martes, 1 de octubre de 2013

Zooide Cosmico e Satelliti Artificiali in Disuso


http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=6170
ISON – sarà vista come una “Stella di natale”

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=5yUJFtzoNCM
COMETA COLISIONA CON EL SOL HOY 20 DE AGOSTO 2013

-Cada vez que se produce eso, son cambios vibracionales de gran intensidad.
Las Cometas son ZOIDES COSMICOS...de alli salen nuevos projesos geneticos.

-Ogni volta che questo si produce, avvengono cambi vibrazionali di grande intensità.
Le comete sono Zoidi Cosmici, da li partono nuovi processi genetici.

-DE ESTO DEBERIA DE HABLAR LA MODERNA CIENCIA, y no lo hace...!!
Primero porque lo desconoce, segundo, si lo sabria con conciencia, sabe que saldrian comprometidos todos los "intereses personales materiales" del hombre de la Tierra...!!
Divulgamos a todos los Organismos de prensa en el mundo, cuanto Eugenio ya dijo en el 1983, y en seguida despues, en el 1986...
Ver y leer:      

-DI QUESTO DOVREBBE PARLARE LA SCIENZA MODERNA, e non lo fa..! Prima perché sconosce, secondo, se lo sapesse verrebbero fuori che i loro interessi sarebbero tutti compromessi, "materiali che personali", dell'uomo della terra.
Divulgammo allora a tutti gli organismi stampa del mondo, quanto Eugenio già disse nel 1983 e subito dopo nel 1986.
Vedete e leggete

                                         Giornale NONSIAMOSOLI Giugno 1986 Foto n°1


IL NUCLEO DELLA COMETA GHIACCIO SPORCO…?
POICHÈ NON SEMPRE CI PROCURATE IL PIACERE DI FARCI RIDERE, QUESTA VOLTA CI SIETE RIUSCITI. SIETE REALMENTE QUELLI CHE DIMOSTRATE DI ESSERE: IGNORANTI E PRESUNTUOSI! AVETE ANCORA TANTO, TANTISSIMO DA IMPARARE E VI ARROGATE IL DIRITTO DI SENTIRVI PROFESSORI, CONOSCITORI DI CIÒ CHE NON SIETE IN GRADO NEMMENO DI PENSARE. IL GHIACCIO SPORCO È NEI VOSTRI PRIMITIVI CERVELLI PIÙ CHE NEL NUCLEO DELLA COMETA!
DIRVI CHE COS’È UNA COMETA È PREMATURO, ANCHE SE UN NOSTRO EMISSARIO NE HA GIÀ ACCENNATO. SAREBBE COSA SAGGIA EVITARE DI OFFENDERE L’INTELLIGENZA ONNICREANTE E DI FARE DEGLI “SHOWS” RIDICOLI E FARSESCHI.
LA COMETA È UNA COSA ASSAI SERIA E RIVESTE UN MESSAGGIO ASSAI IMPORTANTE PER IL VOSTRO PIANETA E PER GLI ESSERI CHE LO ABITANO. CI MERAVIGLIAMO DEI VOSTRI SCIENZIATI CHE PER PRIMI SI PRESTANO A SPETTACOLI DI COLORE COMICO.
ASPETTATE E VEDRETE! AVRETE LA POSSIBILITÀ DI POTERLA SPECIFICARE IN MODO ASSAI DIVERSO DEL 
GHIACCIO SPORCO. 
WOODOK E I FRATELLI DELL'ASTRONAVE CRISTAL-BELL

MACLERO E I FRATELLI DELL'ASTRONAVE OLIMPIA
SALUTANO CON UN SORRISO DI COMMISERAZIONE
Nicolosi, 14 marzo 1986
Ore 13:00

                                        Giornale NONSIAMOSOLI Giugno 1986 Foto n°2

Presto sapremo...Fatevi un' idea di quello che accadde nel 1994 a proposito dell'impatto su Giove con la cometa Shoemaker-Levy*e cosa stava per accadere per colpa della nostra scienza senza coscienza. Infine includo quello che Eugenio commentò a proposito di una serie di fotografie del telescopio HUBBLE del 1978 processo che avviene anche nelle stelle.

http://terrarealtime.blogspot.it/2012/02/nel-2003-una-bomba-termonucleare-contro.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)
Nel 2003 una bomba termonucleare contro Giove !


