO ED INCOMPRENSIBILE ALL’UMANA INTELLIGENZA, HA RIAPERTO UNA PARENTESI TEMPORANEAMENTE CHIUSA: LA VISITA SULLA TERRA DI ESSERI PROVENIENTI DAGLI SPAZI ESTERNI E PORTATORI DI UNA SCIENZA, PIÙ CHE FANTASCIENTIFICA, IMPENSABILE!
NON È CERTAMENTE UNA RIVISITAZIONE CASUALE BENSÌ CAUSALE. QUESTI SIGNORI, CON CARATTERISTICHE MULTIDIMENSIONALI E CON UN BAGAGLIO DI VALORI MORALI, SOCIALE E SPIRITUALI EVOLUTISSIMI, NON IGNORANO NULLA DI QUANTO RIGUARDA LA FORMAZIONE DEL SISTEMA SOLARE A CUI APPARTIENE IL PIANETA TERRA, E TANTO MENO SCONOSCONO L’EVOLUZIONE DELLA SPECIE UMANA E DI QUANTO VIVE E VEGETA SU QUESTO PIANETA.
PER I PRIMATI DELL’UOMO, QUESTI SIGNORI CHE SCORRAZZAVANO PER I CIELI IN CARRI DI FUOCO O SCUDI LUMINOSI, ERANO “DEI” PROVENIENTI DALLE STELLE, ERANO GLI ESSERI DI LUCE, MAESTRI DI VITA E DI VERITÀ, ISTRUTTORI, GUIDE, COORDINATORI, LEGISLATORI, TUTORI DI UN ORDINE PRESTABILITO, ARTEFICI DI PRODIGIOSE TRASFORMAZIONI.
ATTINSERO DA QUESTI MOLTEPLICI ASPETTI LA SENSAZIONE DELLA LORO DEITÀ, DELLA LORO INCONTRASTABILE POTENZA. I CONTATTI CON QUESTI SIGNORI PROVENIENTI DALLE STELLE SUSCITARONO UN SENSO DI VENERAZIONE, UN BISOGNO IMPERIOSO DI RICONOSCENZA PER GLI INSEGNAMENTI CHE VENIVANO LORO CONCESSI PER ISTRUIRE, NEL MIGLIOR MODO, LA TERRENA ESISTENZA.
I VARI GRUPPI ETNOLOGICI INTERPRETARONO IN MODI DIVERSI LE LORO PRESENZE E I LORO INSEGNAMENTI, CONSERVANDO INALTERATO IL CONCETTO DELLA LORO DEITÀ E DELLA LORO PROVENIENZA.
ED ECCO LE RELIGIONI, I CULTI, CHE, ANCORA OGGI, SI EVIDENZIANO SENZA MAI PROPORSI DI RIDIMENSIONARE GLI ANTICHI DISCORSI E PORTARLI SUL PIANO DELLE MODERNE CONOSCENZE TECNOLOGICHE E SCIENTIFICHE DI QUESTO TEMPO.
I FATTI CHE SI REGISTRANO IN QUESTO SCORCIO DI SECOLO E CHE COMUNEMENTE SI DEFINISCONO U.F.O.”ECC., SONO LA PARENTESI CHE SI RIAPRE, ED ANCHE SE IL DISCORSO PUÒ SEMBRARE DIVERSO DA QUELLO DEL GRANDE PASSATO E IL VALORE INTERPRETATIVO CONTRASTANTE, LA CAUSA E’ LA STESSA, LA MATRICE UNICA, GLI ASPETTI IDENTICI.
BISOGNEREBBE DOMANDARSI IL PERCHÈ SI È RIAPERTA LA PARENTESI E COSA VUOLE SIGNIFICARE QUESTA “RIVISITAZIONE”.
LA RISPOSTA È CONTENUTA NEI “SEGNI DEI TEMPI” E NEI MOLTEPLICI PERICOLI CHE TRAVAGLIANO E MINACCIANO LA SOPRAVVIVENZA UMANA. NOI, LA RISPOSTA LA POSSEDIAMO E CERCHIAMO, IN TUTTI I MODI, DI FARLA CAPIRE AGLI ALTRI PORTANDO AVANTI UN DISCORSO CHIARO, INCONFONDIBILE E CARICO DI
UNA VERITÀ PIÙ ANTICA DI QUANTO SI POSSA IMMAGINARE.
NE ABBIAMO PARLATO UN PO’.

UN AMICO DELL’UOMO:
EUGENIO SIRAGUSA.
Nicolosi, 7 febbraio 1986
Ore 10:30
 


Tratto dai testi Vedici, nel libro di Krisna si dice:
...Se una persona non si cura dei genitori anziani e non dà loro la protezione necessaria pur essendo in grado di farlo, e fa altrettanto con i propri figli, col maestro spirituale, con i brahamana e con gli esseri che dipendono da lui, allora dev'essere considerata già morta, anche se respira ancora.
...Le scritture autentiche raccomandano di adorare il maestro spirituale come Dio stesso, perché egli è il Suo servitore più intimo e le autorità in materia riconoscono in lui la manifestazione esterna del Signore...

FIGLI DELLA TERRA ABBANDONATEVI A ME CHE SONO L'AMORE DELL'UNIVERSO



HO SCRITTO IL 31 GENNAIO 1986:
LE PROVE NON SARANNO ESENTI PER NESSUNO
LE PROVE SERVONO A MISURARE L’INTEGRITÀ E LA CAPACITÀ DELL’INCORRUTTIBILITÀ. LA QUALITÀ NASCE E CRESCE ATTRAVERSO UNA SERIE DI TEST BEN PRECISI E MIRANTI A SCANDAGLIARE IL PROFONDO DEL NOSTRO IO.
È IMPOSSIBILE NASCONDERE, MIMETIZZARE IL POTENZIALE NEGATIVO CHE SI DESIDERA, COSCIAMENTE O INCOSCIAMENTE, NASCONDERE. È INEVITABILE IL RIGETTO ATTRAVERSO METODOLOGIE INSOSPETTABILI, TRAMITE PROVE CAPACI DI ACCELERARE LA RIVELAZIONE DELLE ANOMALIE NASCOSTE.
LA QUALITÀ DESIDERATA EMERGE TRAMITE UNA COSCIENTE PREDISPOSIZIONE NON PRIVA DI PROVE E CONTROPROVE, CHE SPOGLIANO LA QUALITÀ DALLE BLASFEME E DELETERIE INFLUENZE DELLA QUANTITÀ AVVIZZITA DALLE PIÙ ABERRANTI NEFANDEZZE FISICHE, PSICHICHE E SPIRITUALI.
LE PROVE SERVONO A PRESERVARE IL DIRITTO DELLA SCELTA, LA LIBERTÀ DI VOLERSI CONSERVARE INCORRUTTIBILE ED IDONEO AD ENTRARE NELLA SFERA DI UNA SUPERIORE DIMENSIONE.
CHI NON SI PREDISPONE AL SUPERAMENTO DEI TEST PROGRAMMATI, NON POTRÀ MAI ASPIRARE AD ESSERE IDONEO AL CONTATTO CON LE SUPERIORI FREQUENZE; NON LE SOPPORTEREBBE, LE RIGGETTEREBBE.
LA SELEZIONE AVVIENE COSÌ, VAGLIANDO SCRUPOLOSAMENTE I PALESI E I NASCOSTI ISTINTI EMOTIVI DI CHI ASPIRA AD ENTRARE NELLE NUOVE FRONTIERE DIMENSIONALI.
NON C’È DA STUPIRSI NÉ DA MERAVIGLIARSI SE MOLTI SARANNO COSTRETTI A LASCIARE LE MANI DALL’ARATRO O A VOLTARSI INDIETRO. LA CARNE È DEBOLE E LE DISSUASIONI SONO TANTE E SOTTILI.
UN AMICO DELL’UOMO
Eugenio Siragusa

                                                                                                   IL TESTIMONE DELL’ETERNO
                                                                                                        DELL'ETERNO PRESENTE
                                                                                                               Filippo Bongiovanni





Approfondimenti:

Era stato tutto programmato e il IV Segreto di Fatima Prima Parte Seconda parte

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2012/05/era-stato-tutto-pronosticato-e-il-iv.html
Era stato tutto programmato e il IV Segreto di Fatima 3 ed ultima parte
Era stato tutto programmato e il IV Segreto di Fatima

https://www.youtube.com/watch?v=fF2RzeIu8D4
NOI E IL PADRE NOSTRO: IL SOLE (*) completa


                                                            Eugenio Siragusa e la storia reale della foto di Adoniesis

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada