miércoles, 2 de enero de 2013

Eugenio Siragusa:L'uomo che parlava con gli extraterrestri. Seconda parte

Un' altro ampio articolo che trovò interesse per i mezzi di comunicazione, e per tutti gli amici studiosi e simpatizzanti che ancora oggi continuano a chiedersi dell'opera di Eugenio e che vogliono ascoltare la sua voce nel mondo. La prima edizione risale al 1985.

IL PROFETA DELL'APOCALISSE : EUGENIO SIRAGUSA

L'AQUILA DEI TRE GUAI

Poi guardai e sentii che un'aquila con le ali spiegate, in mezzo al cielo, diceva a gran voce: “Guai, guai, guai a coloro che abitano sulla Terra, a causa degli squilli di tromba che i tre Angeli stan per suonare!”
(Apocalisse 8-13)

Il settimo anno cadde il settimo velo di salomè, ma non esiste imperatore, non esiste chi sappia alzare la spada e recidere il collo di Giovanni”.

Però non ci sarà allora alcun potere capace di recidere il collo del nuovo profeta, del nuovo predicatore. L'umanità vivrà dunque in piena anarchia, attendendo passiva il risveglio. Giovanni, l'uomo nuovo, lo indicherà.
Si tenterà di fermarlo, ma nessuno avrà la capacità e il potere di farlo.
Questo momento segna un grande cambiamento.
La frase:
Il tempo è vicino” fu pronunciata dal Battista per l'avvento del redentore.
Ma può essere l'annuncio di un altro tempo, pieno di presagi e di terrore.
(Dalle “Profezie di Papa Giovanni” di Pier Carpi)


                         Eugenio a Nicolosi ai tempi del glorioso Centro Studi Fratellanza Cosmica


Il XX secolo della storia della civiltà del pianeta Terra è il periodo più drammatico e più apocalittico che la società umana ha attraversato in tutta la sua epopea. Di quanto affermiamo abbiamo la tangibile prova degli eventi che si sono  verificati dall'anno 1900 ad oggi.  
La prima guerra mondiale verificatasi agli inizi del secolo avrebbe dovuto suscitare nell'animo dell'uomo una seria e responsabile presa di coscienza affinché ponesse fine alla sperimentazione triste e sconvolgente della violenza, dell'egoismo e dell'orgoglio, fautori principali delle tristi statistiche di morte e distruzione; invece, purtroppo è stato solo un biglietto da visita di quella parte negativa che l'uomo avrebbe dovuto soffocare o eliminare totalmente: la diabolicità.
Nella società del XX secolo imperversa la follia (Harbar), la corruzione più aberrante, la sodomia più nefasta e l'umanità sempre più scivola verso il baratro dell'autodistruzione, non solo nella materia ma anche e soprattutto nei valori morali e spirituali.
Abbiamo dato e diamo tutt'ora ampie sintesi dei delittuosi avvenimenti che accadono ogni giorno nel nostro mondo. Chi ci accusa di allarmismo, catastrofismo ed altro ci induce a pensare che costoro non amano i propri figli e che addirittura si rendono complici e, più o meno coscientemente, fautori della totale decadenza della nostra civiltà.
Da tempo siamo già in piena Apocalisse (che vuol dire “Rivelazione” degli eventi finali) la fase conclusiva ha avuto inizio con l'anno 1976. Ciò venne preannunciato già dalla Madonna ai pastorelli di Fatima quando nel Terzo Messaggio parla della “seconda metà del XX secolo”.
Per Apocalisse non deve intendersi fine del mondo o distruzione della Terra, ma un radicale mutamento della nostra società con eventi soprannaturali che determineranno la rinascita di una nuova generazione: “Il Regno di Dio in Terra”.
Per verificarsi ciò la Terra ha bisogno di una purificazione totale e soltanto con interventi diretti dell'Intelligenza Divina, carichi di giustizia, il programma sarà portato a compimento, ed è ciò che oggi sta avvenendo. La Giustizia Divina è sulla Terra e i suoi strumenti, che sono i quattro cavalieri: acqua, aria, terra e fuoco (gli Zigos), stanno mettendo a dura prova le coscienze degli uomini.
Giovanni l'Apostolo nell'ultimo libro della Bibbia, l'Apocalisse appunto, parla con un linguaggio simbolico degli eventi che la nostra società sta attraversando. Ridimensionando il suo discorso e ponendolo sul piano sul piano della logica moderna, si nota chiarissimamente che le rivelazioni trasmesse al grande Apostolo da Essere di Volumetrica Coscienza, si riferiscono ai tempi attuali.
Nell'Apocalisse si parla di grandi imperi, delle due bestie assetate di sangue, di guerre, di atroci pestilenze, di fame, di grandi sofferenze dell'umanità. In effetti oggi le due bestie, che attanagliano la Terra sotto una morsa crudele di potere, s'identificano nelle due superpotenze. Oggi l'umanità è afflitta da molte guerre, dalla peste di atroci malattie causate dal suo degenerato operato come droga, Aids, Harbar ecc... Milioni di esseri muoiono di fame. Ma nell'Apocalisse si parla anche e soprattutto di una grande aquila che volando per il mondo annuncia a tutti gli uomini la verità dell'Iddio vivente. Un profeta, un messaggero delle milizie celesti che dona all'umanità l'alternativa ad evitare quanto essa ha diabolicamente costruito.
La parola profeta oggi viene usata quasi sempre dai mezzi di comunicazione di massa come un dispregiativo che identifica un personaggio fanatico ed esaltato con manie di mostrarsi o di speculare con argomenti religiosi importanti, per far presa sulla grande massa e raggiungere i propri scopi egoistici, ricchezza, fama, ecc...
Sì è vero, verissimo che oggi esistono nel mondo vari falsi profeti, ma un Giusto disse una volta “dai loro frutti riconoscerete chi sono”. Un profeta è tale quando dimostra con il suo operato che egli”annuncia” prima che si verifichino determinati eventi che poi in realtà al tempo dovuto accadranno irrimediabilmente.
Un profeta è tale quando la Divina Intelligenza si serve di lui per dare all'uomo quella conoscenza degli alti valori universali che lo rendono libero ma libero davvero.
Un profeta è un maestro di vita, un esempio vivente di coerenza, giustizia, pace e amore. Profeta oggi si potrebbe definire, come abbiamo già detto, contattato o interprete del messaggio degli Angeli ieri, Extraterrestri oggi.
Il profeta dell'Apocalisse quindi è stato ed è colui che ha ereditato dal Maestro dei maestri Gesù-Cristo il compito di guidare, annunciare ed istruire l'umanità prima del Suo ritorno glorioso: “Lo spirito di Verità, il Consolatore promesso, colui che avrebbe parlato del peccato dell'uomo e della fine di questa generazione adultera e malvagia: Giovanni l'Apostolo prediletto”.
Giovanni l'Apostolo è l'ultimo profeta che l'umanità doveva avere prima dell'instaurazione del Regno e del Grande Giudizio. Accompagnato da Testimoni della verità e da molte anime chiamate e segnate. Oggi egli è vivente ed operante nella personalità del sig. Eugenio Siragusa, amico dell'Homo e contattato. Con la sua opera tutt'ora presente ed attiva, diramata in tutto il mondo con enormi sacrifici ed infinito amore, l'Amico del Homo si è fatto portavoce dei desiderati dell'Altissimo. Egli sapeva sin dagli inizi che quanto avrebbe annunciato, se l'umanità non si fosse ravveduta, si sarebbe verificato ponendo l'uomo in condizioni tali da poter perdere l'intelligenza innestata dal suo Creatore.
Il sottoscritto conosce benissimo i frutti di quest'opera e non solo lui,ma anche soprattutto quanti, e sono moltissimi, non hanno creduto e lo hanno ridicolizzato e perseguitato: dai grandi istituti di repressione posseduti dai potenti detentori del dominio del mondo, a tutti quegli uomini che si sono fatti condizionare da questi tiranni della morte, sottomettendosi alla loro volontà in cambio di falsi idoli, illusioni di gioia, apparente felicità e possessione egoistica.
Eugenio Siragusa, quindi, profeta del nostro secolo?
La risposta la trovate facilmente dopo aver riletto (perché sintesi di argomenti già ampiamente trattati) queste inconfutabili prove che sottoponiamo alla vostra attenzione.
Le previsioni, lo ripetiamo per l'ennesima volta, che gli Extraterrestri tramite il loro ambasciatore avevano fatto, riguardanti molti flagelli che ora ci affliggono, potevano essere evitati da un grande atto d'amore e soprattutto di ravvedimento.
L'uomo è invece rimasto sordo, apatico e freddo. Ora che le previsioni si stanno rivelando con tutta la loro funesta tragicità, come qualcuna ha detto, l'uomo avrebbe dovuto avere il coraggio di domandarsi se ha fatto bene o male a lasciar cadere nell'oblio delle sue follie l'offerta che gli era stata concessa per evitare di andare incontro a una tragica situazione.
Ecco la profezia che dal 1952 ad oggi ha tuonato in tutto il mondo. Nessuno può smentirla. Un grande monito all'umanità nel tentativo di smuovere tutte le coscienze: “Interrompete gli esperimenti nucleari, utilizzate l'energia solare se non volete depauperare le risorse energetiche del pianeta; curate e preoccupatevi della vostra gioventù, combattete la spirale della droga; fate che ognuno abbia il necessario e nessuno il superfluo; una scienza senza coscienza porterà all'autodistruzione l'umanità”.
Eventi questi annunciati in tempo ed oggi cruda ed amara realtà. Ma vediamo dettagliatamente le previsioni che Eugenio ha fatto dopo aver avuto il contatto con gli Astrali. Ricordiamo che prima dell'inizio della missione affidatagli e anche poco dopo, due grandi personaggi del nostro tempo lo appoggiarono con fraterna solidarietà e fede: Ike Eisenhower e Papa Paolo VI. Persino due grandi della storia hanno testimoniato la verità che l'Amico dell'Homo ha riportato con estrema chiarezza sulla Terra Voltaire e il conte di St. Germain 
Riportiamo di seguito alcune sintesi di comunicati, divulgati in tutto il mondo dell'Amico dell'Homo, che annunciarono prima quanto più tardi si è appalesato con l'avallo dei segni dei tempi e spesso anche della scienza terrestre.

GLI EFFETTI DEGLI ESPERIMENTI NUCLEARI

Messaggio del 1962 e 1984.
Gli Extraterrestri comunicarono ad Eugenio Siragusa: “Evitate ad ogni costo gli esperimenti nucleari che saranno la causa di terribili terremoti e lo sviluppo dell'Harbar (peste dei neuroni del cervello che procura voglia di uccidere ed uccidersi nell'uomo e negli animali)”.
In parole povere essi spiegarono che l'Harbar non è altro che un trauma psicologico di natura dinamica che danneggia irreparabilmente i neuroni del cervello causato dalle radiazioni, dallo stress quotidiano, dai bombardamenti negativamente condizionanti dei mass-media, dalla droga, dall'inquinamento in generale e dai cibi adulterati. Le prime ad essere colpite da questo morbo sarebbero state alcune specie animali, cetacei, uccelli, topi ed altri. In effetti la moria di delfini, tartarughe e pesci di ogni genere che ha colpito anche le coste italiane ha suonato l'allarme degli esperti che non hanno trovato ancora una spiegazione a questo fenomeno.
Si sa solo che in alcuni di questi mammiferi suicidi è stata effettuata l'autopsia ed è stato riscontrato che il cibo di cui si nutrivano era altamente tossico ed inquinato.
Nell'anno in corso, la scienza ha scoperto che vi è uno stress nel cervello dell'uomo che causa suicidi(giovani, adulti e vecchi) e l'aumento di una grossa percentuale di follia nella società. Una peste del cervello peggiore dell'Aids.

I TERREMOTI

La scienza ha dato l'avallo a quanto sopra riportato sui terremoti, costatando che negli ultimi venticinque anni i più disastrosi che si sono verificatinel mondo sono avvenuti parallelamente agli esperimenti nucleari.

OSCILLAZIONE DELL'ASSE MAGNETICO TERRESTRE

Nel 1976 e nel 1985, gli Extraterrestri attraverso il loro operatore spiegarono che:”...gli esperimenti nucleari inoltre provocheranno oscillazioni dell'asse magnetico con probabile fuga senza ritorno con conseguenze catastrofiche”.
Avallo scientifico nel 1986.
  1. L'asse magnetico in pochi anni si è spostato di 100Km dalla sua posizione originaria verso nord-est.
  2. Scienziati neozelandesi hanno reso noto, sulla base dei loro studi miranti a determinare ogni cinque anni lo spostamento subito dal polo magnetico meridionale, che il polo magnetico sud è più vicino all'Australia. (Nei grafici forniti dal sig. Siragusa e pubblicati nel numero 2-anno 1985 di Nonsiamosoli, questo particolare spostamento era stato previsto perfettamente).
  3. Frequenti cambiamenti repentini della temperatura ed anormali freddi e caldi intensi.

IL CANCRO E' DI NATURA PSICHICA

Comunicato nel 1965 e 1969.
Lo stress negativo e deleterio dell'uomo provoca l'impazzimento genetico, l'invecchiamento e la morte delle cellule e l'inquinamento ambientale dell'aria, dell'acqua e della terra ne sono il primo complice.
Avallo scientifico nel 1987.
Lo scienziato russo Balitsky (direttore dell'Istituto di oncologiadi Kiev) afferma che fra i fattori che sono all'origine del male del secolo, lo stress il più significativo. A questi fattori se ne aggiungono altri esposti in un convegno internazionale svoltosi a Bologna sul rischio ambientale, la conclusione del quale ha costatato una tragica realtà: di tumore si muore soprattutto in città e sia la legge che la scienza sono impotenti di fronte al cumulo di fattori inquinanti.

NO ALL'ENERGIA NUCLEARE

Comunicati del 1962,1977,1979,1980.
Evitate l'uso dell'energia nucleare e la costruzione delle centrali perché pericolosissime ed in ogni caso dannose all'igiene e alla stabilità psicofisica dell'uomo a causa delle scorie”.
Avallo drammatico nel 1986.
CHERNOBYL (Assenzio): un disastro nucleare.
FUKUSCIMA (Giappone)...2011 forse peggio di Chernobyl.

LA SODOMIA

Comunicato del 1964:”Gravitano nell'uomo le sinistre ombre di nefandezza delle bibliche Sodoma e Gomorra. Occorre una seria presa di coscienza, l'abolizione completa della pornografia e tutto ciò che provoca le degenerazione sessuale”.
Avallo degli eventi attuali.
Una moda degli "80: la sodomia. Film pornografici ai vertici delle classifiche, omosessualità, accoppiamenti uomo-animale, sadismo, masochismo, violenza carnale e tante impensabili sozzure. Sono attività che si svolgono in maniera sempre più massiccia e che non sorprendono ormai più nonostante che la cronaca nera ad esse collegata riempia le colonne dei giornali di tutto il mondo.

AVVELENAMENTO DELL'ACQUA

Comunicato del 1976, 1984:
Presto non avrete più acqua da bere”.
1985: dichiarazione di Eugenio Siragusa sull'avvelenamento delle acque.
1982 e 1984. “Correte immediatamente ai ripari. L'inquinamento del 70% dell'atmosfera è la causa dell'acqua acida”.
Avallo dei fatti attuali.
L'Adriatico e il Tirreno sono inquinatissimi. Decine e decine di paesi non possono bere l'acqua perché inquinata. Il Reno muore. Il Tevere è una fogna. E così via. Il pesce presenta un tasso altissimo di mercurio.
In Germania e quasi in tutta Europa le acque acide fanno strage di foreste e causano danni irreparabili a tutto l'habitat umano.

LA GIUSTIZIA DIVINA

Gli Extraterrestri comunicarono nel 1971 che la giustizia divina, visto che l'uomo è sordo ai richiami del cielo, sarebbero stati smossi l'acqua, l'aria, la terra ed il fuoco. In effetti la cronaca mondiale oggi è continuamente impegnata a portare eventi luttuosi e catastrofici provocati dai quattro elementi: caldo assassino, incendi, alluvioni e terremoti catastrofici. Sempre più spesso a caratteri cubitali si legge sulle prime pagine dei quotidiani la parola “APOCALISSE”. Ricordiamo: Apocalisse in Valtellina, Apocalisse in Messico, Incendio apocalittico in Cina e così via. Tanti, tantissimi altri ancora che riempiono le pagine dei notiziari e purtroppo i morti sono fuori portata.

PROBLEMA DEI GIOVANI

Comunicato del 1952 e 1970.
Eugenio Siragusa lanciò disperati appelli affinché fossero tutelati i giovani dai grandi mali in via di espansione. Il futuro presidente americano Eisenhower gli espresse il suo apprezzamento e la sua solidarità. La preoccupazione era rivolta alla più aberrante delle prospettive: la droga. Ma i giovani di ieri, uomini di oggi, e quelli di oggi uomini del domani, non hanno avuto da parte dei governanti quella indispensabile guida e fermezza coerente che avrebbero permesso loro di non essere strumentalizzati, condizionati, ridotti a larve umane.
La droga, oppio psico-fisico-spirituale che avvilisce la forza di reagire alle ingiustizie di questo mondo. L'avallo a questa profezia non sarebbe necessario perché ormai oggi nessuno può chiudere gli occhi difronte ai milioni di giovani, uomini e bambini che sono prigionieri del terribile vizio. Si è aggiunta inoltre, in questo anno, la più micidiale delle droghe, quella che in breve tempo fa impazzire e rende la follia incurabile ed irreversibile: Crack, una droga sintetica. E tante altre che ormai quella del giorno prima è superata per dare passo a quella del giorno dopo. Fino al punto che che sotto l'effetto di queste droghe, l'uomo ha perso il controllo mentale ed è arrivato a divorarsi vivo con i suoi simili in mezzo alla strada. Le cronache sono all'ordine del giorno.  

I VIRUS

Comunicato nel 1979.
Gli Extraterrestri avevano ammonito che i virus sarebbero stati la causa di tremende malattie che avrebbero schiacciato in una morsa mortale milioni di persone. L'antidoto? Eliminare gli inquinamenti che avvolgono di nera caligine l'uomo: inquinamento atmosferico, acquatico e terrestre e soprattutto spirituale. Il monito era rivolto a porre fine alle nefandezze umane, anche sessuali. Dissero testualmente: “...se non mettete al riparo quanto avete seriamente compromesso con il vostro operato, i virus troveranno ampio spazio nel vostro habitat”.
Anno 1985: lo scienziato Robert Gallo scopre uno dei più terribili mali virali che provoca sicuramente la morte a chi ne è contagiato. Colpisce soprattutto gli individui che praticano atti sessuali contro natura e le prostitute o prostituti che siano e i drogati. Per la paurosa diffusione di contagio prende oggi il nome di “peste del 2000”:AIDS.
Eugenio Siragusa quindi conosceva dettagliatamente dieci, venti, trenta anni prima i mali che l'umanità avrebbe provocato se non avesse messo in pratica il necessario ravvedimento affinché tutto ciò non si fosse manifestato.
L'attività di ambasciatore degli Extraterrestri, lo chiamò anche a dare alla scienza terrestre importantissimi suggerimenti che avrebbero dovuto aiutare positivamente lo sviluppo tecnologico e morale dell'umana specie. Non fu ascoltato ma oggi, molte scoperte gli danno ragione con l'avallo, anche in questo caso, dei fatti.

MARTE : UN PIANETA ABITATO

1969: comunicati extraterrestri dicono che Marte è abitato da una vita quadridimensionale e che in quel pianeta sono presenti acqua ed ossigeno.
1970: giunge l'avallo delle sonde spaziali terrestri che sono atterrate sul pianeta rosso. Queste confermarono che c'è acqua (e quindi l'elemento primario della vita). Persino la più nota agente del discredito extraterrestre , l'astronoma Margherita Hack, conferma che avrebbe potuto esserci, o nel futuro ci sarà, la vita su quel pianeta. Un computer americano rileva inoltre una particolare zona in cui vi sono piramidi ed una grande immagine di un volto umano somigliante alla nostra sfinge: monumenti che necessariamente qualcuno ha costruito. Ciò è l'avallo di quanto lo scienziato extraterrestre Hoara anni addietro aveva detto ad Eugenio Siragusa: “I marziani istruirono il popolo Atlantideo e una parte di quello Egizio”. Ecco perché la somiglianza nelle costruzioni che furono edificate con un programma ed una funzione ben precise.

LA LUNA NERA

Eugenio Siragusa nel 1969 comunicò di essere stato portato su un disco volante (tracciatore magnetico). Gli Extraterrestri lo portarono sulla Luna Nera, una piattaforma spaziale costruita appositamente da essi per mantenere intatta l'orbita lunare.
Disse che questo satellite artificiale orbita tra la Luna e Venere percorrendo una traiettoria ad otto.
La scienza negli anni successivi localizzò questo satellite ma la notizia non fu mai confermata ufficialmente per la ragione che abbiamo molte volte spiegato:la congiura del silenzio.

OSSIGENO SULLA LUNA

Sotto la Luna vi è ossigeno. Sotto la sabbia lunare a circa 600 metri vi è la possibilità di vivere respirando l'aria”. Questa la sintesi di un messaggio Extraterrestre elargito ai terrestri tramite il loro operatore nel 1969.
soltanto l'anno successivo (1970) lo scienziato De Maria individuò sulle pietre lunari l'ossigeno. Anche la presenza dell'acqua in seguito, ed in altri satelliti di altri pianeti come IO ED EUROPA.

IL SOLE E' FREDDO

Durante una conferenza tenuta a Catania nel 1966, Eugenio Siragusa dichiarò:
Il Sole all'interno è freddo e quanto adesso vi dico, tra pochi anni, i vostri scienziati ve lo confermeranno”.
Lo scienziato argentino Pedro Romaniuk, amico personale di Eugenio e del sottoscritto, con lo scopritore del pianeta Urano, l'inglese Hershel, negli anni '80 dimostrarono che il Sole è freddo.  

LA TERRA E' CAVA

Dichiarazione del 1970 e del 1976.
Sotto la crosta terrestre con entrate principali ai Poli, esistono continenti giganteschi; Eldorado (dalla parte del Polo Sud, grande quattro volte la Spagna e base extraterrestre) e Agharta (dalla parte del Polo Nord, dimora degli spiriti disincarnati o incarnati in via di purificazione e sede del principe di questo mondo)”.
Molti esploratori hanno confermato le dichiarazioni di Eugenio. Il più importante è senz'altro l'ammiraglio Richard E. Byrd che con i suoi viaggi dentro i Poli percorse oltre mille migliaia all'interno del pianeta scoprendo grandi continenti, coperti di abbondante vegetazione e abitati. Ciò è narrato in un libro pubblicato nel 1976 che ha per titolo “Il grande Ignoto”.
Inoltre un satellite della Nasa “Essa 7” durante un passaggio sul Polo Nord ha effettuato una serie di foto che ritraevano inequivocabilmente il progressivo evolversi dell'apertura dinamica del Polo.  

ENERGIA SOLARE

L'Amico dell'Homo negli anni 1966,1970 e 1976 su questo argomento così si è espresso:”La vera, sola fonte di vita per l'uomo, è l'energia solare. Con essa potrete risolvere tutti i problemi energetici che avete”.
In realtà fu il primo nel mondo a dare il suo reale valore a questa energia. La scienza all'inizio prese in considerazione questo consiglio tanto che alcuni scienziati si occuparono del problema. Grandi centrali furono costruite, ma l'interesse dei “mercanti neri” del petrolio mise a tacere questo grande intusiasmo. Ancora una volta le scelte negative si sostituirono a quelle positive.

LA TERRA VIVE

La Terra vive non distruggetela “ “...la Terra è la nutrice della vostra esistenza...”. Queste ennesime affermazioni fatte nel 1974, hanno trovato l'avallo solo oggi, da parte di uno dei tanti scienziati, l'inglese Lovelock che ha dimostrato che la Terra vive ed è un grande organismo vivente. E ad oggi, si sono susseguite altre importanti dichiarazioni e dimostrazioni, che tutti sono concordi e richiamano la Terra, Grande Madre.

                                                       La Terra vive lo afferma la scienza


ASTEROIDE

Eugenio Siragusa, attraverso i suoi organi d'informazione, comunicò in tutto il mondo la notizia che un asteroide sarebbe potuto entrare nell'orbita terrestre ruotando in senso inverso rispetto alla rotazione della Terra, provocando l'incendio dell'atmosfera con conseguenze apocalittiche. Anche la Madonna di Garabandal(Spagna) ripetè nel 1962 a Conchita Gonzales, che se l'umanità non si fosse ravveduta, sul mondo si sarebbe abbattuto un castigo divino che “sarà come un fuoco che non brucerà” il cui nome comincia con “A”. A, come asteroide.
Avallo scientifico: Agosto 87.
Alcuni scienziati londinesi hanno scoperto la traiettoria che un asteroide sta compiendo nell'universo e che ha come direzione il pianeta Terra. Tutti gli scienziati del mondo sono in allarme e di ciò ne discuterono nel  convegno sulle “guerre stellari” tenuto ad Erice in Sicilia, nel 1988
L'impatto, dicono gli scienziati ad Erice, potrebbe avvenire nel 2115.
Sia chiaro comunque che ciò avverrà molto prima se l'umanità non si dovesse ravvedere: vedi storia di Atlantide, Mu (nrd).

SCIENZA SENZA COSCIENZA

Eugenio Siragusa nella sua grandiosa opera ha sempre ammonito che la scienza senza coscienza avrebbe ridotto la Terra in una immensa polveriera e portato l'umanità all'autodistruzione.
Purtroppo il suo monito, considerato allora esagerato e catastrofico, oggi è realtà quotidiana. Il premier sovietico Michail Gorbaciov affermò che solo il 2% del pontenziale nucleare e sufficiente per distruggere l'intero pianeta. Gli stessi scienziati hanno calcolato che si sono moltissime possibilità che la guerra nucleare si scateni solo per errore.

Per chiudere questa sintetica sequenza delle profezie fatte dall'Amico dell'Homo, mi permettio di aggiungere, con umiltà, che anche e soprattutto la Madre dei nostri spiriti Miriam, nelle sue innumerevoli apparizioni in tutto il mondo, ripete spesse volte quanto il Suo Annunciatore, Eugenio Siragusa, aveva detto nei suoi decenni di opera. Riportiamo due dei più importanti avalli della Madonna.

Nel 1965 Eugenio parlò dell'oscuramento totale del pianeta Terra che sarebbe durato tre giorni a causa di una probabile guerra nucleare o degli effetti lasciati da un asteroide. Nel 1974 aggiunse che Gesù è sulla Terra con cinque dei suoi apostoli.
La Madonna nel 1984 in Cile al veggente Michelangelo Poblete ha detto che:”...vi saranno, se l'umanità non si dovesse ravvedere, tre giorni di oscuramento” e disse anche “Gesù è sulla Terra e presto si manifesterà”. Nella mano del giovane veggente è apparsa la scritta OVNI che nelle lingue neolatine è l'abbreviazione di “oggetto volante non identificato”.

In aggiunta a ciò, quest'anno, uno scienziato portoghese, mettendo nel computer i dati relativi agli avvistamenti UFO e alle apparizioni sacre degli ultimi quaranta anni, ha dimostrato che le curve, gli andamenti dei due fenomeni si sovrappongono perfettamente, Fatima compresa.

Eugenio Siragusa non ha mai detto di essere un profeta, ma solo un ambasciatore. Sono i fatti, comunque, a dare credito, senza ombra di dubbio che il profeta dell'Apocalisse è lui.
A nessuno, quindi, sarà concesso dire “non sapevo”.
L' Iddio, Signore Dio aveva dato all'uomo tramite il Suo angelo la possibilità di ravvedersi.
Ancora siamo in tempo, anche se il conto alla rovescia è iniziato. L'uomo è in tempo sino al giorno in cui il Consolatore Promesso non sarà ripartito per tornare da dove è venuto.
Anche se i fatti dimostrano che l'umanità è in procinto di fallire, siamo ancora a tempo...!?
Ma siamo ancora a tempo...!?...Ma lui è ripartito ed opera dalla sua Celeste Dimensione, per SALVARE IL SALVABILE...!!

                                                                                                Il Testimone,Il Discepolo Il Messaggero.
                                                                                                Il Testimone di questo tempo apocalittico 
                                                                                                e del Padre Glorioso entrambi assetati di
                                                                                                Giustizia.
                                                                                             
                                                                                                                 Filippo Bongiovanni

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2012/12/eugenio-siragusaluomo-che-parlava-con.html
Prima Parte
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/01/eugenio-siragusaluomo-che-parlava-con_7.html
Terza Parte

5 comentarios:

  1. GLI ESPERIMENTI NUCLEARI HANNO MESSO IN ALLARME GLI ABITATORI DI ALTRI PIANETI

    Questa la principale causa che li ha spinti, come del resto hanno fatto nel remoto tempo, a visitare, con maggiore particolare attività di osservazione, la Terra. Questa volta, per loro, la missione è particolarmente gravosa ma, non per questo impossibile dall’essere assolta in pieno.
    Loro conoscono molto bene la particolare situazione del nostro pianeta e sanno pure che, durante la sua giovinezza, i malanni periodici sono stati estremamente violenti e, spesse volte, fin troppo preoccupanti per la continuità della sua esistenza e dell'equilibrio dell'intero sistema solare. Gli sconvolgimenti apocalittici che in determinati periodi si sono verificati, hanno lasciato inciso nel volto del mondo profonde cicatrici che, ancora oggi, ci dicono la gravità delle convulsioni patite, e questo sino a poco tempo fa, se non misuriamo con il tempo della nostra vita i dodicimila anni trascorsi. Conoscere il mondo in cui si vive non è facile cosa per una generazione, ma per i nostri Avi tale compito non fu difficile, perché vissero e trasmisero ai posteri tutta la loro esistenza travagliata tra le membra contorte di una terra ora sana ora spezzata, ora libera dalle acque ora sommersa. Gli Atzechi, consapevoli di ciò che avevano vissuto i padri, preferirono costruire le loro case in cima alle più alte montagne (3.000-4.000 metri di altezza) per il timore di rimanere prigionieri di un mare che era stato capace, più volte, di alzarsi dal proprio letto e di avanzare con passo lento ma inesorabile per tutto sommergere. In quei tempi ormai tanto lontani dai nostri pensieri, vi furono presenti i Figli dello spazio, forse i nostri fratelli, figli di coloro che rinunciarono a rimanere in questo mondo perché meno coraggiosi di coloro che ne accettarono il destino e rimasero per farne culla di vita, di speranza e di pace. Oggi sono nuovamente tra noi con mezzi più potenti e scientificamente più evoluti; animati da grande amore per noi che siamo loro simili, agonizzanti in sanguinose lotte, privi di comprensione, avidi di potere e di conquista e, quello che è peggio, autori di una titanica forza della quale non sappiamo, in nessun modo, servircene per un pacifico e comodo progresso.
    Loro sono qui da noi perché sanno meglio di noi cosa potrebbe accadere da un momento all'altro e, mentre sono pronti ad intervenire con tutti i mezzi a loro disposizione per impedire l'irreparabile, sorvegliano il geoide ed in particolar modo il suo asse magnetico che, con gli esperimenti nucleari a catena effettuati in questo scorcio di tempo, lo hanno scosso e con tale intensità da mettere in serio pericolo la sua già precaria situazione di instabilità.
    Sondaggio P.E.S. Solex
    Catania, 25 ottobre 1962

    https://www.youtube.com/watch?v=E7JQWQzXpIg
    UFO e armi nucleari, la testimonianza di 120 militari americani

    ResponderEliminar
  2. “Le due super-potenze, Russia e America, sono sorvegliate ma NON MINACCIATE. La LORO sorveglianza mira, principalmente, ad evitare un conflitto nucleare e a non interferire a favore dell'una o dell'altra potenza in tensione. Non sono partigiani né dell'Oriente, né dell'Occidente. La loro missione sul pianeta Terra è, SPECIFICAMENTE, rivolta a contenere la escalation del possibile impiego delle armi nucleari. L'avvertimento è valido anche per tutte quelle potenze che esercitano violenza contro la pacifica opera salvifica dei cosiddetti UFO”.
    Bisogna anche precisare che nell'anno 1966, gli extraterrestri, tramite il loro operatore Eugenio Siragusa, comunicarono che era previsto un contatto ufficiale* con tutti i popoli della Terra a patto che la società umana avesse realizzato i presupposti ideali di Giustizia, Pace ed Amore Universale.
    Eugenio Siragusa

    ResponderEliminar
  3. 8 minuti del vostro tempo......!!"
    Ammonimento indirizzato ai Capi Politici e Militari del Pianeta Terra. Otto minuti del vostro tempo per immobilizzare, totalmente, ogni tipo di attività sul vostro Pianeta. Questo intervento diverrebbe immediatamente esecutivo qualora si verificasse un conflitto atomico tra due o più Potenze. Vi abbiamo più volte palesato che controlliamo, attivamente e costantemente, tutte le strutture che rivestono caratteristiche particolari di potenziale nucleare bellico. La nostra presenza non è visibile né è sondabile dalle vostre strumentalizzazioni elettroniche. La nostra attività sorvegliatrice non si limita alle sole Superpotenze. I nostri mezzi, per voi fantascientifici, si riveleranno operanti al momento opportuno, se ciò si rendesse necessario. Variazioni della gravitazionalità e mutamento del magnetismo terrestre sarebbero i primi mezzi di dissuasione, seguiti da altri interventi più convincenti, disgregazione della forza coesile della materia inorganica e conversione dei venti Solari; onde di magnetismo anomalo capaci di bloccare, immediatamente, ogni tipo di circuito elettro-magnetico, e assorbimento totale di ogni tipo di energia. Questo nostro Ammonimento non vuole essere una sfida né deve considerarsi una ingerenza per dominio o conquista del vostro Pianeta, ma deve intendersi come atto d'Amore per impedire il ripetersi di una immane catastrofe che, in un tempo remoto, costò la vita a miliardi di esseri viventi su altri Pianeti ora ridotti a stanze inospitali e prive di Vita. Sappiamo benissimo quanto sia difficile concedere credito a quanto vi rendiamo noto, non ci è ignota la vostra sottile violenza contro di noi e la Missione di Salvezza che ci è stata affidata. Ci sono altrettanto note le persecuzioni che tramate contro coloro che sono Messaggeri della nostra Volontà, Scelti e Illuminati per Supremo Volere dell'Avatar Cristo che si approssima a visitare la Terra. Ancora una volta vi invitiamo ad essere attenti e ravveduti perché, come vi abbiamo già detto: "Non ci sono agnelli da sacrificare". La nostra tutela su chi è stato investito di Santo Spirito è sempre presente e carica si Severa Giustizia. I Figli di Dio in Missione sulla Terra, oltre ad essere esentati da tentazioni, sono aureolati, di Potenza e di Gloria per Volere di Colui che È. State guardinghi a non scagliarvi contro il sangue dei Giusti e a non ripetere gli errori del passato. Pregate, piuttosto, affinché la Luce della Giustizia, dell'Amore e della Pace fermenti nei vostri cuori e nelle vostre anime per la Gloria del Regno di Dio in Terra.
    La nostra Pace e il nostro Amore siano il vostro Conforto e la vostra Speranza. Dalla Cristall-Bell Woodok e i Fratelli Dall'Olimpia Maclero e i Fratelli 8 Dicembre 1979

    ResponderEliminar
  4. http://noiegliextraterrestri.blogspot.it/2014/10/perche-gli-ufo-si-interessano-al-nostro-nucleare.html
    PIU' DI 2000 ESPLOSIONI ATOMICHE
    https://www.youtube.com/results?search_query=1945-1998+by+Isao+Hashimoto%2C+Japan.flv
    "GLI UFO HANNO FERMATO LE BOMBE ATOMICHE"
    https://www.youtube.com/watch?v=MUMo-9HmyEo
    "RICOSTRUZIONE UFO ATTACCA MISSILE NUCLEARE"
    https://www.youtube.com/watch?v=Ks-6DEFmEfo
    "IL RADON E IL PIANETA TERRA"
    http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2012/12/il-radon-e-il-pianeta-terra.html

    ResponderEliminar
  5. " SIAMO IN MEZZO A VOI E OSSERVIAMO"
    Per chi ancora non lo sappia, siamo in mezzo a voi ed osserviamo:
    Notiamo le incapacità delle vostre Scienze Politiche, Economiche e Scientifiche.
    Osserviamo, senza alcuna meraviglia (perché conosciamo benissimo l'inquinamento mentale che vi attanaglia sempre più), le note e le segrete attività che spingono i popoli del vostro Pianeta a scagliarsi gli uni contro gli altri per difendere l'uno o l'altro padrone, l'una o l'altra idea, l'uno o l'altro interesse, l'uno o l'altro potere economico, ecc.
    Osserviamo, anche, tutte quelle altre attività conosciute e sconosciute che impegnano risorse immense per fini bellici o per illeciti commerci distruttivi e mortali.
    Potremmo fare un lunghissimo elenco, ma lo crediamo inutile, perché siamo anche a conoscenza che la passività di gran parte dei popoli, rimarrebbe quella che è: Complicità, consenso.
    Certamente, non ci limitiamo alla sola osservazione e non crediamo giunto il momento di un nostro più solido intervento.
    Stiamo lavorando con una metodologia che non conoscete, ma che darà, sicuramente, i suoi frutti.
    La vostra situazione è grave, ve lo abbiamo detto. Il nostro aiuto si rivelerà nel tempo più opportuno, quando tutti sarete con le mani nel sacco.
    Pace.Un Extraterrestre in Missione sul vostro Pianeta
    Nicolosi, 13 Gennaio 1977 ore 12,25

    ResponderEliminar