Il 19 Ottobre del 2003 un astrofilo dilettante, Olivier Meeckers, nel fotografare
il pianeta Giove si è accorto che, vicino alla linea del suo equatore, si era formata una macchia nera di origine sconosciuta.
Furono formulate in quel momento diverse ipotesi, che si rivelarono tutte prive di un riscontro scientifico.
Si parlò dell'ombra proiettata da una delle sue lune sulla superficie del pianeta. Ma dai primi rudimentali calcoli fu verificato che la macchia nera non era della grandezza giusta per essere l'ombra di un pianeta, e che "ruotava" seguendo la velocità di rotazione di Giove e non delle sue lune, confermando che era proprio una specie di "buco" aperto sulla sua superficie.
Si pensò ad un impatto con qualche corpo celeste, come quello avvenuto nel 1994 con la cometa Shoemaker-Levy*.
Ma anche questa ipotesi fu scartata perché se vi fosse stato un corpo celeste di dimensioni tali da creare un"buco" su Giove di quelle dimensioni, sarebbe stato avvistato settimane o mesi prima dell'impatto (cosa che non è accaduta). Le dimensioni infatti di quel buco erano approssimabili a quelle del nostro pianeta.
Qualcosa quindi di incredibile era accaduto su quel pianeta, qualcosa che non ha mai avuto una spiegazione ufficiale da coloro che gestiscono l'informazione pubblica e dalla NASA in primis.
Eppure, loro avrebbero avuto molte cose da dire su questo argomento, preferendo invece che questo "mistero" si perdesse nell'oblio.
Appena un mese prima la sonda Galileo è stata fatta precipitare nel pianeta Giove, per guasti dovuti all'usura della missione.
Inizialmente la Nasa aveva previsto che la sonda finisse i suoi giorni sulla superficie di Europa ( una delle lune di Giove ), ma quando ci si è accorti che sotto la superficie ghiacciata di quel satellite vi poteva essere un'oceano brulicante di vita, si è cambiata idea per evitare di "compromettere" questa probabile forma di vita aliena.
Perché?
Pochi sanno che la sonda Galileo usava come propellente 48 kg di PLUTONIO 238. Quando la sonda è precipitata nell'atmosfera di Giove (composta per la maggior parte di idrogeno), è arrivata ad una profondità tale, che le forze combinate di pressione e temperatura hanno portato all'autoinnesco di questa specie di bomba nucleare da 800 chilotoni.La deflagrazione è avvenuta proprio il 19 ottobre 2003, ed è stata immortalata dall'astrofilo dilettante Meeckers. Le dimensioni di quel "buco" raggiunsero, come si è detto, quasi le dimensioni del nostro pianeta Terra.Il rischio che abbiamo corso, è che il nucleo di Giove potesse raggiungere quella "massa critica" che avrebbe potuto farlo "autoaccendersi", trasformandosi in un secondo sole.
Se questo infausto evento fosse successo, vi sarebbe stata una notevole massa di gas infuocato (gli strati esterni della superficie di giove) che avrebbe raggiunto il nostro pianeta, spazzando gli strati esterni della nostra atmosfera che ci proteggono dalle radiazioni solari, col risultato ...della scomparsa di qualsiasi forma di vita (sia vegetale che animale) sulla Terra.

I Mutamenti Cosmici*
DAL CIELO ALLA TERRA

L'uomo deve avere pazienza poiché è vero, certo e verissimo, che il processo dei mutamenti cosmici non è affatto legato al tempo umano.
Gli eventuali effetti di ciò di cui la vostra scienza prende conoscenza possono svilupparsi in un momento atteso o meno previsto.
L'innesto dello zoide cosmico su Giove potrebbe da qui a non molto tempo, fecondare su questo astro una nuova dinamicità solare e, quindi, la possibile visione di due sistemi solari paralleli.
Cosa potrebbe avvenire nel caso in cui si verificasse la mutazione di Giove non possiamo dirvelo, ma se credete opportuno saperlo rivolgetevi ai vostri scienziati.

Nicolosi, 17 luglio 1994 -

Eugenio Siragusa

In relazione alle fotografie trasmesse dal telescopio HUBBLE

Più che di morte di una Stella
, dobbiamo parlare del passaggio della dimensione fisica a quella astrale.
Il Pianeta si spoglia dalla materialità per assumere la sua natura astrale. Il nucleo centrale ridotto a nebulosa è la parte materiale meno densa e quindi più vicina allo stato di energia cosmica perché gassoso.
Questa nebulosa può essere a sua volta inseminata da uno zooide (Cometa) per diventare nuovamente un mondo in formazione se la causa della morte del Pianeta è dovuta a fattori distruttivi da parte dei suoi enzimi (così come sta succedendo al pianeta Terra), e alla loro irresponsabilità che interrompe il normale ciclo evolutivo del Pianeta.
Gli stati esterni espulsi diventano asteroidi vaganti nello spazio e che si dissolvono con il tempo per attrito con le energie cosmiche.
Quando un Sistema Solare ha compiuto il suo ciclo di vitalità e di funzione cosmica, subisce un mutamento totale.
Il Sole o i Soli si spengono e diventa un Buco Nero.
Eugenio Siragusa
Nicolosi, Giugno 1978




Cambiano decisamente argomento pur rimanendo nello spazio.
Quello che potrebbe accadere anche in questi giorni, ne abbiamo già parlato, però di drammatica attualità

Allarme dell'ESA: Il super satellite Goce cadrà sulla Terra ad Ottobre

I satelliti artificiali ormai in disuso: un pericolo costante per la Terra

Conflitto con mezzi teleguidati o radiocomandati
Woodok vi parla.
Sappiamo che ciò che vi annuncio vi intristisce il cuore e l'anima, ma sappiamo anche che è nostro dovere farlo.
Abbiamo il Santo Dovere di parlarvi così, affinché sappiate che L'Amore più Grande di tutti gli Amori non vi ha abbandonati o sia rimasto muto all'ansia dei vostri Spiriti, appesantiti da questo tormentoso tempo, reso tale dalle opere delittuose che i partigiani del maligno edificano.
Sappiamo e seguiamo quanto avviene nello Spazio del vostro Pianeta.
Siamo perfettamente a conoscenza delle sperimentazioni in corso tra due Superpotenze Russia e Stati Uniti.
Seguiamo attentamente il pericoloso
conflitto con mezzi teleguidati o radiocomandati, già in fase di sviluppo progressivo in corso nello Spazio.
Non è escluso che l'albero possa venire scrollato con la conseguente caduta di una gragnola di valori scientifici altamente distruttivi e capaci di mettere in serio pericolo le strutture portanti della Vita.
È bene non limitarsi a guardare ciò che succede. Sarebbe meglio agire al fine di arrestare, in tempo utile, il peggio che potrebbe accadere.
Sappiamo anche che sperate nella Salvezza che viene dal Cielo, ma dovete anche sapere che il Nostro Intervento è subordinato ad un atto di Buona Volontà che solo voi, fratelli e sorelle della Terra, potete far scaturire.
"Chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto".
Ma se nella richiesta non mettete tutta la vostra Fede in Colui che vi Amò e vi Ama, la nostra Volontà rimarrà priva di Azione.
Altrettanto vale per chi bussa.
Ciò che noi vi diciamo, dovreste già saperlo, perché è stato detto e scritto.
Chi sconosce la Legge dell'Altissimo La impari e la metta a profitto per sé e per il Prossimo suo.
Ravvedetevi meditando, deducendo e determinando.
Pace.
Woodok
Nicolosi, 26 Gennaio 1978 ore 1,13

I satelliti in disuso che sono pronti a darci  PERICOLOSI problemi si aggirano intorno ai 10000

MINACCIA DALLO SPAZIO
Ecco cosa ha detto Eugenio Siragusa il 26 Gennaio 1978:
Nello spazio, ha avuto inizio la sperimentazione di un pericoloso conflitto di mezzi teleguidati e radiocomandati delle due Superpotenze atomiche.
"L'albero di fico può essere scrollato e i fichi cadere sulla Terra. E cadde dal Cielo, in su gli uomini, una gragnola grossa come del peso di un talento; e gli uomini bestemmiarono Iddio per la piaga della gragnola; perciocché la piaga d'essa era grandissima".
Chi ha orecchi, ascolti.
La scienza senza coscienza ha racchiuso nell'involucro di una noce la distruzione e la morte.
Gli uomini stanno a guardare, ma non vedono che sulle loro teste passano miriadi di ordigni carichi di mortali vibrazioni.
Siamo nell'ora ottava; l'ora nona potrebbe suonare da un momento all'altro, ed altro non vedremo se non spegnersi per sempre la Vita.
Non ci rimane altro che pregare se non saremo capaci di fermare questa folle e mortale corsa verso l'annientamento totale del genere umano di questo Mondo.
Dobbiamo gridare e far crollare questo maledetto edificio di demoni distruttori.
Dobbiamo gridare con il medesimo fervore e con la medesima Fede di coloro che fecero crollare le Mura di Gerico, senza muovere un solo dito.
Se non lo faremo, la nostra carne e la carne della nostra carne non godrà più le Bellezze Ineffabili di questo Mondo Creato da Dio.
Se rimarremo a guardare statici, immobili e passivi, il Cielo si oscurerà dinanzi ai nostri occhi, e solo le tenebre ci saranno compagne di tribolazione e di morte.
Lo so che tutto ciò che vi dico vi intristisce il cuore e l'anima, ma è vero che non meno tristi sono il mio cuore e la mia anima. Ho il Santo Dovere di parlarvi così come vi parlo, affinché non si pensi che l'Amore ci abbia abbandonati o sia rimasto muto all'ansia dei nostri Spiriti appesantiti da questo tormentoso Tempo, reso tale dagli empi e dai perversi spiriti infernali.
Aiutiamoci che Dio ci Aiuterà.
Attiriamo su di noi l'Amore, e l'odio sarà certamente sconfitto.
Attiriamo su di noi la Luce della Giustizia, e l'Ingiustizia perirà.
Non è possibile anelare e possedere queste Virtù salvatrici; non è possibile se non lo vogliamo con tutto il cuore e con tutta l'anima.
Che Cristo e i Suoi Angeli ci diano la Forza e il Coraggio di lottare e Vincere nel Santissimo Nome di Dio.
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 26 Gennaio 1978


Anche lo spazio è inquinato: circa 4 milioni di chili di detriti spaziali, come dadi, bulloni, metallo e carbonio, orbitano intorno alla Terra, minacciando satelliti e telecomunicazioni. Quest'immagine elaborata dai computer della Nasa mostra la spazzatura spaziale


Abbraccio tutti, con la viva speranza che questo monito, di cui do testimonianza, Aureolato di Santo e Divino Amore possa giungere il più lontano possibile, e toccare il cuore di chi ha le sorti del nostro pianeta, e scongiurare l'immane pericolo.

Il Testimone dell'Eterno Presente
Filippo Bongiovanni



ULTIMA ORA:

http://www.dottortecnologia.info/?p=14542
SCIENZE:Cometa Ison: quando e come sarà possibile vederla, profezie e pericoli per la Terra 

http://www3.varesenews.it/italia/il-giallo-cosmico-della-cometa-ison-275341.html

Il "giallo cosmico" della cometa Ison
Il passaggio vicino al sole, il prossimo 28 novembre, potrebbe creare una fantastica coda luminosa tra le più spettacolari che si ricordino. 

https://www.google.it/#q=passaggio+della+cometa+ison&tbm=nws
Passaggio della cometa ison

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/10/zooide-cosmico-e-satelliti-artificiali.html
Zooide Cosmico

http://www.tmnews.it/web/sezioni/news/allarme-per-megasatellite-esa-cadra-sulla-terra-entro-lunedi-PN_20131109_00049.shtml
Allarme per megasatellite Esa: cadrà sulla terra entro lunedì
http://terrarealtime.blogspot.it/2013/11/satellite-goce-la-traiettoria-di.html
Satellite GOCE: la traiettoria di rientro in tempo reale

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/10/zooide-cosmico-e-satelliti-artificiali.html
Satelliti Artificiali in Disuso

http://terrarealtime.blogspot.it/2013/10/la-cometa-ison-si-sta-avvicinando.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed:+TerraRealTime+(TERRA+REAL+TIME)
La Cometa Ison si sta avvicinando sempre di più al SoleAbbraccio tutti
Filippo Bongiovanni

Fabio:
http://terrarealtime.blogspot.it/2014/07/satellite-sovietico-in-caduta-libera.html

Satellite sovietico in caduta libera sulla Terra

MINACCIA DALLO SPAZIO
Ecco cosa ha detto Eugenio Siragusa il 26 Gennaio 1978:

Nello spazio, ha avuto inizio la sperimentazione di un pericoloso conflitto di mezzi teleguidati e radiocomandati delle due Superpotenze atomiche.

"L'albero di fico può essere scrollato e i fichi cadere sulla Terra. E cadde dal Cielo, in su gli uomini, una gragnola grossa come del peso di un talento; e gli uomini bestemmiarono Iddio per la piaga della gragnola; perciocché la piaga d'essa era grandissima".
Chi ha orecchi, ascolti.
La scienza senza coscienza ha racchiuso nell'involucro di una noce la distruzione e la morte.
Gli uomini stanno a guardare, ma non vedono che sulle loro teste passano miriadi di ordigni carichi di mortali vibrazioni.
Siamo nell'ora ottava; l'ora nona potrebbe suonare da un momento all'altro, ed altro non vedremo se non spegnersi per sempre la Vita.
Non ci rimane altro che pregare se non saremo capaci di fermare questa folle e mortale corsa verso l'annientamento totale del genere umano di questo Mondo.
Dobbiamo gridare e far crollare questo maledetto edificio di demoni distruttori.
Dobbiamo gridare con il medesimo fervore e con la medesima Fede di coloro che fecero crollare le Mura di Gerico, senza muovere un solo dito.
Se non lo faremo, la nostra carne e la carne della nostra carne non godrà più le Bellezze Ineffabili di questo Mondo Creato da Dio.
Se rimarremo a guardare statici, immobili e passivi, il Cielo si oscurerà dinanzi ai nostri occhi, e solo le tenebre ci saranno compagne di tribolazione e di morte.
Lo so che tutto ciò che vi dico vi intristisce il cuore e l'anima, ma è vero che non meno tristi sono il mio cuore e la mia anima. Ho il Santo Dovere di parlarvi così come vi parlo, affinché non si pensi che l'Amore ci abbia abbandonati o sia rimasto muto all'ansia dei nostri Spiriti appesantiti da questo tormentoso Tempo, reso tale dagli empi e dai perversi spiriti infernali.
Aiutiamoci che Dio ci Aiuterà.
Attiriamo su di noi l'Amore, e l'odio sarà certamente sconfitto.
Attiriamo su di noi la Luce della Giustizia, e l'Ingiustizia perirà.
Non è possibile anelare e possedere queste Virtù salvatrici; non è possibile se non lo vogliamo con tutto il cuore e con tutta l'anima.
Che Cristo e i Suoi Angeli ci diano la Forza e il Coraggio di lottare e Vincere nel Santissimo Nome di Dio.

Eugenio Siragusa

Nicolosi, 26 Gennaio 1978

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada