jueves, 2 de mayo de 2013

SEMPRE DI PIU', E SEMPRE PIU' GIU', VERSO IL BARATRO FINALE!

Usa, bimbo di 5 anni uccide la sorellina con il fucile che gli era stato regalato  
I fucili per bambini uccidono

Una società ormai indefinibile, famiglie prive dei minimi valori esistenziali, modelli sempre più falsi profeti da non seguire. Questi sono i risultati raggiunti a capo delle classifiche più famigerate.
Gli adulti stritolati dalle basse e nefaste frequenze trasformate prontamente in frustrazioni che giornalmente producono, per poi riversarle sui loro pargoli, non curanti di generare cause negative che si ripercuotono sui rami del loro albero genealogico.
Ma cosa vogliamo sperare, da questa generazione dedita alla morte, non curante di nulla, se non  di produrre giornalmente cause che subito di manifestano in effetti mortali.
I genitori spesso fuggono alle responsabilità convinti che basta metterli al mondo per aver onorato la loro funzione nei riguadi dell'esistenza.
Più volte il Supremo Consiglio delle Confederazione Interstellare, aveva ammonito attraverso Eugenio, l'uomo di questo Pianeta a curarsi dei più piccoli, poiché molti, moltissimi di loro, già in tenere età avevano subito l'influenza nefasta dei pregiudizi, delle ingiustizie, degli egoismi e delle prevaricazioni degli adulti della società incivile e barbara. E' vero come è stato detto e scritto, che le colpe dei padri ricadono sui figli, i futuri uomini che non fanno altro che sostituirli nelle diavolerie e nelle corruzioni sputando in cielo verso la vita e verso la creazione.
Negli altri mondi i bambini vengono tutelati e protetti per essere degno coronamento dell'esistenza e frutto di felice e spirituale progresso dell'intera comunità planetaria.
Lucifero ha il dominio sul mondo e sono per primi queste giovanissime vite a cadere vittime del male e delle sue digregazioni. Vite stroncate per l'incoscienza e marchiate per chi dovesse rimanere vivo per il resto dei loro giorni,dagli adulti, caduti inesorabilmente nel vortice senza uscita di chi vuole la fine della vita su questo Pianeta.

Un bambino maneggiando "armi"

COMUNICATO

L’UMANITÀ DI QUESTO PIANETA È IN PROCINTO DI PERDERE L’ULTIMA OFFERTA CHE GLI È CONCESSA PER SOPRAVVIVERE, PER EREDITARE LA REALE REDENZIONE, PER POTER POSSEDERE IL PRIVILEGIO DI SERVIRE CON COSCIENZA L’INTELLIGENZA ONNICREANTE, DI ESSERE PARTE INSCINDIBILE DELL’ARMONICO AMORE DEL TUTTO.
L’UMANITÀ STA, INESORABILMENTE, SCIVOLANDO VERSO LA DIRETTRICE OPPOSTA ALL’EVOLUZIONE A CUI ERA STATA DESTINATA ATTRAVERSO LA SPERIMENTAZIONE COSCIENTE E RESPONSABILE DEI VALORI PRIMARI CHE GOVERNANO I MONDI FISICI-SENSORIALI. LA LEGGE “CAUSA-EFFETTO” È ONNIPRESENTE ED INVIOLABILE. NON ESISTE ALTRA RAGIONE DI ESSERE SE NON QUELLA DI REALIZZARE IL DESIDERIO DEL SUPREMO BENE, DI COSTRUIRE L’ARMONIA DELL’UOMO NEL TUTTO ATTRAVERSO L’AMORE E IL CONCETTO ETERNO DELL’INVIOLABILE GIUSTIZIA CHE PRESIEDE IL COSTRUTTO DEL CONTINUO DIVENIRE DELLA NATURA COSMICA INVISIBILE E VISIBILE, MATERIALE E SPIRITUALE. L’ANGOSCIA E L’AMAREZZA DI QUANTI HANNO, HA ANCORA UNA VOLTA GRIDATO NEL DESERTO, È GRANDE!
LA TRISTEZZA NON CI CONCEDE SORRISI E SVAGHI, LA SPERANZA, LENTAMENTE MUORE.
EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, 26 luglio 1985

DAL CIELO ALLA TERRA
RIFLETTO E SCRIVO:
LA VOSTRA SALVEZZA DIPENDE SOLTANTO DA VOI!
NON ESISTE UN DIO CHE PROVVEDE A SOSTITUIRE LE VOSTRE DEBOLEZZE, LA VOSTRA PERSEVERANZA NEGLI ERRORI.
ESISTE UNA LEGGE CHE DOVETE RISPETTARE E METTERE IN PRATICA.
QUESTA LEGGE LA CONOSCETE!
SE PER I VOSTRI BLASFEMI COMODI LA IGNORATE LA COLPA DELLE TRIBOLAZIONI CHE VI AFFLIGGONO È SOLTANTO VOSTRA, ESCLUSIVAMENTE VOSTRA!
SONO INUTILI LE PREGHIERE SE NON VENGONO CORROBORATE ALLE OPERE CHE DIO AMA.
RICORDATE: DIO È GIUSTO, LA SUA MERCEDE NON LA DISPENSA SE PREGATE, OSANNATE ED INNALZATE I TEMPLI E GLI ALTARI, MA QUANDO DIMOSTRATE DI ESSERE PURI DI CUORE, MANSUETI, PACIFICI E SOLERTI NEL PRATICARE, SCRUPOLOSAMENTE E COSCIENZIOSAMENTE, LA LEGGE DELLA GIUSTIZIA, DELL’AMORE E DELLA FRATELLANZA PORTATA SULLA TERRA DA CRISTO E DAGLI ALTRI GENI DELLO SPIRITO ONNICREANTE-SPIRITO SANTO.
CHISSÀ SE MI AVETE CAPITO!
EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, 15 gennaio 1989

Come abbiamo detto vite marchiate, se dovessero rimanere vivi, per essere poi seduti in piena gioventù sul tavolo del gioco del potere, bistrattati, sfruttati, manipolati e ingannati con sottili metodologie  e infine distolti dal regale e reale compito loro affidato dalla Madre Terra per una speranza di Pace, d'Amore e Giustizia mai realizzate.
Anche qui, a suo tempo le Potenze Celesti tramite il Consolatore Promesso, Eugenio Siragusa, ebbero a dire: "Badate coscienziosamente e seriamente   alla vostra gioventù".  Allo stesso tempo, anche il Genio Cosmico Adoniesis comunicò: Per tutti i giovani del pianeta Terra".
A che cosa sono serviti questi  reiterati ammonimenti, questi validi consigli per mettere in guardia la società verso la gioventù, la linfa del domani, coloro che devono dare vita, speranza, benessere futuro a questa Cellula Macrocosmica che è la Terra?
Psichiatra e i giovani con gli psicofarmaci


"La Droga" La polvere maledetta!
Hoara relaziona e stabilisce:

Il sottile veleno deformatore della Genetica Spirituale e fisica dell'uomo?: "La Droga" La polvere maledetta!

Le molteplici manipolazioni che si istruiscono nei laboratori sperimentali, validamente occultati da istituti segreti, producono sostanze condizionanti atte a sviluppare, nel cervello umano, raptus di bestiale violenza.

Il più saggio degli uomini, se trattato con tali composti, può divenire un feroce assassino del prossimo e di se stesso senza avere la minima libertà di discernimento, privato totalmente di coscienza e conoscenza.

Questa Realtà è a conoscenza della vostra scienza e di certe congregazioni dedite a servire il male e le sue forze occulte.

Le destabilizzazioni sociali, morali e spirituali vengono agevolate da interventi, a priori programmati, da stimoli psichici di varia natura e con diverse cariche di perversità.
La droga è una delle principali cause dell'inquinamento del cervello umano e del processo involutivo che alimenta "L'Harbar" e le sue tragiche conseguenze.
Il dragone, giorno per giorno cresce e divora Vite umane.
Provvedete seriamente.
Hoara
10 Agosto 1980 ore 11,00


                                                   Divulgato nel mese di Marzo del 1986



Il Testimone dell'Eterno Presente
Filippo Bongiovanni


Approfondimenti:

Badate seriamente e coscienziosamente
alla gioventù
Se trascurerete ulteriormente le loro naturali esigenze, porrete in fermento negativo i loro avanzati ideali di giustizia, di pace e di amore.
Le loro reazioni odiose e delittuose si amplificheranno e difficile sarebbe contenerle. Il loro processo genetico ha subito profonde modificazioni e se questo processo verrà ignorato, la loro dinamicità psichica sarà seriamente turbata con conseguenze gravi.
È bene che sappiate ancora che le vibrazioni mentali dei vostri giovani sono vincolate da ideali comuni, anche se in parte strumentalizzate dalle forze oscure del potere egoistico che vuole dividere invece di unire.
Sui nostri pianeti la gioventù è la continuazione non solo della specie ma anche degli Alti Valori Spirituali, Morali, Sociali e Scientifici della nostra Evoluta Civiltà. Su di loro è rivolta la nostra massima attenzione e le nostre cure sono vivificate dalla perfetta conoscenza del continuo processo evolutivo della specie.
Noi osserviamo che la gioventù terrestre è abbandonata a se stessa o circuita e resa sterile, o peggio, strumentalizzata, per fini non certamente nobili.
Sappiate infine che i giovani del vostro pianeta posseggono dei nascosti poteri psicofisici da non trascurare ma da educare e porre in profitto per un apporto decisamente evolutivo in tutti i campi del vostro piano esistenziale.
Vi esortiamo a badare seriamente e coscienziosamente alla vostra gioventù.
Pace.
Woodok
Dalla Cristal-Bell
Nicolosi, 4 Febbraio 1977 ore 12,00



Per tutti i giovani del Pianeta Terra
A voi questo messaggio, giovani uomini di questo Mondo, a voi questo nostro Fraterno Universale Appello, a voi che sperate in un migliore destino saturo di Giustizia, di pace, di Amore e di Fraterna Concordia.
A voi questo Messaggio di Universale Amore Fraterno che ci auguriamo gradito ai vostri cuori, affinché possiate sentirvi uniti all'ansia nostra e di tutti i giovani che come voi vivono nei Mondi di altre costellazioni già coscienti degli Alti Valori Spirituali e Materiali che pervadono il Manifestato scaturente dalla Suprema Intelligenza Creativa.
A voi, giovani del Pianeta Terra, che sarete gli artefici del Terzo Millennio, la Linfa Spirituale e Materiale del Rinnovamento, la Forza insopprimibile del mutamento del male in Bene, della guerra in Pace, dell'odio in Amore, del dolore in Felicità, dell'ipocrisia in Sincerità, dell'ingiustizia in Giustizia.
Il Mondo, l'Umanità, noi e tutte le creature dell'Universo, hanno bisogno di voi, del palpito giovane dei vostri cuori, delle visioni dei vostri Spiriti, della possibilità animica della vostra umana natura. Anche la Natura vi chiama in questo periodo di tormento per ogni cosa che agonizza e si spegne lentamente per sempre.
Tutto sulla Terra ha bisogno di voi per mettere le cose al loro giusto posto e dare un volto al Mondo che vi ospita.
Anche la Luce del Sole si affievolirebbe se venisse a mancare il vostro entusiasmo, e senza il vostro giovane Amore ogni cosa distesa diventerebbe una silenziosa landa di vita.
I vostri sentimenti di dignità Spirituale, Morale e Sociale, devono dimostrare a chi ancora non è in grado di comprendere, che la vita è letizia se ad essa viene data la Luce della Verità che è stata portata sulla Terra da Colui che ritornerà su questo vostro Pianeta per portarvi la Nuova Legge.
Adoperatevi, giovani uomini della Terra, affinché il male non abbia a prevalere.
Grave e minacciosa è la schiera degli empi partigiani di una scienza distruttiva e mortale.
Molti di voi sono divenuti strumenti degli empi che godono del vostro dolore, della vostra disperazione, del vostro accecato desiderio di Amare, di vivere in Pace e di godere di una libertà sana e giusta tesa verso la ricerca del Sommo Bene Universale.
Adoperatevi, giovani uomini della Terra, affinché il Bene trionfi nel giusto diritto e nel giusto dovere e affinché il frutto del pensiero sia frutto del Progresso, di quel progresso dove non vi è posto per la guerra, per l'odio, per l'ingiustizia, per il dolore e per l'ipocrisia.

Adoniesis
Catania, 17 Febbraio 1971







Fabio:
Voglia di uccidere: il morbo di Harbar:
Una progressiva destabilizzazione dei neuroni del cervello, così fu definito il morbo Harbar da Eugenio Siragusa nell'ormai lontano 1980. 
Un morbo che stimola il folle desiderio di uccidere e di uccidersi. Una anomalia neuronica dovuta principalmente all’irreversibile inquinamento radioattivo causato dagli esperimenti nucleari e dalle varie scorie di centrali ed altro, dall’inquinamento chimico e fisico del nostro habitat (aria-acqua-terra), dall’inquinamento dei nostri cibi, i quali sono adulterati da componenti cosiddetti industriali-artificiali (additivi, coloranti, conservanti, ecc.), dall’inquinamento psichico causato dalla droga. Tutti questi fattori inquinanti che noi uomini abbiamo provocato, creano un’alterazione o disquilibrio, nei neuroni dei nostri cervelli provocando lo sconvolgimento delle frequenze delle onde cerebrali e quindi, una pericolosissima anomalia chiamata HARBAR. Purtroppo l'apatia, il disinteresse generale, è una causa che sta producendo effetti negativi sulla specie umana.
Continua..

Strage di famiglie giornalmente
Un buco nero nel cervello

Filippo:
"Ma cosa Volete salvare se continuate a Distruggere..!?"
(Eugenio Siragusa)
Questa peste BUBBONICA CELEBRALE, fa parte dei TRE GUAI dell'APOCALISSE...L'Aquila dei tre Guai...Ne ho parlato a testimonianza degli annunci fatti a suo tempo da Eugenio!

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2011/08/observo-pienso-medito-y-entonces.html

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2011/08/observo-pienso-medito-y-despues-deduzco.html

https://www.facebook.com/notes/andrea-girolamo-del-morya/osservo-penso-medito-e-poi-deduco-prima-parte/194278533953193

Abbraccio tutti
Filippo Bongiovanni

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada