lunes, 12 de mayo de 2014

Rivelazioni e Profezie, Apparizioni Mariane e statuette che sanguinano:Segni dei Tempi

Scrivevamo qualche giorno fa, rispondendo ad un caro amico fraterno, che metteva in evidenza di come la natura potesse colpire e mettere in ginocchio  con i suoi elementi naturali, che sono: FUOCO, ACQUA, ARIA, TERRA, l'uomo di questo Pianeta.
Elementi NATURALI denominati in linguaggio extraterrestre "Zigos"e che a battezzarli con questo nome e a spiegare la loro funzione, fu per primo in assoluto Eugenio Siragusa, tutti gli altri che lo fanno oggi, hanno quindi "copiato" da lui.
Eugenio
 amorevolmente ha sempre detto, affermato e infine sostenuto, che la Terra è un organismo vivente...LA TERRA VIVE!(*) 

 
http://terrarealtime.blogspot.it/2014/05/scienziati-delluniversita-del-maryland.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)

Scienziati dell’Università del Maryland: la Terra è un organismo vivente!
http://www.segnidalcielo.it/2014/05/03/scienziati-delluniversita-del-maryland-la-terra-e-un-organismo-vivente/
Scienziati dell’Università del Maryland: la Terra è un organismo vivente!


http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/search?q=la+terra+vive
La Terra vive

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2012/02/causa-y-efecto-2.html
Causa y Efecto 2


http://terrarealtime.blogspot.it/2014/05/aprile-2014-e-stato-il-mese-dei-grandi.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME) 
Aprile 2014 è stato il mese dei grandi terremoti nel mondo

Ambiente:
Rivista "altroconsumo" Maggio 2014
Il Clima cambia, noi no!

"Il rapporto del IPCC, il gruppo di studio dell' ONU sui cambiamenti climatici ha posto in evidenza che la speranza è di contenere l'aumento della temperatura entro due gradi per la fine del secolo. In caso contrario gli eventi catastrofici,la tropicalizzazione dei mari, lo scioglimento dei ghiacciai, la scarsità d'acqua(*) e tutti gli innumerevoli disastri ambientali, di cui sentiamo parlare da decenni, diverranno sempre più frequenti..."


-(*) Vi ricordate Eugenio ciò che disse intorno gli anni "70 e "80 ...!? "PRESTO NON AVRETE PIU' ACQUA DA BERE". E inoltre: "FRA NON MOLTO COMINCERA' LA CARESTIA DEL PIU' PREZIOSO ELEMENTO UTILE PER LA VOSTRA SOPRAVVIVENZA: "L'ACQUA"

https://www.google.it/?gfe_rd=cr&ei=7YtuU6PBOe7W8gf0vICgCQ#q=300+scienziati+rapporto+sul+clima+alla+Casa+bianca

300 scienziati rapporto sul clima alla Casa bianca

DIO è anche la Terra
Dal Cielo alla Terra
Dalla Terra agli uomini
Dio è anche la Terra, questa generosa Madre, dispensatrice di latte, di miele e di vita che volete, ad ogni costo, soffocare, distruggere.
Perversi!
Io sono il figlio di Dio e mia madre la Terra.
Non dimenticatelo Mai! Mai! Mai!
Ho nelle mie mani la potenza purificatrice del fuoco e vi percuoterò sino a quando non avrete abbassato le vostre orecchie come pecore mansuete ed ubbidienti ai voleri del Divino Pastore di uomini.
Fiaccherò il vostro orgoglio e farò crollare sulle vostre spalle il gravoso peso della Suprema Giustizia del Creato e del Creatore.
Sconvolgerò la Babilonia dei vostri tempi e sotterrerò nella notte dei tempi, l'arte diabolica delle vostre perverse opere.
La misericordia di Dio si è tramutata in Ira Santa e nessuno, nessuno scamperà al suo Infallibile Giudizio.
Preparatevi uomini della Terra, perché è vero che un nuovo Cielo si approssima per chi erediterà il Regno di Dio in Terra.
I grandi guai hanno inizio.
Dal Cielo alla Terra
Dalla Terra a tutti gli uomini
Nicolosi, 26 Novembre 1976 ore 23,10



 http://www.repubblica.it/ambiente/2013/04/22/news/giornata_della_terra-57151109/?
Allarme caos climatico, c'è poco tempo: "Cambio di rotta possibile, ma subito" 

La natura e l'uomo.
Hoara spiega:
Esiste, tra la natura e l'uomo, un rapporto più intimo di quanto si possa credersi; una reciproca relazione di dare e di avere che l'uomo non è ancora riuscito a comprendere come dovrebbe per cementare l'Armonica convivenza e un reale, fattivo senso d'Amore. In questi tempi prevale un rapporto distonico, un senso di disamore e di disquilibri validi soltanto a mettere l'uomo contro la natura e la natura contro l'uomo, e ciò è possibile rilevarlo dalle reazioni degli "Zigos" in relazione al comportamento e alle cause negative che l'uomo produce con cinica disinvoltura e con arrogante cattiveria. L'Umanità è una fonte di energia psichica di enorme potenza, capace di coordinare negativamente o positivamente il Processo dei Dinamismi naturali o degli "Zigos" (aria, acqua, terra e fuoco). Se la fonte dell'energia psichica dell'Umanità produce forze distoniche, negative disarmonizzante, è inevitabile la influenzabilità e quindi la reazione di tutti gli altri valori Dinamici cosmici che sono, anche se non sembra, legati esistenzialmente all'uomo. Se l'Umanità di questo Pianeta non prenderà piena coscienza di questa Verità, mutando radicalmente gli attuali atteggiamenti, gli "Zigos" si scaglieranno contro di essa.
Pace a tutti.
Hoara
15 Settembre 1979 ore 19,25

Tutto ciò che vi circonda.
Hoara spiega:
Tutto ciò che vi circonda vibra all'Unisono con la vostra Vita. Gli animali, le piante, le rocce, l'acqua, il fuoco visibile e invisibile, e le vibrazioni di tutte le cose che sono Vivificate dalla Luce che compenetra, armonizza istruendo il complesso Edificio del Continuo Esistere. Forze visibili ponderabili e forze invisibili imponderabili sono sempre attive e presenti con Leggi ben precise, con legami stabiliti da un Ordine Creante Infallibile. Ma voi, terrestri, preferite ignorare, e con facile cinismo vi adoperate a slegare, a disarmonizzare. Vi è stato detto "Non slegate quanto Dio ha unito". Avete, come sempre, disubbidito, creando un disquilibrio tale da porre ciò che vi circonda in una fase di inimicizia, di autodifesa e di offesa al vostro prepotente volere di andare contro un Diritto Cosmico, di distruggere il pilastro su cui si adagia la vostra Vita, il vostro Divenire. Se non Amate ciò che vi circonda, non sarete Amati, non sarete aiutati. Il conflitto che avete scatenato non sosterrà la vostra sopravvivenza sul Pianeta che abitate. Pace e Saggia Coscienza per voi tutti.
Hoara dalla CristallBell
28 Febbraio 1980 ore 12,10


video
                                                        La Profezia delle Api Prima Parte

Rivista "altroconsumo" maggio 2014
Biodiversità.
Bee active! È la campagna contro l'uso dei pesticidi per tutelare l'ambiente, la salute e l'economia.
Una vera e propria moria, quella delle api che, alla luce di recenti studi, come quello condotto dall'Efsa, l'Autorità europea per la sicurezza alimentare, è sempre più imputabile all'uso massiccio di sostanze chimiche in agricoltura.
Bee active! È la campagna contro l'utilizzo intensivo dei pesticidi, che vuole sensibilizzare sul fenomeno dello spopolamento di intere colonie di api che, a partire dai primi anni 2000, ha toccato prima gli Stati Uniti e poi anche l'Europa. La campagna è promossa da Conapi, il Consorzio nazionale apicoltori. Bee active! È una battaglia importante: senza le api vivremmo in un mondo dove scarseggiano frutta e verdure, e così anche le piante officinali, il foraggio per il bestiame, il cotone e il miele. E questa è solo una parte dei danni, per la salute e l'ambiente (ma anche economici) che si creerebbe.
La campagna invita i consumatori ad addottare comportamenti virtuosi, che contribuiscono a tutelare l'habitat delle api: dalla scelta di alimenti biologici, alla coltivazione di fiori in balcone e in giardino, dal bando a pesticidi e insetticidi all'acquisto di prodotti a base di miele.

-Questa notizia non ci coglie di sorpresa, se così fosse, darebbe conferma che le api sentono il pericolo che sopraggiunge a causa dell'uomo, che sta mettendo a repentaglio per il suo cattivo operato, la loro esistenza e quindi l'estinzione.

http://pianetablunews.wordpress.com/2014/05/17/londra-5000-api-assalgono-una-donna-in-pieno-centrofotogallery/
LONDRA, 5000 API ASSALGONO UNA DONNA

video
                                                       La Profezia delle Api Seconda Parte

Ventotto morti in Cina a causa di un’ondata di vespe giganti
In Cina come un horror di Hitchcock: attacco di calabroni giganti, 28 morti


http://terrarealtime.blogspot.it/2014/05/arabiainvasione-di-locuste-che-cadono.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)
Arabia,invasione di locuste che cadono dal cielo!
-Tratto dalle profezie di Rasputin:

LE FARFALLE SARANNO AVVOLTOI

...I dodici insetti diventeranno operatori di morte perché sarà l'uomo ad averli avvelenati. E l'invasione delle cavallette sarà una pioggia primaverile rispetto a questo uragano che partirà dalla terra dei fiori per estendersi fino alla terra della foglia e di lì invaderà il mondo intero, seminando malattie, carestie e terrore...”.
L'alchimia irresponsabile dell'uomo finirà per trasformare le formiche in mostri giganteschi che distruggeranno case e paesi; e contro le formiche giganti non servirà fuoco, nè acqua. Alla fine vedrete volare le rane e le farfalle diventeranno avvoltoi e le api strisceranno per terra come serpi. E le serpi prenderanno possesso di molte città”.

-Commento di Renzo baschera:

È questo un quadro terrificante di ciò che riuscirà a fare l'uomo, nella sua immensa irresponsabilità. L'ordine naturale verrà profondamente turbado, sconvolto. Il veggente dice difatti che: “ i docili insetti diventeranno operatori di morte”. L'uomo pertanto non dovrà difendersi solamente dagli insetti nocivi, ma anche da quelli “innocenti”, che lui stesso avrà trasformato in mostri, turbando la loro “catena genetica”.
Per dare una misura di questa rivolta della Natura, viene portato l'esempio dell'invasione delle locuste , che devastarono la terra (Esodo: 10-14).*
Se siamo attenti osservatori del nostro tempo dobbiamo riconoscere che questa tragica realtà è già alle porte. Le cronache ci dicono difatti che l'America è in guerra con gli insetti. Dopo il terrore delle Killer-bees – le api assassine del Brasile – c'è la minaccia di massicce invasioni d'insetti provenienti dall'Asia.
E non basta. Un terribile scarafaggio asiatico – il Blattells Asahinai – è già sbarcato in Florida, fondando delle colonie, che si preparerebbero a risalire verso il nord.
Gli entomologi hanno già dato il loro grido di allarme. E questo soprattutto perché questo scarafaggio asiatico è stato vaccinato dall'uomo. Resiste difatti a ogni arma chimica di cui possa disporre l'uomo. Non ha quindi paura; e procede nella sua marcia devastatrice, seminando il terrore e diffondendo microbi infetti di vario genere.
Ma il veggente ci fa intenere che questo è solamente l'inizio. Siamo ancora lontani dal giorno in cui le farfalle diventeranno aggressive e grandi come rapaci, mentre le api non voleranno più, ma strisceranno per terra, come tanti serpenti.
Questo sconvolgimento dell'ordine naturale dovrebbe partire dalla “terra dei fiori”. I messaggi profetici del Ragno Nero ci dicono invece che la morte della natura inizierà dalla “terra fiorita”. E qui si possono fare dei riferimenti allo scarafaggio asiatico sbarcato in Florida.
La marcia della devastazione proseguirà poi fino alla “terra della foglia”, per espandersi nel mondo intero. Sul simbolo della “terra della foglia” sono state avanzate diverse ipotesi; ma probabilmente si tratta di un simbolo che non vuole indicare un luogo, bensì le “zone agrarie”. In questo caso la profezia andrebbe letat così: “...l'insulto alla natura partirà dalle città, dai grandi centri urbani, per poi proseguire verso le campagne”.

* Le locuste salirono sopra tutto il paese di Egitto e si posarono per tutte le contrade di Egitto, in grandissima moltitudine...ed esse copersero la faccia di tutto il paese, talché il paese ne fu scurato, e mangiarono tutta l'erba del paese e tutti i frutti degli alberi, i quali la gragnuola aveva lasciato il resto; e non rimase alcun verdume negli alberi, né nell'erbe dei campi, per tutto il paese d'Egitto”.

http://www.affaritaliani.it/cronache/allarme-invasione-di-topi-giganti160414.html?refresh_ce
Allarme invasione di topi giganti. "Trasmettono peste e rabbia"
Oltre 60 cm di lunghezza e immuni ai veleni, è emergenza ratti in Inghilterra, in particolare a Liverpool. Sono roditori giganti a casa del "cibo spazzatura" gettato per strada. Persino i gatti li temono. Via all'addestramento per cani anti-topo


-Miliardi e miliardi di topi stanno invadendo il pianeta. Secondo gli esperti di questo passo scacceranno gli uomini dalle città. Il loro numero è già vertiginoso in città come Milano, Genova, Roma, Venezia, Madrid, Nuova Deli, Calcutta, New York, Hong Kong, Pechino ecc.

-NELLE PROFEZIE DI RASPUTIN SI LEGGE:

L'INVASIONE - … Topi e serperti prenderanno dominio della terra. E i topi daranno la caccia ai topi; e gli uomini, disorganizzati e storditi dovranno abbandonare intere città e intere campagne sotto l'incalzare di legioni di topi giganti, che distruggeranno ogni cosa e infetteranno la terra.

SI', INESORABILMENTE TUTTO SI COMPIE; ANCHE LE PROFEZIE DELL'ULTIMO VEGGENTE, RASPUTIN, COSI' BUSSANO ALLE PORTE DELL'UOMO DI QUESTA GENERAZIONE SORDO E CIECO AL RICHIAMO DELL'OFFERTA REDENTRICE.
L'UOMO E' ORMAI PRIVO DI OGNI VALORE ETICO, MORALE, CIVILE E SPIRITUALE E CONTINUA, CON RAPIDO PASSO, AD INQUINARE ED AVVELENARE, CON CINICA DISINVOLTURA, IL SUO HABITAT CONSENTENDO AD ALTRE SPECIE VIVENTI DI SOPRAFFARLO E DI PORLO IN TRIBOLAZIONE.
E DOPO I TOPI, INESORABILI LE PESTILENZE CHE DECIMERANNO DEFINITIVAMENTE LA SPECIE UMANA DI QUESTO PIANETA.
CI ERA STATO DETTO CHE L'UOMO APPARTIENE ALL'UNIVERSO VIRALE; QUINDI, E' REALE CHE ALTRI VIRUS, POSTI IN DISTONIA DALL'IRRESPONSABILE CONDOTTA DELL'UOMO, REAGISCONO E SI RITORCIANO CONTRO DI LUI, ORMAI E' EVIDENTE: L'UOMO, SOMMERSO DAI VELENI, DAI RIFIUTI, DA OGNI SORTA DI INQUINAMENTO, DA ESTROGENI E DA ALTRE SOZZURRE, CONTINUA LA SUA INARRESTABILE INVOLUZIONE.
Il Testimone di questo tempo apocalittico
e del Padre Glorioso, entrambi assetati
di giustizia,
FILIPPO BONGIOVANNI
10.09.1991

http://terrarealtime.blogspot.it/2014/04/il-virus-mortale-mers-si-diffonde-ed-e.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)

Il virus mortale MERS si diffonde ed è fuori controllo in Arabia Saudita, salta in Egitto e comincia una pandemia globale
http://www.meteoweb.eu/2014/05/virus-mers-preoccupazione-in-italia-ministro-lorenzin-livello-guardia-sempre-alto/283256/
Virus MERS in Italia

http://www.tgcom24.mediaset.it/salute/2014/notizia/creato-in-laboratorio-un-batterio-con-un-dna-sintetico-e-potenziato_2043430.shtml
Creato in laboratorio un batterio con un Dna sintetico e potenziato

-LA FOLLIA UMANA NON CONOSCE LIMITE! LA SCIENZA SENZA 
COSCIENZA CHE TENTA DI SEPARARE E "BREVETTARE" QUANTO DIO HA UNITO!...? SCELLERATI E STOLTI, MA NON VI E' STATO DETTO DI NON SEPARARE QUANTO DIO HA UNITO.!?
Ha fallito la Genetica DNA e quanto ad essa è vincolata! VOLETE COSTRUIRE MACCHINE E BREVETTARE I PEZZI DA SOSTITUIRE.!?
BENE!...LUCEFERO E LE SUE LEGIONI CI TENTARONO, e non solo con la separazione dell'ATOMO, FURONO SPAZZATI VIA DAGLI ARTEFICI DELLA SUPREMA VOLONTA' DI DIO!
STOLTI..! STOLTI..! STOLTI..!

Volete ripetere gli stessi errori del passato?
Cercate in tutti i modi di deridere, ridicolizzare e schernire.
Perché? Perché?
Vi chiedete il perché lo fate?
Siete contro il Bene? Siete contro l'Amore Universale? Siete contro la Giustizia? Siete odiosi verso chi grida la Verità?
Schernite e perseguitate coloro che desiderano un Mondo Migliore, una Umanità Affratellata, Felice, meno egoista, meno violenta, meno ipocrita, meno autolesionista, meno distruttiva.
Temete? Che cosa? La Giustizia?
Temete coloro che, crescendo, non vi somiglieranno più, né saranno disposti a commettere gli errori e gli orrori che avete commesso e commettete?
Avete il fango fin sopra i capelli e vorreste coinvolgere chi desidera rimanere pulito.
Allora dissuadete, denigrate, vituperate con lingua biforcuta.
Dite: sono pazzi!
Ebbene, amici terrestri noi vi diciamo di avere innestato su 7.465.006 persone di ambo i sessi, una Genetica che non è del vostro Mondo.
Questi sanno benissimo quello che debbono fare e non temono affatto i vostri blasfemi Giudizi né temono il vostro odio. La loro commiserazione è grande e al vostro odio antepongono il loro Amore.
Ma, badate: possono anteporre la loro Giustizia, se il loro Amore non fosse sufficiente a farvi Ravvedere di non perseverare nell'errore.
La Forza che risiede nel pensiero di queste persone è regolata da una Programmazione ben precisa ed esente da qualsiasi ambizione negativa o coercitiva. La genetica che posseggono non glielo permette, perché li rende pienamente coscienti del Bene e del male. I loro pensieri sono corpi agenti e modificatori.
Gli effetti negativi, sorti da cause negative, vengono imbrigliati da questi corpi-pensiero modificatori e, quasi sempre, tramutati in effetti positivi.
La nostra assistenza su costoro è attiva e costante, perché li riteniamo nostri fratelli a tutti gli effetti.
Dobbiamo, anche se i più non lo gradiscono, creare i presupposti ideali del Regno di Dio in Terra.
È un Disegno che dobbiamo realizzare per Suprema Volontà dell'Altissimo e crediamo doveroso avvertirvi che ogni tipo di opposizione riuscirebbe vana.
È il tempo. Lo sapevate!
Replicare a Dio, non è possibile.
Pace.
Woodok
Nicolosi, 11 Gennaio 1977


“CHI HA ORECCHIE, ASCOLTI!”
Il vostro più grave torto è quello di non voler credere, di voler ad ogni costo rifiutare e di
continuare nell’errore e nella via del male.
Reiteratamente vi abbiamo detto di mettere le cose al loro giusto posto e di non perseverare
nello sconvolgere i valori edificanti del vostro piano esistenziale. Vi abbiamo anche detto che le
vostre nefaste e delittuose opere avrebbero suscitato distonie, disquilibri e quant’altro, oggi,
adombra di funesti destini la vostra sopravvivenza. Vi avevamo detto di fare presto e bene per
eliminare i presupposti disgregativi che avete alimentato con cinica disinvoltura e con diabolica
intelligenza. Vi abbiamo fraternamente pregato di mettere in pratica i reali valori dello spirito
nonché gli insegnamenti che fanno lievitare la pace, l’amore e la santa fratellanza illuminata e
sorretta dalla luce della Giustizia Divina.
Vi abbiamo esortato ad usare con saggezza la vostra sapienza nella scienza, nella politica e
in tutto ciò che corrobora la vostra vita e il divenire di essa. Avete fatto i sordi e i ciechi. Ora vi
trovate nel labirinto della follia, della violenza e della morte.
Quanto dovevamo dire abbiamo detto. Non abbiamo potuto fare quanto era nel nostro
disegno per aiutarvi a causa della vostra ostinatezza. L’odio prevale sull’amore, l’ingiustizia
prevale sulla giustizia, la guerra prevale sulla pace, il male prevale sul bene. La saggezza non è
compagna della sapienza. La scienza malefica avvelena, distrugge, uccide.
Con questi presupposti negativi, l’anelito dei nostri spiriti si spegne nell’impossibilità di
aiutarvi. La volontà del supremo ente rimane priva di azione. La lotta del bene contro il male
diviene sempre più inevitabile e la grande battaglia potrebbe presto incominciare, con le
conseguenze che è facile immaginare.
Perché e per chi accadrebbe tutto questo? Domandatevelo ed avrete la risposta, se le
vostre coscienze saranno, in quel momento, illuminate dalla grande verità.
Chi ha orecchie ascolti, mediti e deduca.
Woodok Dalla Cristal-Bell
Nicolosi, 19-3-1978

-Tratto dalle profezie Don Bosco:

GUARDATEVI DAL CAVALLO ROSSO
Il 6 luglio 1862 don Bosco sognava di trovarsi insieme con la Marchesa di Barolo, in una piazzetta prospiciente a un'ampia pianura.il Santo “vedeva” i giovani dell'oratorio ricrearsi allegramente. Mentre si discuteva, i giovani, divenuti a un tratto silenziosi, fuggirono terrorizzati, Nel parlare di essi al Santo, la marchesa approvava il suo apostolato... chi da una parte e chi dell'altra, per la improvvisa comparsa di un cavallo rosso, che correva velocemente verso di essi, con la criniera al vento. Con le orecchie dritte, e gli occhi corruscati. Correva così velocemente da sembrare che avesse le ali.
  • Che razza di cavallo è mai quello?! Domandò don Bosco. E poi aggiunse:
  • E' forse un demonio sbucato dagli abissi infernali?
  • E' un cavallo dell'Apocalisse! Qualcuno rispose...
Si tratta di un simbolo, che ha certi riferimenti con altri messaggi profetici. S. Brigida “vede” il dragone rosso “che si gonfia su tutta l'Europa”. Don Bosco vede il “cavallo rosso... che corre così velocemente da sembrare che avesse le ali”.
“Ci sarà un duello tra il materialismo e lo spiritualismo per alcuni decenni – scriveva nel 1940 F. C. Lindell – e poi, nel giro di un tempo brevissimo il drago rosso si estenderà ferocemente su tutta l'Europa e sconfinerà anche nell'America... Le terre calpestate da questa immonda bestia saranno sterili per un terzo; e un terzo della popolazione sarà distrutta; e un terzo dell'acqua sarà avvelenata. E per tre secoli la terra porterà i segni dell'orrore, della distruzione, della morte. E la gente continuerà a morire anche dopo l'annientamento del dragone, perché basterà essere stati da questo sfiorati per venire presi in consegna dalla morte...”.
La descrizione del sensitivo Lindell ha dei chiari riferimenti con l'Apocalisse. San Giovanni dice che , quando la tromba del primo angelo suonerà, una terza parte della terra sarà arsa e una terza parte delle acque diverrà assenzio e un terzo degli uomini saranno uccisi.
Nelle profezie del Monaco Sean si parla invece di un “quinto cavallo dell'Apocalisse”. E, strano a dirsi, anche questo cavallo è di colore rosso, va veloce come il vento e travolge tutto... ma alla fine sarà imbrigliato per sempre.
Il quinto cavallo del monaco Sean simboleggia la pazzia. “L'uomo, prima di superare il grande passo sarà colto dalla pazzia: le sue case saranno pazzia, il suo ambiente sarà pazzia, il suo cuore sarà pazzia...”.
San Giovanni dice che le tre piaghe (fuoco, fumo e zolfo) uccideranno un terzo degli uomini. Il monaco Sean aggiunge una quarta piaga: la pazzia ell'uomo. “saranno i pazzi a imporre la loro legge; saranno i pazzi che piegheranno in schiavitù le poche menti che sono rimaste intoccate dalla pazzia; saranno i pazzi che distruggeranno il patrimonio, accumulato nei secoli, in nome di un benessere suicida...”.

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/10/luomo-in-preda-alla-piu-totale-follia.html
L'UOMO IN PREDA ALLA PIU' TOTALE FOLLIA A LIVELLO FISICO-PSICHICO-SPIRITUALE
“… E guardai e udii un’aquila che volava in mezzo al cielo … perciò essa diceva con gran voce: Guai! Guai! Guai a quelli che abitano sulla terra a cagione degli altri suoni di tromba dei tre angeli che debbono ancora suonare …” (Apocalisse 8:19)

-Quello che è in piena realizzazione...!! I Tre guai dell'Apocalisse:

Luca21:11...“
E vi saranno di luogo in luogo terremoticarestie e pestilenze; vi saranno anchefatti terrificanti e segni grandi dal cielo

2°Guai:HARBAR peste dei neuroni del cervello,voglia di sopprimersi e di sopprimere ogni forma di vita sulla terra. Inquinamento totale di ogni forma di vita fisica psichica spirituale.
...Il disordine si trova al posto dell'ordine.”... “ METTETE LE COSE AL LORO GIUSTO POSTO”... Così gridava EUGENIO, nel deserto dell'ignoranza di questa umanità. E anche se non è di natura virale ILCANCRO, però l'ambiente come abbiamo detto, sotto tutti i punti di vista, è totalmente inquinato e le cellule di ogni forma di vita sulla terra e quelle particolarmente dell'uomo finiscono per impazzire.

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/02/un-buco-nero-nel-cervello-ecco-da-dove.html

L' HARBAR

L' HARBAR ",UNA PROGRESSIVA DESTABILIZZAZIONE DEI NEURONI DEL CERVELLO, UN MORBO CHE STIMOLA IL FOLLE DESIDERIO DI UCCIDERE E DI UCCIDERSI. DISTONIA NEURONICA DOVUTA, PRINCIPALMENTE, A FATTORI INQUINANTI, DROGHE COMPRESE, CAPACI DI SCONVOLGERE LE FREQUENZE DELLEONDE CEREBRALI, PROVOCANDO L' ANOMALIA CHE NOI CHIAMIAMO " HARBAR ". ALCUNE SPECIE DI ANIMALI ( CETACEI, TOPI, ECC...), SONO IRRIMEDIABILMENTE PRESE DA QUESTO TERRIBILE MORBO. LA SPECIE UMANA VERRA' INEVITABILMENTE COINVOLTA E I SINTOMI SONO GIA' EVIDENTI. BASTA PRENDERE VISIONE DEI FATTI CHE SUCCEDONO E CHE SONO CRONACA DI TUTTI I GIORNI. IL VOSTRO " HABITAT " E' SERIAMENTE MINACCIATO E LE FOLLIE SEMPRE PIU' NUMEROSE E TRAGICHE. NOI VI AVEVAMO AVVERTITI IN TEMPO UTILE MA VOI, COSA AVETE FATTO PER IMPEDIRE CHE QUESTO MORBO SI SVILUPPASSE E VI AGGREDISSE? ANCORA SIETE ALL' INIZIO E IL PEGGIO SI RIVELERA' PRESTO SE NON PROVVEDETE IMMEDIATAMENTE.
GLI ALIENI COME VOI CI CHIAMATE TRAMITE
EUGENIO SIRAGUSA NICOLOSI, 8 MARZO 1984

Fabio:
http://mobile.tgcom24.it/mondo/2014/notizia/india-due-ragazzine-stuprate-e-impiccate-a-un-albero-quattro-arresti_2047882.shtml

India, due ragazzine stuprate e impiccate a un albero: quattro arresti


-Voglia di uccidere: il morbo di Harbar:
Una progressiva destabilizzazione dei neuroni del cervello, così fu definito il morbo Harbar da Eugenio Siragusa nell'ormai lontano 1980.

Dal Cielo alla Terra
Un morbo che stimola il folle desiderio di uccidere e di uccidersi. Una anomalia neuronica dovuta principalmente all’irreversibile inquinamento radioattivo causato dagli esperimenti nucleari e dalle varie scorie di centrali ed altro, dall’ inquinamento chimico e fisico del nostro habitat (aria-acqua-terra), dall’ inquinamento dei nostri cibi, i quali sono adulterati da componenti cosiddetti industriali-artificiali (additivi, coloranti, conservanti, ecc.), dall’ inquinamento psichico causato dalla droga. Tutti questi fattori inquinanti che noi uomini abbiamo provocato, creano un’alterazione o disquilibrio, nei neuroni dei nostri cervelli provocando lo sconvolgimento delle frequenze delle onde cerebrali e quindi, una pericolosissima anomalia chiamata HARBAR. Purtroppo l'apatia, il disinteresse generale, è una causa che sta producendo effetti negativi sulla specie umana.
Eugenio Siragusa

Filippo:
-E' sarebbe questa la civiltà "spirituale" più progredita della terra?
Secondo le ultime notizie, questa malattia dello "stupro" su una popolazione di 1.200.000.000 di persone, in pratica "colpisce" ogni 20 minuti..! In questo momento "Mahatma Gandhi" e "Paramahansa Yogananda" si stanno rivoltando!
NON SOLO HA TRADITO CON ACCETTARE L'ENERGIA NUCLEARE, ADESSO IL TRADIMENTO GIUNGE AL PIENO COMPIMENTO TOCCANDO IL FONDO DI OGNI DEGENERAZIONE!

DAL CIELO ALLA TERRA
“LA TERRA ERA CORROTTA PERCHÉ OGNI CARNE AVEVA UNA CONDOTTA PERVERSA SULLA TERRA (GEN. 6,12) E PERCIÒ VENNE IL DILUVIO UNIVERSALE”.
LA TERRA, IN QUESTI TEMPI, È AVVOLTA IN UNA CALIGINE CORRUTTIVA PEGGIORE DI QUELLA CHE ATTIRÒ SULLA TERRA IL DILUVIO UNIVERSALE.
IN CHE COSA SI PUÒ SPERARE SE LA PERVERSITÀ DEGLI UOMINI HA RAGGIUNTO I LIMITI DELL’INTOLLERABILITÀ?
IL DISFACIMENTO DI OGNI VIRTÙ MORALE, MATERIALE E SPIRITUALE È QUASI TOTALE.
OGNI COSA VA IN PERDIZIONE STAGNANDO NEL DOLORE E NELLA MORTE.
IL VITELLO D’ORO È RIAPPARSO SUL PIEDISTALLO DEL DELIRIO MATERIALE SUL QUALE GLI UOMINI PERVERSI PONGONO TUTTE LE LORO CERTEZZE, LASCIANDOSI COSÌ TRAINARE NELLA VORAGINE DELLE DISSOLUTEZZE PIÙ ABERRANTI E PIÙ CINICHE.
LA MORTE PASCE IN COMPAGNIA DI CHI LA NUTRE PROCURANDOLE CARNE INNOCENTE, VITA, AFFETTI E QUANT’ALTRO VIENE VIOLENTEMENTE STRAPPATO ALL’ AMORE CREATIVO.
PERCIÒ È INEVITABILE UN CASTIGO, PEGGIORE DEL DILUVIO E CHE TUTTA L’UMANITÀ SI DEVE ATTENDERE.
DAL CIELO ALLA TERRA
Nicolosi, 7 settembre 1981
Ore 11:35



ALLA STAMPA NAZIONALE ED ESTERA
AL DIRETTORE DEL “CORRIERE DELLA SERA” DOTT. UGO STILLE
AL DIRETTORE DE “LA STAMPA”
ALLE ISTITUZIONI RELIGIOSE

-In riferimento agli articoli sui quotidiani citati e riguardanti il cambio di nome di Leningrado con Pietroburgo.

-DALLE PROFEZIE DI RASPUTIN DI RENZO BASCHERA SI LEGGE:

“QUANDO PIETROBURGO CAMBIERA' NOME”-
Su Pietroburgo caleranno le tenebre. Quando il suo nome sarà cambiato l'impero sarà finito. E quando il suo nome sarà ancora cambiato, sull'Europa intera starà per scatenarsi l'ira di Dio. Ritornerà Pietroburgo quando il sole avrà finito di piangere e la Madonna di Kazan non ci sarà più.
Pietroburgo sarà la capitale della nuova Russia e dalle sue viscere sarà levato un tesoro che sarà portato su tutte le terre della Madre Santa.

CALANO LE TENEBRE SUL MONDO INTERO PER AVER ELETTO LA VIA DEL CASTIGO E NON LA VIA DELLA REDENZIONE. L'UOMO DI QUESTO PIANETA, SORDO E CIECO AI REITERATI RICHIAMI DELLE POTENZE CELESTI, SI E' MESSO NELLA CONDIZIONE DI ATTIRARE SU DI SE' E SULLA SUA PROLE LE PROFEZIE PRONOSTICATE DAI MESSAGGERI DELL'INTELLIGENZA SUPREMA. TUTTO E' STATO PREVISTO E DETTO NEL TENTATIVO DI EVITARE L'INESORABILE “FINE” DELL'UMANITA' DI QUESTA CELLULA DELL'EDIFICIO MACROCOSMICO. COME E' STATO DETTO: “NESSUNO, DICO NESSUNO, POTRA' DIRE “IO NON SAPEVO!”. L'UOMO, VOLONTARIAMENTE, HA SCELTO DI RIFIUTARE DI ENTRARE A FAR PARTE DELLA GRANDE FRATELLANZA COSMICA E DI USUFRUIRE DELLA LUCE DI VERITA' CHE RENDE LO SPIRITO LIBERO, MA LIBERO DAVVERO E COSCIENTE DI ESSERE AD IMMAGINE E SOMIGLIANZA DEL CREATORE.
Il testimone di questo tempo apocalittico,
l'inviato dell'ascoltatore silente,
il Consolatore Promesso
Filippo Bongiovanni
09.09.1991



I GRANDI SEGNI
...Quando si avvicinerà il tempo della mietitura, all'uomo verranno inviati sette segni. E ogni saggio comprenderà che il grano è maturo e non mancherà molto prima che venga gettata la falce sulla terra...I tremori della terra in questo tempo aumenteranno; terre e acque si apriranno e nelle loro ferite inghiottiranno uomini e cose. La violenza la troverete tutte le mattine sulla porta di casa perché l'uomo ritornerà a diventare bestia e come tutte le bestie aggredirà o sarà aggredito. E quest'uomo non saprà più distinguere il bene dal male. Quello che sarà onesto, quello che sarà morale, diventerà amorale. In questo tempo vedrete un asino con la testa di sciacallo e la coda di serpente e le gambe di gatto che guiderà il carro; e sopra ci saranno altri asini che saranno sfamati da un esercito di volpi, incatenate l'una all'altra. Il cibo, in questo tempo, sarà sempre più scarso, perché tutto sarà veleno. I granai saranno pieni, le fontane daranno acqua fresca, le piante daranno frutti; ma chi mangerà quel grano e chi berrà quell'acqua, morirà; e chi mangerà di quei frutti morirà. Solo i cibi raccolti dalla generazione precedente non conterranno la morte... In questo tempo, l'angoscia sposerà l'uomo e dalla loro unione nascerà la disperazione: una disperazione come mai si è vista sulla terra. E in questo tempo, anche le stagioni saranno angosciate perché la rosa fiorirà a dicembre e la neve cadrà a giugno.

In diverse profezie troviamo dei messaggi che parlano dei “segni” che precederanno la fine di un tempo, cioè la distruzione di una civiltà. Il veggente traccia qui un quadro eloquente, una specie di puzzle, al quale mancano ormai pochi pezzi per essere completato. Proviamo a esaminarli.
I terremoti apriranno la terra e le acque. È questo il primo segno che stiamo vivendo. S. Luca dice, a questo proposito, che “... vi saranno gran terremoti e fami e pestilenze e vi saranno eziandio dei prodigi spaventevoli e dei gran segni nel cielo” (21-11). S. Matteo dice le stesse cose: “... vi saranno pestilenze e fami e terremoti, in ogni luogo” (24-7). S. Giovanni, nell'Apocalisse, è più eloquente: “...ed ecco, si fece un gran terremoto e il sole divenne nero come un sacco si pelo; e la luna divenne tutta come sangue...E le stelle del cielo caddero in terra come quando il fico scosso da un gran vento, lascia cadere i suoi ficucci...” (6-12). l'immagine del “fico scosso” mi sembra sia la più significativa, perché tutto verrà sconvolto, tutto verrà mosso, tutto verrà sradicato.
In questo tempo trionferà anche, come legge di vita, la violenza che – come dice il veggente – la troveremo “tutte le mattine sulla porta di casa”.
L'uomo, creatura di Dio, finirà per diventare creatura della violenza, creatura del male. E ci sarà una grande confusione, tra quello che è onesto e quello che è disonesto, tra quello che è lecito e quello che è illecito, tra quello che è bene e quello che è male.
Fino a qui il messaggio è comprensibile. Le cose si complicano invece quando arriviamo al simbolismo del mostro, cioè dell'asino “con la testa di sciacallo, la coda di serpente e le gambe di gatto”. Potrebbe trattarsi di un personaggio politico perché si dice che “guiderà il carro”. Ma potrebbe anche trattarsi di un impero industriale, cioè di una multinazionale.
Merita qualche considerazione anche il simbolsmo “dell'esercito delle volpi che sfameranno gli asini”. Da notare che le “volpi sono qui incatenate”. E questo vorrebbe dire che “l'intelligenza sarà incatenata dall'ignoranza e dalla stupidità umana”. Assisteremo cioè al trionfo dell'asino, o meglio, dell'idiota.
Ci sarà poi grande carestia. Ma il veggente mette qui il dito sulla piaga:” avrete
la carestia, pur essendo i granai pieni”. Ma il cibo che viene raccolto nei granai non è più commestibile, poiché sarà stato l'uomo ad avvelenarlo.
E davanti “ai cibi avvelenati” sorgerà la disperazione dell'uomo. Una disperazione – dice il veggente - “come mai si era vista sulla terra”.
Il terrificante quadro si conclude con una sintesi significativa del turbamento delle stagioni: “la rosa fiorirà a dicembre e la neve cadrà a giugno”. D'altra parte, in un habitat ormai irrecuperabile, le conseguenze non potevano essere che queste.
"LE PROFEZIE DI RASPUTIN”
Renzo Baschera

-In questi giorni mi hanno chiesto il mio parere, traendo spunto dalla trasmissione "Pomeriggio 5"condotta da Barbara D 'Urso, sulle Reti Mediaset, a proposito delle Apparizioni di S.Gimigliano (AP) e inoltre se conoscevo il veggente Pino Casagrande, che tra l'altro sostiene di essere "stigmatizzato". A questi due fatti, aggiungo le Statuette Mariane che periodicamente sanguinano. 
A suo tempo abbiamo scritto e divulgato:

http://ineffabilevoltodigesu.blogspot.it/2010_05_01_archive.html
L’IMMAGINE DEL VOLTO DI GESU’ di Pino Casagrande




Fabio:
http://www.ilnavigatorecurioso.it/2014/05/08/negli-ultimi-dieci-anni-la-terra-e-bombardata-dagli-asteroidi-piu-spesso-di-quanto-si-pensasse/
NEGLI ULTIMI DIECI ANNI LA TERRA È BOMBARDATA DAGLI ASTEROIDI PIÙ SPESSO DI QUANTO SI PENSASSE.

http://terrarealtime.blogspot.it/2014/05/negli-ultimi-dieci-anni-la-terra-e.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME) 
NEGLI ULTIMI DIECI ANNI LA TERRA È BOMBARDATA DAGLI ASTEROIDI PIÙ SPESSO DI QUANTO SI PENSASSE

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/03/quindi-e-allarmismo-catastrofismo.html
QUINDI E' ALLARMISMO, CATASTROFISMO?


-Più volte ho divulgato quanto adesso un po' tutti i giornali, più o meno specializzati, parlano circa la prossima ed ulteriore visita catastrofica uno di questi pianetini. La classificazione che allora ricevemmo, insieme al Signor Eugenio Siragusa, fu quella di “pazzi, esaltati ed allarmisti”. Adesso sembra chiaro che questa rivelazione, unita alle altre, entra di diritto a far parte di quel libro che, sfogliandolo e rileggendolo, mette a nudo la coscienza schiacciando tutti coloro che sono rimasti increduli, scettici e superficiali nei confronti di questa “forza onnicreante, onnisciente, onnipresente” che, come ben disse Dante, fa muovere con il suo amore i mondi e le stelle. Da chi, dunque, fu avvertito, istruito, su questo e su altri avvenimenti Eugenio Siragusa..? Come più volte è stato detto, esiste una presenza chiara, palpabile ed inequivocabile: le Potenze Celesti che, con a capo le più alte Entità Cosmiche, si preoccupano del nostro operato e del nostro futuro. Ancora una volta ripeto, e posso testimoniarlo, che Eugenio Siragusa interpretò e divulgò, per Celeste volontà, il mistero di Garabandal, e avallò con i suoi pronostici il messaggio di Fatima, nonché altri “segni” riferentisi particolarmente a questo evento del macigno purificatore, dandone una chiara interpretazione con il detto “ non si muove foglia che Dio non voglia”. NON FU CREDUTO!
Oggi però questo pericolo (l'asteroide) rappresenta l'evento più tremendo, una vera spada di Damocle, d' immani proporzioni per l'umanità del XX secolo.
Non offendetevi, quindi, se vi diciamo che conoscevamo già questo evento.
A Garabandal, nel messaggio della Madonna ai vegenti, si fa chiaro riferimento particolarmente ad un atto catastrofico“che sarà visibile in tutto il mondo con la lettera “A”(A come asteroide).
L'uomo con l'evolversi del tempi avrebbe dovuto coscientemente avvicinarsi verso il cambio cosmico, ma come sempre la sua azione non ha portato buoni frutti, non avendo saputo sfruttare la lezione del passato in cui anche i suoi antichi padri raccolsero e assaporarono amari frutti dopo aver seminato cattive ed irresponsabile cause.
E adesso, come accadde nel passato, sarà drastico doloroso e senza precedenti il piegarsi della sua schiena dinanzi a Colui che governa, istruisce e coordina tutto il costrutto universale con giustizia, pace ed amore.
Filippo Bongiovanni
Torregrotta(Me)
06/01/1993

                                         

 Il Testimone dell' eterno presente                                                                                                                                       Filippo Bongiovanni

 

ORA, SARANNO I FUTURI EVENTI, QUEGLI EVENTI CHE NESSUNA RAGIONE UMANA POTRA' MAI SMENTIRE, AD AFFERMARVI QUANTO IO EBBI SINCERAMENTE A DIRVI PER AMORE DELLA VERITA' E PER SANTA UBBIDIENZA.

(EUGENIO SIRAGUSA)

(*)I test nucleari sono la causa
di un dissesto irreparabile

DAL CIELO ALLA TERRA
L'anello magnetosferico che avvolge tutto il pianeta si trova in una situazione alquanto negativa. I test nucleari effettuati dalle superpotenze delle nazioni terrestri hanno causato in esso un dissesto irreparabile: terremoti, oscillazioni dell'asse polare, cambiamenti repentini di clima, aumento e diminuzione repentini dell'intensità magnetica terrestre e infine aumento progressivo nei neuroni dei cervelli umani del virus psichico che noi abbiamo denominato "Harbar" e che agisce nei neuroni del cervello portando alla follia totale l'uomo del pianeta. Aggiungiamo la radioattività, i cibi adulterati e l'inquinamento.
Più volte, ripetutamente, in questi ultimi anni vi abbiamo avvertiti con utili consigli per evitarvi la tragica situazione nella quale ora vi trovate. Non ci avete voluti ascoltare e adesso raccogliete ciò che con orgoglio ed egoismo avete seminato.
Ricordate che nell'universo vige una legge intravalicabile, la legge di causa-effetto.
Malgrado la vostra ostinatezza ai nostri richiami, la nostra presenza è rimasta e rimane sul vostro pianeta, vigile, attenta, presente e operante.
Ribadiamo ancora una volta che noi, animicamente, fisicamente e spiritualmente, siamo vicini a tutti coloro, uomini e donne, che stanno lavorando per una causa giusta indipendentemente dal colore della loro pelle o dall'idea politica o religiosa alla quale appartengono. Questi esseri umani terrestri noi li definiamo con una sola parola "Il Salvabile", cioè creature umane che nel futuro, potenzialmente, potranno creare una superciviltà basata sui valori della giustizia, dell'amore, della fraternità e della pace. Ricordiamo che oltre a questi spiriti viventi e liberi sulla Terra c'è la presenza operante e attiva di esseri che voi definite "alieni", "grigi", che provengono anche loro da altri pianeti. Questi esseri sono nostri fratelli e sono anche loro al servizio dell'Intelligenza Divina. Il loro compito è quello di preservare la genetica della Terra, d'intervenire sugli elementi della natura, di manipolare la genetica dell'uomo in quanto malata all'interno del gene stesso, di controllare il tasso di inquinamento progressivo nel sangue e in tutto il sistema biologico terrestre, ecc.
Essi, in sostanza, hanno un potere illimitato, tecnico e scientifico che supera il vostro di migliaia e migliaia di anni.
Questo volevamo dirvi, ricordandovi che i tempi si sono accorciati e che sta per compiersi la profezia annunciata 2.000 anni fa:
"E allora vedrete il figliuol dell'uomo venire sulle nuvole del cielo con potenza e gloria". (Matteo Cap. 24).
(Nuvole = globi di luce provenienti dallo spazio esterno).
Giustizia e pace sulla Terra!

DAL CIELO ALLA TERRA
Eugenio Siragusa
06 Marzo 1996


 

7 comentarios:

  1. http://www.centrometeoitaliano.it/invasione-locuste-madagascar-cielo-oscurato-29-08-2014-18801/
    Invasione di locuste in Madagascar, cielo oscurato

    ResponderEliminar
  2. http://www.alternativasostenibile.it/articolo/scienziati-sotto-shock-le-api-stanno-morendo-in-tutto-il-mondo-0603.html
    Scienziati sotto shock: Le api stanno morendo in tutto il mondo!

    ResponderEliminar
  3. https://secure.avaaz.org/it/save_the_bees_us_pet_loc/?fbBOaeb&pv=137
    Prima che le api scompaiano

    ResponderEliminar
  4. http://www.ilcambiamento.it/estinzione/salvare_le_api.html
    IN ESTINZIONE
    É ora di salvare le api
    Alveari spopolati, apicoltori in allarme, sull’orlo del tracollo il delicato equilibrio dell’impollinazione che garantisce anche a nostra sopravvivenza. E’ veramente ora di salvare le api.

    ResponderEliminar
  5. http://terrarealtime.blogspot.it/2014/01/le-piante-sono-intelligenti-ricordano.html
    Le piante sono intelligenti

    ResponderEliminar
  6. http://terrarealtime.blogspot.it/2016/01/vita-segreta-delle-piante-annusano.html?m=1
    Vita segreta delle piante: annusano, comunicano, sono altruiste e cantano pure!

    ResponderEliminar
  7. http://www.msn.com/it-it/notizie/other/i-topi-giganti-infestano-le-strade-di-londra-possono-attaccare-i-gatti-e-anche-luomo-foto/ar-BBrO6Tw?li=BBqfWMR
    I topi giganti infestano le strade di Londra: "Possono attaccare i gatti e anche l'uomo" -Foto

    ResponderEliminar