viernes, 12 de abril de 2013

Il Mistero in TV Rai Uno del 09 04 2013



"Il Mistero in TV" Rai Uno del 09 04 2013 


Ma che mistero, o quale fenomeno? Si continua ad ignorare una realtà vecchia da sempre, da millenni, da quando l'uomo è apparso sulla terra.
Ma nel caso specifico, mi dispiace ancora una volta ricordare, che abbiamo dato noi la notizia della scoperta di questi quadri che ritraggono la presenza di ben qualificati OGGETTI e di altre strabilianti notizie, 25 anni fa, quando proprio il Sig."Roberto Pinotti" ci prendeva per matti, e sopratutto il grande contattato Eugenio Siragusa, che li vide e quando furono posti alla sua attenzione, ne autorizzò la divulgazione attraverso l'organo d' informazione della sua opera.
Niente di nuovo sotto il sole, rimane l'unica amarezza permanente, che questi personaggi continuano ad ereggerrsi ad esperti, parlo di "Roberto Pinotti", brancollano nel buio, o fanno finta, e a secondo della convenienza, avvolte avvallando notizie sempre più che risapute, avvolte altre che continuano a tenere all'oscuro l'umanità, su certe verità, vanno ancora dicendo che stanno studiando cosa sono, come "volano", e che tipo di "carburante" utilizzano. La cosa in definitiva a cui tengono, è sempre di essere nei primi posti, in TV e definiti "saggi" come un' istituzione in materia.  
Questi "saggi", poi magari nello specifico, quando annusano odore di accaparrarsi qualche esclusiva, estorcendola a chi prima lo si considerava un "matto", diventa leggittimo parlarne e magari ci si fa passare per primo nell'averlo detto! Solo per scopi prettamente personali..!
Questi Esseri di gran lunga Superiori a noi, in Scienza e Coscienza, che solcano i nostri cieli con questi prodigiosi mezzi, hanno sempre detto che SONO in mzzo a noi. DI COSA CI SI STUPISCE!
Non ci meravigliamo affatto, della LORO presenza in mezzo a noi, anche perché grazie ad Eugenio Siragusa, abbiamo saputo, testimoniato e quindi dimostrato: CHI SONO, DA DOVE VENGONO, COSA VOGLIONO. Questo bisogna avere il coraggio di dire..! Il resto lo sappiamo già, e da molto tempo..! Se tutto questo si rendesse ufficiale, porterebbe e porterebbe SICURAMENTE a una presa di coscienza totale di tutto il genere umano!

La LORO presenza è vigile e costante, chi non vuole vedere non vede, chi non vuole sentire non sente.  


                                    L'articolo completo segue sotto, subito dopo la fine della nota(*)


Anche nella puntata di Voyager del 28 gennaio 2013 è stato toccato nuovamente il tema della presenza extraterrestre sulla terra
                                                                                                                                                                                                                   
                                    Video: http://www.youtube.com/watch?v=YDX5vVfpcRQ
                                                          Ufo: I potenti confessano

Ricordiamo quanto abbiamo testimoniato su questo annunciò di Eugenio:


Dal cielo alla terra
Non vi stupite se vi diciamo che siamo in mezzo a voi
La nostra evoluzione psico-fisica ci concede la possibilità di stare vicinissimi a voi, ma di non essere visibili ai vostri occhi.

Spesso ci facciamo vedere ed altre volte proiettiamo la nostra immagine astrale attraverso uno sdoppiamento controllato da strumenti scientifici che la nostra scienza ha realizzato.

Possiamo, se vogliamo, modificare le strutture molecolari della materia o modificare la coesibilitàdi essa sino al punto di renderla penetrabile anche da corpi solidi.
Ciò che ancora non è possibile alla vostra scienza è per noi possibile, ed ecco il perché vi diciamo di non stupirvi quando un nostro mezzo, o noi stessi, diveniamo invisibili alle vostre facoltà visive.
Ma siamo ugualmente in grado di osservarvi e di percepire i vostri pensieri. 
Eugenio Siragusa
Valverde, 1 Novembre 1974




Domandiamocelo !
Ritornando sulla Terra, cosa dovrebbe fare Gesù Cristo per dimostrare che è Lui? Chi e quanti sarebbero disposti a crederlo se si limitasse a dire che è Figlio di Dio o a rifare quanto fece a suo Tempo? Basterebbero queste dimostrazioni o verrebbe prelevato e rinchiuso in una clinica psichiatrica?
Se, invece, ritornasse sulla Terra in un modo inaspettato e accompagnato da potenti Personaggi “Non di questo Mondo”, o lo si vedesse discendere da un globo Luminoso, credete voi che avrebbe tanto da faticare per dimostrare che è Lui accompagnato dagli Angeli di ieri, extraterrestri oggi?
Oggi, già si prendono posizioni ben definite su questa eventuale possibilità e si fa di tutto per negare, discreditare, tergiversare; ma i segni in Cielo e in Terra fanno prevedere senza alcun dubbio come Gesù Cristo si Rivelerà agli uomini di questo Pianeta. Le Legioni Celesti d’avanguardia, con i loro Carri di Luce, sono già da tempo operanti, miranti a sensibilizzare quanti si predispongono a questo possibile avvenimento, a questa imminente manifestazione che confermerebbe quanto è stato detto e scritto: “Questo Gesù che vi è stato tolto, così come l’avete visto salire, ritornerà sulle Nuvole con Potenza e Gloria”. Confermerebbe pure la discesa dal cielo della Gerusalemme Celeste.
Navi spaziali con frequenze multidimensionali provenienti dagli spazi esterni? Non ci sarebbe nulla da meravigliarsi visto e considerato che i personaggi che pilotano questi straordinari mezzib manipolano la Luce così come noi manipoliamo la materia. 
Sono Esseri di Luce? Perché No!
La forza AntiCristica è già in fermento per quanto si dice e nulla lascia di intentato per impedire, con ogni mezzo, che si creda ad una tale eventualità. Gli U.F.O, i “Dischi Volanti”, i “Sigari Volanti” e quant’altro di prodigioso si manifesta in questo tempo e in questa generazione, sono da collegare a quanto è testimoniato nella Bibbia e nel Vangelo. (vedi Ezechiele ecc.)
La storia si sta ripetendo e questo tempo potrebbe essere il preludio di una nuova, attesa Rivelazione. Si riaffaccia così il timore dei potenti, degli schiavizzatori dei popoli, dei fomentatori di discordia e di violenza. La storia, come ho già detto, sta per ripetersi anche se è certissimo un epilogo diverso da quello verificatosi circa 2.000 anni or sono. È vero, senza menzogna, certo e verissimo: Gesù Cristo non verrà per essere giudicato ma per giudicare, non verrà da solo ma in compagnia di chi ha il potere di Vita o di morte sugli uomini. È vero altresì che ritornerà con la sua Mercede e, sono certo, che non sarà tiepido verso coloro che lo hanno ancora una volta tradito, vituperato e che hanno reso sterile il suo sacrificio per la salvezza del genere umano.Io sono qui ad aspettarlo e con me il frutto maturato di 144.000 spiriti viventi che sono nel Mondo ma non del Mondo.
Eugenio Siragusa 
Nicolosi, 17 aprile 1984




La Tebaide di Paolo Uccello (1396-1475)



                                                                                                                        Abbraccio tutti
                                                                                                        Filippo Bongiovanni

(*)

                                                                                                                   


No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada