viernes, 29 de abril de 2016

IL Pianeta Marte con i suoi satelliti Phobos e Deimos.

-Quante, se non molte volte, ci siamo sentiti di dare la nostra testimonianza su quanto appresso state leggendo..? Si, si tratta del pianeta Marte e dei suoi due satelliti Phobos e Deimos, ma non solo, anche di "misteriose" tecnologie riconducibili a stelle, che assorbono-emanano energia. Anche qui, come potete costatare, Eugenio Siragusa sotto questo aspetto, fu il primo in assoluto in tutto il mondo ad anticiparne, avvisare, e a consigliare qual'era la via migliore da seguire e realizzare.

-Leggiamo ed ascoltiamo:  

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/una-stella-misteriosa-stupisce-gli-astronomi-spunta-ipotesi-della-tecnologia-aliena-e7adfbaf-5704-4880-926c-76516ebd3dd5.html
UNA STELLA MISTERIOSA STUPISCE GLI ASTRONOMI: SPUNTA L'IPOTESI DELLA TECNOLOGIA ALIENA.

video
                                           Tg5 Ottobre 2015 mega struttura extraterrestre

La stella dalla luce misteriosa. Gli astronomi: "Fa pensare a tecnologia aliena"

-Di qualche giorno fa:


"SU PHOBOS LUNA DI MARTE CI SAREBBE UNA CIVILTA' MARZIANA"


Breve discorso di Adoniesis sul satellite del pianeta marte, "phobos".
È un satellite artificiale "laboratorio" messo in orbita dalla nostra scienza per lo svolgimento di importanti funzioni. l'attività maggiore è quella di trasformare e convogliare sul pianeta una enorme energia tramite le numerose centrali generatori su esso installate. Tale energia ci consente, in quel pianeta, di disporre di una inesauribile forza motrice pura ed idonea a servire pienamente le nostre numerose basi e le innumerevoli strumentalizzazioni in continua attività produttiva.
Da questa cosmica energia, attingiamo anche l'elemento primario indispensabile per la psichizzazione o animazione di elementi materializzanti capaci di prodursi secondo un nostro necessario bisogno. Con la luce solare, la nostra scienza realizza valori vitali equilibrati, perfettamente idonei a porre le nostre strutture psico-fisiche-astrali in armonica sintonia.
Ho chiesto ad adoniesis se è possibile la costruzione di un "phobos" che orbiti intorno al pianeta terra e che abbia le medesime caratteristiche di quello che orbita intorno al pianeta Marte.

Adoniesis mi ha risposto:

Certo che è possibile! Oggi la vostra scienza è nelle possibilità di attuare questa utile impresa e di risolvere in tempo opportuno il gravoso problema che già si profila; l'esaurimento degli elementi da cui avete attinto il tradizionale combustibile. Una simile e costruttiva impresa vi concederebbe il privilegio di uscire, definitivamente, dall'era della combustione con benefici eccezionali sui piani ecologici e della vostra stessa esistenza, seriamente minacciata da un continuo pullulare di detriti venefici prodotti, principalmente, dalla combustione degli elementi.
Sarebbe giusto e doveroso provvedere subito alla costruzione di questo mezzo scientifico benefico, ma credo, che i grandi finanzieri delle lucrose industrie petrolifere non saranno d'accordo, anzi cercheranno in tutti i modi di dissuadere coloro che tentassero di discutere una realizzazione che potesse seriamente compromettere le risorse delle loro ricchezze. Noi consociamo molto bene l'egoismo che alberga in certi tipi di uomini che dirigono la politica, la scienza e la finanza del vostro mondo. Sappiamo che non esisterebbero un solo istante ad anteporre la vita dell'umanità alle loro sporche velleità di ricchezza, di potere e di orgoglio.
Vostro adoniesis
Valverde, Venerdì 10 Agosto 1973
Ore 12:00
Eugenio Siragusa

Eugenio Siragusa lo aveva già consigliato fin dal 1962, come portavoce di consigli extraterrestri, poi ancora dopo nel 1973, quando inviò il seguente comunicato alla delegazione di oltre 110 paesi di tutto il mondo che si occupavano di studiare nuove tecnologie avanzate...tutto caduto nel vuoto. 
Non ultimo, l'accorato appello, anni fa di Carlo Rubbia «Vi porto gli specchi solari. Così eviteremo il nucleare Dal quotidiano “L’Unità” del 17.02.07, ricordandoci forse quello che LORO  hanno detto, che ci avrebbero aiutato attraverso uomini di scienza predisposti, ma questo fa parte dei giorni nostri...


                                     IL Pianeta Marte con i suoi satelliti Phobos e Deimos.


“ADONIESIS AGLI SCIENZIATI TERRESTRI”
“È il momento propizio perché vi sforziate seriamente di mettere in pratica il progetto per la costruzione di un satellite artificiale-laboratorio tipo Phobos capace di trasformare l’energia solare in energia motrice e di convogliare questa sul vostro pianeta.
Presto o tardi sarete costretti a ricorrere a questa fonte inesauribile di energia pulita, capace anche di farvi definitivamente uscire dall’era della combustione con benefici immensi sul piano ecologico e vitale.
Anche lo sfruttamento temporaneo dei flussi termici dei vulcani ancora attivi potrebbe notevolmente agevolare una momentanea difficoltà, ma occorre sollecitare il progetto di massima che è quello della costruzione nello spazio di uno o più laboratori orbitanti con il compito specifico di trasformare energia solare. L’impegno richiede uno sforzo collettivo non indifferente, ma se la cosciente responsabilità prevarrà, l’identificazione di questo benefico progetto sarà possibilissimo. Noi vi aiuteremo, programmando mentalmente coloro che si renderanno disponibili allo studio e alla realizzazione di questo progetto che noi chiamiamo nella vostra lingua“DAL CIELO ALLA TERRA”.
Per Adoniesis
Eugenio Siragusa
Valverde, 26-11-1973

                                          Eugenio Siragusa -"Ravvedetevi... Ravvedetevi"

Energia Solare
Notiamo che avete preso in seria considerazione il nostro sollecito nell'indirizzare le vostre ricerche allo sfruttamento dell' Energia Solare. Notiamo, altresì, la buona Volontà ed il coscienzioso impegno di alcuni vostri Saggi e validi scienziati, sinceramente disposti a realizzare le strutture capaci di portare avanti il progetto da noi auspicato. Lo sfruttamento dell'Energia Nucleare è assai pericoloso e pieno di insidie, spesso invisibili e incontrollabili dai vostri mezzi. L'Energia Solare è pura, positiva e carica d'Amore. Quindi vi esortiamo, ancora una volta, a rivolgere sempre più le vostre attenzioni a questa Fonte di Bene che è
l'Energia Solare. Noi attingiamo da essa, da remoto tempo, non solo l'Energia ma anche le vibrazioni che da essa scaturiscono per la
stabilizzazione degli equilibri della nostra natura fisico-astrale.
Coraggio e Buona Volontà. Noi vi aiuteremo in un modo che ancora non potete comprendere.
Pace a voi tutti.
Woodok Dalla Cristall-Bell 
Nicolosi, 23 Maggio 1978 ore 10,53


-Quanto a suo tempo fu divulgato dal giornale NONSIAMOSOLI nel 1985

                                 
                                       


                                   
ADONIESIS AI TERRESTRI:
DEL PIANETA MARTE SAPETE POCO. POTRESTE SAPERE DI PIU' SE I VOSTRI SCIENZIATI SI DECIDESSERO A DIVULGARE QUANTO SANNO”.
ABBIAMO DATO IL PERMESSO DIMOSTRATIVO ALLE MACCHINE CHE LA VOSTRA TECNOLOGIA SPAZIALE HA INVIATO IN ORBITA AL PIANETA MARTE PER CONCEDERE A QUESTE DI FOTOGRAFARE E DI SEGNALARE PARTICOLARIETA' CHE I VOSTRI SCIENZIATI NON ERANO RIUSCITI ANCORA A DELINEARE CON CERTEZZA.
SAPPIAMO BENISSIMO CHE QUESTE MACCHINE HANNO TRASMESSO PARTICOLARI INEQUIVOCABILI E MOLTO CHIARI DI ALCUNE STRUTTURAZIONI NATURALI DEL PIANETA MARTE.
PER QUANTO AVEVAMO COMUNICATO MOLTO TEMPO FA, ATTRAVERSO LO STESSO MEZZO, ALCUNE INTERESSANTI NOTIZIE IN MERITO, ANCORA OGGI TALI RISCONTRI NON AVVENGONO PERCHE' LA VOSTRA SCIENZA SI OSTINA A TACERE E QUINDI AD IMPEGNARE LA VOSTRA DIVULGAZIONE CHE DAREBBE LA VERIFICA ESATTA DELLE NOSTRE NOTIZIE DATE AGLI OPERATORI ATTRAVERSO IL MEZZO PIU' ECONOMICO E PIU' PRATICO.
CIO' DIMOSTRA L'EGOISTICO MALCOSTUME DEI VOSTRI SCIENZIATI, SEMPRE DISPOSTI A NON CONCEDERE LE NOTIZIE ATTE A DEMOLIRE LE LORO ORGOGLIOSE E SPESSO STUPIDE PRESUNZIONI. UNA DI QUESTE STUPIDE ED ORGOGLIOSE PRESUNZIONI E' QUELLA DI AVER PIU' VOLTE AFFERMATO CHE SUL PIANETA MARTE ESISTEREBBE UNA VITA ORGANICA MOLTO INFERIORE A QUELLA VIVENTE SUL VOSTRO PIANETA. CIO' E' FALSO! ED I VOSTRI SCIENZIATI GIA' LO SANNO. SANNO MOLTO DI PIU', MA PREFERISCONO FARE UNA CORTINA DI ASSOLUTO SILENZIO. PERCHE'? IL PERCHE', CARI AMICI, VE LO DICO IO, ADONIESIS.
LA VOSTRA SCIENZA ATTUALE POSSIEDE UN NUTRITO ORGANICO DI PERSONALITA' SCIENTIFICHE NONCHE' UNA STRUTTURAZIONE SUFFICIENTEMENTE COSTOSA DOVE ORBITANO MILIARDI DI DOLLARI.
IL DOVER DIRE CHE CERTE CONOSCENZE SONO STATE ACQUISITE PORREBBE LA GRANDE ORGANIZZAZIONE AD ALLENTARE LA MORSA FINANZIARIA PER I COSTOSI ESPERIMENTI.
MA CIO' SAREBBE NULLA SE NON AVESSERO GIA' RIVELATO LA NECESSITA' DI COSTITUIRE UNA SOLITA BARRIERA DIFENSIVA CONTRO UNA POSSIBILE INVASIONE DI ESSERI PROVENIENTI DA ALTRI PIANETI CON MIRE DI CONQUISTE DEL VOSTRO PIANETA.
L'ASSURDO E L'INCONCEPIBILE, MA NECESSARIO, PER EVITARE UNA CRISI DI ARRESTO O DI ALLENTAMENTO, FATTORE QUESTO CHE INCIDEREBBE NOTEVOLMENTE SULL'ORGANICO DEL PERSONALE. POTREBBE IN TAL MODO RIPETERSI LA MEDESIMA CRISI CHE COLPI' IL PROGETTO APOLLO, PER CUI MOLTI LAUTI STIPENDI SONO ANDATI RIDIMENSIONATI.
GLI SCIENZIATI DEL VOSTRO PIANETA, ANCHE PERCHE' SONO TALI, MIRANO PRINCIPALMENTE A CONSERVARE I LORO POSTI DI COMANDO E LE LORO RICCHE POSIZIONI.
ECCO PERCHE' PER LORO E' COSA FACILE REALIZZARE E FAR COSTRUIRE ORDIGNI DI DISTRUZIONE E DI MORTE, SEMPRE PIU' MICIDIALI. E' LA SCIENZA SENZA COSCIENZA.
POTETE QUINDI COMPRENDERE IL LORO ASSURDO ATTEGGIAMENTO E RILEVARE SENZA ECCESSIVI SFORZI MENTALI, L'IMPERIOSO MOTIVO DEL SILENZIO, SU FATTI CHE LORO CONOSCONO BENISSIMO, MA DI CUI VIETANO LA DIVULGAZIONE CON LA SOLITA POSTILLA DEL SEGRETO O PER L'ALTRO INSOLITO MOTIVO DI UNA PSICOSI COLLETTIVA DI PANICO.
ECCO IL VERO MOTIVO DELLA VOSTRA IGNORANZA SU QUANTO POTRESTE SAPERE E, INVECE, SCONOSCETE, MA VI DICO CHE FRA NON MOLTO TEMPO LA VERITA' VERRA' ALLA LUCE. E SAPRETE..!
Adoniesis
Eugenio Siragusa anno 1971

http://www.segnidalcielo.it/stati-uniti-parla-il-generale-stubblebine-ci-sono-strutture-aliene-sulla-superficie-e-nel-sottosuolo-di-marte/
STATI UNITI, PARLA IL GENERALE STUBBLEBINE: “CI SONO STRUTTURE ALIENE SULLA SUPERFICIE E NEL SOTTOSUOLO DI MARTE”



                                      Marte un pianeta abitato. La Vita Nella 4° Dimensione


Comunicato dello scienziato extraterrestre Woodok
Perché secondo voi terrestri la vita sul Pianeta che chiamate Marte dovrebbe essere necessariamente come la vostra?
L'Intelligenza, o lo Spirito che ha sperimentato i valori tridimensionali, servendosi dello strumento densamente fisico, può non avere più bisogno dell'abitacolo materiale in un Pianeta che ha raggiunto un piano Evolutivo Cosmico più avanzato della Terra. La materia Sublimata e resa in gran parte dinamica potrebbe essere lo Strumento dell'Intelligenza, o Spirito, ed espletare attività totalmente diverse da quelle che voi terrestri espletate. La loro natura può non essere visibile, ma non per questo non esistere. Voi terrestri siete in grado di vedere tutto ciò che il vostro potere visivo vi permette, o di udire quanto le vostre facoltà uditive vi concedono. Sul Pianeta che la vostra scienza sonda con mezzi allineati alle umane facoltà, può esserci un movimento di vita intensa da voi non percepibile. Un giorno non lontano vi renderete conto di ciò e allora sarete costretti a ricredervi.
Pace.

Woodok
Dal Cielo alla Terra
Valverde, 5 Settembre 1976

Eugenio Siragusa



-Notizie:



-Leggiamo

Un sensore di movimento per incastrare ET. Lo hanno messo a punto i ricercatori del Politecnico federale di Losanna sotto la guida del fisico italiano Giovanni Longo, partendo dal presupposto che il movimento è la vera 'impronta digitale' della vita, mentre la sua firma chimica su mondi alieni potrebbe avere caratteristiche sconosciute sulla Terra e quindi quasi impossibili da identificare.

Descritto sulla rivista dell'Accademia americana delle scienze (Pnas), il dispositivo ha già dimostrato la sua efficacia nel rilevare il movimento (e quindi la vitalità) di batteri, lieviti, cellule tumorali, umane e di topo. Montato a bordo di un rover spaziale, potrebbe essere usato per scovare forme di vita extraterrestre, ad esempio nel suolo marziano oppure nei laghi di metano su Titano.
Il suo meccanismo di funzionamento è molto semplice e ricorda quello di un comune trampolino da piscina. Il sensore, infatti, è costituito dalla punta di un microscopio a forza atomica, una microleva spessa quanto una manciata di capelli su cui viene adagiato il campione da analizzare. Grazie alla sua flessibilità, questo 'trampolino' è in grado di oscillare ad ogni impercettibile vibrazione vitale generata dalle cellule e dal loro metabolismo. Le oscillazioni vengono registrate grazie ad un raggio laser e convertite poi in un segnale elettrico.
In un precedente articolo pubblicato sulla rivista Nature Nanotechnology, lo stesso gruppo di ricerca aveva infatti già dimostrato l'utilità del rilevatore per l'identificazione ultra-rapida dei superbatteri resistenti agli antibiotici. Nel prossimo futuro, le applicazioni potrebbero estendersi anche allo studio di nuovi farmaci contro i tumori.
''Il sistema ha il vantaggio di essere completamente slegato dalla chimica'', spiega Giovanni Dietler, tra gli autori dello studio. ''Questo - aggiunge il ricercatore - significa che può essere usato in qualsiasi contesto, nei test di efficacia dei farmaci così come nella ricerca di forme di vita extraterrestre''. [G.M. da ANSA]


-Una chiara risposta a proposito del nucleare:



                                                   L'energia nucleare procura seri guai


AMMONIMENTO: ATTENTI! ATTENTI!
Ciò che vi proponete di edificare, per disporre di maggiore disponibilità di energia, è estremamente pericoloso e gravitante di funeste disgrazie.
La produzione di energia con il processo disintegrativo del potenziale dinamico atomico, richiede una copertura di sicurezza che la vostra scienza non è ancora in grado di edificare. Molti popoli di altri pianeti che avevano fatto ricorso a tali esperienze, hanno pagato duramente la folle sperimentazione priva delle necessarie, indispensabili sicurezze.
Evitate di farlo voi.
Vi abbiamo detto e vi ripetiamo di rivolgere la vostra massima attenzione all'Energia Solare.
Se sarete capaci di debilitare i corruttori, i dissuasori e gli egoismi interessati, non vi sarà difficile, con la Buona Volontà, realizzare gli strumenti che occorrono per disporre, senza limiti, di energia pulita, priva di scorie mortali.
Noi, come vi abbiamo già detto, usiamo questa energia e non conosciamo problemi da risolvere per avere la massima perfezione e la limpida funzionalità degli elementi che istruiscono ed alimentano la nostra esistenza; la purezza è totale e la simbiosi degli elementi satura di armonico equilibrio naturale ed evolutivo.
State, dunque, attenti, se non volete aumentare i vostri già gravi guai. Noi possiamo aiutarvi attraverso i nostri operatori che vivono in mezzo a voi, coscienti e ben preparati per concedervi la loro buona volontà. Loro sanno quello che si deve fare.
Noi vi abbiamo, ancora una volta, avvertiti.
A voi la scelta.
Pace.
Woodok
Ginevra, 26 Febbraio 1977 ore 9,45

-In conclusione ci hanno detto:UN CHIARO DISCORSO
MOLTI ASPETTI DELLA NOSTRA REALTÀ SONO STATI FALSATI PER FINI PRETTAMENTE EGOISTICI. NEL PASSATO TEMPO, I NOSTRI PREDECESSORI OPERARONO COSÌ COME OGGI NOI OPERIAMO E NON MENO DI QUANTO SUCCEDE ORA È SUCCESSO ALLORA.
CI ATTRIBUIRONO DOTI DI ESCLUSIVA POTENZA SPIRITUALE E CI TRAMANDARONO AI POSTERI COSÌ COME, REALMENTE, NON SIAMO MAI STATI.
È VERO CHE POSSEDIAMO DA LUNGHI MILLENNI LE DIVINE PREROGATIVE, FRUTTO DI UN INCONDIZIONATO AMORE ALLE LEGGI ETERNE DEL PADRE CREATIVO, MA È PURE VERO CHE LA NOSTRA ESISTENZA È DUALISTICA E SI ESPRIME IN SPIRITO E MATERIA.
LA NOSTRA EVOLUTA SCIENZA CONSENTE A QUESTI VALORI DUALISTICI FACOLTÀ PRODIGIOSE ED ANCORA INCOMPRENSIBILI ALL'UMANA INTELLIGENZA.
IL POTER CONTROLLARE L’ALTRUI VOLONTÀ, PER ECCEZIONALI CONCESSIONI ESCLUSIVAMENTE BENEFICHE, È UNA COMUNE ATTIVITÀ CHE CI È CONSENTITA SVOLGERE SUI PIANI DELL’UMANO DUALISMO.
SOTTOPORRE A SONDAGGIO L’ENCEFALO DI UN UOMO TERRESTRE EVOLUTO NELLE FACOLTÀ DUALISTICHE È PER NOI SEMPLICE OPERAZIONE.
PROPORRE AD UNO DI QUESTI UOMINI UN ATTO DI UMANA SANTITÀ, UN'OPERA DI BENE O DI DOVERI PER FINI EVOLUTIVI DEL PROSSIMO O PER DARE IMPULSO AD UNA VERITÀ NON MANIFESTATA, È PER NOI OLTRE CHE UN DOVERE, UN MOTIVO DI SODDISFARE L'AMORE SPIRITUALE CHE ARDE IN NOI E CHE SI CONCRETIZZA NEL VOLERE DEL PADRE CREATIVO.
LA NOSTRA OPERA NEL VOSTRO MONDO È STATA INTESSUTA DI GRANDIOSI EVENTI MA, COME ABBIAMO PRIMA DETTO, TALI EVENTI SONO STATI SFRUTTATI PER FINI EGOISTICI E DI DOMINIO TEMPORALE DELLE ANIME, CHE DA TALI PRODIGIOSI ATTI AVREBBERO DOVUTO TRARRE FORZA EVOLUTIVA E CONOSCENZE PER
IL BENE OPERARE NELLA VITA.
NON CI MERAVIGLIAMO AFFATTO SE ANCORA OGGI SI AGITA LO STESSO EGOISMO E SI RIVELANO GLI STESSI SCOPI NELLE ANIME AVVERSE E DEMONIACHE. CI RAMMARICHIAMO INVECE DI COLORO CHE, SCELTI PER COMPIERE UNA DETERMINATA OPERA, SI LASCIANO FACILMENTE CAPOVOLGERE DAL NEGATIVO SPIRITO SPECULATIVO, VENDENDO O COMPRANDO CIÒ CHE NOI DIAMO SENZA NULLA CHIEDERE.
L'ATTUALE EDUCAZIONE MORALE E SPIRITUALE DELL'UOMO TERRESTRE, L'INSUPERABILE OSTACOLO CHE CI IMPONE DI CIRCOSCRIVERE LE ASPIRAZIONI DI ESSERE OSPITE GRADITO SUI NOSTRI PIANETI.
IL MANCATO PROGRESSO SUI PIANI MORALI E SPIRITUALI DELLA VITA DA PARTE DEGLI UOMINI, CI IMPEDISCE DI RENDERE REALIZZABILI I PROGETTI DEI CENTRI SPAZIALI TERRESTRI NEGLI SPAZI ESTERNI DEL PIANETA TERRA.
IL NOSTRO CONTROLLO È ATTIVO E COSTANTE ED OGNI MEZZO LANCIATO NEGLI SPAZI È DA NOI MINUZIOSAMENTE CONTROLLATO.
LA SONDA SOVIETICA LANCIATA SUL PIANETA VENERE NON È PRECIPITATA SUL SUOLO DI QUEL PIANETA COME SI È DETTO, MA È STATA DA NOI DISTRUTTA ANCORA PRIMA CHE ENTRASSE NELLO SPAZIO ESTERNO DEL PIANETA.
È BENE CHE GLI SCIENZIATI TERRESTRI SAPPIANO CHE NESSUN CORPO TERRESTRE POTRÀ MAI ENTRARE NEGLI SPAZI INTERNI DEI NOSTRI PIANETI.
IL FATTO CHE ABBIAMO DICHIARATO UN PROGRESSO IN QUESTO SENSO È PERCHÈ QUESTI MEZZI VENGONO DA NOI METODICAMENTE CATTURATI E POSTI A DISPOSIZIONE DELLA NOSTRA SCIENZA.
MOLTI COMUNICATI DEGLI SCIENZIATI TERRESTRI NON RISPECCHIANO AFFATTO LA VERITÀ MA SOLO GLI EFFETTI PREDISPOSTI E REALIZZATI DALLA VOLONTÀ DELLA NOSTRA SCIENZA CHE MIRA PRINCIPALMENTE A MUTARE I DATI ASSOLUTI IN DATI RELATIVI E SPESSO CONTRASTANTI TRA DI LORO.
QUESTO, AL FINE DI INVITARE L'UOMO A RESTARSENE NEI PROPRI CONFINI, ESSENDO EGLI IMMATURO E NON IDONEO, SIA FISICAMENTE CHE PSICOLOGICAMENTE, AD ENTRARE NELL'ORBITA DEI NOSTRI PIANI MATERIALI, SPIRITUALI E MORALI.
SINO A QUANDO GLI UOMINI DELLA TERRA NON AVRANNO REALIZZATO IL NECESSARIO EQUILIBRIO MENTALE E LE ALTRE INDISPENSABILI VIRTÙ CHE FANNO L’UOMO FRATELLO DEL PROSSIMO SUO, CON LE CARATTERISTICHE MORALI E SPIRITUALI MATURE ED OPERANTI CON I VALORI POSITIVI DELL’AMORE E DELLA PACE, LE NOSTRE FRONTIERE RIMARRANNO CHIUSE E DIFESE DA QUALSIASI FORZATO TENTATIVO DI TRANSITO.
NOI CHE CONOSCIAMO LE VOSTRE ATTUALI NEGATIVE ABITUDINI E IL DEGRADANTE COSTUME MORALE E SPIRITUALE CHE SERPEGGIA NEL VOSTRO SISTEMA DI VIVERE, SIAMO COSTRETTI AD ESSERE GUARDINGHI E NELLO STESSO TEMPO AD AIUTARVI PER IL SUPERAMENTO DELL’ATTUALE STATO CAOTICO.
GLI AMMONIMENTI CHE ABBIAMO EDIFICATO ANCORA NON HANNO SMOSSO LA SENSIBILITÀ DEI RESPONSABILI. IL NOSTRO DOVERE È STATO COMPIUTO NEI LIMITI DELLE NOSTRE POSSIBILITÀ.
ORA, QUESTO VOSTRO ASSILLANTE E GRAVE PROBLEMA È PASSATO AL VAGLIO DI UNA POTENZA CHE VOI NON IMMAGINATE NEMMENO LONTANAMENTE.
QUESTA POTENZA È LA "DIVINA GIUSTIZIA", E " LA LEGGE", È LA FORZA DEL DIRITTO DEL PADRE CREATIVO.
LA NOSTRA OPERA È DIVENUTA SECONDARIA E NON POSSIAMO CHE UBBIDIRE ALLA "SUPREMA VOLONTA'''.
A QUESTO PUNTO, ANCHE NOI SIAMO DEGLI SPETTATORI MA ANCHE DEGLI ESECUTORI, SE LA VOLONTÀ DEL PADRE CREATIVO CI DOVESSE IMPORRE UNA DETERMINATA ATTIVITÀ CONFORME AI SUOI DIVINI DISEGNI.
SE PRIMA CI È STATO CONCESSO DI EDIFICARE I SEGNI DEL RICHIAMO AL RISVEGLIO E AL RAVVEDIMENTO, ORA QUESTA CONCESSIONE È STATA LIMITATA E CIRCOSCRITTA A DETERMINATE AZIONI.
EUGENIO SIRAGUSA
Catania, 15 Marzo 1966

                                                                                   
                                                                                                                                 Haton Bongiovanni
                                                                               

Approfondimenti:
https://drive.google.com/file/d/0B8tRqq5Ai-YFWlE1aFQwWjY1eDg/view?usp=sharing
Segreti della NASA su Marte

L’ASSURDA PRESUNZIONE DELL’UMANA SCIENZA  
QUANDO L’ESISTENZA DELL’UOMO TERRESTRE COMINCIAVA AD ISTRUIRSI IN FORMA ORGANIZZATIVA SOCIALE, SUL PIANETA MARTE, COSÌ COME VOI LO CHIAMATE, ESISTEVA GIÀ DA TEMPO UNA FIORENTE, MATURA CIVILTÀ ISTITUITA ED ISTRUITA DA UN GRUPPO DI COLONIZZATORI PROVENIENTI DALLA CONFEDERAZIONE INTERGALATTICA DI CUI NOI FACCIAMO PARTE DA BEN 15 MILIARDI DI ANNI DEL VOSTRO TEMPO.
IL POPOLO ATLANTIDEO PRIMA E GLI EGIZIANI POI, EBBERO DA QUESTI COLONIZZATORI VALIDI RAPPORTI DI CONOSCENZA SIA SULL’ASTROFISICA CHE SULLA METAFISICA. EBBERO ANCHE NOZIONI BEN PRECISE SU ALTRI CAMPI DELLO SCIBILE COSMOFISICO E COSMODINAMICO. CON PRECAUZIONE, AL POPOLO ATLANTIDEO FU CONCESSA LA CONOSCENZA DI UNA “PARTICOLARE SCIENZA SPAZIALE”,  DI UNA TECNICA CAPACE DI PSICHIZZARE LA MATERIA APPARENTEMENTE INERTE E DI EFFETTUARE ALCHIMIE ED ALTRO.
MA POICHÉ  PREVALSE LA NATURA CORRUTTIBILE DELL’UOMO E DEI SUOI PERVERSI ISTINTI, LE PRECAUZIONI PRESE FURONO MESSE IN EVIDENZA. GLI ELOHIM, I SOLI A POTER DECIDERE, SENTENZIARONO UN SEVERO INTERVENTO PUNITIVO DOPO AVER CONCESSO ALLA PARTE MIGLIORE E REALIZZATA DI PORSI IN SALVO.
ED ECCO GLI EGIZIANI ED ALTRI EMIGRATI NELL’AMERICA DEL CENTRO E DEL SUD, CON TUTTO IL LORO BAGAGLIO CULTURALE A SUO TEMPO RICEVUTO E RIMANIFESTATO. LA FORZA DEGENERANTE, PURTROPPO, SI ERA SOLO ASSOPITA.
QUANDO I PRIMI ASTRONAUTI TERRESTRI METTERANNO PIEDE SUL PIANETA MARTE, AVRANNO MODO DI RISTRUTTURARE QUESTA STORIA. AVRANNO LA SORPRESA DI NON POTERSI CONSIDERARE I SOLI ESSERI INTELLIGENTI DELL’INTERO CREATO.
AVRANNO LA POSSIBILITÀ DI MEDITARE E DI DEDURRE, DETERMINANDO CHE NON SI PUÒ RIMANERE PER SEMPRE IGNORANTI E TANTOMENO PRESUNTUOSI, IMBELLI E CODARDI.
PACE SULLA TERRA.
HOARA SALUTA

Eugenio Siragusa
Nicolosi, 15 febbraio 1985
Ore 16:00 

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada