miércoles, 23 de octubre de 2013

Nella società di questo pianeta

E se fosse troppo tardi..!?

http://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_6_9.wp?contentId=NOL962516
lunedì 4 novembre 2013
Giustizia: Annamaria Cancellieri a Strasburgo Al Consiglio d'Europa e Corte Europea Diritti dell'Uomo.
Due giorni di incontri con i vertici delle due Istituzioni, per illustrare il piano di azione del Governo sull'eccessiva durata dei procedimenti e l'emergenza sovraffollamento nelle carceri.

L’UMANITÀ, CON GLI OCCHI BENDATI, SULL’ORLO DEL PRECIPIZIO.
I SEGNI PREMONITORI SONO CHIARI E PALESI A TUTTI, MA POCHI O NESSUNO LI PRENDONO IN SERIA CONSIDERAZIONE.
SI DISCUTE, SI DISCUTE SEMPRE SENZA COSTRUIRE L’ARGINE INDISPENSABILE PER IMPEDIRE L’IRREVERSIBILITÀ DELLE FORZE CHE SPRONANO LA TOTALE AUTODISTRUZIONE DI TUTTO IL GENERE UMANO.
IL DESIDERIO DI UCCIDERSI E DI UCCIDERE SI FA SEMPRE PIÙ ACUTO MENTRE LA VIOLENZA SI APPALESA SEMPRE PIÙ INUMANA, PRIVA DEL PIÙ ELEMENTARE SENSO DI PIETÀ E DI RISPETTO PER LA VITA.
LA BESTIA SANGUINARIA DOMINA INCONTRASTATA TRAVALICANDO TUTTO CIÒ CHE TENTA, IN MILLE MODI, DI SOPRAVVIVERE, DI SPERARE, DI ESSERE.
SEMBRA CHE LA GRANDE MOLTITUDINE NON ABBIA PIÙ OCCHI PER VEDERE NÈ ORECCHIE PER SENTIRE. LA COSCIENZA È DIVENUTA MUTA E L’ANIMA ADOMBRATA DA FUNESTI SOGNI, DA FOLLIE DISTRUTTIVE.
SEMBRA CHE L’ORA DEL GIUDIZIO BUSSA!
Eugenio Siragusa
Nicolosi 14 Giugno 1983


Queste notizie sono nei mass-media di ogni giorno...!

Eugenio Siragusa
, fece udire la sua voce nel mondo, assumendosi la responsabilità, di quello che a suo tempo scrisse al Papa.

Per sua disposizione facemmo giungere il su accorato appello in tutto il mondo...Oggi lo ripropongo testimoniandolo, in tutta la sua drammaticità, e guardando tristemente la inesorabile fine di questa generazione,che ha attirato su di se il detto sempre più vivo e attuale di quello che DIO disse:
 "IO MI SON PENTITO DI AVER CREATO L'UOMO, LO DISTRUGGERO'"
 


                                  


                                                   I giovani e le trappole di Internet
                                       http://www.youtube.com/watch?v=akWNrsclMjs

                                 


http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/view.jsp...
Rai televideo notizie: MODENA,16ENNE STUPRATA DA CINQUE COETANEI 
19/10/2013 23:45

MODENA,16ENNE STUPRATA DA CINQUE COETANEI DA CINQUE COETANEI Cinque ragazzi modenesi, quattro appena maggiorenni e uno di 17 anni, sono stati denunciati con l'accusa di avere stuprato una 16enne, dopo averla fatta ubriacare durante una festa di coetanei La ragazza li ha denunciati e i primi riscontri clinici confermano le accuse. I cinque l'avrebbero violentata a turno nel bagno della casa in cui si svolgeva la festa, alternandosi nel fare la guardia davanti alla porta. Nei giorni dopo il fatto, i giovani si sarebbero anche vantati con gli amici. Ora altre conferme sono affidate al test del Dna. I giovani rischiano dai 6 ai 12 anni di carcere.

 
"Ma ci rendiamo conto che l'estinzione è ormai l'unica l'unica via che sta percorrendo l'uomo di questo pianeta?...Ma ci rendiamo conto che i rami di questo albero ormai secco, devono essere potati fino alla radice? Ma ci rendiamo conto che veramente rimane poco molto poco da salvare!?
Spero che ce ne rendiamo veramente conto, che si tratta di poco...molto poco. 
Ma cosa ricevano i nostri giovani, come insegnamento..!? Dove e in quali famiglie vivono e ricevono i valori i giovani delle future generazioni?
Poveri, poveri i nostri giovani"...

ALLA SOCIETÀ DEL PIANETA TERRA

AVETE MANDATO IN PERDIZIONE LA PREZIOSA LINFA DELLA VITA SUL VOSTRO PIANETA: LA GIOVENTÙ.
ORA, COME VI È STATO ANTICIPATO, ALTRO NON VI RIMANE SE NON L’IMMAGINE DI UNA MOSTRUOSA CRESCITA DI VIOLENZA E DI MORTE CHE AMMANTA INESORABILMENTE LE GIOVANI ESISTENZE SPINTE NEL CROGIUOLO DELLA DISSOLUZIONE E DELLA DISPERAZIONE PIÙ ACUTE E DISGREGANTI.
LA SOCIETÀ È COLPEVOLE DI QUESTO GRAVE DELITTO E NE PIANGE GIÀ LE CONSEGUENZE.
L’IMMEDIATO FUTURO SARÀ ANCORA PIÙ TRAGICO, PIÙ NEFASTO, PIÙ SPAVENTOSO SE NON VI PREOCCUPERETE DI FERMARE QUESTA PROGRESSIVA, INESORABILE PERDIZIONE CHE ATTANAGLIA LA VOSTRA GIOVENTÙ. QUESTO IN FORZA A QUANTO È STATO A SUO TEMPO DETTO: “BADATE SERIAMENTE E RESPONSABILMENTE ALLA VOSTRA GIOVENTÙ”.

L’AMICO DELL’HOMO:
EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, 10 settembre 1987


Eugenio fin da quei tempi per volontà superiore vide il declino di questa civiltà che avrebbe potuto, ma non ha più voluto...essere come un esempio da seguire.Cosa direbbe Gandhi, adesso colpita da tremende sferzate...!? Dovute per sua elezione, schierandosi a favore della morte!

http://www.meteoweb.eu/2013/10/india-il-ciclone-phailin-sta-generando-mega-tsunami-un-milione-di-evacuati-e-come-katrina/231723/
India, il ciclone Phailin sta generando “mega-tsunami”: un milione di evacuati, “è come Katrina”

Sobre la Tierra:  

https://www.facebook.com/photo.php?v=10151492822909649&set=vb.213192828743768&type=2&theater
ALERTA PLANETARIA

Eugenio Siragusa se hizo portavoz de la REVELACION SOBRE LA VERDADERA NATURALEZA DE PLANETA TIERRA, desde los primeros tiempos de su OBRA MESIANICA EN EL MUNDO.
En el 1974, acercandose los tiempos criticos por el Planeta, una vez mas nos dijo de divulgar. 

FISICOS ITALIANOS DESCUBREN EL LATIDO DE LA TIERRA
"Un grupo de físicos italianos de la Universidad de Roma,en el 1983, han descubierto tras diez años de estudio sobre las ondas de gravitación, una pulsación o vibración rítmica de la Tierra, qué se produce cada doce horas, como el latido de un gran corazón. El equipo de físicos italianos dirigido por los profesores, Eduardo Amalde y Guido Pizella, trabajan desde 1.970 en la investigación sobre las ondas de gravitación...
La noticia fue divulgada en todos los ambientes cientificos del planeta.
Nuestro Globo percibe todo tipo de vibracion sea externa que interna y se defiende en el momento que viene destabilizado en su equilibreo de naturaleza Cosmica" 

Yo soy la Tierra
Yo soy la nodriza de vuestra vida física. Vosotros vivís porque yo vivo, pero si continuáis debilitando mi energía vital, ya no estaré en condiciones de asistiros, y entonces moriréis. Vuestras obras no me dan fuerza, ni me consuelan. Vuestro amor ya no lo siento. Mi faz está llena de bruma y la luz se ha vuelto débil y la sombra espesa. Verdaderamente son pocos los que me aman y me asisten, a éstos les doy mi amor y mi ternura de nodriza.
Pero cuantos, cuantos son indiferentes y destruyen sin piedad lo que me es indispensable para regenerarme y dar sin pedir nada. Muchos me piden lo imposible y me torturan continuamente.
Yo soy la Tierra, la nodriza de vuestra vida física. Yo soy la fuente de vuestro bienestar. Respetadme y amadme. Seréis respetados y amados. Yo soy la Tierra.
Eugenio Siragusa
Valverde, 12 de Octubre de 1974

La Tierra vive
Si aún no lo sabéis, es bueno que lo sepáis. Tratad de no coaccionar su cósmico equilibrio; tratad de comprenderla y sobre todo, de amarla. La Tierra es una madre generosa. No es sólo un planeta, sino también una célula viviente del cosmos, del Dios viviente. Si no la amáis, no os amará. Si intentáis destruirla, os destruirá; si tratáis de desarmonizarla, os causará tribulaciones, os negará la linfa vital que alimenta la felicidad de vuestro existir. Si la comprendéis y le concedéis las justas y debidas atenciones, ella ceñirá de prosperidad vuestras existencias. No puede haber vid ni uva sin tierra; no puede haber espigas ni trigo, si falta quien genera "la sangre y la carne".
Recordadlo, la Tierra vive y se llama "GRAN MADRE".
Eugenio Siragusa
Bordighera, 10 de Mayo 1976

http://www.youtube.com/watch?v=xtaoqlfoGrk
La Terra vive.

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada